Brevi notizie Prensa Latina

GENNAIO 2016

Le FARC-EP ringraziano per il permanente sostegno di Cuba alla pace in Colombia
4.1 – Le Forze Armate Rivoluzionarie della Colombia – Esercito del Popolo (FARC-EP) hanno ringraziato Cuba per il suo sostegno agli sforzi per raggiungere la pace in quel paese sud-americano, in occasione della celebrazione del 57° anniversario della Rivoluzione cubana. Il messaggio di saluto per la ricorrenza, pubblicato nella pagina web di questa organizzazione, sottolinea l’impegno di Cuba con il processo di dialogo portato avanti a La Habana da tre anni con il Governo di Juan Manuel Santos per ottenere un’uscita politica al conflitto armato colombiano.

Rivista colombiana sottolinea la crescita turistica di Cuba
4.1 – La rivista specializzata digitale Report Colombia al Día ha evidenziato nel suo numero più recente la crescita registrata quest’anno dal turismo cubano, che è cresciuto fino a novembre scorso del 17.6 %. La pubblicazione specializzata sottolinea che in questi undici mesi sono giunti nell’isola 3.139.764 turisti stranieri, con il Canada come principale paese emittente.

I cubani emigranti arrivano a El Salvador e ripartono verso il Guatemala
13.1 – Il primo gruppo di 180 emigranti cubani dei 7.802, fermi in Costa Rica, è arrivato a El Salvador, da dove hanno continuato il loro viaggio verso gli Stati Uniti. I cubani sono arrivati alle 23:25 ora locale all’aeroporto internazionale Monsignore Óscar Arnulfo Romero, a circa 45 chilometri a sud della capitale.

Il gruppo di emigranti cubani passerà per il Guatemala in viaggio verso il Messico
13.1 – Il primo gruppo di emigranti cubani provenienti dal Costa Rica passerà oggi nella mattina attraverso il Guatemala ed entrerà in territorio messicano alla frontiera di Tecún Umán, nel dipartimento occidentale di San Marcos. Secondo alcuni calcoli la traversata del gruppo di 180 persone attraverso il territorio guatemalteco, in autobus, avrà una durata di almeno nove ore se si considerano le fermate necessarie per cibarsi e per le soste sanitarie.

La stampa cubana sottolinea il nuovo appello di Obama a eliminare il blocco
13.1 – I mezzi di stampa cubani hanno diffuso oggi l’appello di ieri sera al Congresso nordamericano da parte del Presidente Barack Obama per eliminare il blocco economico, commerciale e finanziario imposto a Cuba da oltre mezzo secolo. Sotto il titolo “Obama chiede al Congresso di eliminare il blocco a Cuba”‘, quotidiani, siti digitali e stazioni radiofoniche hanno sottolineato alcuni punti importanti toccati dal Presidente durante il suo ultimo discorso sullo stato dell’Unione.

I meteorologi avvertono sui prossimi effetti di El Niño a Cuba
13.1 – Le principali conseguenze dell’attuale evento El Niño/Oscillazione del Sud (ENOS) si sentiranno a Cuba durante i prossimi mesi, avvertono oggi i meteorologi sul quotidiano ufficiale cubano. Gli esperti dell’Istituto di Meteorologia segnalano l’importanza per il paese di essere preparato per attenuare i danni dell’ENOS, che deve la sua categoria di forte nell’Oceano Pacifico equatoriale fino a febbraio, per dopo cominciare a diminuire in modo graduale.

Affermato a Cuba che il colonialismo nel secolo XXI è una vergogna
14.1 – La segretaria generale dell’Organizzazione di Solidarietà dei Popoli di Africa, Asia e America Latina (OSPAAAL), Lourdes Cervantes, ha affermato a La Habana che il colonialismo in pieno secolo XXI è una vergogna per l’umanità. Intervenendo nello spazio radioteletrasmesso Tavola Rotonda della Televisione Cubana che ha dedicato il programma al 50° Anniversario dell’OSPAAAL, la Cervantes ha lamentato l’esistenza di questo male che danneggia popoli e nazioni come i casi di Puerto Rico, Palestina, Sahara Occidentale e le Isole Malvinas in Argentina.

Gli Emigranti cubani ricevono i documenti in Messico e proseguono per gli Stati Uniti
14.1 – Un gruppo di 180 emigranti arrivato dall’America Centrale alla frontiera meridionale messicana, ha ricevuto i documenti che gli permette di continuare il viaggio verso gli Stati Uniti. E’ stato un processo ordinato, rapido, tranquillo, ha affermato a Prensa Latina con il permesso Grisel Suárez Clavo, originaria di Sancti Spiritus, nel centro-sud di Cuba, dove lavorava come allenatrice dopo essersi laureata in Cultura Fisica e Sport.

Cuba nel 2016 darà priorità alla nanotecnologia e alla tecnologia satellitare
14.1 – La tecnologia satellitare nell’esplorazione e nell’utilizzo dello spazio a scopi pacifici e la nanotecnologia saranno programmi con priorità quest’anno a Cuba, riporta oggi il quotidiano della gioventù cubana. Il progetto “Impiego e sviluppo della tecnologia satellitare nell’esplorazione e nell’utilizzo dello spazio extra-terrestre a fini pacifici”, e un altro piano destinato a dare impulso alla nanotecnologia, entrambi nella fase iniziale, si sommano nel 2016 ai 28 programmi con priorità per lo Stato cubano per l’ottimizzazione dell’attività scientifica nel paese.

Il Comitato Centrale del PCC valuta i documenti del prossimo congresso
15.1 – Il XIII Plenum del Comitato Centrale del Partito Comunista di Cuba (CC-PCC) ha analizzato vari documenti che saranno presentati al VII Congresso dell’organizzazione, che si terrà nell’aprile prossimo, pubblica oggi il quotidiano ufficiale cubano. Presieduto dal Primo Segretario del CC-PCC, Raúl Castro, nella riunione è stato dibattuto il tema della Concettualizzazione del Modello Economico Sociale Cubano di Sviluppo Socialista, sul quale i componenti del suddetto organismo del Partito hanno effettuato previamente circa 600 considerazioni.

La Camera di Commercio degli Stati Uniti è ottimista sui promettenti legami con Cuba
15.1 – Il presidente della Camera di Commercio degli Stati Uniti, Thomas Donohue, ha manifestato il suo ottimismo per le potenzialità della crescente attività economica con Cuba. In un discorso annuale sulle prospettive per il 2016, nella sede del gruppo di imprenditori, a Washington, il funzionario ha previsto che l’economia statunitense crescerà quest’anno di circa il 2 %.

La scienza cubana festeggia la sua giornata con significativi apporti sociali
15.1 – La Giornata della Scienza Cubana è festeggiata oggi a La Habana con un programma di attività incentrato su i suoi apporti allo sviluppo sociale e ad altri che oltrepassano le frontiere nella salute, come la lotta all’ebola e all’HIV/AIDS. Sarà una giornata di incontro di uomini di pensiero, ricercatori, scienziati, innovatori e tecnologi in riconoscimento al loro abnegato lavoro e agli apporti creativi, hanno indicato gli organizzatori in una recente conferenza stampa.

Incontro di Raúl con le delegazioni ai colloqui di pace in Colombia
18.1 – Il Generale dell’Esercito Raúl Castro Ruz, Presidente del Consiglio di Stato e dei Ministri di Cuba, ha avuto oggi un incontro con i delegati del Governo colombiano e delle Forze Armate Rivoluzionarie della Colombia-Esercito del Popolo (FARC-EP) al Tavolo dei Colloqui per la Pace. In un ambiente costruttivo hanno parlato sull’andamento dei colloqui che hanno luogo a La Habana ed è stato constatato l’interesse condiviso di continuare a procedere per raggiungere, nel termine più breve possibile, un accordo che permetta di porre fine al conflitto di oltre 50 anni e per ottenere una pace stabile e duratura in Colombia.

Nel 2015 la Dogana cubana ha scoperto 46 casi di narcotraffico
18.1 – La Dogana Generale della Repubblica di Cuba ha sequestrato 104.68 chilogrammi di droga nei 46 casi di narcotraffico registrati da gennaio a dicembre 2015, ha informato oggi il quotidiano della gioventù. Secondo il giornale, del totale dei casi, 43 sono stati scoperti all’aeroporto internazionale José Martí (AIJM) della capitale, due nel Terminal di carico internazionale e uno nella Zona di Sviluppo Mariel.

Riconosciuta a Cuba la preparazione e la solidarietà della popolazione di fronte ai terremoti
18.1 – La popolazione di Santiago de Cuba ha mostrato preparazione, equanimità, disciplina e grande spirito di solidarietà durante gli eventi sismici registrati oggi nella zona sud-orientale del paese, indica una nota ufficiale diffusa a La Habana. Nella seconda città più popolata di Cuba, gli abitanti hanno agito in accordo con le direttive della Difesa Civile e il comportamento in questa esperienza è stato valutato dalle autorità del territorio molto positivo.

Donata dal Papa all’isola italiana di Lampedusa la Croce del Miracolo
18.1 – Il paese di Lampedusa ha ricevuto la Croce del Miracolo, regalo di Cuba che il Papa Francesco ha donato a questa isola italiana, uno dei luoghi più colpiti dalla crisi migratoria che colpisce l’Europa, ha indicato il quotidiano La Sicilia. Durante la consegna, il cardinale Francesco Montenegro ha detto che donando a Lampedusa la Croce, consegnata dal Presidente cubano Raúl Castro al Sommo Pontefice nel settembre 2015 durante la sua visita pastorale a Cuba, il Papa dà un riconoscimento a coloro che offrono rifugio e ospitalità.

Pioggia leggera e un po’ di calma sismica a Santiago de Cuba
19.1 – Dopo aver dormito inquieti per la possibilità di un sisma di maggiore proporzioni, i santiagueros si sono svegliati oggi con la benedizione di una leggera pioggia e della calma relativa della terra, scossa da domenica. I 23 movimenti tellurici percettibili, registrati finora, hanno mantenuto le autorità e la popolazione in attesa e mettendo a punto decisioni ufficiali e familiari di fronte alla possibilità certa di un evento maggiore, secondo le probabilità per questi casi.

Il Governo cerca una soluzione per gli emigranti cubani fermi a Panama
21.1 – Il Governo del Panama ha ribadito il proprio interesse di collaborare affinché i cubani migranti irregolari qui bloccati arrivino negli Stati Uniti, ha affermato il Ministro della Sicurezza, Rodolfo Aguilera. L’idea del Presidente (Juan Carlos Varela) è quella di ottenere che oltre 900 cubani che si trovano a Paso Canoas (frontiera con il Costa Rica) raggiungano il posto più vicino possibile al territorio statunitense, ha dichiarato Aguilera ai giornalisti.

Il centro turistico cubano di Varadero ha chiuso un proficuo 2015
21.1 – Varadero, principale centro balneare cubano, ha chiuso il 2015 con la ricezione di oltre 1.350.000 turisti, dato che ha superato del 14.2 % l’arrivo di turisti dell’anno precedente. Per l’ottavo anno consecutivo e ininterrottamente, l’importante destino di sole e spiaggia ha ricevuto oltre un milione di turisti stranieri, ha comunicato oggi la delegazione del Ministero del Turismo (MINTUR) della provincia di Matanzas.

Nuovo sisma percettibile fa ritornare la tensione nell’Oriente cubano
21.1 – Un nuovo sisma percettibile, il 26° da quando è iniziata l’anomala situazione tellurica a partire dalle 01:37 ora locale della scorsa domenica, ha scosso varie località dell’Oriente cubano alle 22:10. Con una magnitudo 4 nella scala Richter, l’evento è stato sentito nei municipi della provincia di Santiago de Cuba, in quella Guantánamo (a Caimanera), a Bayamo nella provincia di Granma e a Moa, in quella di Holguín.

Nonostante le piogge persiste la siccità nell’oriente cubano
22.1 – Nonostante le intense piogge all’inizio dell’anno e la quantità d’acqua accumulata nei bacini artificiali dell’occidente e del centro cubani, continua il deficit in oriente, ha informato oggi un mezzo di comunicazione nazionale. “Le precipitazioni nel mese di gennaio hanno raggiunto il 113 % rispetto alla media storica, nonostante il paese si trovi nel periodo secco dell’anno”, ha informato il quotidiano ufficiale cubano.

FEBBRAIO 2016

Il Presidente di Cuba ricevuto nella capitale francese con una cerimonia ufficiale
1.2 – Il Presidente di Cuba, Raúl Castro, è stato oggi ricevuto con una cerimonia ufficiale all’Arco di Trionfo della capitale francese, all’inizio di una visita di Stato di due giorni in questo paese. Durante la cerimonia, alla presenza di Ségolene Royal, Ministro francese di Ambiente, Sviluppo Sostenibile ed Energia, è stata effettuata la tradizionale offerta floreale davanti alla tomba del milite ignoto. Sono stati anche eseguiti gli inni nazionali dei due paesi.

I viticoltori statunitensi interessati a Cuba
1.2 – La realizzazione da oggi e per tre giorni di un incontro di 100 produttori di vini statunitensi con le loro controparti a La Habana, dimostra l’interesse di questo settore nello stringere accordi con l’isola. Detta affermazione fa parte di un pacchetto di attrattive economiche che distilla questo arcipelago, rafforzato dal ristabilimento delle relazioni diplomatiche tra Washington e La Habana, nonostante persistano le restrizioni commerciali causate dal blocco a Cuba.

Aumenta a Cuba il tasso di donazione di organi per abitante
1.2 – Cuba ha aumentato negli ultimi due anni il tasso di donazione di organi per milione di abitanti, da 8.0 nel 2013 a 14.3 nel 2015, riporta oggi il quotidiano Granma. Il dottor Alexander Mármol, nefrologo dell’Ufficio di Coordinamento Nazionale di Trapianti del Ministero di Salute Pubblica, ha sottolineato al giornale che tra le province del paese La Habana ha ottenuto un tasso di 26.2 donatori; Guantánamo 25.5; Matanzas 24.6; Pinar del Río e Cienfuegos con 20, tutte al di sopra della media nazionale di 14.3.

Diminuita a Cuba negli ultimi dieci anni la maternità precoce
1.2 – A Cuba la maternità precoce è diminuita gradualmente negli ultimi 10 anni, fondamentalmente nelle zone rurali, secondo i risultati dell’Inchiesta degli Indici Multipli per Conglomerati (MICS) 2014, informa oggi il quotidiano Granma. Lo studio riporta che il 9 % delle donne dai 15 ai 19 anni intervistate a Cuba aveva già incominciato il processo riproduttivo, essendo la maternità precoce più frequente tra le donne con più basso livello educativo e nelle aree rurali.

Raúl Castro manifesta interesse a diversificare i legami con la Francia
2.2 – Il Presidente cubano, Raúl Castro, ha ratificato l’interesse a diversificare le relazioni con la Francia in materia politica, economico-commerciale, finanziaria, di cooperazione, accademica e culturale. Durante la cena ufficiale offerta dal suo omologo francese, François Hollande, Raúl Castro ha evidenziato l’impegno a compiere le nuove mete di lavoro insieme e che segnano una fase qualitativamente superiore nell’ampio ambito dei vincoli franco-cubani.

Definito eccellente l’andamento delle relazioni tra Cuba e l’UNESCO
2.2 – Il Presidente cubano, Raúl Castro, e la direttrice generale dell’UNESCO, Irina Bokova, hanno messo oggi in risalto a Parigi l’eccellente andamento delle relazioni tra Cuba e questa istituzione. Voglio congratularmi con il Presidente di Cuba per il processo di trasformazione e di apertura che è in corso, ha detto la Bokova durante una riunione bilaterale nella sede dell’Organizzazione delle Nazioni Unite per l’Educazione, la Scienza e la Cultura (UNESCO).

Il Presidente Raúl Castro definisce un successo la visita di Stato alla Francia
3.2 – Il Presidente cubano, Raúl Castro, oggi ha definito un successo la visita di Stato che ha realizzato alla Francia. Durante un incontro con i lavoratori dell’Ambasciata, della Missione presso l’UNESCO e con rappresentanti di organismi cubani presenti in Francia, il Presidente ha fatto riferimento all’importanza del risultato dei negoziati con il Club di Parigi sul debito cubano.

Cuba senza casi di virus Zika
3.2 – Il Ministero della Salute Pubblica (MINSAP) di Cuba ha affermato che nel paese non è stato rilevato alcun caso con manifestazioni cliniche compatibili con la malattia causata dal virus Zika. Il Ministero della Salute ha segnalato nel suo sito digitale di Infomed che sono vigilate e studiate tutte le sindromi febbrile non specifiche per identificare per tempo la presenza delle malattie causate dai virus Zika, chikungunya e dengue.

Il Papa e il Patriarca Kiril si incontreranno a La Habana
5.2 – Il Primate della Chiesa Ortodossa della Russia (IOR), Kiril, e Papa Francesco, si incontreranno a La Habana il prossimo 12 febbraio, ha confermato oggi a Mosca il metropolita Ilarión, capo delle relazioni estere dell’IOR. I due dignitari si troveranno all’aeroporto internazionale José Martí, della capitale di Cuba, durante lo scalo di Papa Francesco in transito verso il Messico, e sottoscriveranno una dichiarazione congiunta, ha aggiunto la fonte.

Approvato in Indonesia un farmaco biotecnologico cubano
8.2 – Il prodotto cubano Heberpot P – leader nel campo biotecnologica e unico prescritto per la terapia dell’ulcera del piede diabetico – è stato approvato in Indonesia, ha informato oggi a Giakarta una nota diplomatica. Secondo il testo delle autorità cubane residenti in questa nazione del sud-est asiatico, durante il confronto di opinioni tra le autorità sanitarie di Cuba e quelle dell’Indonesia sono state identificate opportunità di commercio con compagnie del settore pubblico e privato.

Yuliesky e Lourdes Gurriel hanno abbandonato la nazionale cubana di baseball
8.2 – I giocatori di baseball Yuliesky e Lourdes Gurriel hanno abbandonato oggi la nazionale cubana che si trova a Santo Domingo, nella Repubblica Dominicana, dove ieri è terminata la 58° Serie dei Caraibi di Baseball, indica una nota ufficiale diffusa a La Habana. Il comunicato precisa che “nelle ore dell’alba di oggi è avvenuto l’abbandono dell’hotel dove si trovava la squadra cubana di baseball che ha partecipato alla 58° edizione della Serie dei Caraibi di Baseball, nella Repubblica Dominicana, dei giocatori Yuliesky e Lourdes Gurriel Castillo, in franco atteggiamento di consegna ai mercanti del baseball professionistico”.

La visita del Ministro degli Esteri palestinese rafforza i legami di amicizia con Cuba
9.2 – La visita ufficiale a Cuba del Ministro degli Esteri della Palestina, Riad Al-Malki, ha rafforzato i tradizionali legami di amicizia e di solidarietà ta le due nazioni. Come parte dell’ampia agenda di lavoro che ha compiuto, il ministro palestinese ha avuto un incontro con il suo omologo, Bruno Rodríguez, durante il quale hanno constatato il positivo stato delle relazioni bilaterali.

Proposto negli Stati Uniti di cambiare lo schema delle trasmissioni illegali verso Cuba
10.2 – Le funzioni dell’Ufficio di Trasmissioni verso Cuba (OCB), amministrate dai servizi di Radio e Televisione Martí potrebbero rfinire nelle mani di un ente privato, hanno annunciato oggi funzionari del Governo statunitense. Benché si parli solo di una proposta, alcuni esperti ritengono che la misura sia avviata a rimpiazzare le funzioni dell’OCB e a modificare la politica di trasmissioni illegali verso Cuba, mantenuta per oltre 30 anni con fondi federali.

Il Patriarca ortodosso russo arriverà a Cuba per approfondire le relazioni
11.2 – Il leader della Chiesa Ortodossa Russa, Sua Santità Kirill, arriverà oggi a La Habana per realizzare una visita ufficiale durante la quale sosterrà colloqui con il presidente cubano, Raúl Castro. Questa è la prima volta che un Patriarca di Mosca e di tutta la Russia realizza un viaggio a Cuba, anche se Kirill era già stato in tre occasioni precedenti, quando ricopriva altre responsabilità nell’istituzione religiosa.

Il Patriarca russo e papa Francisco conciliarono dichiarazione
11.2 – Il patriarca di Mosca e di tutta la Russia Kirill e Papa Francisco hanno accordato il testo della dichiarazione congiunta che firmeranno domani a La Habana, ha confermato oggi a Mosca una fonte ecclesiastica. Kirill è partito questo giovedì verso Cuba, nella sua prima visita pastorale come capo della chiesa ortodossa russa, dall’insediamento nel gennaio del 2009.

Arrivati in Messico dal Costa Rica due voli di emigranti cubani
11.2 – Due voli provenienti dal Costa Rica hanno portato 246 emigranti cubani nella città messicana di Nuevo Laredo, al confine con gli Stati Uniti, ha informato a Città del Messico l’Istituto Nazionale di Migrazione (INM). Si tratta del secondo giorno consecutivo che l’INM riceve emigranti cubani bloccati in territorio costaricano, grazie a un accordo tra le autorità messicane e quelle del Costa Rica.

Il Ministro cubano del Commercio Estero e degli Investimenti visiterà gli Stati Uniti
11.2 – Il Ministro del Commercio Estero e dell’Investimento Straniero di Cuba (MINCEX), Rodrigo Malmierca Díaz, realizzerà una visita di lavoro negli Stati Uniti dal 15 al 18 febbraio, ha comunicato oggi a La Habana una fonte ufficiale. Malmierca dirigerà una delegazione formata da funzionari del MINCEX, del Ministero delle Relazioni Estere, della Banca Centrale di Cuba, della Camera di Commercio della Repubblica di Cuba e dirigenti di aziende, ha aggiunto il sito Cubaminrex.

Il Patriarca Kirill effettua una visita di cortesia a Raúl Castro
12.2 – Il Presidente cubano, Raúl Castro, ha ricevuto oggi nel Palazzo della Rivoluzione di La Habana il leader della Chiesa ortodossa russa, la Sua Santità Kirill, che effettua una visita di cortesia. In questo incontro, il Capo di Stato e il Patriarca di Mosca e di tutta la Russia avranno colloqui ufficiali.

Il Patriarca ortodosso russo onora l’Eroe Nazionale di Cuba
12.2 – Il Patriarca di Mosca e di tutta la Russia, Kirill, ha deposto oggi un omaggio floreale nel complesso scultorio che onora l’Eroe Nazionale di Cuba, José Martí (1853-1895), situato nella Piazza della Rivoluzione di La Habana. In visita ufficiale a Cuba da giovedì, in risposta a un invito fatto dal Presidente Raúl Castro, Kirill ha visitato inoltre il memoriale che raccoglie testimonianze grafiche e scritte della vita e dell’opera dell’eminente indipendentista.

Papa Francesco viaggia a Cuba e in Messico
12.2 – Il Papa Francesco è partito oggi dall’Italia verso Cuba per incontrarsi a La Habana con il Patriarca ortodosso russo, Kirill, prima sosta di un viaggio che poi lo porterà in Messico. Secondo con una nota del Vaticano, il Sommo Pontefice è partito dall’aeroporto di Fiumicino, della capitale italiana, per dare inizio al suo 12° viaggio internazionale.

L’Ambasciata cubana negli Stati Uniti ha ricevuto scienziati nordamericani
12.2 – Funzionari dell’Ambasciata cubana a Washington hanno accolto componenti dell’Associazione Americana per il Progresso della Scienza (AAAS), che hanno evidenziato l’importanza della scienza e della tecnologia nel nuovo contesto di relazioni bilaterali. L’Ambasciatore cubano José Ramón Cabañas, ha sottolineato che la scienza ha sempre trovato la strada giusta per stabilire ponti e connessioni tra Cuba e Stati Uniti, molto prima dell’attuale congiuntura, segnata dal ristabilimento dei legami tra La Habana e Washington.

Fidel Castro: lottare per la pace è il dovere più sacro di tutti
15.2 – Il leader storico della Rivoluzione cubana, Fidel Castro, ha affermato che lottare per la pace è il dovere più sacro di tutti gli esseri umani, sottolineando l’importanza dell’incontro a La Habana tra Papa Francesco e Sua Santità Kirill.

Il Ministro cubano del Commercio Estero inizia la sua agenda negli Stati Uniti
15.2 – Il Ministro cubano del Commercio Estero e dell’Investimento Straniero, Rodrigo Malmierca, ha iniziato oggi a Washington una visita di lavoro di quattro giorni negli Stati Uniti, la quale comprende riunioni con funzionari e imprenditori pubblici e privati. L’agenda del ministro cubano, il primo in carica che visita gli Stati Uniti in oltre mezzo secolo, contempla anche incontri con politici e accademici, nel contesto del riavvicinamento tra La Habana e Washington, a partire dalla decisione annunciata nel dicembre 2014 dai Presidenti Raúl Castro e Barack Obama di procedere verso la normalizzazione delle relazioni.

Editori di Cuba e Stati Uniti dialogano a La Habana
15.2 – Nuovi ponti sulla vita culturale cubana e quella statunitense si erigono oggi nella sede principale della Fiera Internazionale del Libro Cuba 2016, sulla base dell’incontro tra editori delle due parti. Durante due giornate, 40 editori cubani e un ugual numero da parte statunitense, oltre a esperti, uomini e donne d’affari, si interesseranno delle peculiarità del mercato del libro in queste due nazioni che permetteranno di proiettare distinte azioni di scambio.

Il Ministro cubano Malmierca visita la Camera di Commercio degli Stati Uniti
16.2 – Il Ministro cubano del Commercio Estero e dell’Investimento Straniero, Rodrigo Malmierca, ha visitato oggi la Camera di Commercio degli Stati Uniti, dove dialogherà con dirigenti e imprenditori di diversi settori. Nella sede dell’organizzazione che rappresenta gli interessi di oltre tre milioni di affari negli Stati Uniti, il ministro sarà ricevuto dal presidente della Camera, Thomas Donahue, e dal vicepresidente esecutivo e capo degli Affari Internazionali, Myron Brilliant.

Delegazione bipartitica del Congresso degli Stati Uniti visita La Habana
16.2 – Congressisti nordamericani in visita a Cuba, si sono trovati d’accordo sul fatto che il blocco economico, commerciale e finanziario che gli Stati Uniti impongono a Cuba dal 1962 non ha senso ed è dannoso per le relazioni tra i due paesi. La delegazione che si trova a La Habana dallo scorso sabato, è composta dai repubblicani Tom Emmer (Minnesota), Paul Gozar (Arizona) e Mike Bishop (Michigan), e dai democratici Khaty Castor (Florida), John Garamendi e Alan Lowenthal (California) e Brendan Boyle (Pennsylvania).

Cuba e Stati Uniti firmeranno un accordo per voli regolari diretti
16.2 – Le autorità di Cuba e degli Stati Uniti firmeranno oggi un memorandum di intendimento per ristabilire voli regolari diretti tra i due paesi, che permetterà alle compagnie statunitensi di semplificare considerevolmente i viaggi. Con questo passo diventerà effettivo un gruppo di misure che devono facilitare a tutti i cittadini statunitensi di recarsi a Cuba e alle compagnie di quella nazione di realizzare a Cuba transazioni commerciali senza restrizioni, di offrire servizi di telecomunicazioni nell’isola e di investire in aziende agricole private.

Le Camere di Commercio di Cuba e degli Stati Uniti cercano di dare impulso alle relazioni
16.2 – Le Camere di Commercio di Cuba e degli Stati Uniti cercano di individuare opportunità di commercio e ostacoli nelle loro relazioni, nel contesto della visita che realizza a Washington una delegazione cubana di alto livello. Funzionari cubani capeggiati dal Ministro del Commercio Estero e dell’Investimento Straniero, Rodrigo Malmierca, saranno ricevuti domani nella sede dell’organizzazione che rappresenta gli interessi di oltre tre milioni di commerci negli Stati Uniti.

Gli Stati Uniti e Cuba iniziano a Washington il secondo colloquio di regolamenti
17.2 – Gli Stati Uniti e Cuba iniziano oggi a Washington il loro secondo colloquio di regolamenti, un meccanismo per procedere nei legami commerciali con le misure esecutive del Presidente Barack Obama al fine di modificare il blocco imposto all’isola. Dalla decisione dei due Governi, nel dicembre 2014, di cominciare il processo per la normalizzazione delle relazioni, Obama ha annunciato pacchetti di azioni che flessibilizzano il blocco, dopo aver riconosciuto la necessità di mettergli fine.

Il Ministro degli Esteri di Cuba a colloquio con il segretario dei Trasporti degli Stati Uniti
17.2 – Il Ministro degli Esteri di Cuba, Bruno Rodríguez, ha ricevuto a La Habana nella sede del Ministero di Relazioni Estere il segretario dei Trasporti degli Stati Uniti, Anthony Foxx. Il funzionario statunitense si è recato a Cuba per assistere alla firma del Memorandum di Intesa per lo stabilimento di voli regolari tra i due paesi.

Appello alle aziende statunitensi per esigere la fine del blocco contro Cuba
17.2 – A Washington, il titolare del Consiglio dei Commerci Stati Uniti-Cuba (USCBC), Carlos Gutiérrez, ha fatto appello oggi alle imprese nordamericane interessate a entrare nel mercato dell’isola affinché esigano la fine del blocco contro Cuba. Più aziende si interessano a Cuba, più influenza si eserciterà sul Congresso statunitense, ha dichiarato a Prensa Latina nella Camera di Commercio, dove è stato ricevuto il Ministro cubano del Commercio Estero e dell’Investimento Straniero, Rodrigo Malmierca.

A Cuba non c’è zika, afferma il ministro
17.2 – Il Ministro della Salute Pubblica di Cuba, Roberto Morales, ha affermato che nell’isola non c’è zika, né Chikungunya, né Febbre Gialla come in altre nazioni, sottolineano oggi i mezzi di informazione. Tuttavia, in 55 municipi vi è un’alta infestazione del genere Aedes, specialmente l’aegypti e l’albopictus, ha indicato il ministro nell’ambito di un’assemblea del Comitato Nazionale del Sindacato dei Lavoratori della Salute, secondo un portale digitale cubano.

Si conclude a Washington il colloquio Stati Uniti-Cuba sulle regole
18.2 – Stati Uniti e Cuba terminano oggi a Washington il loro secondo colloquio sulle regole, con le aspettative di spianare la strada verso i legami commerciali possibili nel contesto del blocco vigente contro l’isola. I due Governi hanno instaurato ieri nel Dipartimento di Commercio il meccanismo creato per procedere nelle relazioni, a partire dalle opportunità offerte dai tre pacchetti di misure esecutive annunciati dal Presidente Barack Obama per flessibilizzare il blocco, il più recente di questi alla fine di gennaio.

Sessiona negli Stati Uniti un forum per facilitare la normalizzazione dei legami con Cuba
18.2 – L’organizzazione statunitense Consorzio Cuba realizza oggi a Washington la sua prima conferenza pubblica, forum che cerca di facilitare la normalizzazione delle relazioni tra La Habana e Washington. Creata l’anno scorso dall’ente bipartitico The Howard Baker Forum, il Consorzio raggruppa compagnie, organizzazioni senza fini di lucro, investitori, accademici e imprenditori che dibatteranno sulle politiche della normalizzazione e degli ostacoli in questo processo, annunciate dai presidenti Raúl Castro e Barack Obama in dicembre di 2014.

Guinea Equatoriale: elogiata la qualità dei professionisti cubani di salute
18.2 – La rappresentante del programma OnuAids in Guinea Equatoriale, Jeanne Seck, ha evidenziato oggi il potenziale dei professionisti cubani della salute, altamente preparati per prevenire e per combattere la malattia che continua a essere una minaccia mondiale. Circoli diplomatici hanno indicato che dopo essere stata ricevuta dall’ambasciatore cubano Pedro Doña nella sede della missione di La Habana a Malabo, la delegata di origine camerunese si è detta a favore di proseguire con l’attenzione e con la lotta contro la malattia, “cercando più alleanze, solidarietà e collaborazione internazionale”.

Visita di Obama a Cuba, aspettative di impulso alle relazioni
19.2 – L’appena annunciata visita del Presidente statunitense, Barack Obama, a Cuba è stata assunta dalle parti come una possibilità di dare impulso alle relazioni, in uno scenario di sfide come l’attualità del blocco imposto all’isola. Il Presidente si recherà a Cuba il 21 e 22 marzo, come ha confermato ieri la Casa Bianca, in una notizia che ha attratto l’attenzione mondiale, nonostante fosse attesa dal giorno precedente.

Il Presidente cubano fa appello a compiere le misure preventive contro lo zika
22.2 – Il Presidente di Cuba, Raúl Castro Ruz, oggi ha fatto appello alla popolazione e agli enti a compiere in modo completo le misure dirette a prevenire l’entrata e la propagazione del virus dello Zika nel paese, per il quale è stato adottato un piano di azione.

Cuba amplierà la generazione elettrica mediante un credito russo
22.2 – Cuba incorporerà 800 megawatts al suo sistema elettroenergetico tra il 2022 e il 2024 con un credito statale russo di 1.200 milioni di euro, ha detto oggi Edier Guzmán, direttore di Sviluppo delle Centrali Termiche. Questo proposito sarà possibile con l’esecuzione di un progetto accordato tra i Governi di Cuba e della Russia nell’ottobre dello scorso anno, per costruire quattro nuove unità generatrici che amplieranno la capacità e copriranno la domanda del settore statale e di quello domestico, ha commentato a Prensa Latina il funzionario dell’Unione Elettrica (UNE).

Conclusa a Cuba la Fiera del Libro 2016
22.2 – La XXV edizione della Fiera Internazionale del Libro di Cuba si è conclusa a La Habana con le parole di Zuleica Romay, presidente dell’Istituto che dirige il ramo letterario nel paese. “Abbiamo concluso una Fiera allegra, frequentata, con un programma di alta qualità nel quale sono stati sottolineati il profilo intellettuale dei suoi protagonisti e la partecipazione numerosa del pubblico interessato”, ha detto la Romay prima di elogiare il lavoro della commissione proveniente dall’Uruguay, paese invitato d’onore all’evento.

C’è molto da imparare da Cuba, afferma il sindaco di Washington D. C.
23.2 – Sappiamo che c’è molto da imparare da Cuba e che abbiamo anche molto da condividere, ha detto oggi il sindaco della città di Washington D. C., Muriel Bowser, che visita l’isola a capo di una delegazione imprenditoriale. La Bowser, che si trova da sabato a La Habana insieme a 41 rappresentanti dei settori bancario, costruzioni, infrastrutture, salute, assicurazioni ed educazione, ha parlato questo lunedì con la stampa nazionale ed estera sulle sue esperienze nella capitale cubana.

Sanzionata un’azienda francese per aver violato il blocco contro Cuba
23.2 – Il Dipartimento del Tesoro degli Stati Uniti ha imposto una multa al gruppo petrolifero francese CGG Services S.A. per violazioni delle regole del blocco contro Cuba. La sanzione ammonta a 614.250 dollari e secondo la relazione dell’Ufficio per il Controllo dei Fondi Stranieri (OFAC), la CGG Services S.A. e varie delle sue filiali hanno fornito servizi, pezzi di ricambio e apparecchiature di origine statunitense per ricerche di gas e petrolio a imbarcazioni che operavano in acque territoriali cubane nel 2010 e nel 2011.

Cuba e UE terranno la settima ronda di colloqui il 3 e 4 marzo
24.2 – Cuba e l’Unione Europea (UE) terranno a La Habana il 3 e 4 marzo la settima ronda di negoziati di un Accordo di Dialogo Politico e Cooperazione, ha informato oggi la delegazione europea a La Habana. Durante l’incontro saranno affrontati gli articoli pendenti dei capitoli di dialogo politico e di cooperazione, come pure le disposizioni istituzionali e i contenuti generali dell’Accordo, precisa in una nota stampa la rappresentanza diplomatica dell’UE a Cuba.

Cuba e Stati Uniti dialogano sulla cybersicurezza
24.2 – Cuba e Stati Uniti hanno parlato sulle modalità per incrementare la cooperazione bilaterale esistente nell’area della cybersicurezza, ha informato oggi il Ministero degli Esteri cubano. In un comunicato, il Ministero cubano di Relazioni Estere ha precisato che la riunione tecnica tra le autorità competenti dei due paesi incaricate della cybersicurezza è avvenuta ieri in un clima di rispetto e professionalità.

Deceduto a Cuba Ramón Castro Ruz
24.2 – L’Eroe del Lavoro della Repubblica di Cuba Ramón Castro Ruz è deceduto all’età di 91 anni, ha indicato una notizia diffusa a La Habana. Nato a Birán, nell’attuale provincia di Holguín, il 14 ottobre 1924 è stato incarcerato dal regime del dittatore Fulgencio Batista nell’anno 1953, aggiunge la notizia.

Cuba presenta un piano d’azione per la prevenzione dello zika
24.2 – Il Ministro cubano della Salute Pubblica, Roberto Morales, ha presentato il piano d’azione per la prevenzione e la lotta allo zika, al dengue, al chikungunya e alla febbre gialla. Il piano risponde alla complessa situazione epidemiologica nella regione delle Americhe per la diffusione di questi virus trasmessi dalle zanzare del genere Aedes (Aedes aegypti e albopictus), ha affermato il ministro in una conferenza stampa.

Cuba condivide all’ONU le esperienze nel ridurre i rischi di disastri
25.2 – Cuba ha condiviso alle Nazioni Unite le sue esperienze nella riduzione dei rischi dei disastri, in una riunione ministeriale in occasione dei 50 anni del PNUD. La Viceministra del Commercio Estero e dell’Investimento Straniero, Ileana Núñez, è intervenuta come moderatrice in una delle sezioni del forum, dove ha segnalato l’importanza di mettere a fuoco la gestione dei rischi in modo integrale, comprendendo le fasi di prevenzione, preparativi, risposta e recupero.

Cuba denuncia l’inadempimento degli Stati Uniti delle risoluzioni dell’OMC
26.2 – Cuba ha denunciato oggi a Ginevra l’inadempimento prolungato degli Stati Uniti delle risoluzioni e raccomandazioni dell’Organismo di Soluzione dei Contrasti (OSD) dell’Organizzazione Mondiale del Commercio (OMC). L’Ambasciatrice cubana presso l’Ufficio delle Nazioni Unite con sede a Ginevra, Anayansi Rodríguez, ha trattato il tema riferendosi alla controversia “Stati Uniti-Sezione 211 della Legge Omnibus di Assegnazioni del 1998”.

Concluso il trasferimento dal Panama al Messico degli emigranti irregolari cubani
26.2 – Il trasferimento in Messico di 435 emigranti irregolari cubani accampati alla frontiera occidentale con il Panama si è concluso oggi, e si annuncia la prossima settimana una seconda operazione simile, ha informato il Ministero degli Esteri. La commissione interistituzionale creata al riguardo, ha affermato che sono stati fatti voli quotidiani martedì, mercoledì e questo giovedì come parte di una soluzione eccezionale e limitata concessa per estendere le agevolazioni di transito ai cittadini cubani.

Meno piogge a Cuba in febbraio
26.2 – La quantità di piogge accumulata a Cuba in febbraio a confronto con quella dei tre mesi precedenti è diminuita sensibilmente, ha informato oggi una fonte dell’Istituto Nazionale di Risorse Idrauliche (INRH). Durante il periodo novembre-gennaio sono stati registrati 278.7 millimetri (mm) di precipitazioni, il 174 % della media storica (MH), a fronte dei 15.3 mm nel secondo mese del 2016, ha comunicato alla stampa Argelio O. Fernández, del Servizio Idrologico e Disponibilità di questo ente.

Rappresentati tutti gli ambiti nei delegati al VII Congresso del PCC
29.2 – Al VII Congresso del Partito Comunista di Cuba (PCC) parteciperanno mille delegati, tra i quali predominano quelli provenienti dal settore agro-zootecnico, benché siano rappresentati tutti gli ambiti, compreso quello della gestione non statale, è stato comunicato oggi a La Habana. Un commento del quotidiano ufficiale cubano precisa che garantire la maggior rappresentatività di tutta la militanza comunista del paese e ottenere che i partecipanti rappresentino sempre di più il luogo dal quale provengono, hanno costituito requisiti indispensabili durante l’elezione dei delegati alla riunione che sarà celebrata dal 16 al 18 aprile prossimo.

La collaborazione cubana in Sudafrica, una storia da raccontare, dice un ministro
29.2 – Il Ministro della Salute della provincia di Limpopo, dottoressa Phophi Ramathuba, ha espresso l’alta stima per la collaborazione che Cuba presta in questo campo, che riunisce oggi storie che meritano di essere raccontate, ha detto. Siamo stati quelli che hanno ricevuto i benefici. Grazie a questa cooperazione, ragazze e ragazzi della provincia – in particolare i poveri – hanno studiato a Cuba, ha sottolineato la Ramathuba in un’intervista a Prensa Latina a Polokwane, capitale del territorio settentrionale.

La FAO evidenzia la cooperazione con Cuba in materia agricola
29.2 – Il rappresentante a Cuba dell’Organizzazione delle Nazioni Unite per l’Alimentazione e l’Agricoltura (FAO), Theodor Friedrich, ha sottolineato la storica cooperazione tra la sua istituzione e Cuba in materia agricola, ha informato oggi il quotidiano ufficiale cubano. Cuba prende molto sul serio la collaborazione con la FAO, ha detto il funzionario a Holguín (in Oriente) dove ha partecipato a Expociencia, un incontro che promuove e dà impulso nel territorio all’applicazione della scienza e della tecnologia in tutti i rami dell’economia.

Medici cubani in Bolivia: un decennio di solidarietà e di speranza
29.2 – Con 10 anni di lavoro solidale, i medici cubani sono noti in Bolivia per il trattamento umano e per il carattere affabile, ma soprattutto per aver salvato 86.983 vite e aver restituito la vista a migliaia di persone. Dai primi mesi del 2006, i collaboratori cubani offrono il loro aiuto nelle comunità più lontane di questo paese andino, perfino in quelle situate a oltre quattromila metri sul livello del mare.

MARZO 2016

Raúl Castro invia un messaggio di augurio al Presidente sahariano
1.3 – Il Presidente di Cuba, Raúl Castro, ha inviato un messaggio di augurio al suo omologo della Repubblica Arabo-Sahariana Democratica, Mohamed Abdelaziz, in occasione del 40° anniversario della proclamazione di questo Stato, ha sottolineato il Ministero degli Esteri cubano. Una nota diffusa dal sito digitale cubaminrex.cu ha indicato che il messaggio ratifica la volontà di continuare a rafforzare i legami fraterni di solidarietà e di cooperazione che uniscono i nostri popoli e Governi.

Cuba riafferma il suo impegno nella lotta per un mondo di giustizia
2.3 – A Ginevra, Cuba ha riaffermato oggi il suo impegno nella lotta per un mondo di giustizia, di libertà e di uguaglianza per tutti. Pedro Núñez, direttore generale degli Affari Multilaterali e Diritto Internazionale del Ministero cubano di Relazioni Estere, ha detto che l’isola rafforza il suo impegno con una genuina cooperazione internazionale, sostentata nell’indivisibilità dei diritti umani, della non selettività e della non politicizzazione.

Diagnosticato a Cuba il primo caso di virus Zika importato
2.3 – Cuba ha diagnosticato il primo caso di virus Zika importato, una medico venezuelana che è giunta a Cuba per un corso post-lauream di gastroenterologia, ricoverata all’Istituto di Medicina Tropicale “Pedro Kouri”, ha comunicato oggi il Ministero di Salute Pubblica. La paziente è arrivata il 21 febbraio proveniente dallo stato di Aragua ed è stata alloggiata nella Residenza Studentesca di Machurrucutu, nel municipio Bauta, nella provincia di Artemisa, insieme ad altri 37 medici per vigilanza epidemiologica (Controllo Sanitario Internazionale), aggiunge il comunicato.

La Fiera del Libro Cuba 2016 comincia il suo percorso in tutto il paese
2.3 – Una volta concluso il suo capitolo di La Habana, la XV Fiera Internazionale del Libro Cuba 2016 comincia oggi il suo percorso attraverso Cuba che durerà fino al 24 aprile prossimo. L’evento prosegue nella centrale provincia di Cienfuegos dal 2 al 6 marzo. Quindi arriverà nelle occidentali Pinar del Río e Matanzas dal 9 al 13, e sarà a Mayabeque e Ciego de Ávila dal 16 al 20.

Continua la tendenza crescente del turismo verso Cuba
3.3 – Nel 2015 hanno visitato Cuba 3.524.779 turisti, con una crescita del 17.4 % rispetto all’anno precedente, ha reso noto oggi l’Ufficio Nazionale di Statistica e Informazione (ONEI). La fonte ha pure precisato che questo dato significa che sono arrivati a Cuba in questo periodo 522.034 turisti. Come è già tradizione, il Canada è stato il paese di maggior provenienza di turisti verso Cuba, con un totale di 1.300.092, con una crescita del 10.6 %.

Cuba e la UE confidano di procedere per arrivare a un accordo in ambito bilaterale
3.3 – Cuba e l’Unione Europea (UE) confidano oggi di procedere in modo sostanziale nei loro negoziati per concludere un accordo di Dialogo Politico e di Cooperazione Bilaterale. Iniziando la VII Ronda di Negoziati di detto accordo nella sede del Ministero degli Esteri cubano, il segretario generale aggiunto per i Temi Economici e Globali del Servizio Europeo di Azione Estera, Christian Leffler, ha affermato che “siamo in una buona posizione per procedere in modo sostanziale nei negoziati del futuro accordo tra l’UE e Cuba”.

Organizzazioni cubane condannano l’assassinio di una leader indigena honduregna
4.3 – Organizzazioni sociali e di massa cubane hanno espresso oggi la loro decisa condanna per l’assassinio della leader della comunità balbuziente Berta Cáceres, coordinatrice del Consiglio Civico di Organizzazioni Popolari e Indigene dell’Honduras. La dirigente dei movimenti contadini e sostenitrice dei diritti umani è stata assassinata all’alba dello scorso giovedì da individui sconosciuti all’interno della sua abitazione ubicata nel settore La Speranza, dipartimento dell’Intibucá nella parte sud-occidentale del paese.

Centro oftalmico cubano in Bolivia compirà 10 anni
4.3 – Da quasi un decennio funziona nella città di El Alto un centro oftalmico dove medici cubani assistono gratis pazienti boliviani e di altri paesi vicini, come parte del programma dell’Operazione Miracolo. “L’ospedale è stato inaugurato nel 2006 e qui prestiamo servizi in oftalmologia clinica, chirurgia di cateratta, pterigio e glaucoma; laser e consulto di retina”, ha spiegato la sua direttrice, Elsa Luisa Pérez Valenciano.

Appello a Cuba a una maggior disciplina nella campagna contro la zanzara Aedes
7.3 – Il Presidente di Cuba, Raúl Castro, ha fatto appello a incrementare la disciplina e a essere costanti nel rendere igieniche le città, in una riunione che ha analizzato le misure per evitare la propagazione delle malattie trasmesse dalle zanzare del genere Aedes. In questo incontro nella sede del Ministero di Salute Pubblica e riportato oggi dal quotidiano ufficiale cubano, il Presidente cubano ha chiesto di agire in modo energico nell’ambito della legge contro coloro che non rispettano quanto stabilito a tal fine.

Cuba condanna l’assassinio di una dirigente indigena honduregna
7.3 – Il Viceministro degli Esteri cubano Rogelio Sierra ha condannato l’assassinio della leader indigena ed ecologista honduregna Berta Cáceres, uccisa nella sua casa lo scorso 3 marzo. Il diplomatico che ha partecipato alle cerimonie di omaggio per il terzo anniversario della scomparsa del Presidente venezuelano Hugo Chávez (1954-2013), ha espresso a nome del suo Governo la più energica condanna per il vile assassinio di colei che è anche dirigente dei movimenti sociali e difensora del popolo balbuziente.

Rappresentante dell’OPS/OMS in Bolivia riconosce il lavoro dei medici cubani
7.3 – A La Paz, il rappresentante dell’Organizzazione Mondiale e Panamericana della Salute in Bolivia (OMS/OPS), Luis Fernando Leanes, ha riconosciuto il ruolo svolto da anni dai medici cubani in America Latina e in Africa, in particolare nella lotta all’ebola. In un’intervista concessa a Prensa Latina, Leanes ha affermato che dopo l’epidemia in Africa Occidentale, l’OMS è immersa in un processo di riforme al fine di contare su una forza rapida, come quella concepita da Cuba di fronte a qualsiasi emergenza.

Costituita l’Unione degli Informatici di Cuba
8.3 – Alla presenza del Primo Vicepresidente dei Consigli di Stato e dei Ministri, Miguel Díaz Canel, è stata costituita l’Unione degli Informatici di Cuba nel Palazzo delle Convenzioni di La Habana. Il componente dell’Ufficio Politico del Partito Comunista di Cuba ha messo in evidenza l’importanza di un’organizzazione come questa nel processo di aggiornamento della società.

Cuba amplierà la generazione elettrica con un finanziamento russo
8.3 – Cuba aggiungerà 800 megawatt al suo sistema elettroenergetico nazionale tra il 2022 e il 2024 con un credito statale russo di 1.200 milioni di euro, un progetto che sarà eseguito in otto anni. In un’intervista esclusiva con Prensa Latina, il direttore di Sviluppo delle Centrali Termiche dell’Unione Elettrica (UNE), ha detto che questo proposito sarà reso possibile con l’esecuzione di un accordo tra i Governi di Cuba e della Russia per costruire quattro nuove unità generatrici che amplieranno la capacità e copriranno la domanda del settore statale e domestico.

Cuba conferma la volontà di procedere nelle relazioni con gli Stati Uniti
9.3 – Cuba ha affermato oggi che la visita del Presidente degli Stati Uniti costituirà un passo importante nel processo verso la normalizzazione delle relazioni bilaterali, per cui – ha ribadito – sarà determinante l’eliminazione del blocco. Ha confermato anche la sua volontà di procedere in quei legami sulla base dell’osservanza dei principi e dei propositi della Carta delle Nazioni Unite e dei principi della Proclamazione dell’America Latina e dei Caraibi come Zona di Pace, come sottolinea un articolo del quotidiano Granma a proposito di questa visita.

Cuba riafferma all’ONU il suo impegno nella protezione dell’infanzia
9.3 – Cuba ha riaffermato a Ginevra il suo impegno nella protezione dell’infanzia in un mondo dove milioni di bambini continuano a essere esposti a ogni tipo di violenza. Il conseguimento delle mete degli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile contribuirà a ridurre tutte le forme di violenza, come pure la sofferenza dei bambini causata dai conflitti armati, ha detto Claudia Pérez, rappresentante cubana intervenendo in un colloquio interattivo sul tema.

Confermato il terzo caso di Zika importato a Cuba
9.3 – Le autorità sanitarie di Cuba hanno annunciato la conferma del terzo caso importato del virus Zika in un collaboratore cubano proveniente dal Venezuela. Una nota del Ministero di Salute Pubblica cubano precisa che il paziente è un tecnico di laboratorio di 43 anni di età e che è giunto dallo Stato venezuelano di Merida il 1° marzo. È residente nel municipio Florida, in provincia di Camagüey.

Cuba e UE si incontrano nel settimo colloquio politico ministeriale
10.3 – La settima sessione di colloquio politico ministeriale tra l’Unione Europea (UE) e Cuba si effettuerà oggi a La Habana presieduta da Federica Mogherini, in rappresentanza del blocco europeo, e dal Ministro cubano degli Esteri, Bruno Rodríguez. Secondo l’agenda, l’alto rappresentante dell’Unione per gli Affari Esteri e per la Politica di Sicurezza avrà incontri anche con autorità della nazione caraibica.

Diagnosticato il quarto caso importato di zika a Cuba
10.3 – Un quarto caso importato di paziente affetto da virus Zika è stato diagnosticato a Cuba, come informa una nota ufficiale delle autorità sanitarie dell’isola, resa nota oggi. Il caso corrisponde a un’ingegnera informatica di 30 anni di età, nativa della città capoluogo della provincia di Las Tunas (a circa 700 chilometri a est di La Habana) che è rientrata a La Habana proveniente dal Venezuela (Caracas) il giorno 5 marzo.

Santiago de Cuba intensifica le azioni contro la zanzara Aedes Aegypti
11.3 – L’orientale provincia di Santiago de Cuba ha oggi intensificato le azioni igienico-sanitarie per affrontare la zanzara Aedes Aegypti, vettore di varie malattie, che iniziano a dare risultati, secondo le autorità. In un’apparizione televisiva, Lázaro Expósito, Primo Segretario del Partito Comunista nel territorio, ha sottolineato che la partecipazione cosciente della cittadinanza è decisiva per procedere in questo impegno, che coinvolge forze militari e altri componenti di sostegno.

Kiril ringrazia Cuba per aver creato le condizioni per l’incontro con il Papa
14.3 – Il Patriarca di Mosca e di Tutta la Russia, Kiril, ha ringraziato le autorità cubane per aver creato le condizioni per il suo incontro con Papa Francesco, che – ha affermato – aprirà una nuova pagine nelle relazioni tra le chiese Ortodossa russa e quella Cattolica Romana. Il messaggio figura in una lettera al Presidente Raúl Castro, diffusa oggi dal quotidiano ufficiale cubano.

Reso omaggio a martiri della Rivoluzione cubana
14.3 – Familiari, compagni di lotta, studenti e giovani cubani hanno reso omaggio a La Habana ai caduti del 13 marzo 1957 durante l’assalto al Palazzo Presidenziale, azione che intendeva abbattere la tirannia di Fulgencio Batista. Nell’antica sede del Governo, trasformata in Museo della Rivoluzione, i rappresentanti di varie generazioni hanno ricordato l’audacia del gruppo dei giovani del Directorio Revolucionario, capeggiati dall’allora presidente della Federazione Studentesca Universitaria (FEU), José Antonio Echeverría.

FMC: il Presidente Obama potrà constatare i risultati della donna cubana
15.3 – La visita ufficiale a Cuba del Presidente statunitense, Barack Obama, costituirà un’opportunità per mostrargli i risultati della popolazione femminile dell’isola nelle più diverse sfere, ha affermato oggi la Federazione delle Donne Cubane (FMC). In una dichiarazione, la FMC ha confermato che “con l’ospitalità e la dignità che ci caratterizza, le cubane, come parte di tutto il nostro popolo, riceveranno il Presidente degli Stati Uniti, Barack Obama, e sua moglie Michelle”, nel contesto del suo soggiorno nella maggiore delle Antille dal 20 al 22 marzo.

Cuba e Stati Uniti ristabiliranno il servizio di posta diretto
15.3 – E’ stato reso noto a La Habana che Cuba e Stati Uniti ristabiliranno domani il servizio di posta diretto con un volo inaugurale, passo che permetterà l’invio nelle due direzioni di corrispondenza, pacchi postali, messaggeria e pacchetti espresso. Una nota ufficiale indica che dopo quasi cinquant’anni senza la disponibilità di questo servizio e dopo aver coordinato i dettagli tecnici, l’operatività e la sicurezza per il suo avviamento, questo sarà ristabilito mediante l’implementazione di un Piano Pilota, che sarà istituito con carattere permanente nel futuro.

Cuba e l’UNICEF cooperano per un maggiore allattamento materno
16.3 – Il Fondo delle Nazioni Unità per l’Infanzia (UNICEF) e il Governo di Cuba continueranno i loro sforzi per incentivare l’uso esclusivo dell’allattamento materno, ha dichiarato oggi la rappresentante di questo organismo nell’Isola. Ana Lucía D’Emilio, dirigente dell’UNICEF a La Habana, ha detto che il paese possiede le condizioni per garantire quel nutrimento ai neonati, dovuto alle garanzie legali per le madri e all’implementazione di politiche mediche non commerciali.

Cuba cerca una maggior efficienza nell’uso dell’acqua
16.3 – Materializzare il programma idraulico a Cuba che garantisca la contabilità, l’efficienza e la sostenibilità nell’uso dell’acqua, è uno degli obiettivi per il 2016 dell’Istituto Nazionale di Risorse Idrauliche (INRH). Questo è uno degli otto propositi fondamentali di questo organismo per il presente anno, secondo quanto evidenziato nel bilancio del lavoro di questo nel 2015, alla presenza del Vicepresidente cubano Ramiro Valdés Menéndez e della presidentessa dell’INRH, Inés María Chapman.

Diagnosticato il primo caso di trasmissione autoctona di zika a Cuba
16.3 – Le autorità sanitarie di Cuba hanno comunicato il primo caso di trasmissione autoctona del virus di Zika nell’isola, corrispondente a una donna di 21 anni, residente nel municipio Centro Habana della capitale. Secondo la notizia ufficiale del Ministero della Salute Pubblica, diffusa durante il notiziario principale del Sistema Informativo della Televisione Cubana, la paziente non ha precedenti di permanenza all’estero, “per cui si realizzano le ricerche epidemiologiche corrispondenti”.

Seminata una nuova ceiba in una costruzione storica di La Habana
16.3 – Una nuova ceiba è stata piantata oggi di fronte al Templete, edificio di marcato carattere storico dove ogni 16 novembre gli abitanti di La Habana commemorano la fondazione della città di San Cristobal de La Habana (1519). Secondo una notizia trasmessa nel notiziario principale del Sistema Informativo della Televisione Cubana, la pianta ha 15 anni e sostituisce la precedente che cresceva in quello posto dal 1960, ma che ha dovuto essere ritirata in febbraio.

Le reti sociali digitali nel Convegno di Informatica a Cuba
17.3 – Il tema delle reti sociali digitali sarà analizzato oggi nel XVI Convegno e Fiera Internazionale Informatica 2016, che si svolge a La Habana fino al prossimo 18 marzo con la partecipazione di rappresentanti di 30 paesi. Secondo il programma scientifico dell’appuntamento, l’accademico cubano Carlos Del Porto, dell’Istituto Superiore Politecnico José Antonio Echevarría, offrirà una panoramica su questi siti di comunicazione in Internet e incentiverà la riflessione nel Palazzo dei Convegni di La Habana.

La società civile cubana espone all’ONU i risultati nell’equità di genere
17.3 – Rappresentanti della società civile cubana hanno esposto nella 60° Commissione della Condizione Giuridica e Sociale della Donna delle Nazioni Unite (CSW) i risultati dell’isola in materia di equità di genere e di emancipazione delle donne. La direttrice del Coro Nazionale di Cuba, Digna Guerra, ha partecipato a forum che accompagnano le sessioni della Commissione, nei quali ha sottolineò la volontà politica del Governo cubano e il suo impegno con il protagonismo politico, economico e sociale delle donne.

Cuba riporta una maggiore disciplina fiscale dei contribuenti
17.3. L’Amministrazione Tributaria di Cuba ha informato sull’incremento della disciplina fiscale nel paese, correlata al pagamento sulle entrate personali, con la risposta fino a oggi di quasi 100.000 contribuenti. Un totale di 99.992 cittadini hanno consegnato la Dichiarazione Giurata (DJ) sulle entrate personali, dato superiore dell’11.2 % all’andamento dello stesso periodo dell’anno precedente, ha precisato la funzionaria Arelys Pérez.

Il Presidente Raúl Castro riceverà Barack Obama
21.3 – Il Presidente di Cuba, Raúl Castro, riceverà oggi ufficialmente il suo omologo statunitense, Barack Obama, con il quale sosterrà conversazioni nell’ambito della prima visita di un Presidente degli Stati Uniti a Cuba in quasi 90 anni. Durante questa seconda giornata di soggiorno a La Habana, Obama renderà omaggio all’Eroe Nazionale José Martí nel mausoleo dedicato a questo eminente indipendentista cubano nella Piazza della Rivoluzione, sede del Governo, e realizzerà altre attività.

La maggioranza negli Stati Uniti sostiene la del blocco e la politica di Obama verso Cuba
21.3 – Quasi il 60 % degli statunitensi sostiene la fine del blocco economico, commerciale e finanziario contro Cuba e la politica del Presidente Barack Obama verso l’Isola, ha rivelato un’inchiesta pubblicata oggi. Nel mezzo della visita che il Presidente ha iniziato ieri a Cuba, l’indagine realizzata dal quotidiano The New York Times e dalla catena CBS News, ha mostrato che il 62 % dei cittadini considera positivo per gli interessi di Washington i legami con Cuba.

Evidenziate le opportunità di collaborazione Cuba-Stati Uniti nella biotecnologia
21.3 – L’avvicinamento tra Cuba e Stati Uniti può favorire la collaborazione bilaterale nell’ambito della biotecnologia e della produzione di medicinali, ha affermato il direttore del Centro di Immunologia Molecolare di La Habana, Agustín Lage. Secondo lo specialista, quello lavoro congiunto sarà di beneficio alle popolazioni dei due paesi che affrontano problemi di salute simili con alta incidenza di malattie come quelle cardiovascolari e il cancro.

Raúl Castro assiste al discorso di Obama in un teatro di La Habana
22.3 – Il Presidente di Cuba, Raúl Castro, sarà presente oggi nel Grande Teatro di La Habana Alicia Alonso, dove il suo omologo degli Stati Uniti, Barack Obama, pronuncerà un discorso pubblico. Nell’ultima giornata della sua visita di tre giorni a Cuba, il Capo di Stato ospite si rivolgerà a una parte della rappresentanza civile cubana e poco dopo si trasferirà allo Stadio Latinoamericano per un’attesa partita di baseball.

Gli Stati Uniti riconoscono che il blocco a Cuba impone limitazioni ai legami
22.3 – A La Habana, il vice-consigliere della Sicurezza Nazionale degli Stati Uniti, Ben Rhodes, ha riconosciuto che il blocco che il suo paese impone a Cuba costituisce il principale ostacolo nel processo di normalizzazione delle relazioni bilaterali. In un’intervista concessa ai giornalisti cubani questo lunedì, il principale consigliere in politica estera del Presidente Barack Obama ha affermato che l’attuale amministrazione statunitense è convinta che occorre eliminare questa misura unilaterale.

Spiaggia cubana tra le dieci migliori del mondo
22.3 – Il noto sito-web di viaggi TripAdvisor ha appena riconosciuto Paraíso, a Cayo Largo del Sur, tra le dieci migliori spiagge del mondo. Questa fonte evidenzia le spiagge dell’America e dei Caraibi nella sua nuova lista delle dieci migliori spiagge del mondo, selezione che questo martedì diffonde Caribbean News Digital come uno degli attuali elementi turistici più distinti.

In maggio Carnival arriverà dagli Stati Uniti in un porto cubano
22.3 – La nave da crociera Fathom, di Carnival Corporation, arriverà nel porto di La Habana il 1° maggio proveniente da Miami, ha annunciato oggi un portavoce di questa azienda. Il Fathom Adonia, con 704 passeggeri a bordo, è stata autorizzata a toccare Cuba in coincidenza con la storica visita del presidente Barack Obama a La Habana e rompe un blocco imposto da Washington a questi viaggi per oltre cinquant’anni.

La visita di Obama a La Habana: un passo in avanti nei legami Cuba-Stati Uniti
23.3 – Il Presidente degli Stati Uniti, Barack Obama, ha terminato la sua visita ufficiale a Cuba, in un evento considerato un passo in avanti per lo sviluppo delle relazioni bilaterali. Dopo aver compiuto un’intensa agenda di attività, Obama è stato salutato ieri all’aeroporto internazionale José Martí dal suo omologo cubano, Raúl Castro, concludendo la sua storica visita a Cuba, la seconda di un Presidente statunitense dopo quella effettuata nel 1928 da Calvin Coolidge.

I principali mezzi cubani sottolineano il saluto di Raúl Castro a Obama
23.3 – I principali mezzi di comunicazione nazionali sottolineano oggi il saluto del Presidente Raúl Castro al suo omologo degli Stati Uniti, Barack Obama, come pure aspetti delle attività realizzate durante l’ultima giornata della sua visita a Cuba. Il Granma e Juventud Rebelde, quelli di maggiore circolazione nazionale, pubblicano sulle loro prime pagine fotografie dei due Presidenti che si stringono la mano pochi minuti prima della partenza di Obama per l’Argentina dall’aeroporto internazionale José Martí di La Habana, e recensiscono questo incontro.

I cubani affermano che il futuro del loro paese appartiene loro dal 1959
23.3 – Il futuro del paese appartiene ai cubani dal 1959, noi siamo i padroni del nostro destino, ha affermato oggi a La Habana il dottor Pedro Véliz, presidente della società nazionale di medicina intensiva e di emergenza. Dal Grande Teatro di La Habana Alicia Alonso, dove ha assistito al discorso pronunciato dal Presidente nordamericano, Barack Obama, il medico ha dichiarato a Prensa Latina che gli abitanti di Cuba hanno già equità e giustizia sociale.

Il Belgio ringrazia per la solidarietà di Cuba dopo gli attentati terroristici
24.3 -. L’Ambasciatore del Belgio Patrick Vanno Gheel ha ringraziato il Governo e il popolo cubani per le ampie dimostrazioni di solidarietà con il suo paese dopo gli attentati terroristici di questo martedì, definito un giorno triste per la sua nazione. Un messaggio della missione diplomatica dello stato europeo diffuso indica che “la solidarietà internazionale ci offre il miglior sollievo in quest’ora difficile”, in riferimento al dolore causato dalle esplosioni che hanno provocato 31 morti e 270 feriti.

Omaggio a Cuba per il contributo nella vittoria di Cuito Cuanavale
24.3 – Il Ministro angolano della Difesa, Joao Lourenzo, ha omaggiato il popolo cubano nel Triangolo di Tumpo, provincia di Cuando Cubango, per i suoi permanenti solidarietà e contributo nella vittoria di Cuito Cuanavale, che ha compiuto 28 anni. Gratitudine di tutto il popolo angolano a quello cubano, dato che “nei momenti più difficili è stato sempre, spalla a spalla, con il popolo angolano”, ha detto Lourenzo nella cerimonia centrale per il fatto storico avvenuto in questa regione, a 825 chilometri al sud-est di Luanda.

Sottolineato il lavoro di Cuba nell’eliminazione della poliomielite
24.3 – Circa 85 milioni di dosi del vaccino contro la poliomielite sono stati applicati da Cuba dall’anno 1962 fino a oggi, ha messo in evidenza a La Habana la direttrice del Programma Nazionale di Immunizzazione del Ministero di Salute Pubblica (MINSAP), Marlén Varcárcel. Questo ha contribuito a far sì che tutta la popolazione minore di 68 anni sia protetta contro questa malattia, ha detto la Valcárcel in dichiarazioni all’Agenzia Cubana di Notizie (ACN).

Fidel Castro: non abbiamo bisogno che l’impero ci regali nulla
28.3 – Il leader della Rivoluzione cubana, Fidel Castro, ha affermato che nessuno si deve fare illusioni sul fatto che Cuba rinuncerà alla gloria e ai diritti, e alla ricchezza spirituale che ha conquistato con lo sviluppo dell’educazione, della scienza e della cultura. In un articolo intitolato “Il fratello Obama” e diffuso oggi a La Habana, Fidel Castro avverte anche che “siamo capaci di produrre gli alimenti e le ricchezze materiali di cui abbiamo bisogno con lo sforzo e con l’intelligenza del nostro popolo. Non abbiamo bisogno che l’impero ci regali nulla.

Pianificati investimenti cubani per il rum pensando agli Stati Uniti
28.3 – Il direttore generale di Havana Club International S.A. (HCI), il francese Jerome Cottin-Bizonne, ha detto oggi che si stanno programmando nuovi investimenti nella fabbrica di rum scuro cubano in considerazione del mercato statunitense. Cottin-Bizonne ha aggiunto che si tratta della fabbrica di San José de las Lajas, nell’occidentale provincia di Mayabeque, dove questi lavori hanno l’obiettivo di soddisfare la commercializzazione di alta gamma negli Stati Uniti, appena sarà autorizzata la vendita dalle autorità di quella nazione.

Comincia a Cuba la seconda fase di vaccinazione antipoliomielitica
28.3 – I bambini cubani riceveranno a partire da oggi la seconda dose del vaccino antipoliomielitico, come parte della campagna nazionale per eliminare questa malattia, che si porta avanti nel paese dal 1962. Secondo dati ufficiali, in questa fase sarà somministrato il farmaco per via orale a quasi mezzo milione di bambini, di questi 372.856 sono minori di tre anni, i quali hanno ricevuto la prima dose in febbraio.

Registrato un sisma nell’estremità orientale cubana
28.3 – La rete di stazioni del Servizio Sismico Nazionale ha registrato oggi un sisma percettibile di magnitudine 4.0 nella scala Richter, localizzato a 44.2 chilometri a sud-est di Punta di Maisí, in provincia di Guantánamo. Tre minuti prima delle 10 della mattina è stato registrata la scossa nell’estremità orientale della geografia cubana, che è stata percepita nei municipi guantanameros di Maisí e di Imías e in quello holguinero di Moa, senza danni alle persone o materiali.

Cuba mostra i suoi progressi in fisica nucleare applicata alla biomedicina
29.3 – La direttrice dell’Ufficio regionale dell’UNESCO, Katherine Muller, ha spiegato a La Habana che per questa organizzazione è importante la creazione di reti di scambio tra scienziati, che significa apprendere dalle due parti. In questo modo Cuba mostra al mondo i suoi progressi, è conoscere e condividere, ha detto in un’intervista a Prensa Latina, in riferimento a un convegno internazionale sulla fisica nucleare applicata alla biomedicina che si svolge a La Habana.

Registrato un sisma di magnitudine 2.7 a Santiago de Cuba
29.3 – La rete di stazioni del Servizio Sismologico Nazionale Cubano ha registrato un sisma percettibile di magnitudine 2.7 nella scala Richter, a 11 chilometri a sud-ovest della città di Santiago de Cuba. Con una profondità di cinque chilometri, il movimento tellurico – che non ha prodotto danni umani né materiali – è avvenuto alle 7:03 pm (ora locale) di questo lunedì, alle coordinate 19.96 di latitudine nord e 75.90 di longitudine ovest.

Implementata a Cuba la radioterapia interoperativa per il tumore al seno
30.3 – Per la prima volta a Cuba viene applicata la radioterapia interoperativa con un acceleratore lineare di particelle nel trattamento contro il tumore al seno, ha dichiarato Jorge Morales, fisico medico dell’Istituto Nazionale di Oncologia e Radiobiología di Cuba (INOR). In un’intervista esclusiva a Prensa Latina, l’esperto ha spiegato che il metodo si basa sul controllo locale del tumore nel letto chirurgico con un acceleratore portatile di particelle.

Cuba consegna all’Angola documentazione sulla sua partecipazione alla lotta di indipendenza
31.3 – Cuba ha consegnato all’Angola 17 documentazioni sulla partecipazione dei suoi migliori figli alla guerra per l’indipendenza e per la difesa della sovranità di questo paese africano. Il materiale che consegniamo è un’attestazione di questa storia comune che ci inorgoglisce, ha detto l’Ambasciatrice cubana Gisela García nella cerimonia di donazione realizzata al Museo Nazionale di Storia Militare della capitale Luanda, che ha visto la presenza del Ministro angolano della Difesa, Joao Lourenzo.

Cuba incrementa l’utilizzo del patrimonio forestale
31.3 – Cuba ha incrementò nel 2015 l’utilizzo del patrimonio forestale, in produzioni come legno in assi e cilindrico, pali per il servizio pubblico e carbone vegetale, hanno detto a La Habana fonti del settore. In un colloquio con la stampa, il direttore Forestale e dell’Agave, José Blanco Romero, e i capi di Silvicultura e Produzione, rispettivamente Wilfredo Arregui e Nicolás Sánchez, tutti del Gruppo Agro-Forestale del Ministero dell’Agricoltura (MINAG), hanno fatto riferimento alla situazione attuale e alle proiezioni in questo settore.

APRILE 2016

Cuba, le aziende statali devono essere più attive nell’attrarre capitali
1.4 – Il Ministro del Commercio Estero e dell’Investimento Straniero (MINCEX), Rodrigo Malmierca, ha detto che le aziende statali socialiste devono svolgere un ruolo più attivo, secondo l’esigenza l’economia del paese, nell’attrazione del capitale straniero. Nell’Assemblea Generale degli Associati della Camera di Commercio di Cuba (CCC), sul bilancio del lavoro nel 2015, effettuata nel Palazzo dei Convegni, Malmierca ha sottolineato l’importanza che questo ente elevi il suo ruolo nell’identificazione di nuove fonti esterne di finanziamento e, soprattutto, nell’uso efficiente delle risorse disponibili.

Il Presidente delle Figi, ricevendo l’Ambasciatore, ringrazia per la cooperazione cubana
4.4 – Il Presidente della Figi, Jioji Konousi Konrote, ha confermato la volontà del suo Governo di continuare a rafforzare le relazioni con Cuba, che ha ringraziato per la collaborazione nel settore della salute, è stato comunicato oggi a Wellington. Questa posizione è stata espressa dal Capo di Stato del piccolo territorio insulare dell’oceano Pacifico, al momento di ricevere le lettere credenziali dell’Ambasciatore Mario Alzugara, che esercita le sue funzioni in forma abbinata dalla Nuova Zelanda, in una cerimonia effettuata nella Casa del Governo a Suva, capitale delle Figi.

Circa 200 aziende partecipano alla Fiera della Costruzione a Cuba
5.4 – Circa 200 aziende parteciperanno oggi alla Fiera Internazionale della Costruzione (FECONS) a Cuba, che ospita per la prima volta aziende degli Stati Uniti e del Viet Nam, affermano gli organizzatori. Con sede nel recinto fieristico di Expocuba, l’evento comincerà questo martedì e si protrarrà fino a sabato venturo, come una finestra aperta per l’accesso a nuove tecnologie e materiali di punta, ha detto alla stampa il viceministro primo della Costruzione, Angelo Vilaragut.

Registrato un sisma percettibile nelle province di Santiago de Cuba e Granma
5.4 – Un sisma percettibile di 3.0 gradi nella scala Richter è stato registrato oggi a 10 chilometri a sud della località di La Plata, nel municipio di Guamá, in provincia di Santiago de Cuba. Secondo la notizia del Servizio Sismologico Nazionale di Cuba, l’epicentro dellla scossa, avvenuta alle 6:45 ora locale, è stato localizzato alle coordinate 19.82 di latitudine nord e -76.86 di longitudine ovest a 3.9 chilometri di profondità.

Cuba è Stato parte della Convenzione sulle Bombe a Grappolo
6.4 – Cuba è entrato oggi come Stato parte della Convenzione sulle Bombe a Grappolo, dopo avere depositato alle Nazioni Unite il documento di adesione alla norma internazionale adottata nel 2008. Alla cerimonia hanno partecipato il capo dell’Ufficio per la Sezione dei Trattati delle Nazioni Unite, Santiago Villalpando, e il rappresentante permanente cubano presso l’organizzazione, Rodolfo Reyes, che era accompagnato dall’Ambasciatrice alterna, Ana Silvia Rodríguez e dalla funzionaria che si occupa dei temi giuridici, Tanieris Diéguez.

Collaboratori cubani consolidano il programma di salute in Sudafrica
7.4 – Venti anni dopo l’inizio della collaborazione medica tra Cuba e Sudafrica, la presenza oggi di professionisti cubani in otto province del paese, mostra il consolidamento di questo progetto. Così ha affermato in un’intervista a Prensa Latina la dottoressa Regla Angulo, direttrice dell’Unità Centrale di Cooperazione Medica (UCCM) del Ministero della Salute di Cuba, che ha elogiato i risultati del programma, frutto dell’iniziativa del leader Fidel Castro e di Nelson Mandela.

Havana Film Festival di New York, un ponte per unire popoli
8.4 – L’Havana Film Festival di New York costituisce un ponte per avvicinare i popoli di Cuba e degli Stati Uniti mediante la cultura, oltre a permettere al pubblico locale un contatto con la realtà latinoamericana, hanno affermato oggi a New York gli organizzatori. La prima nella Grande Mela del film cubano “L’Accompagnatore” e un cocktail di benvenuto nella sede della Missione Permanente cubana presso le Nazioni Unite hanno inaugurato ieri la 17° edizione dell’evento che ha in cartello oltre 40 pellicole, 18 di queste in gara (11 lungometraggi e 7 documentari).

Il VI Congresso del PCC: migliore economia e socialismo superiore
11.4 – Il VI Congresso del Partito Comunista di Cuba (PCC) da cinque anni ha definito le azioni da seguire per attualizzare il modello economico di Cuba e per rafforzare il carattere irreversibile del suo sistema socialista, come stabilisce la Costituzione. Con l’obiettivo di raggiungere queste mete, il primo segretario dell’organizzazione, Raúl Castro, ha raccomandato nella chiusura dell’incontro, celebrato dal 16 al 19 di aprile 2011, ordine, disciplina e urgenza.

Sottolineata la cooperazione di Cuba con il Sudafrica nella salute pubblica
12.4 – Il Sudafrica è oggi carente di circa 20.000 specialisti della salute nel settore pubblico, scarsità che cerca di affrontare mediante il contributo del programma di collaborazione medica con Cuba. Un articolo pubblicato nel giornale Sowetan cita al professore Yusuf Veriava, del comitato di revisione accademica ministeriale della collaborazione medica Nelson Mandela-Fidel Castro, che ha spiegato che attraverso l’accordo “si inviano sudafricani a Cuba per la formazione medica”.

Studenti africani di medicina confermano la solidarietà con Cuba
12.4 – Oltre un centinaio di studenti africani di medicina, di 23 nazioni, hanno confermato la loro solidarietà con Cuba, a lato della quale, hanno detto, ci sarà sempre l’Africa per intraprendere qualsiasi lotta giusta e di emancipazione. Nella dichiarazione finale del secondo incontro internazionale studentesco “Amicizia Africa-Cuba”, iniziato sabato nel campo internazionale Julio Antonio Mella, in provincia di Artemisa (in occidente), i futuri medici hanno confermato il loro sostegno incondizionato al progetto alternativo di società che porta avanti l’isola caraibica.

Ricordato a Cuba il 55° anniversario del sabotaggio ai grandi magazzini El Encanto
13.4 – Il Sabotaggio a El Encanto, una volta i grandi magazzini più grandi di Cuba, avvenuto 55 anni fa, ci fa ricordare un episodio della politica ostile promossa contro Cuba da oltre mezzo secolo. L’incendio di questo centro commerciale di La Habana a causa di un sabotaggio, va visto nel contesto dell’ostilità permanente contro la Rivoluzione cubana che ha trionfato nel 1959 da parte del Governo degli Stati Uniti, che ha compreso azioni di indole terroristica sotto l’influsso dell’Agenzia Centrale di Inteligence (CIA).

Autorità del Guatemala riconoscono l’apporto della Brigata Medica Cubana
13.4 – Autorità del Guatemala riconoscono il lavoro sviluppato dai componenti della Brigata Medica Cubana (BMC) in questo paese, dove negli ultimi 17 anni hanno curato 39.468.475 casi in diverse specialità. Deputati di vari partiti e lo stesso Presidente Jimmy Morales hanno riconosciuto l’impatto e i benefici apportati dai contingenti di professionisti della salute cubani, soprattutto in regioni dove è precaria la presenza e l’assistenza di questo genere da parte delle istituzioni dello Stato.

Cuba appoggerà totalmente il Venezuela, affermano a La Habana
14.4 – Cuba appoggerà totalmente il popolo del Venezuela, la sua Rivoluzione e il Presidente Nicolás Maduro, ha affermato a La Habana Elio Gámez, primo vicepresidente dell’Istituto Cubano di Amicizia con i Popoli (ICAP). Il Venezuela può essere sicuro che il popolo di questa isola caraibica appoggerà incondizionatamente la sua Rivoluzione Bolivariana, il suo Presidente Nicolás Maduro e il lascito storico dell’invincibile Comandante Hugo Chávez, ha affermato Gámez in una cerimonia di solidarietà con il Governo del paese fratello.

Le relazioni con l’Africa sono naturali, afferma un diplomatico
14.4 – Le relazioni tra Cuba e Africa sono naturali, ha affermato a Santiago de Cuba Ángel Villa, direttore per l’Africa Subsahariana del Ministero delle Relazioni Estere, intervenendo in un incontro sulla realtà del continente in questo secolo. Alla presenza di rappresentanti del corpo diplomatico di questa origine e studiosi di questi temi che hanno partecipato alla XV Conferenza Internazionale di Cultura Africana e Afroamericana, Villa ha fatto riferimento alla circostanza speciale della celebrazione dei 130 anni dell’abolizione dello schiavitù nell’isola caraibica.

Sottolineata la fiducia delle nuove generazioni nel Partito cubano
15.4 – La partecipazione di numerosi giovani al VII Congresso del Partito Comunista di Cuba (PCC) conferma la fiducia di questa organizzazione nelle nuove generazioni, ha sottolineato oggi Yoerky Sánchez, delegato all’importante appuntamento. Capo di Informazione Nazionale del quotidiano Juventud Rebelde, uno di quelli a maggior diffusione nel paese, Sánchez ha considerato il fatto che dei 1.000 delegati eletti all’evento, 369 abbiano meno di 45 anni.

Cuba esige all’ONU un impegno e la trasparenza nella lotta antiterrorista
15.4 – Cuba ha chiesto al Consiglio di Sicurezza dell’ONU un impegno nella lotta antiterrorista e il non utilizzo della stessa come un pretesto per trasgredire la sovranità degli Stati. “La lotta al terrorismo richiede la cooperazione di tutti, con un totale attaccamento ai principi e ai propositi della Carta delle Nazioni Unite e del Diritto Internazionale”, ha affermato alle Nazioni Unite l’Ambasciatore cubano, Rodolfo Reyes, in un dibattito aperto del Consiglio di Sicurezza sulla minaccia che rappresenta questo male per la pace mondiale.

Il Presidente di Cuba esprime le condoglianze e la solidarietà all’Ecuador
18.4 – Il Presidente di Cuba, Raúl Castro, ha inviato un messaggio di condoglianze al suo omologo ecuadoriano, Rafael Correa, dopo il terremoto che ha causato almeno 246 morti e 2.527 feriti nel paese sud-americano. Riceva le più sentite condoglianze, che estendo ai familiari delle vittime e al popolo ecuadoriano, come pure la nostra solidarietà, ha espresso il Presidente cubano in un messaggio.

Cuba condanna il colpo di Stato parlamentare in atto in Brasile
18.4 – Oggi Cuba ha condannato energicamente il colpo di Stato parlamentare in atto in Brasile e ha confermato il suo risoluto sostegno al popolo e al governo legittimo di quel paese, come pure alla Presidentessa Dilma Rousseff. Una dichiarazione del Ministero degli Esteri avverte che si tratta di un attacco basato su accuse senza prove né fondamenti legali contro la democrazia brasiliana e contro la legittimità di un Governo eletto nelle urne dalla maggioranza del popolo.

Brigata medica cubana parte per l’Ecuador per aiutare le vittime del sisma
18.4 – Una brigata di medici cubani è partita per l’Ecuador per aiutare i disastrati del potente sisma che ha scosso questo paese nel pomeriggio di sabato, informa oggi una nota pubblicata nel quotidiano ufficiale. La brigata fa parte del Contingente Internazionale di Medici Specializzati nell’affrontare disastri e gravi epidemie “Henry Reeve” e, secondo il quotidiano, è partito per la nazione sud-americana nelle ore notturne di domenica.

Cuba smentisce la notizia di EFE sul container con droga
19.4 – La Dogana Generale della Repubblica di Cuba ha considerato oggi senza fondamento una notizia dell’agenzia di notizie EFE sulla presenza di droga in un container proveniente dall’isola. Lo scorso 14 aprile, l’agenzia di stampa EFE ha pubblicò una notizia che riportava il sequestro nel porto panamense di Colón di un contenitore con 401 chilogrammi di cocaina caricato nel porto cubano di Mariel, con destino finale in Belgio.

Deceduti tre collaboratori cubani della salute per il terremoto in Ecuador
19.4 – Tre collaboratori cubani della salute sono deceduti in conseguenza del terremoto di 7.8 gradi che ha colpito sabato scorso la costa nord dell’Ecuador, ha informato oggi il Ministero cubano della Salute Pubblica (MINSAP). Secondo la notizia del MINSAP, nella nazione sud-americana si trovano a lavorare 742 collaboratori cubani della salute, dei quali 59 sono attivi nella zona colpita da questo disastro naturale che ha causato oltre 400 morti, 2.500 feriti e notevoli danni materiali.

Medici cubani prestano aiuto nella regione dell’Ecuador colpita dal sisma
19.4 – Medici del contingente Henry Reeve, inviato da Cuba per sostenere l’Ecuador dopo il terremoto che sabato scorso ha devastato la costa nord-ovest del paese sud-americano, prestano oggi il loro servizio nella città di Bahía di Caráquez. Secondo le informazioni di Prensa Latina, la capo della brigata di professionisti cubani della salute che lavora in modo permanente nel paese sud-americano, María Isabel Martínez, i medici hanno allestito una sala operatoria e il servizio di terapia intensiva nell’ospedale di questa località, che è stata notevolmente danneggiata dal sisma di 7.8 gradi di magnitudo nella scala Richter.

Cuba e Stati Uniti più vicini nella cultura
19.4 – Una delegazione culturale statunitense di oltre 70 membri ha visitato oggi l’Università delle Arti di Cuba (ISA) e ha potuto apprezzare da vicino le modalità di insegnamento, come parte della sua visita ufficiale a Cuba. Come ha detto il rettore di questo centro di alti studi, Rolando González, benché siano già abituati a ricevere amici degli Stati Uniti, non era mai giunto un gruppo di tante persone e di così alto livello.

VII Congresso del PCC: Cuba per un socialismo prospero e sostenibile
20.4 – La strada verso lo sviluppo di un socialismo prospero e sostenibile è risultata pienamente sostenuta, con la celebrazione a La Habana del VII Congresso del Partito Comunista di Cuba (PCC). L’importante appuntamento del partito concluso ieri al Palazzo dei Convegni di La Habana –dopo quattro giorni di dibattito tra quasi un migliaio di delegati – ha accolto favorevolmente i progetti presentati sulla Concettualizzazione del Modello Economico e Sociale e sulle Basi del Piano Nazionale di Sviluppo Economico Sociale fino al 2030.

Ribadito a La Habana il sostegno alla presidentessa brasiliana Dilma Rousseff
20.4 – L’Istituto Cubano di Amicizia con i Popoli (ICAP) e il Comitato Internazionale Pace, Giustizia e Dignità hanno ribadito a La Habana il loro sostegno al popolo, al Governo e alla Presidentessa del Brasile, Dilma Rousseff. Denunciamo energicamente davanti al mondo che un nuovo golpe parlamentare nello stile di quelli prodotti in Honduras e in Paraguay è in atto in Brasile contro la Presidentessa Dilma Rousseff, alla quale esprimiamo il nostro totale appoggio, ha evidenziato Roberto César Hamilton, direttore del dipartimento di America Latina e Caraibi dell’ICAP.

PayPal condannata per aver applicato in Germania il blocco contro Cuba
20.4 – L’azienda di pagamenti elettronici PayPal è stata condannata da un tribunale tedesco dopo aver applicato le leggi del blocco statunitense contro Cuba nello spazio giuridico della Germania. Con un procedimento di urgenza, l’Udienza Provinciale della città tedesca di Dortmund ha obbligato la succursale europea di PayPal con sede in Lussemburgo a sbloccare i conti di un cliente nello stato federale della Renania Nord-Westfalia.

Cuba ribadisce il sostegno nella salute e il risanamento della capitale angolana
20.4 – Il Governo di Cuba ha ribadito la sua disposizione a sostenere le autorità angolane nel proposito di risolvere i problemi di salute e di risanamento che colpiscono oggi Luanda. “Sappiamo che Luanda affronta molte sfide nell’ambito della salute e nel risanamento di base, per questo motivo siamo qui a dimostrare la disposizione di Cuba nell’aiutare il Governo di Luanda”, ha detto alla stampa l’Ambasciatrice cubana Gisela García dopo un incontro con il governatore della provincia, Higino Carneiro.

Cuba esprime la sua disposizione a incrementare il sostegno all’Ecuador
20.4 – Il Primo Segretario del Comitato Centrale del Partito Comunista di Cuba (PCC), Raúl Castro, ha espresso la disposizione a incrementare il sostegno all’Ecuador dopo il terremoto che ha devastato la costa nord-ovest del paese sud-americano. Confermo tutto il nostro sostegno al popolo ecuadoriano, al presidente Rafael Correa e al Governo della Rivoluzione Cittadina in queste dolorose circostanze, ha detto questo martedì alla chiusura del VII Congresso dell’organizzazione.

Cuba respinge all’ONU gli ostacoli allo sviluppo dei paesi del Sud
21.4 – Cuba ha respinto alle Nazioni Unite gli ostacoli che rappresentano per lo sviluppo dei paesi del Sud l’attuale ordine finanziario internazionale e il sistema multilaterale di commercio. Si tratta di uno scenario attraverso il quale i potenti perpetuano le disuguaglianze che sostentano il loro controllo del mondo, ha detto la diplomatica cubana Biana Leyva intervenendo nel primo forum annuale sul controllo del finanziamento allo sviluppo, nel Consiglio Economico e Sociale dell’ONU (ECOSOC).

Cuba è campione della solidarietà, afferma il Presidente dell’Ecuador
22.4 – Il Presidente Rafael Correa ha affermato che Cuba è campione della solidarietà dopo aver ringraziato per l’aiuto offerto oggi dall’isola caraibica all’Ecuador dopo il catastrofico terremoto dello scorso sabato. In dichiarazioni a giornalisti cubani, dopo aver visitato ieri sera l’ospedale provvisorio installato a Bahía de Caráquez, località costiera della provincia di Manabí, seriamente colpita dal sisma di 7.8 gradi della scala Richter, il Presidente ha salutato i componenti della brigata medica Henry Reeve.

Cuba annuncia nuove disposizioni migratorie
22.4 – Cuba ha annunciato oggi nuove disposizioni migratorie per i suoi cittadini, relative all’entrata e uscita dal paese per via marittima. In una nota stampa pubblicata dal quotidiano Granma, il più importante di Cuba, il Governo ha reso ufficiale che a partire dal 26 aprile i cubani, indipendentemente dalla loro condizione migratoria, potranno imbarcarsi come passeggeri o marinai su navi mercantili e da crociera per entrare e uscire dal territorio nazionale.

Annunciate misure per elevare la capacità di acquisto del peso cubano
22.4 – Il Governo cubano ha annunciato oggi la riduzione dei prezzi di vari prodotti come parte di misure destinate a incrementare in modo graduale la capacità di acquisto del peso a breve termine. Una nota del Ministero delle Finanze e dei Prezzi indica che il ribasso, effettivo da oggi, sarà di circa il 20 % nelle Catene di Negozi di Raccolta delle Valute e nel mercato parallelo del Ministero del Commercio Interno (MINCIN) per un gruppo di prodotti, soprattutto alimenti.

Cuba conferma a Ginevra la sua solidarietà e il sostegno all’Ecuador
25.4 – Cuba ha confermato a Ginevra la sua solidarietà e il suo sostegno al Governo e al popolo ecuadoriani, colpiti dal terremoto del 16 aprile che ha lasciato un saldo preliminare di 654 morti. Così ha detto Anayansi Rodríguez, rappresentante permanente di Cuba presso l’Ufficio delle Nazioni Unite (ONU) a Ginevra, intervenendo nella riunione informativa convocata dal Burò Ginevra dell’Ufficio dell’ONU per il Coordinamento dei Temi Umanitari (OCHA), hanno informato fonti diplomatiche.

Gli educatori saranno alla testa della marcia del Primo Maggio a Cuba
26.4 – Circa 495.000 affiliati al settore dell’educazione apriranno le sfilate che saranno realizzate in tutte le piazze di Cuba la prossima domenica per celebrare la Giornata Internazionale dei Lavoratori. Secondo il segretario generale del Sindacato Nazionale dei Lavoratori dell’Educazione, della Scienza e dello Sport (SNTECD), Ismael Drullet, tale decisione ricorda la Campagna di Alfabetizzazione e la dichiarazione di Cuba come territorio libero dall’analfabetismo di 55 anni fa.

Chiesta a Cuba la liberazione del patriota portoricano Óscar López Rivera
26.4 – L’Istituto Cubano di Amicizia con i Popoli (ICAP) e la brigata di solidarietà Primo di Maggio hanno chiesto a La Habana la liberazione dell’indipendentista portoricano Óscar López Rivera, imprigionato ingiustamente negli Stati Uniti. In una cerimonia di benvenuto a oltre 200 attivisti di 34 paesi che formano l’XI contingente della citata brigata, la presidentessa dell’ICAP, Kenia Serrano, ha chiesto la liberazione di López, il detenuto politico da più tempo dell’emisfero.

Messa in rilievo in Russia l’attenzione di Cuba ai bambini di Chernobil
26.4 – La presenza del leader storico della Rivoluzione cubana, Fidel Castro, al ricevimento del primo contingente di bambini di Chernobil nell’aeroporto di La Habana, è in evidenza oggi a Mosca nella programmazione del canale informativo Rossiya 24. Anticipando frammenti di un ampio reportage che sarà trasmesso questa sera, l’emittente sottolinea che una dimostrazione della massima attenzione di Cuba a questo progetto solidale è stata la presenza nel marzo 1990 al terminal aereo José Martí dell’artefice del programma umanitario che è durato oltre 21 anni tutto a carico dell’economia cubana.

Papa Francesco nomina un nuovo Arcivescovo di La Habana
27.4 – Il Monsignor Juan de la Caridad García è stato nominato da Papa Francesco nuovo Arcivescovo di La Habana, ha confermato la Chiesa cattolica cubana. Secondo un comunicato diffuso a La Habana, la designazione avviene dopo l’accettazione da parte di Sua Santità delle dimissioni che il Cardinale Jaime Ortega ha presentato il 18 ottobre 2011, quando ha compiuto 75 anni, al Papa Benedetto XVI.

Cuba respinge all’ONU l’uso dei TIC come arma di aggressione
27.4 – Alle Nazioni Unite, Cuba ha respinto l’uso delle Tecnologie dell’Informazione e della Comunicazione (TIC) come strumento per aggredire Stati sovrani. Nella prima giornata del 38° Periodo di Sessioni del Comitato di Informazione dell’ONU, l’Ambasciatrice alterna cubana, Ana Silvia Rodríguez, si è detta a favore dell’impiego di questi moderni strumenti in un modo compatibile con i propositi e i principi della Carta delle Nazioni Unite e del Diritto Internazionale, in particolare della sovranità e della non ingerenza negli affari interni.

Cuba non sarà mai una via di transito di droghe, afferma un capo militare
27.4 – Cuba non sarà mai presa come via di transito di droghe e ancor meno permetterà ai narcotrafficanti di stabilirsi qui, ha affermato il capo della Direzione Antidroga del Ministero dell’Interno (MININT), colonnello Juan Carlos Poey. Le nostre forze non permetteranno mai che il territorio cubano sia preso come transito o magazzino di stupefacenti, ha affermato Poey nel programma televisivo Tavola Rotonda.

Brigata di intervento cubana ha terminato la missione in Ecuador
27.4 – La brigata di recupero e di salvataggio inviata da Cuba in Ecuador dopo il devastante terremoto del 16 aprile, ha ricevuto un caloroso saluto nella città di Portoviejo, dove ha lavorato per oltre una settimana. I 26 operatori cubani sono stati salutati questo martedì nella sede del Servizio Integrato di Sicurezza (ECU 911) della città capoluogo della provincia di Manabí, una delle più colpite dal sisma di 7.8 gradi nella scala Richter, ha confermato per telefono a Prensa Latina l’Ambasciatore cubano, Rafael Daussá.

Santiago de Cuba sfilerà il 1° Maggio con storiche ragioni
28.4 – La sfilata del prossimo Primo Maggio in questa provincia orientale mostrerà l’impegno storico dei suoi lavoratori e di altri abitanti con l’opera rivoluzionaria da quasi 60 anni, hanno affermato a Santiago de Cuba le sue principali autorità. María de los Ángeles Cordero, segretaria generale della Centrale dei Lavoratori di Cuba nel territorio, ha indicato che circa 600.000 operai con le loro famiglie parteciperanno alle sfilate, organizzati in 15 sindacati. Le sfilate saranno aperte dagli educatori e chiuse dai civili della Difesa.

Cuba aumenterà la sua generazione elettrica con energia rinnovabile nel 2030
28.4 – Il cambio di tipo di energia permetterà a Cuba di passare dal 4 al 24 % del totale dell’energia che il paese genererà nel 2030, ha dichiarato oggi a La Habana un funzionario del Ministero cubano di Energia e delle Miniere. Ransés Montes, direttore di politica e strategia di questo ente, ha detto in un’intervista a Prensa Latina che questa trasformazione sarà possibile, inoltre, grazie all’incremento nella partecipazione delle energie rinnovabili, aspetto che unito al precedente assicurerà una generazione di 7.245 gigawatt per quell’anno.

Cuba, l’uso di droni in agricoltura riduce i costi
28.4 – L’uso di aerei non pilotati (droni) in una cooperativa cubana apporta importanti vantaggi, tra questi la riduzione dei costi, ha affermato a La Habana un esperto. Intervistato da Prensa Latina, il capo del Gruppo di Automatizzazione, Robotica e Percezione dell’Università Centrale Marta Abreu di Las Villas, Luis Hernández Santana, ha citato tra le applicazioni più immediate e semplici l’utilizzo di questi mezzi, come parte dell’agricoltura di precisione, il rilevamento fotografico dei terreni.

Cuba combatterà sempre il traffico e il consumo di droghe
29.4 – Cuba manterrà la lotta contro il traffico e il consumo di droghe e lavorerà sistematicamente per prevenire l’espansione di questo male tra i giovani, hanno convenuto a La Habana specialisti e funzionari esperti del tema. Nel programma televisivo Tavola Rotonda, esperti del Ministero della Salute, del Ministero dell’Interno e dell’Unione dei Giovani Comuni (UJC), hanno ribadito davanti alle telecamere l’impegno di queste istituzioni per combattere il problema.

MAGGIO 2016

Sindacalisti mettono in risalto i valori solidali di Cuba
3.5 – Leader sindacalisti di vari paesi hanno messo in luce i valori solidali di Cuba, un paese che, hanno detto, non rinuncerà mai alla costruzione del socialismo e a un ordine sociale giusto, alternativo all’imperante livello globale. Nello spazio informativo della televisione cubana Tavola Rotonda, gli attivisti e combattenti sociali, che hanno partecipato alla giornata dell’Incontro Internazionale di solidarietà con Cuba e con America Latina e Caraibi, che si è svolto a La Habana, hanno sottolineato che i popoli del mondo sentono l’impegno con le cause di Cuba.

Il Ministero cubano delle Finanze adotta misure nel settore agro-zootecnico
3.5 – Il Ministero di Finanze e Prezzi di Cuba ha confermato oggi un nuovo pacchetto di misure per l’ordinamento della commercializzazione dei prodotti agricoli nel mercato nazionale. In una nota di stampa, l’organismo che si occupa di finanze e prezzi ha rilevato che, con l’obiettivo di concedere maggiore capacità di acquisto al peso cubano, sarà adottato un insieme di azioni per incrementare la disponibilità di prodotti agro-zootecnici ad alta richiesta e la loro commercializzazione alla popolazione a prezzi massimi stabiliti.

Giovane cubano onora la scuola di balletto con un premio internazionale
3.5 – Il giovane ballerino Narciso Alejandro Medina dà prestigio alla scuola cubana di balletto dopo aver ottenuto il primo posto della categoria senior dello Youth America Grand Prix (YAGP) di New York. Medina, di 17 anni e studente della Scuola Nazionale di Danza Fernando Alonso, si presentato alla competizione in tre turni con un uguale numero di pezzi, due di questi classici, Don Quijote e Diana e Acteón, e un terzo contemporaneo creato appositamente per lui da Víctor Alexander, direttore della Ruth Page School of Dance, di Chicago.

Cuba prepara la nona Giornata contro l’Omofobia
4.5 – La nona Giornata Cubana contro l’Omofobia e la Transfobia propizierà spazi di dibattito, incontri sportivi, gala e sfilate a partire dal 10 maggio, ha comunicato la direttrice del Centro Nazionale di Educazione Sessuale (CENESEX), Mariela Castro. Questa edizione, e per il secondo anno consecutivo, l’evento sarà dedicato alla richiesta di spazi lavorativi liberi dall’omofobia e dalla transfobia.

Denunciata la pretesa degli Stati Uniti di rompere l’unità dei cubani
5.5 – L’Associazione Nazionale dei Piccoli Agricoltori (ANAP), ha denunciato che l’obiettivo delle recenti misure del Governo degli Stati Uniti relative al commercio è quello di avere influenza sui contadini cubani e separarli dallo Stato. In una dichiarazione diffusa oggi a La Habana evidenzia che se il Governo statunitense vuole realmente contribuire al benessere dei cubani, quello che deve fare è eliminare definitivamente il blocco economico, commerciale e finanziario, imposto da oltre 50 anni e che è il principale ostacolo per lo sviluppo di questo paese.

Si conclude la 36° Fiera Internazionale di Turismo di Cuba
6.5 – Con un successo basato sull’interesse crescente di visitare questo arcipelago, si conclude oggi a La Habana la Fiera Internazionale di Turismo FITCuba 2016. La riunione ha attirato l’attenzione di tour-operators, agenti di viaggio, albergatori e vettori di diverse decine di paesi, che apprezzano le modalità di vacanze nell’isola come qualcosa di veramente significativo.

Sul mercato tra breve un farmaco cubano contro l’atassia
9.5 – Un nuovo farmaco per il trattamento dell’atassia spino-cerebrale tipo II uscirà sul mercato tra breve, dopo aver terminato una prova clinica per dimostrare la sua efficacia, è stato reso noto oggi. Si tratta del NeuroEpo, gocce nasali di eritropoietina, sviluppato dal Centro di Immunologia Molecolare (CIM) insieme al Centro per la Ricerca e la Riabilitazione delle atassie ereditarie, evidenzia il quotidiano cubano.

Fidel Castro riceve il presidente dell’ACNO
10.5 – Il leader storico della Rivoluzione cubana, Fidel Castro, ha ricevuto sua Altezza Reale Principe Ahmad Al-Fahad Al-Sabah, presidente dell’Associazione dei Comitati Olimpici Nazionali (ACNO), è stato reso noto a La Habana. Il quotidiano ufficiale cubano pubblica varie foto dell’incontro tra Fidel Castro e dell’ospite, che è arrivato a La Habana a mezzogiorno di domenica.

I Cinque riaffermano in Russia la validità della lotta contro il terrorismo
11.5 – Il combattente cubano antiterrorista Antonio Guerrero ha riaffermato oggi a Mosca l’attualità e la validità della causa dei Cinque che hanno scontato lunghi anni di prigione negli Stati Uniti per aver combattuto il terrorismo, sovvenzionato dal territorio nordamericano. Attualmente la situazione del mondo dimostra l’imperiosa necessità di lottare contro il terrorismo internazionale, ha affermato Guerrero in una conferenza stampa con i mezzi informativi locali.

Gruppo negli Stati Uniti valuta i benefici del commercio con Cuba
12.5 – Engage Cuba, la principale coalizione di aziende e organizzazioni che lavorano per mettere fine al blocco dei viaggi e del commercio con Cuba, ha evidenziato oggi i benefici del commercio agricolo tra i due paesi. Una relazione analitica pubblicata nella sua pagina in Internet parla dei vantaggi che questo tipo di scambi commerciali porterà per sei stati (Alabama, Indiana, Iowa, Mississippi, Missouri e Nord Dakota).

Poca crescita della popolazione cubana nel 2015
12.5 – La popolazione cubana è cresciuta solo di 727 persone nel 2015, che si è chiuso con una popolazione di 11.239.004 abitanti, secondo dati dell’Ufficio Nazionale di Statistiche e Informazione (ONEI). Il quotidiano ufficiale cubano ha informato che questi numeri confermano la dinamica del paese a mantenere un incremento demografico vicino allo zero e con tendenza alla diminuzione, fenomeno che avviene in generale dal 2004, ha precisato la stessa fonte.

Il Governo cubano esprime solidarietà alla Rousseff e al popolo del Brasile
13.5 – Il Governo cubano ha ribadito la sua solidarietà alla Presidente del Brasile, Dilma Rousseff, al Partito dei Lavoratori e al popolo di quella nazione di fronte al colpo di Stato parlamentare-giuridico che si sta sviluppando contro la presidentessa. Prensa Latina ha pubblicato integralmente il testo della Dichiarazione del Governo Rivoluzionario di Cuba.

Cuba sostiene i negoziati multilaterali per ottenere il disarmo nucleare
13.5 – L’esistenza di oltre 15.000 armi nucleari è stata denunciata da Cuba a Ginevra nel Gruppo di Lavoro dell’Assemblea Generale dell’ONU incaricato degli avanzamenti dei negoziati multilaterali sul disarmo nucleare. La delegazione cubana ha definito tale situazione una delle principali sfide per la sopravvivenza della specie umana.

Nonostante le piogge, persiste l’intensa siccità a Santiago de Cuba
13.5 – Le recenti piogge di fine aprile e dell’inizio di maggio hanno placato l’intensa siccità che attraversa la provincia di Santiago de Cuba, una delle più colpite di Cuba, senza far finire il suo negativo impatto, hanno dichiarato le autorità. Janet Triana, delegata dell’Istituto Nazionale di Risorse Idrauliche (INRH) nel territorio, ha reso noto che i bacini Protesta di Baraguá, Gilbert e Carlos Manuel de Céspedes, i tre più grandi qui, hanno migliorato il loro riempimento e nell’insieme hanno accumulato poco più del 30 % della loro capacità.

A La Habana la terza riunione di Commissione Cuba-Stati Uniti
16.5 – La terza sessione della Commissione Bilaterale Cuba-Stati Uniti avrà luogo oggi a La Habana, per analizzare lo sviluppo delle relazioni e delle attività che le due parti realizzeranno in quello che rimane del 2016. La delegazione cubana è presieduta dalla Direttrice Generale per gli Stati Uniti del Ministero di Relazioni Estere (MINREX), Josefina Vidal, e per la parte statunitense sarà diretta da Kristie Kenney, consigliera del segretario di Stato, John Kerry.

Sottolineato il lavoro della Brigata Medica cubana in Guinea Equatoriale
16.5 – Il Ministro della Sanità e del Benessere Sociale della Guinea Equatoriale, Juan Ndon Nguema, ha sottolineato l’abnegato lavoro della Brigata Medica cubana che presta oggi servizi in strutture della salute e in ospedali di questo paese africano. E’ molto meritevole il lavoro del gruppo nella formazione di valori e di comportamenti etici, ha detto Ndon Nguema, nella cornice di una cerimonia per il Giorno Internazionale dell’Infermeria (tutti i 12 maggio).

Il Ministero cubano delle Finanze sistema i prezzi dei prodotti di base
17.5 – Il Ministero cubano di Finanze e Prezzi ha confermato un nuovo pacchetto di misure in linea con la politica del paese per continuare ad aumentare moderatamente il potere di acquisto della moneta nazionale. La nota, resa pubblica nel Notiziario Nazionale della Televisione Cubana, indica che a partire da oggi 17 maggio si stabilisce di diminuire i prezzi di vendita alla popolazione in pesos cubani convertibili (CUC) per alcuni prodotti lattei, riso, grani secchi e conserve (carne, di mare, frutta e verdure).

Cuba e Stati Uniti dibattono sull’applicazione e sul compimento della Legge
18.5 – Autorità di Cuba e degli Stati Uniti hanno effettuato la seconda riunione tra rappresentanti degli organismi di applicazione e compimento della legge delle due nazioni, ha confermato il Ministero degli Esteri cubano. Secondo una notizia pubblicata nella pagina ufficiale del Ministero delle Relazioni Estere (CubaMinrex), l’incontro ha dato continuità a quello realizzato a Washington il 9 novembre 2015 e ha avuto come proposito quello di esplorare aree di cooperazione bilaterale in materia di applicazione e di compimento della legge.

Evo Morales realizzerà una visita ufficiale a Cuba
19.5 – Il Presidente della Bolivia, Evo Morales, arriverà a Cuba per iniziare una visita ufficiale durante la quale avrà colloqui con il suo omologo, Raúl Castro, e svilupperà altre attività, ha informato oggi il quotidiano Granma. Annunciando il suo viaggio, durante la consegna questo martedì di un centro di riabilitazione nell’orientale dipartimento di Santa Cruz, Morales ha affermato che nell’isola caraibica condividerà idee e nuovi programmi per l’integrazione dell’America Latina e dei Caraibi.

Il Presidente boliviano arriva a Cuba in visita ufficiale
20.5 – Il Presidente della Bolivia, Evo Morales, è giunto oggi a Cuba in visita ufficiale per rivedere lo stato attuale delle relazioni bilaterali e valutare opzioni tendenti ad ampliare la cooperazione tra le due nazioni. Il Presidente è stato ricevuto all’Aeroporto Internazionale José Martí della capitale cubana dal Primo Vicepresidente dei Consiglio di Stato e dei Ministri Miguel Díaz-Canel Bermúdez. Secondo l’agenda, Morales renderà onore all’Eroe Nazionale José Martí nella Piazza della Rivoluzione nel pomeriggio di questo venerdì e avrà conversazioni con il Presidente di Cuba, Raúl Castro.

I medici cubani presenti in 100 punti della geografia sudafricana
20.5 – I collaboratori cubani della salute sono oggi presenti in 100 diverse località della geografia del Sudafrica, 20 anni dopo l’arrivo del primo gruppo di medici, ha affermato il dottor Alex Carreras. Così ha sintetizzato il dottor Carreras, che ha concluso sei anni a capo della missione medica cubana nella nazione africana, l’avanzamento della cooperazione tra i due paesi a partire da un programma che ha avuto come principali protagonisti i leader Fidel Castro e Nelson Mandela.

Cuba parteciperà alla sessione dell’ONU sull’ambiente
23.5 – Cuba parteciperà alla II sessione dell’Assemblea dell’ONU sull’Ambiente (UNEA-2) che si svolgerà in Kenya dal 23 al 27 maggio, è stato reso noto oggi a La Habana. Secondo l’Agenzia Cubana di Notizie, alla testa della delegazione cubana sarà Elsa Rosa Pérez, Ministro di Scienza, Tecnologia e Ambiente (CITMA).

Il Presidente Maduro ha ricevuto il Ministro degli Esteri cubano
24.5 – Il Presidente del Venezuela, Nicolás Maduro, ha avuto una riunione con il Ministro delle Relazioni Estere di Cuba, Bruno Rodríguez, che conclude oggi una visita di due giorni in Venezuela. Maduro, che è rientrato da una visita in Giamaica e a Trinidad y Tobago, ha ricevuto nella sera di questo lunedì il Ministro degli Esteri e la sua delegazione per parlare di temi di interesse comune, ha precisato una fonte diplomatica.

Venezuela e Cuba riaffermano l’impegno con la Rivoluzione bolivariana
24.5 – I Ministri degli Esteri del Venezuela, Delcy Rodríguez Gómez, e di Cuba, Bruno Rodríguez Parrilla, hanno riaffermato oggi l’impegno dei loro rispettivi Governi con la difesa della Rivoluzione bolivariana. I due ministri hanno avuto conversazioni ufficiali nella Casa Gialla (sedi del Ministero di Relazioni Estere), nelle quali hanno passato in rassegna temi di interesse comune.

Cuba sostiene la salute come obiettivo essenziale dello sviluppo sostenibile
24.5 – Cuba ha espresso a Ginevra il suo appoggio all’inserimento della salute come un obiettivo essenziale nell’Agenda di Sviluppo Sostenibile, riconoscendo il ruolo centrale che oggi occupa. La principale sfida sarà quella di trasformare in realtà quanto riportato in un documento, senza lasciare nessuno indietro, pertanto si richiede di una vera associazione mondiale per lo sviluppo, ha detto il Ministro cubano della Salute Pubblica, Roberto Morales, intervenendo nella sessione plenaria della 69° Assemblea Mondiale del ramo.

Il Presidente cubano riceve un inviato speciale del leader della RPDC
25.5 – Il Presidente di Cuba, Raúl Castro, ha ricevuto Kim Yong Chol, membro dell’Ufficio Politico del Partito del Lavoro della Corea (PTC) e inviato speciale del leader di quella organizzazione, è stato comunicato oggi a La Habana. Nel suo incontro nel pomeriggio di questo martedì, avvenuto in un ambiente fraterno, le due parti hanno confermato l’interesse per continuare ad approfondire le storiche relazioni che uniscono i due Partiti, Governi e Paesi, indica una nota ufficiale.

Comincia a Cuba una campagna di vaccinazione antinfluenzale
25.5 – La campagna di vaccinazione antinfluenzale comincia oggi a Cuba per immunizzare oltre 680.000 persone dei gruppi a maggiore rischio. Tra coloro che riceveranno il vaccino vi sono gli anziani di 85 anni e oltre, persone ospitate nelle case degli anziani, case dei nonni e centri psicopedagogici, ha detto il primo viceministro del Ministero della Salute Pubblica, ángel Portal.

Il Primo Ministro della Russia e il Vicepresidente cubano analizzano i legami
26.5 – Il Capo del Governo russo, Dmitri Medvedev, ha ricevuto oggi a Mosca il Primo Vicepresidente dei Consigli di Stato e dei Ministri di Cuba, Miguel Díaz-Canel, per analizzare lo sviluppo dei legami bilaterali, con le delegazioni dei due paesi. Accogliendo il dirigente cubano e i funzionari che lo accompagnano, Medvédev ha espresso soddisfazione per la visita ufficiale alla Russia al più alto livello.

Cuba e Sudafrica, eccellente momento
26.5 – La visita al Sudafrica del Primo Viceministro delle Relazioni Estere di Cuba, Marcelino Medina, ha confermato una verità: l’eccellente stato dei legami tra le due nazioni. Frasi come “l’appoggio offerto da Cuba che non sapremo come pagare” o “l’amico numero uno”, come ha affermato il Ministro sudafricano delle Relazioni Internazionali e della Cooperazione, Maite Nkoana-Mashabane, evidenziano l’ammirazione per Cuba che ha dato un contributo essenziale nella sconfitta dell’apartheid.

Leader parlamentare mette in risalto le relazioni strategiche tra Russia e Cuba
27.5 – Il presidente della Duma statale (camera bassa), Serguei Naryshkin, ha affermato oggi a Mosca che la Russia valuta molto buone le relazioni strategiche con Cuba, durante un incontro con il Primo Vicepresidente del Consiglio di Stato e dei Ministri, Miguel Díaz-Canel. Naryshkin ha messo in evidenza che il livello di interazione tra i due paesi riflette “in modo completo il carattere strategico della collaborazione tra Russia e Cuba”, dopo aver dato il benvenuto al dirigente cubano e alla delegazione che l’accompagna nella sua prima visita ufficiale alla Federazione, nella sede del Parlamento.

La Guinea Equatoriale desidera la cooperazione cubana nell’area giuridica
30.5 – Il presidente della Corte Suprema di Giustizia della Guinea Equatoriale, Juan Carlos Ondo Angue, ha detto oggi che esiste un marcato interesse del suo ministero di rendere concreto un accordo di cooperazione con Cuba. Vogliamo procedere e definire un accordo prima che termini l’anno, ha detto Ondo Angue ricevendo l’Ambasciatore cubano Pedro Doña, che si è presentato nella sede di questo ente per aggiornare le relazioni tra questa istituzione del Potere Giudiziario e la sua omologa di Cuba.

La UIT riconosce il prestigio di Cuba nell’ambito delle radio-comunicazioni
30.5 – A Ginevra, François Rancy, dirigente dell’Unione Internazionale delle Telecomunicazioni (UIT), ha riconosciuto il prestigio di Cuba nell’ambito delle radio-comunicazioni. Durante un incontro con Jorge Luis Perdomo, Primo Viceministro delle Comunicazioni di Cuba, Rancy ha elogiato l’attiva partecipazione di Cuba nei lavori della UIT, hanno comunicato oggi fonti diplomatiche.

Díaz-Canel: le relazioni Cuba-Giappone sono in un momento eccellente, Díaz-Canel
31.5 – Il Primo Vicepresidente del Consiglio di Stato e dei Ministri di Cuba, Miguel Díaz-Canel, ha detto oggi a Tokio che le relazioni tra Giappone e Cuba sono in un stato eccellente. Díaz-Canel, che ha iniziato oggi la sua prima giornata della visita ufficiale che compie in questa nazione da questo martedì fino al prossimo 3 giugno, ha enfatizzato a Prensa Latina il desiderio del Governo cubano di approfondire e di ampliare i legami commerciali e di mantenere il dialogo politico con la cosiddetta Terra del Sole Nascente.

Allertano a Cuba sui decessi per tabagismo
31.5 – Ogni giorno muoiono 36 cubani per tabagismo, ha affermato oggi un dirigente del Ministero della Salute Pubblica cubano nell’ambito del programma televisivo Tavola Rotonda. Questa cattiva abitudine, per la quale due cubani muoiono ogni ora, è un’assuefazione e anche una malattia, ha affermato il dottor Orlando Landrove, in occasione della celebrazione domani della Giornata Mondiale Senza Tabacco.

GIUGNO 2016

Il Primo Vicepresidente cubano ribadisce la necessità del disarmo nucleare
1.6 –Il Primo Vicepresidente di Cuba, Miguel Díaz-Canel, ha riaffermato oggi a Hiroshima la posizione immutabile del suo Governo nella lotta per la pace e sull’urgenza del disarmo nucleare delle nazioni, durante una visita a questa città giapponese. Ricevuto dal sindaco di questa città, Matsui Kazumi, Díaz-Canel, che compie una visita ufficiale in Giappone da martedì, ha ringraziato per l’opportunità di conoscere Hiroshima, che ha definito eroica per la resistenza del suo popolo davanti al crudele e ingiustificato bombardamento patito il 6 agosto 1945.

Un alto funzionario cubano riceve il governatore del Missouri
1.6 – Il Vicepresidente del Consiglio dei Ministri di Cuba, Ricardo Cabrisas, ha ricevuto il governatore dello Stato del Missouri (Stati Uniti), Jay Nixon, che realizza una visita di lavoro a Cuba. Durante l’incontro, ha avuto uno scambio di opinioni sugli interessi del settore imprenditoriale di quello stato nordamericano a Cuba, sulle opportunità economiche, sia commerciali sia di investimenti, e sugli ostacoli che esistono per il commercio bilaterale, come conseguenza della permanenza e dell’applicazione del blocco economico statunitense a Cuba.

Inizia a Cuba il VII Vertice dell’AEC con uno sguardo all’unità regionale
2.6 – Il VII Vertice dell’Associazione degli Stati dei Caraibi (AEC) inizia oggi a La Habana con l’unità per affrontare le sfide dello sviluppo sostenibile, oltre al cambiamento climatico e alla pace regionale, come temi principali. Il conclave, che terrà le sue sessioni fino a sabato al Palazzo dei Convegni e quello in quello della Rivoluzione, riunisce rappresentanti delle 25 nazioni che compongono l’organismo, i sette Stati associati, e 21 paesi e 9 organizzazioni osservatrici, oltre ad altri invitati.

Il Primo Ministro giapponese riceve Díaz-Canel e insieme verificano i legami bilaterali
2.6 – Il Primo Vicepresidente di Cuba, Miguel Díaz-Canel, è stato ricevuto oggi a Tokyo dal Primo Ministro del Giappone, Shinzo Abe, e i due sono stati d’accordo a dare impulso al rafforzamento e all’ampliamento delle relazioni bilaterali nelle sfere della politica, del commercio e dell’economica. In visita ufficiale in questa nazione dal 31 maggio fino a domani e accompagnato dal Viceministro delle Relazioni Estere Rogelio Sierra, e dall’Ambasciatore Marcos Rodríguez Costa, Díaz-Canel ha ringraziato per la possibilità dell’incontro e ha portato il saluto del Generale dell’Esercito, Raúl Castro.

Cuba riafferma il pieno sostegno alla Rivoluzione bolivariana
3.6 – Cuba ha riaffermato la sua infrangibile fede nella vittoria della giusta causa della Rivoluzione bolivariana e chavista, riconoscendo la dura e vittoriosa battaglia portata dal Venezuela nella recente Sessione Straordinaria del Consiglio Permanente dell’OEA. Questa posizione è evidenziata in una dichiarazione del Ministero delle Relazioni Estere diffusa oggi, e indica che “quanto avvenuto ora a Washington è una nuova prova che la Nostra America è cambiata, nonostante l’OEA continui a essere un strumento immodificabile di dominazione degli Stati Uniti sui popoli latinoamericani e caraibici”.

La tempesta tropicale Colin aumenta in intensità
6.6 – La tempesta tropicale Colin ha aumentato la sua intensità durante l’alba e ora ha venti massimi di 85 chilometri all’ora, riporta oggi l’Istituto di Meteorologia di Cuba. Formata da ieri, Colin ha rivolto la sua rotta verso nord-ovest a 22 chilometri all’ora, e la sua pressione al centro è di 1004 ettoPascal.

La saltatrice con l’asta cubana Silva ha vinto nella Diamond League di Birmingham
6.6 – La cubana Yarisley Silva ha vinto oggi la prova del salto con l’asta nella riunione di Birmingham, nel Regno Unito, sesta prova della Diamond League di atletica, con il miglior risultato del torneo. La Silva, oro nel mondiale di atletica di Beijing-2015 ha saltato 4.84 metri, il suo miglior risultato della stagione, il miglior risultato dell’anno e record della Diamond League.

Raúl Castro si congratula con i combattenti del MININT in occasione del 55° anniversario
7.6 – Il Presidente cubano, Raúl Castro, si è congratulato con i combattenti del Ministero dell’Interno (MININT) in occasione dei 55 anni dalla sua creazione, ha informato questo lunedì la televisione nazionale. “Agli studenti e ai lavoratori civili del Ministero dell’Interno, arrivi il mio augurio nella commemorazione del 55° anniversario dalla sua fondazione, nata dall’Esercito Ribelle e composta da uomini e donne umili”, ha messo in evidenza il Presidente nella nota.

Evidenziati i progressi nel consolidamento dei diritti dei lavoratori cubani
7.6 – Raymundo Navarro, componente della Segreteria della Centrale dei Lavoratori di Cuba, ha messo in risalto a Ginevra i progressi nel consolidamento dei diritti dei lavoratori cubani. Intervenendo alla 105° Conferenza Internazionale del Lavoro che prosegue oggi le sue sessioni, Navarro ha fatto riferimento alle sperimentazioni degli ultimi anni nel riordinamento lavorativo, riferisce un comunicato della Missione Permanente di Cuba in questa città svizzera.

La Habana, città meraviglia di Cuba e del mondo
8.6 – La spianata del Castillo de San Salvador de la Punta mostra oggi il monumento con targa allegorica che definisce La Habana una delle sette città meraviglia del mondo moderno. Durante una cerimonia avvenuta nelle ultime ore di questo martedì, è stata scoperta una scultura bianca a forma di rettangolo da parte del presidente della fondazione svizzera New7Wonders, Bernard Weber, ente responsabile del concorso on-line che ha premiato la capitale cubana.

Sottolineato a Cuba il ruolo delle piccole e medie imprese
8.6 – Il Premio Nazionale dell’Economía, Joaquín Infante, ha affermato a La Habana che le imprese private di media, piccola e micro-scala hanno dato un tributo allo sviluppo locale e a produzioni per l’indotto. In un’intervista a Prensa Latina Joaquín Infante, che è anche dottore in Scienze Economiche, ha indicato che questi enti costituiscono persone giuridiche e sono riconosciuti nella Concettualizzazione del Modello Economico e Sociale Cubano di Sviluppo Socialista.

Cuba denuncia all’ONU l’impatto del blocco nella lotta contro l’HIV/AIDS
8.6 – La sessuologa e deputata cubana Mariela Castro ha denunciò oggi a Ginevra alle Nazioni Unite l’impatto del blocco economico, commerciale e finanziario imposto dagli Stati Uniti a Cuba nei suoi sforzi per prevenire e affrontare l’HIV/AIDS. In un’intervista a Prensa Latina, la direttrice del Centro Nazionale di Educazione Sessuale di Cuba ha precisato che l’assedio in vigore da oltre mezzo secolo è sempre maggiore e ostacola le azioni di Cuba contro l’epidemia.

Cuba ratifica la solidarietà con il Venezuela davanti alle aggressioni imperiali
9.6 – A Caracas, il Ministro cubano degli Esteri, Bruno Rodríguez, ha riaffermato oggi l’amicizia che unisce il suo Governo con le autorità e il popolo del Venezuela, di fronte agli attacchi promossi dall’imperialismo statunitense. Il sostegno della Rivoluzione cubana, il lavoro dei medici e di altri collaboratori che prestano un servizio di elementare umanità e solidarietà, continuerà nonostante il terribile blocco mantenuto ancora dal Governo degli Stati Uniti contro l’isola, ha ricordato durante il suo intervento nel consiglio politico dell’Alleanza Bolivariana per i Popoli della Nostra America (ALBA).

Diagnosticato a Cuba il quindicesimo caso importato di zika
10.6 – Il Ministero di Salute Pubblica ha diagnosticato il quindicesimo caso importato di paziente affetto da virus Zika, che è arrivato a Cuba proveniente dal Venezuela, pubblica oggi il quotidiano Granma. Secondo una nota informativa di questa autorità sanitaria, la paziente, una funzionaria cubana di 67 anni di età, residente nel municipio di Guanabacoa, in provincia di La Habana, è ritornata al suo paese il 31 maggio.

In progetto la riattivazione del volo diretto Guatemala-Cuba
13.6 – Delegati del Ministero del Turismo di Cuba e dell’agenzia di viaggio Havanatur arriveranno oggi in Guatemala con il proposito di valutare la possibile ripresa di un volo diretto tra le capitali dei due paesi. Secondo il direttore dell’Istituto Guatemalteco di Turismo (INGUAT), Jorge Mario Chajón, i visitatori analizzeranno i principali destini in questo territorio centro-americano e se sarà possibile firmeranno un accordo relativo allo stabilimento di almeno una partenza aerea verso La Habana.

Il Presidente Raúl Castro trasmette le condoglianze per i fatti di Orlando
14.6 – Il Presidente cubano, Raúl Castro, ha trasmesso le condoglianze al suo omologo degli Stati Uniti, Barack Obama, per l’attentato terroristico perpetrato in quel paese, che ha lasciato un saldo di 50 morti e 53 feriti. Con profonda costernazione abbiamo saputo dell’attacco avvenuto contro una discoteca nella città di Orlando, in Florida, che ha causato deplorevoli perdite umane e decine di feriti, segnala il messaggio diffuso a La Habana.

Cuba ricorda e onora gli uomini insigni della sua storia
14.6 – Come ogni 14 giugno, data delle loro nascite, Cuba ricorda oggi due uomini insigni della sua storia: Antonio Maceo Grajales ed Ernesto Guevara de la Serna, conosciuto nel mondo come Che. Separati nella loro nascita da 83 anni, i due sono uniti nella storiografia e nell’immaginario collettivo cubano per il loro indistruttibile attaccamento alle aspirazioni di indipendenza e di sovranità di Cuba, e per la loro eroicità nelle lotte per renderle concrete.

Raggiunti i due milioni di turisti al Destino Cuba nell’anno 2016
14.6 – Il Destino Cuba ha ricevuto fino al 13 giugno due milioni di turisti, dato che costituisce un avvenimento da sottolineare, perché ottenuto con 27 giorni di anticipo rispetto allo stesso periodo di tempo dell’anno precedente, ha informato il Ministero del Turismo. In un comunicato questo organismo afferma inoltre che il risultato evidenzia il posizionamento raggiunto nello scenario mondiale.

Inizia a Cuba il dibattito sui documenti discussi nel Congresso del PCC
15.6 – Cuba ha annunciato oggi l’inizio di un dibattito democratico al quale parteciperanno milioni di persone, come parte del processo di consultazione sui documenti di particolare importanza discussi nel recente Congresso del Partito Comunista. Un editoriale del quotidiano ufficiale cubano sul tema, indica che si tratta dell’analisi della Concettualizzazione del Modello Economico e Sociale Cubano di Sviluppo Socialista e del Piano Nazionale di Sviluppo Economico e Sociale fino a 2030: proposta di visione della nazione, linee guida e settori strategici.

Prensa Latina, 57 anni di impegno con la verità
16.6 – L’Agenzia Latinoamericana di Notizie Prensa Latina celebra oggi il suo 57° anniversario impegnata nell’affrontare il monopolio dei grandi mezzi internazionali dell’informazione e della comunicazione, come voce alternativa al servizio della verità. Creata per controbattere le calunnie contro la Rivoluzione cubana e contro i movimenti progressisti, ha contato fin dall’inizio sul sostegno di prestigiosi professionisti, tra questi l’argentino Jorge Ricardo Masetti, il suo primo direttore generale, e di Rodolfo Walsh, come pure del colombiano Gabriel García Márquez.

La FELAP sottolinea l’importanza di Prensa Latina nella lotta di idee
16.6 – La Federazione Latinoamericana dei Giornalisti (FELAP) ha sottolineato oggi a Buenos Aires l’importanza di Prensa Latina, al compimento dei 57 anni dalla fondazione, nella lotta delle idee di fronte ai grandi monopoli mediatici multinazionali. “La fondazione di Prensa Latina ha permesso di realizzare l’idea visionaria di contare su un’agenzia di notizie che ritraesse la realtà dell’America Latina e dei Caraibi da una prospettiva propria e non attraverso il filtro dei monopoli delle grandi corporazioni imperialiste”, ha comunicato l’ente.

Cuba conferma il diciassettesimo caso importato del virus dello zika
16.6 – Il Ministero della Salute Pubblica di Cuba (MINSAP) ha confermato il diciassettesimo caso importato del virus dello Zika, su una collaboratrice cubana proveniente dal Venezuela. La paziente, di 35 anni di età, risiede nel municipio di Yara, nella provincia di Granma, ed è rientrata a Cuba il 7 giugno, ha indicato una notizia di questo ente.

Cuba favorevole a Ginevra a una gestione democratica di Internet
17.6 – Cuba si è detta favorevole a Ginevra a una gestione internazionale, democratica e di partecipazione di Internet, specialmente nella generazione di contenuti. Che un piccolo gruppo di aziende di pochissimi paesi, determini ciò che si legge, si veda o si ascolti nel mondo non è accettabile, ha detto la delegata cubana, Belkis Romeu, intervenendo in un dialogo interattivo sul tema, effettuato come parte del 32° periodo di sessioni del Consiglio dei Diritti Umani che prosegue oggi le sue sessioni.

Cuba richiede all’ONU l’eliminazione della violenza contro donne e bambine
20.6 – Cuba ha riaffermato a Ginevra che devono essere eliminate le forme di violenza contro le donne e le bambine in tutte le loro manifestazioni. È deplorevole che nel mondo una ogni tre femmine soffra di violenza fisica e sessuale, ha detto Claudia Pérez, consigliera della Missione Permanente di Cuba a Ginevra, intervenendo in un colloquio interattivo sul tema, effettuato come parte del 32° periodo di sessioni del Consiglio dei Diritti Umani che prosegue oggi le sue sessioni.

Cuba apre spazi per commerci industriali con aziende straniere
20.6 – Cuba aprirà nuovi spazi per negoziati con aziende straniere, mediante l’inizio oggi di una convenzione e della fiera internazionale del settore industriale che cerca di espandere e di modernizzare la sua infrastruttura. La seconda edizione di Cubaindustria riunirà circa duemila partecipanti di 29 nazioni e avrà la Russia come paese invitato d’onore, ha indicato l’ingegnere Adriana Barceló, vicepresidente del comitato organizzatore.

Cuba ribadisce all’ONU l’urgenza di eliminare le armi di distruzione di massa
21.6 – Cuba ha ribadito alle Nazioni Unite il suo appello a eliminare tutte le armi di distruzione di massa, come unico modo per evitare il loro uso e l’acquisizione delle stesse da parte di terroristi. In una consultazione aperta del Comitato del Consiglio di Sicurezza creato in virtù della risoluzione 1540 del 2004, la diplomatica Lilianne Sánchez ha indicato che Cuba condivide la preoccupazione per il rischio che contiene il vincolo tra il terrorismo e i mortali artefatti, nell’attuale contesto internazionale.

Cuba chiede all’ONU la fine dello status coloniale di Puerto Rico
21.6 – Cuba ha chiesto nel Comitato Speciale di Decolonizzazione dell’ONU il rispetto al diritto di Puerto Rico all’autodeterminazione e all’indipendenza, come un scenario chiave per affrontare le sfide socio-economiche dell’isola. Poco dopo che l’organismo creato nel 1961 dall’Assemblea Generale adottasse una nuova risoluzione sul caso portoricano, il rappresentante cubano nel forum Humberto Rivero ha avvisato che si aggravano i problemi economici e sociali di Puerto Rico, nazione caraibica sottoposta a 118 anni di dominio statunitense.

L’Unione Europea estende l’aiuto ai colpiti dalla siccità a Cuba
21.6 – La Commissione dell’Unione Europea ha consegnato 100.000 euro alla Croce Rossa cubana con l’obiettivo di coprire le necessità delle famiglie colpite dalla siccità nell’isola, è stato reso noto a La Habana. Un bollettino stampa dell’istituzione europea, indica che l’aiuto sarà distribuito per tre mesi dalla Croce Rossa Cubana e che lo stesso è rivolto a garantire l’accesso ad acqua sicura mediante la consegna di apparecchiature per immagazzinare e trasportare il pregiato liquido.

Provincia cubana mantiene elevati livelli di boscosità
21.6 – Il solido programma di rimboschimento, in atto da anni, permette che la provincia occidentale di Pinar del Río mostri oggi l’indice di boscosità più alto del paese, con il 45.1 %. Esperti del gruppo Agro-forestale del Ministero dell’Agricoltura indica che il risultato risponde alla politica tracciata dopo il trionfo della Rivoluzione e che prevede il rimboschimento e la conservazione di questo patrimonio, imprescindibile per la salute ambientale.

Cuba respinge all’ONU tutte le misure coercitive unilaterali
22.6 – Cuba ha manifestato a Ginevra il suo rifiuto a tutte le misure coercitive unilaterali considerandole incompatibili con i principi del diritto internazionale stabiliti nella Carta delle Nazioni Unite. Queste disposizioni violano direttamente la sovranità degli Stati e i principi di base del sistema multilaterale di commercio, ha detto Anayansi Rodríguez, rappresentante permanente cubano presso l’Ufficio dell’ONU a Ginevra, durante un evento parallelo al 32° periodo di sessioni del Consiglio dei Diritti Umani che prosegue oggi le sue sessioni.

Dirigente imprenditoriale statunitense termina la visita a Cuba
22.6 – La capa dell’Agenzia delle Piccole Imprese degli Stati Uniti, María Contreras-Sweet, ha terminato la sua visita di lavoro a Cuba dove si è incontrata con varie autorità, ha confermato il Ministero delle Relazioni Estere (MINREX). La relazione del Ministero degli Esteri cubano indica che nel periodo di due giorni la dirigente statunitense ha avuto incontri con il Ministro del Commercio Estero e dell’Investimento Straniero, Rodrigo Malmierca, come pure con dirigenti dei Ministeri del Commercio Interno e del Lavoro e Previdenza Sociale.

Il Presidente Santos si reca a Cuba per l’accordo sul cessate il fuoco
23.6 – Il Presidente colombiano, Juan Manuel Santos, si reca a La Habana per assistere alla firma dell’accordo sulla sospensione del fuoco bilaterale e definitivo con le FARC-EP, ha confermato la Casa de Nariño. Il Sistema di Informazione del Governo (SIG) ha precisato che la cerimonia sarà effettuata a mezzogiorno (ora di Cuba) e che conterà anche sulla presenza del Segretario Generale delle Nazioni Unite, Ban Ki-Moon, in qualità di invitato speciale.

Raúl Castro e Ban Ki-moon si incontrano
24.6 – Il Presidente cubano, Raúl Castro Ruz, ha ricevuto il segretario generale dell’Organizzazione delle Nazioni Unite (ONU), Ban Ki-moon. Ban Ki-moon, che ha assistito alla firma degli accordi tra il Governo colombiano e le FARC-EP, ha espresso la sua soddisfazione per visitare nuovamente il nostro paese e ha ribadito il riconoscimento al ruolo che Cuba ha svolto nel processo di pace della Colombia.

Il cessate il fuoco in Colombia consacra Cuba come isola di pace
24.6 – La firma del cessate il fuoco e le ostilità bilaterale e definitivo tra il Governo colombiano e le Forze Armate Rivoluzionarie della Colombia-Esercito del Popolo (FARC-EP) consacra oggi Cuba come un’isola ispiratrice per la pace mondiale. Sede del Tavolo di Dialogo, tra i contendenti del conflitto armato più vecchio in America Latina, dal suo inizio nel novembre 2012, Cuba ha registrato con la firma dell’importante accordo a La Habana un altro avvenimento definito storico.

Cuba promuove in Giappone opportunità per l’investimento straniero
27.6 – L’Ambasciata di Cuba in Giappone ha realizzato oggi a Tokio una presentazione delle opportunità di investimento straniero e di commercio nell’isola caraibica, durante una visita a Okinawa, l’isola più a sud del Giappone. Con la partecipazione di oltre 25 imprenditori okinawesi, la Consigliera Economico Commerciale della Missione di Cuba in Giappone, Maylem Rivero ha esposto, in modo generale, il portafoglio di opportunità per l’investimento straniero nella maggiore delle Antille, come la nuova legge degli investimenti e le risoluzioni complementari che servono da base legale per lo sviluppo delle stesse.

Questa visita è una grande opportunità ha evidenziato un allenatore statunitense
27.6 – L’allenatore di pallacanestro statunitense Kaleb Canales ha evidenziato a La Habana che la sua visita a Cuba “è una grande opportunità” per parlare con i bambini e con i giocatori dell’isola. È un’opportunità molto grande per noi essere qui con Shaquille O’Neal, allenare di pallacanestro, senza dubbio un’opportunità molto grande per noi e un’opportunità per i bambini cubani, ha sottolineato Canales in esclusiva con Prensa Latina.

Cuba riafferma a Ginevra l’impegno nella lotta contro il razzismo
28.6 – Cuba ha riaffermato a Ginevra l’impegno a continuare a contribuire alla lotta contro il razzismo, aldilà delle sue frontiere, attraverso la cooperazione disinteressata, volontaria e con sacrifici dei suoi cooperanti. Ribadiamo la volontà di continuare a integrare l’avamposto per portare avanti questo sforzo, non solo a parole, bensì con fatti concreti, ha detto in un dibattito generale sul tema Anayansi Rodríguez, rappresentante permanente di Cuba presso l’Ufficio dell’ONU a Ginevra.

Insiste il Governo cubano nell’utilizzo di riserve di risparmio e di efficienza
28.6 – I risultati dell’economia cubana nel primo semestre sono stati analizzati in una riunione del Consiglio dei Ministri, in cui è stata sottolineata la necessità di eliminare spese non necessarie e di utilizzare le riserve di risparmio e di efficienza esistenti. Come riporta oggi il quotidiano Granma, all’appuntamento, con a capo il Presidente di questo organismo, Raúl Castro, si è dibattuto anche sulle stime del settore per il secondo semestre, dati e opinioni che saranno presentati nei prossimi giorni all’Assemblea Nazionale del Poder Popular.

Cuba autorizza l’uso di carte Mastercard nei bancomat
28.6 – La Banca Centrale di Cuba (BCC) ha autorizzato le operazioni nei bancomat della capitale cubana delle carte Mastercard, ha reso noto a La Habana il primo vicepresidente di questa istituzione, Irma Margarita Martínez. Questa decisione comprende anche quelle statunitensi emesse dalla Stonegate Bank e dalla Banca Popolare di Puerto Rico, ha indicato la funzionaria alla stampa, dopo l’apertura questo giovedì nell’Hotel Meliá Cohiba della Prima Conferenza sui Trasferimenti Monetari Internazionali a Cuba.

Qatar e Cuba esaminano i progressi della cooperazione economica bilaterale
29.6 – A Doha, i Governi del Qatar e di Cuba hanno valutato in modo soddisfacente il progresso della cooperazione bilaterale, in particolare negli ambiti della salute e nell’esecuzione di un accordo economico firmato lo scorso anno, hanno evidenziato oggi fonti diplomatiche. Il Ministro delle Relazioni Estere di questo paese arabo, sceicco Mohammed bin Abdulrahman bin Jassim Al-Thani, ha esaminato l’andamento dei legami bilaterali in una riunione avuta a Doha con l’Ambasciatore cubano a Doha, Ernesto Plasencia.

Cuba ribadisce la solidarietà con la causa palestinese e lavora per la pace
30.6 – Cuba ha chiesto a Ginevra di raggiungere una pace definitiva, giusta e duratura per tutti i popoli nel Medio Oriente, rimarcando che in questo contesto la causa palestinese non può continuare a essere ignorata. Intervenendo nella Conferenza Internazionale delle Nazioni Unite a sostegno della pace israelo-palestinese, Anayansi Rodríguez, rappresentante permanente cubano presso l’Ufficio dell’ONU in questa città svizzera, ha detto che Cuba riconosce gli sforzi realizzati finora in materia di iniziative, dirette a risolvere questa situazione.

Registrato un sisma percettibile a Santiago di Cuba
30.6 – La Rete di Stazioni del Servizio Sismologico Nazionale (SSN) ha registrato questo mercoledì un sisma percettibile di magnitudo 2.9 nella scala Richter, a 9.6 chilometri a sud del paese di Chivirico, nel municipio di Guamá. Il movimento tellurico è avvenuto alle 10:36 della mattina, ora locale, a una profondità di cinque chilometri e alle coordinate 19.88 di latitudine nord e 76.40 di longitudine ovest.

LUGLIO 2016

Il Consiglio dei Diritti Umani adotta una risoluzione presentata da Cuba
1.7 – A Ginevra, il Consiglio dei Diritti Umani (CDH) ha adottato una risoluzione presentata da Cuba che evidenzia la solidarietà internazionale come strumento essenziale nella promozione e nella protezione di quei diritti. E’ stata approvata con uno schiacciante sostegno dei Componenti del CDH, durante il 32° periodo ordinario di sessioni, hanno comunicato oggi fonti diplomatiche.

Il Parlamento cubano inizia il periodo ordinario di sessioni
4.7 – L’ottava legislatura dell’Assemblea Nazionale del Poder Popular (Parlamento) di Cuba inizia oggi il suo settimo periodo ordinario di sessioni, incentrata nell’andamento dell’economia e di altri temi importanti per la società. Riuniti nelle 10 commissioni o gruppi di lavoro permanente di questo ente legislativo, i 612 deputati dibatteranno inoltre sull’implementazione dei lineamenti della politica economica e sociale del Partito Comunista di Cuba (PCC), approvati nel 2011, e dei documenti derivati dal VII Congresso di questa organizzazione, in aprile.

Sottolineato il lavoro degli ingegneri cubani in Sudafrica
4.7 – Ingegneri cubani di differenti rami delle risorse idrauliche hanno lavorato in oltre 260 progetti dal loro arrivo in Sudafrica nel febbraio 2015 come parte di un accordo di collaborazione bilaterale. I 35 specialisti cubani che sono giunti in questo paese coprono parte del deficit che hanno i sudafricani in quanto a personale qualificato, ha detto in un’intervista a Prensa Latina il coordinatore generale di questa missione, ingegner Eduardo Lóriga al termine di un forum effettuato a Pretoria.

I deputati cubani analizzeranno la situazione epidemiologica del paese
5.7 – I deputati della Commissione di Salute e Sport del Parlamento cubano analizzeranno oggi la situazione epidemiologica del paese e l’impatto delle misure adottate per evitare la propagazione di malattie tropicali come dengue, zika e chikungunya. Nel suo secondo giorno di lavoro, la commissione darà seguito anche alla fiscalizzazione della riparazione, ampliamento e crescita delle case degli anziani e delle case dei nonni, tema di importanza per il paese, che tende demograficamente all’invecchiamento della popolazione.

I deputati cubani dibattono sull’ambito lavorativo delle donne e dei giovani
5.7 – La Prima Viceministra del Ministero del Lavoro e della Previdenza Sociale di Cuba, Marta Elena Feitó, ha sottolineato l’importanza dei capitoli che il Codice del Lavoro dedica alla protezione delle donne e dei giovani. I membri della Commissione di Attenzione all’Infanzia, alla Gioventù e all’Uguaglianza dei Diritti della Donna dell’Assemblea Nazionale del Poder Popular hanno analizzato questo lunedì l’applicazione dei capitoli IV e V di questa legislazione, relativi alle donne e agli adolescenti dai 15 ai 18 anni.

Il Parlamento cubano esaminerà i progressi nell’informatizzazione della società
6.7 – I deputati della Commissione di Attenzione ai Servizi del Parlamento cubano esamineranno oggi i progressi nel programma di informatizzazione della società e la sua relazione con la prestazione di servizi alla popolazione. Nel suo terzo giorno di lavoro, la commissione valuterà inoltre il compimento delle politiche approvate per l’attività turistica, soprattutto quelle riferite ai legami di questa con l’industria e altri servizi del paese, come pure con il settore privato.

I ministri cubani informano i deputati sui loro settori
7.7 – I ministri cubani informeranno oggi i deputati dell’Assemblea Nazionale del Poder Popular (Parlamento) sull’attualità dei loro rispettivi settori, come parte del VII periodo ordinario di sessioni della VIII legislatura del Parlamento. Riuniti nel Palazzo dei Convegni di La Habana da lunedì e dopo le giornate di lavoro nelle 10 commissioni o gruppi permanenti dell’Assemblea, i parlamentari potranno conoscere così, direttamente dai ministri, aspetti di rilevanza socio-economica per il paese e per i territori che rappresentano.

L’arrivo di turisti a Cuba è cresciuto dell’11.7 % nel primo semestre
7.7 – L’arrivo di turisti a Cuba è cresciuto dell’11.7 % nel primo semestre dell’anno a confronto dello stesso periodo del 2015, ha reso noto il Ministro del Turismo di Cuba, Manuel Marrero. Partecipando alla Commissione di Attenzione ai Servizi dell’Assemblea Nazionale del Poter Popular (Parlamento), il ministro ha precisato che da gennaio a giugno Cuba ha ricevuto 2.147.600 turisti.

Circa 4.600 insegnanti si aggiungeranno nelle aule di Cuba
7.7 – Il numero dei laureati dalla riapertura delle scuole pedagogiche a Cuba è oggi di 14.200 docenti, con l’incorporazione quest’anno di circa 4.600 nuovi maestri. Questa rappresenta la terza promozione di tali centri da quando hanno ripreso il loro funzionamento nel 2010, secondo quanto comunicato dal Ministero dell’Educazione (MINED).

Manifestanti chiedono a Miami la fine del blocco degli Stati Uniti a Cuba
11.7 – Una carovana di automobili, con bandiere e striscioni che chiedevano la fine del blocco economico, commerciale e finanziario che gli Stati Uniti impongono a Cuba da oltre 50 anni, ha percorso le strade di Miami, hanno sottolineato i mezzi di comunicazione locali. Mezzo centinaio di veicoli hanno percorso oltre 25 chilometri attraverso i viali del centro e i quartieri residenziali della città della Florida, dove vive un’importante quantità di emigranti di origine cubana. La manifestazione è stata organizzata dalla coalizione Alleanza Martiana, che riunisce varie organizzazioni di emigrati cubani residenti negli Stati Uniti.

Cuba ribadisce l’impegno per un’emigrazione legale, sicura e ordinata
12.7 – Cuba ha confermato il suo impegno per un’emigrazione legale, sicura e ordinata, come pure per la possibilità di ritorno al paese per i cittadini cubani che siano usciti legalmente dal territorio nazionale e compiano la legislazione migratoria vigente. In una nota pubblicata oggi dal quotidiano Granma, il Ministero degli Esteri cubano ha confermato inoltre il trasferimento nei giorni 9 e 11 luglio di due gruppi di cittadini cubani dall’Ecuador.

Ricardo Cabrisas designato Ministro dell’Economia di Cuba
14.7 – Il Consiglio di Stato della Repubblica di Cuba ha nominato il Vicepresidente del Consiglio dei Ministri, Ricardo Cabrisas, alla testa del Ministero di Economia e Pianificazione (MEP), ha comunicato oggi la televisione nazionale. Secondo la notizia ufficiale diffusa, “il Consiglio di Stato, su proposta del suo Presidente, ha deciso di liberare Marino Murillo dall’incarico di Ministro di Economia e Pianificazione a di nominare al suo posto il Vicepresidente del Consiglio dei Ministri, Ricardo Cabrisas”.

José Saborido nominato Ministro dell’Educazione Superiore di Cuba
14.7 – Il Consiglio di Stato della Repubblica di Cuba ha designato José Ramón Saborido alla testa del Ministero dell’Educazione Superiore, che prima operava come Primo Viceministro di questo organismo, ha comunicato la televisione nazionale. In linea con la notizia ufficiale diffusa, “il Consiglio di Stato, su proposta del suo Presidente, ha deciso di liberare Rodolfo Alarcón dall’incarico di Ministro dell’Educazione Superiore e di designare per questa responsabilità il compagno José Ramón Saborido, attuale Primo Viceministro di questo organismo”.

Cuba e Stati Uniti valutano la portata delle misure di Washington
14.7 – Cuba e gli Stati Uniti hanno valutato la portata e l’impatto delle modifiche introdotte da Washington nell’applicazione di alcuni aspetti del blocco nei legami binazionali, ha informato oggi il Ministero degli Esteri di Cuba. In questa terza riunione del Dialogo su Temi Regolatori, avvenuta nei giorni 12 e 13 luglio, rappresentanti delle due parti hanno colloquiato sui limiti e sugli impedimenti che sussistono per l’implementazione di queste misure.

Registrati a Cuba tre nuovi casi importati del virus Zika
14.7 – Il Ministero della Salute Pubblica di Cuba ha registrato tre nuovi casi importati del virus Zika, che si aggiungono ai 25 finora registrati. Una notizia pubblicata oggi dal quotidiano Granma indica che i casi riguardano una donna del municipio Ciego de ávila che si era recata in Guyana per motivi personali, e altri due collaboratori provenienti dall’Honduras e dal Venezuela, che risiedono rispettivamente nei municipi di Placetas (Villa Clara) e La Lisa (La Habana).

Preservano a Cuba il coccodrillo acutus americano
14.7 – L’allevamento in cattività del coccodrillo acutus americano è una delle strategie adottate dagli ambientalisti cubani per preservare questa specie di rettile minacciata. Per questo motivo nel Gran Humedal del Norte de Ciego de ávila, è in funzione un vivaio di questi sauri, che si riproducono in condizioni semi-naturali di vita.

Leader religiosi cubani sottolineano il sostegno storico di Fidel Castro
15.7 – Rappresentanti del Consiglio delle Chiese di Cuba (CIC) hanno ringraziato il leader storico della Rivoluzione cubana, Fidel Castro, per il suo ruolo nello sviluppo della relazioni Stato-Chiesa e nella promozione di valori spirituali condivisi. Celebrando una delle riunioni periodiche che leader di differenti denominazioni religiose effettuano dal novembre 1984 con rappresentanti del Governo, questa istituzione ecumenica ha riaffermato la vocazione sociale e patriottica dei suoi aderenti.

Congressisti degli Stati Uniti chiedono a Obama di eliminare il blocco a Cuba
15.7 – I recenti progressi nelle relazioni tra Stati Uniti e Cuba non si riflettono nel nostro antiquato embargo (blocco) commerciale, hanno affermato i congressisti Tom Emmer e Kathy Castor, in una lettera inviata al Presidente Barack Obama. I due legislatori hanno sottoscritto una missiva in cui invitano il Presidente statunitense a cercare nuove misure che permettano di abrogare le leggi che sostengono il criminale blocco economico, commerciale e finanziario che gli Stati Uniti impongono a Cuba dal 1962, e che in 54 anni ha provocato danni che ammontano a circa 121.000 milioni di dollari.

Cuba progetta di sommare 50.000 ettari sotto irrigazione entro il 2020
15.7 – Cuba progetta di sommare all’attuale superficie sotto irrigazione nella sua agricoltura, circa 50.000 ettari entro il 2020, aspetto che comprende il montaggio di 550 apparecchiature elettriche, ha affermato una fonte del settore. Questo programma prevede anche, tra l’altro, l’installazione di 6.080 sistemi di fornitura di acqua per gocciolamento, 5.036 mulini a vento e di 900 contatori per macchine utilizzate nell’irrigazione, ha indicato ai mezzi stampa il capo di Irrigazione e Drenaggio del Ministero dell’Agricoltura (MINAG), Rodovaldo López.

Il sistema cubano di educazione continua il suo progresso
15.7 – Oltre 1.400.000 studenti si sono laureati nelle università cubane dal 1959 fino a oggi, fatto che evidenzia il costante progresso di Cuba in materia di educazione, hanno affermato oggi autorità del settore. Secondo il rettore dell’Istituto Superiore Politecnico José Antonio Echeverría, Alicia Alonso Becerra, il numero è in contrasto con la realtà del paese prima del trionfo del processo rivoluzionario diretto da Fidel Castro.

Apicoltura, l’attività più estesa nell’agricoltura cubana
18.7 – L’apicoltura è l’attività più estesa nell’agricoltura cubana, perché le api volano sopra gli oltre 110.000 chilometri quadrati dell’arcipelago, su aree urbane, boschi e cayos, secondo una fonte del settore. Il direttore del Centro di Ricerche sulle Api (CIAPI), Adolfo Pérez Piñeiro, ha detto a Prensa Latina che questo settore nell’isola si trova in una nuova fase di sviluppo, che cerca di incrementare la produzione e l’esportazione di miele d’api e l’ottenimento di offerte di maggiore valore aggiunto per soddisfare i mercati.

I Pastori per la Pace reclamano la fine del blocco contro Cuba
19.7 – I componenti della XXVII Carovana della piattaforma interreligiosa Pastori per la Pace hanno ribadito a La Habana il loro rifiuto al blocco degli Stati Uniti contro Cuba, e hanno chiesto la fine immediata di questa politica. Nella sede della Chiesa Battista William Carey, a La Habana, dove hanno ricevuto il benvenuto dalle organizzazioni della società civile cubana, questi attivisti della solidarietà hanno riaffermato il loro impegno di continuare la lotta contro l’ostilità di Washington.

Cuba solidarizza con la Francia per l’atto terroristico
19.7 – Il Vicepresidente dei Consiglio di Stato e dei Ministri di Cuba, José Ramón Machado, ha inviato oggi un messaggio di condoglianze al Governo francese per gli atti terroristici avvenuti recentemente nella città di Nizza. “A nome del Governo e del popolo cubani esprimiamo le nostre condoglianze per l’atroce atto terroristico avvenuto lo scorso 14 luglio nella città di Nizza, che ha provocato la morte e ferite a numeroso persone”, ha indicato Machado nel libro esposto nella residenza dell’Ambasciatore francese a La Habana, Jean-Marie Bruno.

Cuba difende all’ONU una profonda riforma del Consiglio di Sicurezza
20.7 – Cuba ha ribadito alle Nazioni Unite il suo sostegno a una vera e profonda riforma del Consiglio di Sicurezza, che lo trasformi in un organismo efficace, trasparente, democratico e rappresentativo. In un dibattito aperto dell’organismo di 15 componenti sui suoi metodi di lavoro, la rappresentante permanente alterna di Cuba all’ONU, Ana Silvia Rodríguez, ha difeso inoltre il fatto che il Consiglio agisca in sintonia con l’evoluzione dalle relazioni internazionali e dell’ONU negli ultime settant’anni.

Gli Stati Uniti autorizzano la Federal Express a realizzare voli merci a Cuba
20.7 – Il Dipartimento di Trasporto degli Stati Uniti ha autorizzato la compagnia Federale Express (FEDEX) a offrire servizi di carico verso Cuba, essendo finora l’unica compagnia del suo tipo che realizzerà queste operazioni. I voli di FEDEX verso Cuba inizieranno a partire dal prossimo 15 gennaio 2017, una volta al giorno da lunedì a venerdì, e opererà tra gli aeroporti di Miami, negli Stati Uniti, e di Matanzas, a Cuba.

Cuba denuncia in ONU impatto del blocco nel suo sviluppo
21.7 – Cuba ha denunciato oggi all’ONU il blocco economico, commerciale e finanziario imposto dagli Stati Uniti come il principale ostacolo al suo sviluppo. Nella giornata di chiusura del forum annuale di alto livello del Consiglio Economico e Sociale (Ecosoc), il diplomatico Emilio González ha avvisato inoltre che l’assedio applicato da Washington per oltre mezzo secolo ha effetti intimidatori di portata extra-territoriale.

Il triplista cubano Martínez mantiene il titolo mondiale giovanile
22.7 – Il cubano Lázaro Martínez ha vinto il titolo del triplo salto nel Campionato Mondiale giovanile a Bydgoszcz, in Polonia, ottenendo per il suo paese il secondo titolo nel torneo. Martínez ha ottenuto la vittoria con la miglior misura della stagione per questa categoria (17.06 metri) ottenuta nella sua terza prova e ha mantenuto la medaglia d’oro vinta due anni fa nella città statunitense di Eugene.

I giovani cubani rendono omaggio al Comandante Hugo Chávez
28.7 – La gioventù cubana a nome di tutto il suo popolo renderà oggi omaggio a La Habana al suo amico eterno, il Comandante venezuelano e bolivariano Hugo Chávez. Nel Complesso Storico Militare Morro-Cabaña di La Habana, l’Unione dei Giovani Comunisti (UJC) e altri movimenti e organizzazioni studentesche festeggeranno il 62° anniversario della nascita di colui che è stato definito dal leader storico della Rivoluzione, Fidel Castro, come “il migliore amico di Cuba”.

Evidenziato negli Stati Uniti il dinamismo e la diversità religiosa a Cuba
28.7 – Il Governo degli Stati Uniti ha sottolineato il dinamismo e la diversità religiosa di Cuba, constatato in una recente visita di un inviato speciale del Dipartimento di Stato. Shaun Casey, rappresentante per gli Affari Religiosi e Mondiali della diplomazia statunitense, ha confermato nel blog ufficiale DipNote la gradevole impressione che gli ha lasciato la comunità religiosa di Cuba.

La storia dell’Africa sarebbe incompleta senza citare Fidel Castro
29.7 – La storia dell’Africa non potrebbe essere scritta oggi senza citare il nome di Fidel Castro e il contributo del popolo di Cuba alla liberazione del continente, ha affermato l’attivista sudafricano Clever Banganayi. Commentando a Prensa Latina il programma generale di attività previsto in Sudafrica il 90° compleanno del leader cubano che sarà festeggiato il prossimo 13 agosto, Banganayi, vice-segretario generale dell’Associazione di Amicizia di Cuba in Sudafrica (FOCUS), ha detto che “Fidel e Cuba hanno fatto molto per noi”.

AGOSTO 2016

Parigi accoglie l’accordo tra Cuba e l’Agenzia Francese dello Sviluppo
1.8 – La Francia ha accolto oggi la firma di un accordo tra il Ministero del Commercio Estero di Cuba e l’Agenzia Francese dello Sviluppo (AFD) per il finanziamento di progetti nell’isola caraibica, ha indicato oggi un comunicato ufficiale. La nota di stampa diffusa dal Ministero francese di Relazioni Estere ha indicato che l’accordo faciliterà il finanziamento di iniziative in aree di priorità come energia rinnovabile, acqua e bonifica, turismo sostenibile, sviluppo urbano, agro-alimentare, e trasporti.

Ringraziamenti dall’Angola per il sostegno internazionalista e la cooperazione di Cuba
1.8 – Il governatore della provincia angolana di Bié, Manuel de Boavida Neto, ha ringraziato per il colossale sostegno internazionalista e per la cooperazione che oggi Cuba mantiene con l’Angola in diversi settori. “Cuba è presente nella costruzione e nella ricostruzione della nuova Angola. Contiamo sul suo appoggio nei campi economico, politico e sociale”, ha detto de Boavida Neto, in occasione della commemorazione a Bié del 63° anniversario dell’assalto alle caserme Moncada e Carlos Manuel de Céspedes, il 26 luglio di 1953.

Cuba difende le istanze per danni provocati dal blocco degli Stati Uniti
2.8 – La posizione di Cuba è quella di mantenere e rafforzare le istanze che sono state approvate dai tribunali cubani e agli indennizzi ai quali è stato condannato il Governo degli Stati Uniti, ha affermato a La Habana il Vice-Ministro degli Esteri Abelardo Moreno. Il Vice-Ministro delle Relazioni Estere di Cuba ha tenuto questo lunedì una conferenza stampa nella sede del Ministero degli Esteri, per informare sui risultati della seconda riunione informativa sulle compensazioni reciproche Cuba e Stati Uniti, avvenuta a Washington il 28 e il 29 di luglio.

Continua a crescere la collaborazione cubana in Sudafrica
2.8 – Un nuovo gruppo di 29 collaboratori cubani della salute è giunto nella provincia di Gauteng, con il quale oggi sale a oltre 400 il numero di questi professionisti in Sudafrica. I medici, per la maggior parte specialisti in Medicina Familiare, realizzano attualmente un addestramento previo per poi incorporarsi alle loro rispettive comunità.

A Cuba circolano autobus di produzione congiunta con un’azienda cinese
3.8 – Con una presenza nei capoluoghi provinciali e municipali di Cuba, gli autobus di medio trasporto denominati Diana, la cui fabbricazione unisce l’industria nazionale con il consorzio cinese Yutong autobus, ottengono il favore dei viaggiatori. Questi mezzi sono prodotti nell’ente Evelio Prieto della località di Guanajay, nell’occidentale provincia di Artemisa, e alla fine di luglio sono usciti i primi 350 di un programma di 650 previsto per il presente anno.

I sindacati uruguayani omaggiano i medici cubani
3.8 – Il movimento sindacale uruguayano ha realizzato un omaggio ai medici cubani che lavorano in modo solidale in questo paese sud-americano, in occasione della celebrazione a Cuba della Giornata della Ribellione Nazionale, è stato comunicato a Montevideo. I medici cubani hanno realizzato finora in Uruguay oltre 59.000 operazioni, ha sottolineato la Centrale dei Lavoratori Uruguayani (PIT-CNT) durante una cerimonia che ha commemorato il 63° anniversario dell’assalto alla caserma Moncada nell’isola da parte di un gruppo di giovani rivoluzionari comandati da Fidel Castro.

Pubblicate a Cuba riflessioni di Fidel Castro sugli Stati Uniti
4.8 – Una selezione di 90 discorsi, interventi e riflessioni del leader storico della Rivoluzione cubana compongono il libro “Fidel Castro e gli Stati Uniti”, presentato nell’Unione degli Scrittori e Artisti di Cuba (UNEAC). Il testo plasma in modo cronologico in 225 pagine, la coerenza e l’attualità del pensiero di Fidel Castro rispetto a temi che si iscrivono nel dibattito contemporaneo nella nazione caraibica.

Compagnie francesi ammoderneranno il principale aeroporto di Cuba
4.8 – Cuba ha concesso la gestione dell’aeroporto internazionale José Martí, il principale dell’isola, alle compagnie francese Bouygues Batiment International e Aeroporti di Parigi, per la modernizzazione e l’ampliamento dello stesso, hanno comunicato fonti ufficiali. La decisione, ha spiegato in una conferenza stampa il Vice-Ministro dei Transporte Eduardo Rodríguez, è il risultato della valutazione di nuove alternative per accedere al finanziamento e alle migliori pratiche a livello mondiale, che permettano di elevare la qualità dei servizi e di perfezionare le operazioni della struttura attraverso la quale entra oltre il 50 % dei passeggeri internazionali.

Rilevati altri due casi di Zika a Cuba
4.8 – Altri due casi autoctoni di Zika, in totale tre finora, sono stati rilevati dalle autorità cubane in cittadini dell’orientale provincia di Holguín, secondo un comunicato diffuso a La Habana. La nota spiega che nessuno di questi pazienti ha viaggiato all’estero, e pertanto esorta a continuare la lotta alla zanzara Aedes aegypti, l’agente vettore di questa malattia, di fronte alla possibilità che esista un focolaio e altri casi.

Affermato l’esistenza di petrolio di alta qualità a Cuba
8.8 – Recenti dichiarazioni della compagnia di prospezione petrolifera australiana MEO sull’esistenza di crudo di alta qualità a Cuba costituisce oggi un centro di attenzione del settore energetico. L’opinione è stata affermata dal direttore generale di MEO Australia, Peter Stricklnad, alla rivista informatica Cuba Business Report, nella quale identifica questo ritrovamento in un denominato Blocco 9 della regione di Matanzas (nell’occidente) e di Villa Clara (nel centro).

Il Giappone inaugura in un municipio cubano un impianto di olio di girasole
8.8 – L’Ambasciatore del Giappone a Cuba, Masaru Watanabe, ha inaugurato nell’occidentale provincia di Matanzas un impianto di estrazione di olio di girasole come parte di un progetto maggiore su questa coltivazione e su altri punti di base. Dirigenti dell’unità estrattiva hanno spiegato che ha una capacità annuale di 70 tonnellate, ma per il suo primo anno di avviamento sono previste 25 tonnellate, nel suo secondo anno si arriverà a 35 tonnellate e in un triennio si arriverà alla massima quantità.

Creata in Cile l’Associazione dei Professionisti Laureati a Cuba
8.8 – Professionisti laureati in istituzioni universitarie cubane provenienti da diverse regioni del Cile hanno creato l’Associazione dei Professionisti Laureati a Cuba. L’iniziativa è stata portata a termine come parte delle attività della giornata “Un 26 Luglio per i 90 di Fidel”, con l’auspicio del collettivo di solidarietà Hatuey della città meridionale città Temuco, nella regione di La Araucanía.

Orchestra sinfonica cubana celebrerà il 90° compleanno di Fidel Castro
8.8 – L’Orchestra Sinfonica Nazionale eseguirà oggi a La Habana la prima di un’opera composta dal maestro, direttore e pedagogo Roberto Valera per il 90° compleanno del leader storico della Rivoluzione cubana, Fidel Castro. Sotto il titolo “Lemma e poemi a Fidel”, il pezzo di Valera comprende versi dedicati a lui scritti dai poeti cubani Carilda Oliver, Jesús Orta Ruiz (L’Indio Naborí), Mirta Aguirre e Nicolás Guillén.

Medici peruviani laureati a Cuba rendono omaggio a Fidel Castro
9.8 – Medici peruviani laureati a Cuba hanno reso omaggio al leader storico della Rivoluzione cubana, Fidel Castro, con una giornata solidale di salute in un quartiere popolare del municipio di Puente Piedra, nello zona nord di Lima. Numerosi abitanti dell’umile quartiere “Laderas de Chillón” sono stati assistiti da medici peruviani formati nell’isola e da cubani, e la giornata ha coinvolto perfino un veterinario che ha vaccinato e disinfettato gli animali. Nell’ambito della giornata, sono stati offerti servizi di laboratorio, nutrizione, controlli vari (taglia, peso e misura della pressione), medicina generale, psicologia, terapia fisica e massaggi.

Commemorata la scomparsa di diplomatici cubani in Argentina
10.8 – A Buenos Aires, diplomatici cubani in Argentina e familiari di argentini scomparsi hanno commemorato a il 40° anniversario della scomparsa in questa città di due diplomatici cubani durante l’ultima dittatura militare (1976-1983). Il semplice omaggio ha avuto luogo questa sera in quello che fu Automotori Orletti, l’officina ubicata nel quartiere porteño di Flores, utilizzato come centro clandestino di detenzione, tortura e sterminio dell’Operazione Condor in Argentina.

Cuba difende la necessità di rafforzare la Convenzione sulle Armi Biologiche
10.8 – Cuba ha difeso oggi nella sede delle Nazioni Unite a Ginevra la necessità di un protocollo multilaterale giuridicamente vincolante volto a rafforzare la Convenzione sulle Armi Biologiche (CAB). In un intervento durante la riunione preparatoria dell’ottava Conferenza di Esame della CAB, l’addetta dei commerci della missione permanente di Cuba, Claudia Pérez Álvarez, ha sostenuto che questo protocollo multilaterale deve consolidare la convenzione in modo integrale ed equilibrato.

Il Governo boliviano sottolinea il lavoro dei medici cubani
11.8 – Il Ministro della Presidenza della Bolivia, Juan Ramón Quintana, ha sottolineato il lavoro che svolgono oggi i medici cubani in questa nazione andino-amazzonica. Voi avete avuto il coraggio di affrontare l’assedio e la persecuzione delle forze fasciste nel 2007-2008 in diverse parti di questa nazione, ha ricordato Quintana durante la presentazione del libro “Bolivialeaks: l’ingerenza politica degli Stati Uniti contro il processo di cambiamento (2006-2010)”.

Presentata a Cuba una tecnologia italiana per servizi oftalmici
11.8 – L’azienda italiana Comes ha presentato a La Habana una macchina per perfezionare i servizi oftalmici durante l’evento Un sguardo verso le nuove tecnologie. L’apparato è rivolto alla colorazione, ai trattamenti antireflesso, idrofobici e riflessi per le lenti dalla sublimazione di metalli, ha detto il presidente di Comes, Giovanni Colombo, durante la presentazione all’hotel Meliá Habana.

La Brigata Medica Cubana in Bolivia fa gli auguri a Fidel per il suo compleanno
12.8 – La Brigata Medica Cubana (BMC) in Bolivia ha trasmesso oggi un augurio al leader storico della Rivoluzione, Fidel Castro, per il suo 90° compleanno e ha confermato l’impegno di compiere il dovere di salvare vite dove sia necessario. La sua coerenza e la sua integrità sono un esempio che ci incoraggia a continuare a combattere giorno dopo giorno nella costruzione di un socialismo prospero e sostenibile, segnala un messaggio reso noto a La Paz.

La città più orientale cubana compie 505 anni
15.8 – La prima città fondata a Cuba dagli spagnoli, Baracoa, compie oggi 505 anni con una propensione particolare al turismo della natura e alle avventure. Nota la Prima città di Cuba, è attualmente ai primi posti dell’attrattiva in turisti giovani che cercano nel suo ambiente emozioni e la bellezza della regione orientale di questo arcipelago dove si trova.

ETECSA e AT&T accordano un’interconnessione diretta tra Cuba e Stati Uniti
22.8 – L’Azienda di Telecomunicazioni di Cuba S.A. (ETECSA) ha annunciato oggi la firma di Accordi di Interconnessione Diretta con la compagnia statunitense AT&T per lo scambio di traffico internazionale tra i due paesi. Secondo una nota pubblicata nella pagina digitale di ETECSA, i documenti firmati comprendono, inoltre, il servizio di roaming di voce, testo e dati per clienti di AT&T che si recano a Cuba.

Difendere la Rivoluzione, proposito fondamentale delle donne cubane
23.8 – La segretaria generale della Federazione dele Donne Cubane (FMC), Teresa Amarelle, ha affermato che tra i propositi fondamentali dell’organizzazione e i suoi componenti c’è quello di difendere oggi e sempre la Rivoluzione iniziata nell’isola nel 1959. Questo, perché è l’unica alternativa possibile se si confronta con quello che erano le donne a Cuba prima del trionfo rivoluzionario e quello che sono ora, ha sostenuto la Amarelle in un’intervista pubblicata sul quotidiano Granma, quello più diffuso di Cuba, in occasione della celebrazione della giornata del 56° anniversario della FMC.

Arabia Saudita e Cuba analizzano la cooperazione bilaterale nel settore della salute
24.8 – Il Governo dell’Arabia Saudita ha riconosciuto oggi l’alto livello professionale dei medici di Cuba e ha ringraziato, per il lavoro che svolgono nel regno, 224 professionisti della salute cubani. In un incontro con l’Ambasciatore cubano a Riad, Enrique Enríquez, in occasione della fine della sua missione diplomatica, il Ministro saudita della Salute, Tawfiq Al-Rabiah, ha analizzato lo stato attuale e le prospettive delle relazioni di cooperazione bilaterale in questa sfera.

Cuba cerca un uso maggiore dell’energia rinnovabile nel settore agro-zootecnico
24.8 – Il Ministero dell’Agricoltura (MINAG) cerca oggi un uso maggiore di fonti di energia rinnovabile, tra queste quelle di biogas a partire dalla capacità creata con l’utilizzazione dei residuali, secondo fonti del settore. Secondo Juan Garzón, specialista in Efficienza Energetica di questo organismo, finora sono stati costruiti più di tremila bio-digestori nella sfera porcina e nell’allevamento bovino per l’impiego di questo apportatore energetico.

Firmato a La Habana uno storico accordo di pace per la Colombia
25.8 – Dopo quasi quattro anni di colloqui, le delegazioni delle FARC-EP e del Governo della Colombia hanno firmato a La Habana un accordo finale per la soluzione politica del conflitto armato in quel paese sud-americano. Firmato ieri dai rappresentanti delle Forze Armate Rivoluzionarie della Colombia-Esercito del Popolo (FARC-EP) e dal Governo di Juan Manuel Santos, il documento comprende un insieme di iniziative che contribuiscono alla materializzazione dei diritti costituzionali dei colombiani, per garantire una pace stabile e duratura.

Denunciato il sostegno statunitense alla sovversione interna a Cuba
26.8 – La direttrice generale per gli Stati Uniti del Ministero di Relazioni Estere di Cuba, Josefina Vidal, ha denunciato l’uso di Internet dagli Stati Uniti come via per fomentare la sovversione interna a Cuba. Nel suo account in Twitter, la diplomatica ha affermato che non gli basta l’uso illegale della radio e della televisione contro Cuba e insistono nell’impiego della rete delle reti come arma di sovversione.

Confermato che Jet Blue aprirà la via dei voli regolare il Cuba-Stati Uniti
26.8 – L’arrivo a Cuba il 31 agosto prossimo di un Airbus A-320 della linea aerea Jet Blue segnerà il ristabilimento dei voli regolari diretti tra Cuba e Stati Uniti, hanno confermato autorità del trasporto. Il viaggio inaugurale sarà realizzato dall’aeroporto di Fort Lauderdale, nello stato nordamericano della Florida, fino alla città cubana di Santa Chiara, nel centro di Cuba, e rappresenterà la ripresa di questo tipo di percorso dalla sua interruzione nel 1961.

Arriva in Siria il primo carico di vaccini cubani
29.8 – Come parte di un ampio accordo in marcia, è giunto oggi all’aeroporto di Damasco un primo carico di due tonnellate di vaccini pentavalenti cubani destinati al popolo siriano, sottoposto a un ferreo blocco commerciale. Il Ministro siriano del Trasporto, Alí Hamud, insieme alla Viceministra della Salute, Huda al Saied, e all’Ambasciatore di Cuba in questo paese, Rogerio Santana, tra altri, hanno ricevuto il lotto di questi vaccini contro difterite, tetano, pertosse, Epatite B e influenza.

Cuba denuncia la extra-territorialità della politica migratoria degli Stati Uniti
30.8 – La direttrice generale per gli Stati Uniti del Ministero di Relazioni Estere di Cuba, Josefina Vidal, ha denunciato oggi l’impatto extra-territoriale della politica migratoria statunitense verso Cuba. La Vidal ha condiviso in Twitter un testo diffuso dal sito digitale Cubadebate che fa riferimento alla richiesta a Washington da parte di nove paesi latinoamericani di rivedere la politica migratoria verso Cuba.

Cuba ratifica il compimento della Convenzione sulle Armi Convenzionali
30.8 – Cuba ha ratificato nella sede delle Nazioni Unite a Ginevra il suo impegno con il compimento della Convenzione su Certe Armi Convenzionali e i suoi Protocolli annessi, hanno informato oggi fonti diplomatiche. Durante la X Conferenza delle Alte Parti Contrattanti di questa convenzione, la delegata cubana Nadiezda Arredondo Picó ha spiegato la stretta osservanza da parte dello Stato cubano e delle sue Forze Armate delle disposizioni del Protocollo V, riferito ai resti di esplosivi di guerra, in tutto il territorio nazionale.

Religiosi cubani condannano la misura contro i Pastori per la Pace
31.8 – Istituzioni religiose cubane hanno condannato la decisione del Governo degli Stati Uniti di ritirare lo status di organizzazione caritatevole esente da imposte a IFCO/Pastori per la Pace, per non aver dichiarato le loro spedizioni solidali a Cuba, ha informato oggi il Granma. Non capiamo la situazione che oggi presentano i nostri fratelli di IFCO (Interreligious Foundation for Community Organization Pastors for Peace), quando il popolo cubano è stato uno dei beneficiari diretti di molteplici donazioni che hanno compreso apparecchiature mediche e medicinali tra gli altri, riportato con una lettera aperta.

Ristabiliti i voli regolari diretti tra Cuba e Stati Uniti
31.8 – I voli regolari diretti tra Cuba e Stati Uniti saranno ristabiliti oggi, dopo 55 anni di interruzione, con l’arrivo a Santa Clara di un volo della compagnia JetBlue Airways. Il fatto, previsto per circa le 11:00 (ora locale), a detta di dirigenti del trasporto delle due nazioni, rappresenta un passo positivo e un contributo al processo verso la normalizzazione delle relazioni alle quali si sta trattando dal dicembre 2014.

Le piogge beneficiano i bacini artificiali dell’occidente cubano
31.8 – Da sabato scorso, i bacini artificiali della provincia occidentale cubana di Pinar del Río hanno recuperato 22 milioni di metri cubo di acqua, come confermato da fonti della delegazione territoriale di Risorse Idrauliche. Le intense piogge associate alla tormenta tropicale numero nove dell’attuale stagione ciclonica situano le maggiori registrazioni di precipitazioni nei municipi di Los Palacios, Mantua, Minas de Matahambre, San Luis, Guane e Sandino, tutte al di sopra del loro livello storico.

Il Governo guyanese ringrazia per il lavoro umanitario di Cuba
31.8 – Il Governo della Guyana ha ringraziato Cuba per il lavoro umanitario nel campo della salute, sottolineando il programma di borse di studio per studiare Medicina offerto da Cuba. In occasione della laurea di 86 dottori nel Centro delle Convenzioni Arthur Chung di Georgetown, il Ministro della Presidenza, Joseph Harmon, ha definito il progetto una bandiera nella formazione di personale medico, oltre a considerarlo un sostegno straordinario per tutti i guyanesi.

SETTEMBRE 2016

Cuba considera che l’allontanamento della Rousseff è in contrasto con la volontà del popolo brasiliano
1.9 – La destituzione di Dilma Rousseff come Presidente del Brasile, senza che fosse presentata prova di reati di corruzione né reati di responsabilità, costituisce un atto di insolenza al popolo di questo paese, ha considerato il Governo cubano. Attraverso una dichiarazione diffusa a La Habana, Cuba ha condannato energicamente quello che ha definito un colpo di Stato parlamentare-giudiziale, contrario alla volontà della cittadinanza che l’ha eletta per un nuovo mandato nel 2014.

Cuba difende il multilateralismo nelle relazioni internazionali
1.9 – La rappresentante permanente di Cuba presso la sede delle Nazioni Unite a Ginevra, Anayansi Rodríguez Camejo, ha difeso la necessità di preservare il multilateralismo nelle relazioni internazionali, hanno informato oggi fonti diplomatiche. Così ha espresso durante la riunione preparatoria della V Conferenza di Esame della Convenzione sulle proibizioni o restrizioni dell’impiego di certe armi convenzionali che si possono considerare eccessivamente nocive o con effetti indiscriminati.

Religiosi cubani criticano il giudizio contro i Pastori per la Pace
2.9 – Il Consiglio delle Chiese di Cuba (CIC) ha condannato il giudizio del Governo statunitense che stabilisce di ritirare lo status di organizzazione caritatevole esente da imposte a IFCO/Pastores per la Pace, è stato reso noto a La Habana. Secondo un comunicato stampa, il CIC afferma che la misura cerca, intenzionalmente, di erodere la solidarietà e la fraternità tra i popoli delle due nazioni.

Commemorati a Cuba i 59 anni di una sollevazione rivoluzionaria
5.9 – Con una cerimonia politico-culturale il popolo di Cienfuegos, nel centro-sud di Cuba, ha ricordato oggi l’insurrezione popolare della quale fu protagonista 59 anni fa. Il 5 settembre 1957, Cienfuegos fu scenario di uno dei fatti armati più notevoli nella lotta contro la dittatura di Fulgencio Batista (1952-1958).

Inizia a Cuba l’anno scolastico, con attenzione alla qualità docente
5.9 – Un altro corso scolare inizia oggi a Cuba con l’incremento della qualità docente e il rafforzamento del vincolo e della cooperazione scuola-famiglia come priorità fondamentali, per il perfezionamento della formazione dei ragazzi. Così ha affermato in recenti dichiarazioni il Ministro cubano dell’Educazione, Ena Elsa Velázquez, che ha anche definito come prioritario il lavoro per coprire il deficit di educatori in alcune province.

Ricordato a Cuba un giovane italiano vittima del terrorismo
5.9 – Lavoratori dell’hotel Copacabana di La Habana hanno ricordato il giovane italiano Fabio Di Celmo che morì il 4 settembre 1997 in quell’installazione, vittima di un atto terroristico contro l’isola caraibica. Come ogni anno dall’avvenimento, il collettivo del Copacabana ha reso omaggio a Fabio, insieme a componenti della comunità italiana a Cuba, a lavoratori dell’Istituto Cubano di Amicizia con i Popoli (ICAP), e a componenti del Comitato Pace, Giustizia e Dignità per i Popoli.

A Cuba si promuove una società che non emargina, senza spazi alla discriminazione
7.9 – Il Centro Nazionale di Educazione Sessuale (CENESEX) promuove a Cuba una società che non emargina dove non ci sia spazio alla discriminazione, e ancor meno una società basata sui pregiudizi, ha affermato in Francia la direttrice dell’istituzione, Mariela Castro. Tale è il caso del lavoro per favorire l’integrazione sociale di persone transessuali, tema complesso che merita uno studio profondo e al quale la specialista ha dedicato la sua ricerca di dottorato.

Creato a Cuba un nuovo farmaco contro il cancro cutaneo
7.9 – Specialisti del Centro di Ingegneria Genetica e Biotecnologia (CIGB) hanno creato un nuovo farmaco chiamato Heberferon, diretto principalmente a ridurre o a eliminare i tumori di pelle che non siano melanomi, è stato comunicato a La Habana. Heberferon è la combinazione sinergica di Interferone alfa 2b e gamma ricombinanti.

Presentato in Argentina un libro sui combattenti del Che
8.9 – Il libro “Da La Higuera al Cile. Il recupero”, dei cubani Adys Cupull e Froilán González, sui sopravvissuti della guerriglia del Che in Bolivia è stato pubblicato in Argentina. La presentazione è stata realizzata ieri sera nell’Auditorium Eva Perón della sede di Buenos Aires dell’Associazione dei Lavoratori dello Stato dai suoi autori e dal direttore dell’Editoriale Cienflores che lo ha pubblicato e messo in circolazione, Maximiliano Thibaut.

La linea aerea American Airlines inaugura voli con destino Cuba
8.9 – Con l’arrivo al terminal della città meridionale di Cienfuegos del volo 909, proveniente da Miami, la linea aerea statunitense American Airlines ha inaugurato oggi le sue operazioni commerciali con destino Cuba, con arrivi in cinque aeroporti dell’Isola. Dirigenti dell’azienda hanno specificato alla stampa che nell’aeroporto Jaime González, di Cienfuegos, a 240 chilometri a sud-est di La Habana, ha avuto luogo in modo ufficiale l’apertura dei nuovi itinerari che comprendono inoltre le città di Santa Clara e Camagüey (nel centro), di Holguín (in oriente) e il notissimo centro balneare di Varadero (in occidente).

Quasi 10 milioni gli alfabetizzati con il metodo cubano, affermano a Parigi
8.9 – Cuba contribuisce ad alfabetizzare persone in diversi paesi del mondo con il metodo “IO sì posso” e sono già 9,8 milioni i beneficiati, ha affermato oggi all’UNESCO il Ministro dell’Educazione, Ena Elsa Velázquez. In una Tribuna Ministeriale realizzata all’inizio della Conferenza Mondiale sull’Alfabetizzazione, evento organizzato dall’Unesco, la ministro ha evidenziato la disposizione di Cuba ad appoggiare altre nazioni nel necessario lavoro di insegnare a leggere e a scrivere ai popoli.

Cuba presenterà una relazione sul blocco economico degli Stati Uniti
9.9 – Cuba presenterà oggi la sua relazione annuale sui danni causati dal blocco economico, commerciale e finanziario al quale è sottoposta da parte degli Stati Uniti da oltre mezzo secolo. Alle 14:30 ore (locale) il Ministro degli Esteri cubano, Bruno Rodríguez, presenterà il documento alla stampa nazionale e straniera accreditata a La Habana, nella sede del Ministero delle Relazioni Estere.

Cresce il numero dei punti wi-fi ubicati a Cuba
9.9 – Con un totale di 1.006 punti pubblici distribuiti in tutta l’isola, senza contare istituzioni, centri educativi o scientifici, a Cuba si ampliano le possibilità per la connessione wi-fi a Internet, è stato comunicato a La Habana. Secondo il direttore di Comunicazione dell’Azienda di Telecomunicazioni di Cuba (ETECSA), Luis Manuel Díaz, fino al 5 settembre esistevano già 200 zone wi-fi.

American Airlines apre voli regolari per una provincia cubana nell’occidente
12.9 – La compagnia aerea American Airlines (AA) degli Stati Uniti ha aperto una linea regolare con l’occidentale provincia cubana di Matanzas, mediante un volo proveniente da Miami, Stato della Florida, fino all’aeroporto Juan Gualberto Gómez. Questo tragitto inaugurale è avvenuto con un A-319 con 76 passeggeri a bordo, 15 di questi rappresentanti di agenzie di viaggio, fino al citato terminal aereo, situato a circa 120 chilometri al nord-est di La Habana.

Cuba difenderà il diritto alla sovranità durante il vertice del MNOAL
13.9 – Nel XVII Vertice del Movimento dei Paese Non Allineati (MNOAL), previsto dal 13 al 18 di questo mese in Venezuela, Cuba difenderà principi come la libera determinazione, l’indipendenza e la sovranità, hanno affermato fonti diplomatiche. Secondo il direttore generale di Temi Multilaterali e Diritto Internazionale del Ministero di Relazioni Estere, Pedro Núñez, in questo appuntamento Cuba si pronuncerà contro le guerre non convenzionali e contro l’ordine economico imposto ai popoli.

Chiesta a Cuba la libertà del patriota portoricano Óscar López
13.9 – L’Istituto Cubano di Amicizia con i Popoli (ICAP), la missione permanente di Puerto Rico a La Habana e l’eroe della Repubblica di Cuba, Fernando González, hanno chiesto la liberazione dell’indipendentista portoricano Óscar López. Durante la presentazione nella sede dell’ICAP dell’esposizione fotografica “Solidarietà contro Blocco”, Kenia Serrano, presidentessa dell’istituzione, ha chiesto la liberazione di López, il detenuto politico da più tempo dell’emisfero.

Il corpo di legge del blocco contro Cuba mantiene la sua validità
14.9 – Le misure e le regole che fanno del blocco economico, finanziario e commerciale degli Stati Uniti contro Cuba un corpo di legge mantengono oggi la loro validità nonostante le disposizioni del Presidente Barack Obama. Dal 17 dicembre 2014. il Presidente nordamericano ha emesso ripetuti appelli al Congresso affinché elimini il blocco, che viene applicato contro Cuba con ogni rigore dalle agenzie del Governo statunitense.

Il blocco impedisce a un ente canadese di comprare libri su Fidel Castro
14.9 – L’intellettuale francese Salim Lamrani ha denunciato oggi che il suo più recente libro “Fidel Castro, eroe dei diseredati”, non ha potuto essere acquistato da un’organizzazione canadese a causa dell’applicazione del blocco statunitense contro Cuba. In un articolo inviato a Prensa Latina e pubblicato in internet, lo scrittore ha spiegato che l’Associazione del Quebec di Amici di Cuba (AQAC) ha cercato di comprare una decina di esemplari per diffonderli in Canada, ma la piattaforma di pagamento online Paypal ha respinto l’operazione.

Il blocco statunitense colpisce il sistema cubano di salute
15.9 – I danni del blocco economico, finanziario e commerciale imposto dagli Stati Uniti a Cuba si mantengono oggi in settori di grande impatto sociale come la salute. Secondo la relazione sui danni di questa misura unilaterale che prenderà in esame il 26 ottobre prossimo l’Assemblea Generale dell’ONU, l’assedio persiste come il principale ostacolo per lo sviluppo di Cuba.

Registrato un sisma percettibile nella regione orientale cubana
15.9 – La rete di stazioni del servizio nazionale sismologico cubano ha riportato alle 18.24 (ora locale), un sisma percettibile localizzato alle coordinate 19.75 di latitudine nord e 75.59 di longitudine ovest. Questa zona è ubicata a sud-ovest della città di Santiago de Cuba (in oriente) a una profondità di 20 chilometri, mentre la grandezza del movimento ha raggiunto i 3.9 gradi nella scala Richter, secondo la fonte

Persistono gli effetti del blocco degli Stati Uniti nelle transazioni di Cuba
16.9 – Gli effetti del blocco degli Stati Uniti nelle transazioni finanziarie di Cuba persistono oggi, nonostante l’inizio del processo di avvicinamento bilaterale e le dichiarazioni contro questa politica del Presidente Barack Obama. Dopo dell’annuncio del ristabilimento delle relazioni tra tutti e due i paesi, il 17 dicembre 2014, esistono ancora azioni di questa politica genocida vigente da quasi 60 anni che colpiscono sia Cuba sia paesi terzi.

Amadeus appoggia la ripresa dei voli statunitensi a Cuba
16.9 – La principale azienda fornitrice di soluzioni tecnologiche mondiale per l’industria dei viaggi e del turismo Amadeus, e la sua rappresentanza a Cuba, sostiene la ripresa dei voli statunitensi a Cuba, è stato detto ufficialmente. Il rappresentante di questa compagnia a La Habana, Enrique Salgado, ha aggiunto questo venerdì che dalla sua fondazione nel 1987 Amadeus IT Group ha avuto come sua principale fonte di commercio il suo sistema di riservazione dei viaggi.

Hotel cubano ottiene la categoria mondiale nel tutto compresa
16.9 – L’hotel cubano Royalton Cayo Santa María è stato giudicato il migliore complesso turistico con regime tutto compreso a livello mondiale, secondo la lista che emette TripAdvisor, un riconosciuto sito di viaggi. Situato a nord della centrale provincia di Villa Clara, questo resort di lusso a cinque stelle occupa il primo posto tra i 25 hotel più popolari del mondo, secondo i premi Travelers Choice 2014, che assegna la pagina digitale a partire dal criterio di migliaia di usurari.

Il blocco statunitense limita l’accesso di Cuba al mercato degli alimenti
19.9 – Il blocco economico, finanziario e commerciale imposto dagli Stati Uniti a Cuba da quasi 60 anni continua oggi come uno delle maggiori limitazioni per l’accesso dell’isola ai mercati internazionali di alimenti. Malgrado Cuba conto su uno dei programmi di protezione sociale più integrali del mondo e ha tra i suoi risultati quello di avere eliminato la denutrizione cronica e la denutrizione infantile, il settore dell’alimentazione è uno dei più colpiti dalla citata misura unilaterale nordamericana.

Ministro cubano prosegue una visita di lavoro in Italia
19.9 – Il Ministro cubano del Commercio Estero e l’Investimento Straniero, Rodrigo Malmierca, prosegue oggi la sua visita di lavoro in Italia con un’agenda nella quale è compreso un’incontro con il titolare italiano di Sviluppo Economico, Carlo Calenda. Malmierca parteciperà inoltre alla sessione inaugurale della quinta edizione del Comitato Imprenditoriale Cuba-Italia e si riunirà con il presidente per il Fondo Internazionale dello Sviluppo Agricolo (FIDA), Kanayo F. Nwanze.

Fidel Castro riceve il Presidente della Repubblica Islamica dell’Iran
20.9 – Il leader storico della Rivoluzione cubana, Fidel Castro, ha ricevuto Hassan Rouhani, Presidente della Repubblica Islamica dell’Iran, che realizza una visita ufficiale a Cuba. Secondo informazioni offerta dalla televisione cubana, durante il fraterno incontro il distinto visitatore ha espresso la sua soddisfazione per visitare Cuba e ha manifestato la sua ammirazione per la lotta e per l’aiuto disinteressato di Cuba verso altri paesi.

Il Presidente cubano Raúl Castro riceve il Capo di Stato iraniano
20.9 – Il Presidente cubano, Raúl Castro, ha ricevuto il suo omologo della Repubblica Islamica dell’Iran, Hassan Rouhani, che ha iniziato una visita ufficiale a Cuba per rafforzare le relazioni tra i due paesi. Dopo della cerimonia, i Capi di Stato hanno presieduto alla firma di un importante accordo in materia di salute, ricerca, educazione, medicinali e tecnologia medica, firmato dai ministri cubano e iraniano della Salute.

Persistono gli effetti extra-territoriali del blocco contro Cuba
20.9 – Gli effetti extra-territoriali del blocco statunitense contro Cuba persistono oggi, nonostante le costanti denunce della piccola isola dei Caraibi affinché sia eliminato. Dopo quasi 60 anni, la nazione più potente del mondo non desiste dal suo impegno di far arrendere Cuba per mezze di un assedio economico, finanziario e commerciale senza paragone nella storia moderna che colpisce, inoltre, aziende estere.

Il Ministro cubano Rodrigo Malmierca continua la visita di lavoro in Italia
20.9 – Il Ministro cubano del Commercio Esterno e dell’Investimento Straniero, Rodrigo Malmierca, ha iniziato la terza giornata della sua visita di lavoro in Italia durante la quale si incontrerà con dirigenti di organismi internazionali e di istituzioni italiane. Nell’Organizzazione delle Nazioni Unite per l’Alimentazione e l’Agricoltura (FAO), si riunirà con il Direttore Generale Aggiunto, Daniel Gustafson, e nel Programma Mondiale di Alimenti (PMA) con il suo Direttore Esecutivo ad interim, James Harvey.

L’Hotel Nacional considerato il migliore di Cuba
20-9 – Nella 26° edizione dei premi World Travel Awards l’Hotel Nacional de Cuba è stato considerato il leader indiscutibile del turismo in questo arcipelago, è stato comunicato oggi ufficialmente. Questa importante pagina di Internet riguardante il turismo e l’industria dei viaggi ha indicato che al suo esteso palmarés l’Hotel Nacional de Cuba ha appena aggiunto un’altra distinzione.

Condannati al carcere in Finlandia cinque pallavolisti cubani
20.9 – La Giustizia finlandese ha condannato oggi al carcere cinque pallavolisti cubani per il reato aggravato di violenza contro una donna di quel paese scandinavo. Gli accusati dal tribunale di prima istanza di Pirkanmaa, a Tampere, sono Rolando Cepeda, ex-capitano della selezione nazionale cubana, Abraham Alfonso, Ricardo Calvo, Osmany Uriarte e Luis Sosa.

Rifiutati i servizi postali a Cuba per il blocco degli Stati Uniti
21.9 – L’Ambasciata di Cuba in Spagna ha denunciato oggi che la compagnia di spedizioni postali e di messaggeria TNT ha negato i servizi al suo Consolato Generale a Madrid, in compimento del blocco degli Stati Uniti contro Cuba. In una nota, la missione ha rivelato che nel giugno scorso la suddetta azienda ha trattenuto e poi restituito al Consolato cubano a Madrid due pacchetti postali che contenevano passaporti di cubani residenti all’estero.

Il rifiuto al blocco contro Cuba presente nel dibattito generale dell’ONU
21.9 – La prima giornata del dibattito di alto livello dell’Assemblea Generale dell’ONU è stato teatro una volta ancora del rifiuto al blocco economico, commerciale e finanziario degli Stati Uniti contro Cuba. Dalla mattina di martedì, quando è iniziato il dibattito generale del 71° Periodo di Sessioni, fino a sera, Capi di Stato di vari paesi hanno patrocinato l’eliminazione dell’assedio e hanno accolto i progressi alla normalizzazione delle relazioni tra La Habana e Washington.

Lo sport e la cultura cubani sono anche loro vittime del blocco degli Stati Uniti
22.9 – Oltre ai danni diretti all’economia cubana, il blocco imposto dagli Stati Uniti a Cuba da quasi 60 anni ha danneggiato lo sviluppo dello sport e della cultura cubani. Per le autorità e per il popolo di Cuba il pieno accesso a queste manifestazioni dell’espressione umana costituisce una conquista sociale che aiuta ad elevare la qualità della vita, che è necessaria mantenere.

Cuba firma il trattato di cooperazione in materia di cyber-delinquenza
22.9 – Cuba è diventato il primo paese che ha firmato l’Accordo Ibero-Americano di Cooperazione su Ricerca, Assicurazione e Ottenimento di Prova in materia di cyber-delinquenza, ha informato oggi l’Ambasciata di Cuba in Spagna. Cuba ha aderito, inoltre, alla Raccomandazione della Conferenza dei Ministri di Giustizia della Iberoamerica (COMJIB) relativa alla Tipificazione e Sanzione della Cyber-delinquenza, ha precisato la rappresentanza diplomatica in un comunicato.

Raúl Castro e Shinzo Abe sostengono conversazioni ufficiali
23.9 – Il Presidente cubano, Raúl Castro, e il Primo Ministro giapponese, Shinzo Abe, hanno sostenuto colloqui ufficiali come parte della visita ufficiale del Capo del Governo nipponico a Cuba. I due Presidenti hanno presenziato alla firma di un Scambio di Note tra il Ministro del Commercio Estero e dell’Investimento Straniero, Rodrigo Malmierca, e l’Ambasciatore di Tokyo a La Habana, Masaru Watanabe, che ha ufficializzato la consegna di una donazione del Governo giapponese.

Fidel Castro riceve il Primo Ministro del Giappone, Shinzo Abe
23.9 – Il leader storico della Rivoluzione cubana, Fidel Castro, ha ricevuto il Primo Ministro del Giappone, Shinzo Abe, che realizza una visita ufficiale a Cuba. Secondo mezzi cubani di comunicazione, il Primo Ministro giapponese ha ricordato la visita di Fidel Castro al suo paese e il suo significato nel rafforzamento dell’amicizia tra i popoli nipponico e cubano.

Il Ministro degli Esteri cubano prosegue gli incontri bilaterali all’ONU
23.9 – Il Ministro di Relazioni Estere di Cuba, Bruno Rodríguez, ha continuato alle Nazioni Unite i suoi incontri bilaterali con gli omologhi di vari continenti, nell’ambito della sua partecipazione al segmento di alto livello dell’Assemblea Generale. Secondo fonti diplomatiche, Rodríguez si è incontrato con i Ministri degli Esteri di Guatemala, Carlos Raúl Morali, e Turkmenistan, Rashid Meredov, come pure con l’alto rappresentante dell’Unione Europea per gli Affari Esteri e la Politica di Sicurezza, Federica Mogherini.

Il blocco a Cuba colpisce il settore estero dell’economia
23.9 – Le disposizioni del blocco economico, commerciale e finanziario degli Stati Uniti a Cuba, colpiscono i settori del commercio estero cubano e intorpidiscono lo sviluppo dell’investimento straniero. Secondo la relazione sulla necessità di porre fine a questa politica ostile, da aprile 2015 ad aprile 2016, i danni causati dal blocco ammontano a 4.106.878.558 dollari, dato molto maggiore a quello registrato nel periodo precedente.

Persiste la siccità a Cuba, nonostante le abbondanti piogge
23.9 – Almeno 239 fonti di provvista di acqua a Cuba sono colpite oggi dalla siccità, che coinvolgono circa 816.000 persone, secondo una relazione dell’Istituto Nazionale di Risorse Idrauliche (INRH). Di questo dato di fornitura del liquido, 191 sono colpite parzialmente e 48 in modo totale, viene indicato nel testo, presentato nella sede dell’INRH, a La Habana.

Il destino Cuba guadagna spazio nel mercato turistico italiano
23.9 – Qualcosa in più di 134.400 persone hanno scelto quest’anno il destino Cuba per trascorrere le loro ferie, un 45 % in più di tutto 2015, è stato reso noto oggi a Roma. Aleida Castellanos, consigliera per il turismo dell’Ambasciata cubana presso lo Stato italiano, ha dichiarato a Prensa Latina che rispetto al 2014 la crescita è del 68.2 %, attribuito anche al lavoro dei tour-operator e delle linee aeree.

Fidel Castro e il Primo Ministro cinese hanno un fraterno incontro
26.9 – Il leader della Rivoluzione cubana, Fidel Castro, e il Primo Ministro della Cina, Li Keqiang, si sono trovati d’accordo oggi sulla necessità di preservare l’esistenza umana e la pace, in un incontro definito fraterno, come è stato reso noto a La Habana. Una nota ufficiale indica che in un intenso colloquio nel pomeriggio di questa domenica, il Capo di Governo cinese ha espresso soddisfazione per la sua prima visita a Cuba, l’ammirazione verso il popolo cubano per il suo patriottismo e ha elogiato i risultati raggiunti in diverse aree.

Cuba difende il diritto del popolo palestinese alla libera determinazione
26.9 – Cuba ha difeso nella sede dell’ONU a Ginevra il diritto del popolo palestinese alla libera determinazione e alla formazione di un Stato della Palestina indipendente e sovrano, hanno informato oggi fonti diplomatiche. Durante un dibattito del 33° periodo ordinario di sessioni del Consiglio dei Diritti Umani, la rappresentante permanente di Cuba, Anayansi Rodríguez, ha manifestato l’aspirazione a ottenere “una pace senza condizioni, giusta e duratura per tutti i popoli del Medio Oriente, senza esclusione”.

Cuba evidenzia a Ginevra la necessità di dare priorità al disarmo nucleare
26.9 – La missione permanente di Cuba nella sede delle Nazioni Unite a Ginevra ha evidenziato oggi il fatto che il disarmo nucleare nel mondo è una priorità internazionale che merita attenzione al più alto livello. In occasione questo lunedì della celebrazione della Giornata Internazionale per l’Eliminazione Totale delle Armi Nucleari, la delegazione cubana ha inviato un documento sul tema agli Stati membri e agli osservatori della Conferenza sul Disarmo, al direttore generale dell’Ufficio dell’ONU a Ginevra e al presidente del Comitato Internazionale della Croce Rossa.

Cina e Cuba: 56 anni di legami diplomatici in costante ascesa
26.9 – Personale del Governo cinese e rappresentanti della sede diplomatica di Cuba in Cina hanno commemorato oggi a Pechino il 56° anniversario dello stabilimento dei legami diplomatici tra le due nazioni. Nelle sue parole durante la cerimonia, l’Ambasciatore cubano in questo territorio, Alberto Blanco, si è soffermato sulla ratifica, dalle due parti, della costruzione del socialismo in corrispondenza alle proprie caratteristiche e sotto la dirigenza dai rispettivi partiti comunisti.

Presentati prodotti cubani del tabacco in Italia
26.9 – Con grande successo sono stati presentati in Italia prodotti cubani del tabacco di alta qualità come è il caso dei Romeo e Julieta Capuleti Edizione Limitata del 2016, hanno informato oggi fonti del settore. Un comunicato diffuso dalla corporazione Habanos S. A. questo lunedì aggiunge che questi prodotti sono stati presentati il 21 settembre nella città italiana di Verona.

Linee aeree e navi da crociera italiane diversificheranno le operazioni a Cuba
26.9 – Di fronte alla crescente domanda di turismo verso Cuba, linee aeree e navi da crociera italiane diversificheranno le loro operazioni nell’Isola per le prossime stagioni invernali ed estive, è stato reso noto oggi a Roma. La linea aerea nazionale Alitalia aprirà una rotta due volte alla settimana a partire dal 29 novembre di quest’anno, ha comunicato a Prensa Latina la consigliera per il turismo dell’Ambasciata di Cuba presso lo Stato italiano, Aleida Castellanos.

Procuratori generali di Cuba e degli Stati Uniti scambiano esperienze
27.9 – La vice-procuratore generale di Cuba, Marlen Fernández, ha aperto un incontro con procuratori degli Stati Uniti in visita alla nazione caraibica come parte di un scambio su temi di interesse bilaterale. Oltre una decina di pubblici ministeri generali di diversi Stati degli Stati Uniti si riuniranno a La Habana durante i prossimi tre giorni, in un forum che la Fernández ha considerato una dimostrazione della volontà di parlare delle funzioni dei pubblici ministeri in materia di applicazione della legge.

Havana Club: nuova immagine e pronto per gli Stati Uniti
27.9 – Il più famoso rum cubano, Havana Club, ha ora una nuova immagine per la sua linea Sette Anni ed è pronto per essere venduto negli Stati Uniti, come è stato anticipato da dirigenti della marca. Dirigenti di Havana Club International S.A., hanno appena presentato un’immagine rinnovata dei loro Sette Anni, leader nella categoria Super Premium a livello mondiale.

Obama nomina Jeffrey De Laurentis futuro Ambasciatore a Cuba
28.9 – Il Presidente degli Stati Uniti, Barack Obama, ha annunciato oggi la nomina di Jeffrey De Laurentis Ambasciatore del suo paese a Cuba, il primo diplomatico di questo rango che ricoprirà questa carica in quasi sessant’anni. De Laurentis opera attualmente come Addetto dei Commerci dell’Ambasciata statunitense a La Habana, da quando le due nazioni hanno riaperto le sedi diplomatiche nel luglio del 2015.

Cuba sostiene la lotta contro il razzismo, la discriminazione e la xenofobia
28.9 – Cuba ha confermato la volontà di sostenere la lotta internazionale contro il razzismo, la discriminazione razziale, la xenofobia e le forme connesse di intolleranza, durante il Consiglio dei Diritti Umani dell’ONU, che continua oggi le sue sessioni. Intervenendo presso il forum a Ginevra, la rappresentante permanente cubana, Anayansi Rodríguez, ha ricordato che nonostante l’adozione del Programma di Azione di Durban riferito al tema, ancora esistono pratiche di razzismo e di xenofobia che colpiscono le popolazioni in molti posti del pianeta.

I medici cubani continueranno a lavorare in Brasile
28.9 – Il Ministero di Salute Pubblica di Cuba (MINSAP) ha assicurato che la collaborazione medica cubana continuerà dentro l’accordo con l’Organizzazione Panamericana della Salute nell’applicazione del Programma Più Medici in Brasile. In una notizia diffusa a La Habana, l’ente precisa che questa collaborazione iniziata nel 2013 su richiesta della Presidentessa Dilma Rousseff, continuerà fino a quando saranno mantenute le garanzie offerte dalle attuali autorità brasiliane.

Cuba modernizza il suo sistema tributario, assicura un ministro
28.9 – L’amministrazione tributaria a Cuba è immersa in un processo di modernizzazione, al fine di garantire livelli sufficienti di riscossione per sostenere maggiori investimenti sociali, ha affermato la Ministra Lina Pedraza. Anche l’applicazione della nuova legge tiene conto della necessità di mantenere il deficit fiscale in ranghi sostenibili dall’economia nazionale, ha argomentato la Ministra di Economia e Finanze, inaugurando ieri un seminario internazionale tributario, le cui sessioni continuano oggi nel Palazzo delle Convenzioni, di La Habana.

La missione di Cuba presso l’UNESCO a favore di un mondo senza armi nucleari
29.9 – La missione di Cuba presso l’UNESCO si è detta oggi a favore di un mondo libero dalle armi nucleari, ricordando il grave pericolo che queste rappresentano per la pace mondiale e la stessa sopravvivenza dell’umanità. In un comunicato circolato in concomitanza alla Giornata Internazionale per l’Eliminazione Totale delle Armi Nucleari, celebrata questo lunedì, la delegazione permanente ha messo in risalto l’importanza di dare priorità al tema nell’attuale congiuntura mondiale, caratterizzata da gravi minacce alla pace e alla sicurezza internazionali.

L’educazione cubana, un altro bersaglio del blocco degli Stati Uniti
29.9 – Il blocco economico, finanziario e commerciale imposto dagli Stati Uniti a Cuba da oltre mezzo secolo ha oggi una marcata incidenza negativa nel sistema educativo di Cuba. Secondo dati forniti dal Ministero dell’Educazione (MINED), si tratta di danni molto sensibili data l’importanza concessa da Cuba alla formazione equa e di qualità e al suo pieno accesso.

Cuba e Stati Uniti cercano di dare impulso alla cooperazione bilaterale
30.9 – Delegazioni di Cuba e degli Stati Uniti porteranno avanti oggi a Washington il quarto incontro della loro Commissione Bilaterale, meccanismo che cerca di promuovere la cooperazione tra i due paesi in uno scenario marcato dall’esistenza del blocco nordamericano. La riunione dello strumento attivato un anno fa, per dare seguito ai legami e tracciare nuove mete dirette a migliorarli, è presieduta dalla direttrice generale per gli Stati Uniti del Ministero degli Esteri cubano, Josefina Vidal, e dai funzionari del Dipartimento di Stato Mari Carmen Aponte e Jonathan Finer.

OTTOBRE 2016

Il Presidente cubano soprintende le misure per affrontare l’uragano Matthew
3.10 – Il Presidente cubano, Raúl Castro Ruz, ha soprinteso personalmente durante questo fine settimana le misure adottate nell’orientale provincia di Guantánamo per affrontare l’arrivo dell’uragano Matthew. Durante una visita nell’estremo oriente di Cuba, Raúl Castro che è anche capo del Consiglio di Difesa Nazionale ha detto che ora la cosa più importante è quello di prepararsi per poi affrontare in migliori condizioni la ricostruzione.

Raúl Castro percorre il territorio cubano minacciato dall’uragano Matthew
3.10 – Il Presidente cubano, Raúl Castro, ha visitato oggi Guantánamo, dove ha passato in rassegna i preparativi di quella provincia per affrontare i colpi dell’uragano di grande intensità, Matthew, che minaccia la zona orientale del paese. In questo territorio è previsto di evacuare oltre 179.000 persone, si lavora per proteggere le risorse materiali e si mantiene una sistematica informazione alla popolazione attraverso i mezzi di comunicazione provinciali, tra altre azioni.

Stabilita la fase di Allarme Ciclonico per l’oriente cubano
3.10 – Lo Stato Maggiore Nazionale della Difesa Civile di Cuba ha stabilito la Fase di Allarme Ciclonico per le province di Camagüey, Las Tunas, Holguín, Granma, Santiago de Cuba e Guantánamo a partire dalle ore 09:00 di oggi. Secondo la Nota Informativa numero 3 di questo organismo, continua la Fase Informativa per i territori di Cienfuegos, Villa Clara, Sancti Spíritus e Ciego de ávila, mentre il resto del paese deve mantenersi attento all’evoluzione di questo uragano.

Solidarietà cubana verso le province minacciate dall’uragano Matthew
4.10 – Di fronte all’imminenza dei colpi dell’uragano Matthew al territorio orientale di Cuba, il resto del paese si prepara per accorrere in aiuto a chi sarà colpito, ha informato la televisione nazionale. Il primo operativo ferroviario verso queste province è già pronto nella capitale cubana con il proposito di fare arrivare nel minore tempo possibile le risorse necessarie per il recupero di reti e infrastrutture energetiche.

I turisti della regione orientale ricollocati nella cayería nord cubana
4.10 – Oltre 1.200 turisti provenienti dalla regione orientale di Cuba sono stati alloggiati negli hotel dei Jardines del Rey, come misura preventiva di fronte alla vicinanza dell’uragano Matthew. Nelle prossime ore si attende l’arrivo di altri gruppi di visitatori provenienti da installazioni alberghiere di zone che riceveranno i colpi del potente fenomeno atmosferico.

Cuba assicura attenzione agli handicappati, evidenziano a Ginevra
4.10 – Cuba garantisce un’attenzione particolare alle persone con problemi, basata sull’appoggio delle istituzioni governative e della società civile, è emerso durante il Forum Sociale che prosegue oggi a Ginevra. Convocato dal Consiglio dei Diritti Umani dell’ONU, l’evento è iniziato ieri e durerà fino a domani, con l’obiettivo di propiziare il dibattito tra gli attori della società civile.

L’uso della biomassa di canna per produrre elettricità, priorità a Cuba
4.10 – La generazione di elettricità a partire da fonti rinnovabili di energia, la biomassa di canna, è in particolare oggi una priorità strategica per il paese ed è parte dei suoi programmi di sviluppo. Secondo il direttore generale di Zerus, Francisco Lleo, un ente appartenente al Gruppo Zuccheriero Azcuba, è per questo che si lavora nel Programma di Bioelettricità, che consiste nell’installare 950 megawatt in impianti progettati con parametri di efficienza che permettano di generare alti livelli di elettricità eccedenti, e secondo la capacità di macinatura nelle centrali selezionate.

Il Presidente cubano ha supervisionato le azioni per affrontare Matthew
5.10 – Il Presidente di Cuba, Raúl Castro, ha supervisionato personalmente le azioni per affrontare i colpi dell’uragano Matthew che è penetrato nel pomeriggio di questo martedì attraverso il sud-ovest di Cuba, con categoria 4 nella scala Saffir-Simpson. Secondo un servizio della televisione nazionale, il Presidente cubano ha diretto questo martedì una riunione del Consiglio di Difesa Provinciale di Santiago de Cuba dove sono stati messi a punto dettagli per la protezione delle vite umane e delle risorse economiche.

Cuba finora senza perdite umane dopo il passaggio di Matthew
5.10 – Dopo il passaggio dell’uragano Matthew attraverso la regione orientale di Cuba, le autorità dell’isola hanno quantificato oggi i danni causati dal fenomeno climatologico, benché, per il momento, le notizie televisive continuano senza riportare perdite umane. In contrasto con le informazioni provenienti dalla vicina Haiti e dalla Repubblica Dominicana, dove sono stati confermati almeno nove e quattro morti, rispettivamente, gli ultimi contatti da Baracoa, una delle città più colpite dai venti nella maggiore delle Antille, non segnalano finora vittime né ferite né scomparse.

Arriva oggi a Cuba la moglie del Vicepresidente degli Stati Uniti
6.10 – La dottoressa Jill Biden, moglie del Vicepresidente degli Stati Uniti, Joe Biden, arriva oggi a Cuba alla testa di una delegazione che si riunirà con funzionari del Governo e rappresentanti della società cubana. Attraverso il suo account nella rete sociale Twitter, la direttrice generale per gli Stati Uniti del Ministero degli Esteri cubano, Josefina Vidal, ha anticipato che l’ospite compierà un programma incentrato su educazione, salute e cultura.

Cuba ricorda con dolore e indignazione il crimine di Barbados
6.10 – Il popolo cubano ricorderà oggi le vittime dell’attentato terroristico di Barbados, un crimine che 40 anni fa troncò la vita delle 73 persone del volo CU-456 di Cubana de Aviación, il 6 ottobre 1976. L’omaggio alle vittime di questo evento era cominciato ieri con una veglia nel memorial all’Eroe Nazionale José Martí, come ricordo di quel fatto quando il leader storico della Rivoluzione cubana, Fidel Castro, disse che il dolore del popolo avrebbe fatto tremare l’ingiustizia.

Cuba si riprende e segue attenta gli effetti di Matthew
6.10 – L’oriente di Cuba procede oggi alla fase di recupero dopo il passaggio del potente uragano Matthew, mentre la costa nord del paese rimane attenta alle piogge, ai venti e a possibili penetrazioni del mare. Come è stato detto alla televisione nazionale, si quantificano ancora danni e si ristabiliscono le comunicazioni nelle zone colpite dal fenomeno meteorologico, principalmente nei municipi di Baracoa, Imías e Maisí nella provincia di Guantánamo, la più colpita dal fenomeno.

Diffuse immagini del municipio cubano di Maisí dopo il passaggio Matthew
7.10 – Mezzi di stampa cubani diffondono oggi le immagini dei danni che ha lasciato l’uragano Matthew nel municipio di Maisí, uno dei più colpiti dal fenomeno tropicale nell’orientale provincia di Guantánamo. “Già le cortine informative su Maisí si aprono e le prime immagini che arrivano confermano le previsioni: l’uragano Matthew si è “attaccato” a tutto, anche se non ha potuto portare via la vita a nessuno”, ha pubblicato questo venerdì il giornale locale Venceremos.

L’uguaglianza di genere è possibile solo con un nuovo ordine mondiale, afferma Cuba
11.10 – Cuba ha affermato alle Nazioni Unite che l’uguaglianza di genere e la crescita della donna saranno possibili solo con l’ottenimento di un nuovo ordine internazionale giusto ed equo. Nel prosieguo delle sessioni della Terza Commissione dell’Assemblea Generale, la rappresentante permanente alterna di Cuba alle Nazioni Unite, Ana Silvia Rodríguez, ha indicato che per raggiungere queste mete, è indispensabile eliminare la povertà e la fame, mettere fine alle guerre, privilegiare l’essere umano al di sopra del capitale e preservare l’ecosistema.

Il Programma Mondiale degli Alimenti inizia un aiuto umanitario a Cuba
11.10 – Il Programma Mondiale degli Alimenti (PMA) in coordinamento con il Governo di Cuba, offrirà aiuto ai disastrati dall’uragano Matthew nella zona orientale del paese, ha notificato oggi a La Habana l’organismo internazionale. Un comunicato del PMA indica che l’ente di mutuo accordo con le autorità cubane inizierà la consegna di alimenti per coprire le necessità delle 180.000 persone colpite dal potente evento meteorologico nell’orientale provincia di Guantánamo.

Inizia a Cuba la semina del tabacco
11.10 – Cuba ha iniziato ufficialmente la semina del tabacco relativa alla campagna 2016-2017 nella quale pianterà 28.000 ettari destinati alle industrie delle sigarette e dei sigari. L’area maggiore, 18.000 ettari, si trova nell’occidentale provincia di Pinar del Río, considerata la mecca del tabacco e dove si trovano i campi che danno maggiore fama internazionale ai sigari avana che identificano Cuba.

Cuba denuncia all’ONU l’uso indebito della giurisdizione universale
12.10 – Cuba ha denunciato oggi all’ONU la manipolazione del principio della giurisdizione universale da parte di alcuni paesi impegnati a imporre la loro egemonia alle nazioni del Sud. “Ribadiamo la preoccupazione per l’uso indebito di questo principio nell’esercizio unilaterale, selettivo e motivato politicamente della giurisdizione dei tribunali dei paesi sviluppati contro persone, fisiche o giuridiche, dei paesi in via di sviluppo, senza che ciò derivi da una norma o da trattati internazionali”, ha avvisato la diplomatica Tanieris Diéguez.

Inizia a Cuba il primo incontro interamericano sulle cellule madri
13.10 – Il 1° Colloquio Interamericano sulle Cellule Madri apre oggi le sue porte al Palazzo dei Convegni di La Habana, con la partecipazione di una nutrita delegazione degli Stati Uniti. La dottoressa Consuelo Macías, presidentessa del Comitato Organizzatore dell’evento, ha dichiarato a Prensa Latina che parteciperanno all’evento circa un centinaio di specialisti cubani e poco più di 70 statunitensi.

Fidel Castro riceve il Primo Ministro dell’Algeria
14.10 – Il leader storico della Rivoluzione cubana, Fidel Castro Ruz, ha ricevuto il Primo Ministro della Repubblica Algerina Democratica e Popolare, Abdelmalek Sellal, che compie una visita ufficiale a Cuba dallo scorso mercoledì. Durante l’incontro, Sellal ha fatto riferimento alla profonda amicizia esistente tra i due paesi e ha manifestato affettuose espressioni verso il leader rivoluzionario cubano, a nome del Governo e in particolar modo del popolo della sorella nazione nordafricana.

Cuba ringrazia il Centro del Sud per il sostegno nella lotta contro blocco statunitense
17.10 – L’Ambasciatrice di Cuba presso l’ONU a Ginevra, Anayansi Rodríguez, ha ringraziato il direttore esecutivo del Centro Sur, Martín Khor, per il sostegno dell’organizzazione alla battaglia per la fine del blocco degli Stati Uniti. Come hanno informato oggi fonti diplomatiche, la Rodríguez si è incontrata con Khor per esprimergli gratitudine per l’aiuto dell’ente nella lotta contro l’assedio economico, commerciale e finanziario imposto da Washington oltre mezzo secolo fa.

Cresce in Italia la richiesta di eliminazione del blocco contro Cuba
18.10 – Con un appello alla fine incondizionata del blocco economico, commerciale e finanziario del Governo degli Stati Uniti contro Cuba, si incrementano oggi in Italia le azioni di solidarietà con l’Isola. L’esortazione è stata firmata finora da organizzazioni di solidarietà, partiti politici, sindacati, associazioni di cubani residenti nella penisola italica, raggruppamenti giovanili, circoli di amicizia, rappresentanti del corpo diplomatico dei paesi dell’ALBA accreditato a Roma e personalità di differenti settori sociali, tra gli altri.

Cuba: navi da crociera MSC nell’isola caraibica
18.10 – Per la compagnia navale italiana Navi da Crociera MSC, solcare i mari di Cuba è stato un sogno diventato realtà con La Habana trasformata ora nel centro delle sue offerte per i Caraibi. Dal momento in cui dirigenti della compagnia hanno proposto l’idea alle autorità cubane nel giugno 2015 fino a quando è salpata la prima nave dalla rada di La Habana in dicembre, sono trascorsi appena sei mesi, un tempo record per un progetto di questa natura.

Il Presidente della Francia è per la fine del blocco degli Stati Uniti contro Cuba
19.10 – Il Presidente della Francia, François Hollande, è per la fine del blocco degli Stati Uniti contro Cuba e ha considerato che questa politica attualmente non ha alcun senso, in dichiarazioni diffuse oggi dal Palazzo dell’Elíseo. In un discorso per il 70° anniversario della Casa dell’America Latina a Parigi, il Presidente ha espresso il rifiuto a questo assedio economico, commerciale e finanziario “che fa soffrire il popolo cubano”.

Cubana de Aviación ristabilisce i voli verso Baracoa, nella provincia di Guantánamo
19.10 – Cubana de Aviación ha confermato il ripristino dei voli con destinazione l’aeroporto Gustavo Rizo del municipio di Baracoa, nell’orientale provincia di Guantánamo. Una relazione diffusa dalla televisione nazionale indica che la suddetta linea aerea rimborserà ai passeggeri, che giorni fa non hanno potuto viaggiare alle loro rispettive destinazioni per il passaggio dell’uragano Matthew, il 100 % dei loro biglietti negli uffici di vendita della compagnia.

Visita a Cuba della segretaria statunitense di Salute e Servizi Umani
20.10 – La segretaria di Salute e Servizi Umani degli Stati Uniti, Sylvia Burwell, inizia oggi una visita di lavoro a Cuba che durerà fino al prossimo sabato. Durante la sua permanenza a Cuba, la Burwell sosterrà un incontro con il Ministro cubano di Salute Pubblica, Roberto Morales, con il quale ripasserà in rassegna temi della collaborazione bilaterale vidimati nel memorandum di intesa firmato dai due nel giugno passato, durante la visita del ministro cubano negli Stati Uniti.

Designato il nuovo presidente dell’Istituto Cubano di Radio e Televisione
21.10 – Il Consiglio di Stato di Cuba, su proposta del suo presidente, ha designato Alfonso Noya nuovo titolare dell’Istituto di Radio e Televisione (ICRT), secondo una notizia ufficiale pubblicata oggi. Noya, attuale direttore Generale della Televisione Cubana, sostituirà Danylo Sirio López, che è fondatore di questo organismo.

La segretaria della salute statunitense conclude la visita a Cuba
24.10 – La segretaria di Salute e Servizi Umani degli Stati Uniti, Sylvia Burwell, ha concluso una visita ufficiale a Cuba, durante la quale ha conversato con il suo omologo cubano della Salute, Roberto Morales. I due funzionari hanno riaffermato l’interesse a continuare lo sviluppo della cooperazione bilaterale mutuamente vantaggiosa per i due paesi e per la regione, ha pubblicato il sito digitale del Ministero degli Esteri, Cubaminrex.

Il blocco degli Stati Uniti tarpa lo sviluppo dell’aeronautica civile cubana
25.10 – Il blocco economico, finanziario e commerciale imposto dagli Stati Uniti a Cuba da oltre 50 anni stabilisce oggi più intoppi che mai allo sviluppo dell’aeronautica civile cubana. Così ha affermato il direttore generale della compagnia Cubana de Aviación, Fidel Sánchez, che ha detto alla televisione cubana che attualmente ci sono restrizioni in questo settore che quattro anni fa non esistevano.

Cuba sostiene di stabilire doveri vincolanti alle aziende multinazionali
25.10 – L’Ambasciatrice di Cuba presso l’ONU a Ginevra, Anayansi Rodríguez, ha manifestato il sostegno a stabilire obblighi vincolanti per le aziende multinazionali sia nelle legislazioni nazionali sia nel Diritto Internazionale, hanno informato oggi fonti diplomatiche. Durante una sessione del Gruppo di Lavoro Intergovernamentale di composizione aperta del Consiglio dei Diritti Umani, la diplomatica ha sostenuto che dette normative devono garantire che le attività sviluppate dalle aziende, compreso lo sfruttamento delle risorse naturali, rispettino internazionalmente le norme accordate.

Agenzie dell’ONU vengono danneggiate dal blocco a Cuba
26.10 – Agenzie del sistema delle Nazioni Unite hanno segnalato i danneggiamenti del blocco statunitense contro Cuba in una relazione diretta all’Assemblea Generale, organismo che oggi si pronuncia sull’assedio reso ufficiale nel 1962. Più di 30 enti hanno esposto i loro criteri al segretario generale dell’ONU, Ban Ki-moon, che ha elaborato una relazione in occasione della 25° votazione all’Assemblea di un progetto di risoluzione sulla necessità di eliminare l’assedio economico, commerciale e finanziario imposto a Cuba, mantenuto da 10 presidenti nordamericani.

Denunciati danni ambientali provocati dalla base degli Stati Uniti
26.10 – L’illegale base navale statunitense provoca gravi danni al suolo della valle di Guantánamo dal suo stabilimento nel 1903, hanno denunciato oggi a Guantánamo esperti sul tema. In uno degli incontri che la società civile guantanamera sviluppa in questi giorni per esigere la fine del blocco degli Stati Uniti, il Master in Scienze Mario Montero Campello ha spiegato che le costruzioni di questa zona militarizzata ostruiscono il drenaggio del bacino formato dai fiumi Guantánamo e Guaso.

Fidel Castro ed il presidente del Portogallo sostengono amichevole incontro
27.10 – Il leader della Rivoluzione cubana, Fidel Castro, e il Presidente del Portogallo, Marcelo Rebelo de Sousa, hanno avuto un amichevole incontro a La Habana, secondo i mezzi di stampa cubani. Durante la riunione, avvenuta ieri, hanno dialogato su diversi temi dell’agenda internazionale e sulle relazioni di amicizia tra le due nazioni, nel cui contesto si iscrive la visita del Presidente portoghese a Cuba.

Il blocco contro Cuba, rifiuto universale e astensione degli Stati Uniti
27.10 – L’Assemblea Generale dell’ONU ha chiesto per la 25° occasione consecutiva da 1992 la fine del blocco contro Cuba, mediante una risoluzione sostenuta da 191 paesi e di fronte alla quale gli Stati Uniti si sono astenuti per la prima volta. Ieri in una sessione plenaria, il principale organismo deliberativo delle Nazioni Unite, l’unico che accoglie in uguaglianza di condizioni i 193 Stati membri dell’organizzazione, ha chiesto un’altra volta l’eliminazione dell’assedio economico, commerciale e finanziario vigente per oltre mezzo secolo.

Il Balletto Nazionale di Cuba compie 68 anni dalla fondazione
28.10 – Una delle compagnie di danza di maggior prestigio mondiale, il Balletto Nazionale di Cuba (BNC), arriva oggi a 68 anni dalla fondazione con la volontà di condividere l’arte in una nuova edizione del suo festival internazionale. La notte del 28 ottobre 1948, nel vecchio Teatro Auditórium, attuale Amadeo Roldán, l’insieme integrato inizialmente da artisti di varie nazionalità offrì la prima esibizione.

I pallavolisti cubani detenuti in Finlandia fanno ricorso alla loro sentenza
28.10 – I cinque pallavolisti cubani detenuti in Finlandia fanno ricorso alla loro sentenza per cercare di ridurre le loro condanne, ha confermato il presidente della Federazione cubana della disciplina, Ariel Saínz. In dichiarazioni riprese oggi dal quotidiano Granma, Saínz ha spiegato che i giocatori hanno presentato ricorso in appello al pubblico ministero e alla vittima, che hanno 30 giorni per presentare i loro criteri al nuovo tribunale che assumerà il caso.

Espositori di 75 paesi alla Fiera Commerciale Cubana FIHAV 2016
31.10 – La XXXIV Fiera Internazionale di La Habana (FIHAV 2016) apre oggi a La Habana le sue porte con la presenza di circa 4.500 espositori di 75 paesi e rappresentanti di un mezzo centinaio di Camere di Commercio. In questa edizione la mostra ha come principale novità la realizzazione di un forum di investimenti che conterà sulla presentazione di una nuova versione del portafoglio di commercio dell’isola, secondo gli organizzatori.

NOVEMBRE 2016

L’astensione degli Stati Uniti all’ONU mostra il loro isolamento, pensano in Francia
1.11 – L’astensione degli Stati Uniti nella votazione all’ONU sul blocco nordamericano contro Cuba mostra il loro isolamento nella scena internazionale, ha valutato oggi lo scrittore e professore universitario francese Salim Lamrani. “Per la prima volta dal 1992, anno della presentazione iniziale della risoluzione cubana che esige l’eliminazione delle misure restrittive imposte dal 1960, Washington ha deciso di astenersi, riconoscendo così il fallimento della sua politica di ostilità verso i cubani e la realtà del suo isolamento nella scena internazionale”, ha detto.

La Cina presenta alla fiera cubani i nuovi modelli di bus Yutong
1.11 – La Cina ha presentato alla XXXIV Fiera Internazionale di La Habana (FIHAV 2016), sette modelli di autobus dell’azienda Yutong, in particolare uno alimentato totalmente con energia elettrica, il primo di questo tipo nel paese. Il vicepresidente di questa azienda automobilistica, Hu Feng Ju, ha indicato alla presentazione che questi comprendono ambiti del trasporto pubblico urbano, servizi interprovinciali e aeroportuali e sono molto adatti alla domanda del mercato cubano.

La Legge di Aggiustamento Cubano persiste come una politica aggressiva degli Stati Uniti
2.11 – La Legge di Aggiustamento Cubano, applicata dagli Stati Uniti per 50 anni, continua oggi come una delle politiche aggressive degli Stati Uniti a Cuba sul piano migratorio. Secondo un articolo diffuso oggi dal quotidiano Granma, questa disposizione verso l’Isola genera un forte rifiuto non solo a Cuba – paese direttamente colpito – ma anche in diverse nazioni della regione latinoamericana che patiscono gli effetti collaterali della stessa.

La Zona Speciale cubana cresce e attrae aziende straniere
2.11 – La Zona Speciale di Sviluppo Mariel (ZEDM) mantiene una forte attrattiva per gli investitori stranieri che vogliono commerciare con Cuba, dopo tre anni dalla creazione, hanno affermato oggi fonti ufficiali. Per la direttrice generale dell’Ufficio della Zona, Ana Teresa Igarza, già si apprezzano discreti progressi che hanno la responsabilità di consolidarsi passo dopo passo.

Cuba conferma la validità di investimenti stranieri per la sua economia
3.11 – Gli 11 nuovi progetti promossi da Cuba per la Zona Speciale di Sviluppo Mariel (ZEDM), confermano oggi la validità che ha l’investimento straniero per lo sviluppo sostenibile dell’economia nazionale. La direttrice di coordinamento e tramiti della ZEDM, Wendy Miranda, ha informato nella terza giornata della Fiera Internazionale di La Habana che finora sono 19 le proposte, di queste 10 sono di capitale 100 % estero, 4 completamente cubane e cinque miste.

Ratificato il carattere antimperialista della politica estera di Cuba
4.11 – Il diplomatico cubano Raúl Roa Kourí ha ratificato che la politica estera di Cuba è stata sempre conseguente con il carattere rivoluzionario e il principio antimperialista della Rivoluzione. Davanti a personalità cubane riunite nella Società culturale José Martí, di La Habana, l’ex-ambasciatore ha affermato che sotto questo precetto vi è l’impronta del leader Fidel Castro, del guerrigliero argentino-cubano, Ernesto Che Guevara, e del Ministro degli Esteri della Dignità, Raúl Roa García, suo padre.

Linea aerea statunitense apre i voli a Santiago de Cuba
4.11 – Con l’arrivo del primo volo, la linea aerea statunitense Silver Airways ha aperto i suoi voli verso questa città orientale, con la quale stabilirà questo aggancio ogni giorno con viaggi di andata e ritorno. Dalla città di Fort Lauderdale, nello Stato della Florida, la Silver Airways collega anche a Santa Clara, Holguín, Camagüey e Cienfuegos, con la prospettiva futura di farlo con gli aeroporti di Varadero, Cayo Coco e Manzanillo.

Fondazione italiana premia il contingente medico cubano Henry Reeve
7.11 – Il contingente internazionale di medici cubani specializzati nell’affrontare disastri e gravi epidemie, Henry Reeve, ha ricevuto il Premio alla Solidarietà 2016, che concede la fondazione italiana Foedus. A nome del contingente e del Ministero di Salute Pubblica di Cuba, ha ricevuto il riconoscimento il dottor Lorenzo Somarriba, durante una cerimonia nella quale sono stati insignite anche altre istituzioni e personalità nazionali e straniere.

Nuove fabbriche ampliano il panorama economico cubano
7.11 – L’annuncio di costruire nuove fabbriche di articoli della casa e di sigarette nella Zona Speciale di Sviluppo Mariel (ZEDM) danno oggi un tocco di distinzione all’economia cubana, che attraversa nuovi tempi. In principio, la ZEDM (municipio di Artemisa), a 45 chilometri da La Habana, la capitale insulare, costituisce un’attrattiva significativa per l’investimento straniero, con un porto di container e con lo sguardo che mira a un futuro di allacciamenti al resto regionale.

Cuba difende all’ONU la riforma profonda del Consiglio di Sicurezza
8.11 – Cuba ha difeso alle Nazioni Unite una riforma profonda e vera che trasformi il Consiglio di Sicurezza dell’ONU in un organismo efficace, trasparente, rappresentativo e democratico. In un dibattito dell’Assemblea Generale sulla rappresentanza equa nel Consiglio, l’Ambasciatore Humberto Rivero ha ribadito il sostegno di Cuba agli sforzi per accelerare i negoziati sulla riforma, e ha ricordato che il tema è stato in agenda per oltre vent’anni.

Cuba si prepara per l’Esercitazione Strategica Bastione 2016
9.11 – Il Ministero delle Forze Armate Rivoluzionarie (FAR) di Cuba, ha annunciato oggi la preparazione dell’Esercitazione Strategica Bastione 2016 dal 16 al 18 novembre, come parte della preparazione del paese alla difesa. Durante il suo sviluppo e nelle Giornate Nazionali della Difesa, sabato 19 e domenica 20 novembre, saranno realizzate manovre ed esercitazioni tattiche di diversi tipi, con la partecipazione di unità delle FAR, del Ministero dell’Interno e altre componenti del sistema difensivo territoriale.

Adottate misure contro la siccità nel centro di Cuba
9.11 – L’avviamento di una nuova rete idraulica che distribuirà acqua alla popolazione, è iniziata oggi a Ciego de Ávila nel centro di Cuba, come misura di fronte agli effetti dell’intensa siccità. Sergio Barrios, delegato di Risorse Idrauliche a Ciego de Ávila, ha spiegato che questa è una delle alternative adottate dalla provincia per attenuare la consegna del liquido a un settore della popolazione e all’economia molto colpita dalla scarsità di pioggia.

Riconoscimento a Cuba alla Brigata di Frontiera
10.11 – Autorità cubane hanno riconosciuto il lavoro della Brigata di Frontiera (BF), con l’Ordine Antonio Maceo, che controlla il perimetro di frontiera dell’illegale base statunitense nell’orientale provincia di Guantánamo. Il riconoscimento è avvenuto con un atto politico e una cerimonia militare per il 55° anniversario dalla sua fondazione, che ha visto la presenza del Generale di Corpo di Esercito Leopoldo Cintra Frías, Ministro delle Forze Armate Rivoluzionarie (FAR), e di altri funzionari.

L’Angola riconosce il ruolo di Cuba nella sua liberazione e sviluppo
11.11 – L’Angola celebra oggi il 41° anniversario della sua indipendenza, momento della sua storia nel quale Cuba ha avuto un ruolo fondamentale e che ha segnato l’inizio di una profonda relazione di cooperazione bilaterale. Secondo una nota di stampa dell’Ambasciata dell’Angola nella capitale cubana in occasione di questa celebrazione, tra le due nazioni esiste una profonda relazione di fratellanza con un marcato significato storico, perché Cuba ha partecipato attivamente alle lotte per la liberazione nazionale del suddetto paese africano.

Il processo di rendiconto a Cuba è un esempio di governo popolare
11.11 – I parlamentari hanno definito un esempio di governo popolare il processo di rendiconto che si sviluppa a Cuba dal 1° novembre fino al 30 dicembre. Questo tipo di esercizio è un momento chiave della democrazia socialista che caratterizza il sistema di governo cubano, ha spiegato Miriam Brito, Segretaria dell’Assemblea Nazionale del Poder Popular, nel programma radio-televisivo Tavola Rotonda.

Entrate a Cuba per oltre mille milioni di dollari per turismo nel semestre
11.11 – Cuba ha riportato entrate turistiche per un importo equivalente a oltre 1.200 milioni di dollari nel primo semestre del 2016, con una crescita del 15 % rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente. L’annuncio fatto dall’Ufficio Nazionale di Statistica e Informazione (ONEI) ha precisato che il saldo comprende solo gli impianti turistici ascritti al sistema del Ministero del Turismo, cioè, senza contare l’offerta addizionale offerta da commerci privati.

Rivelata una guerra interna alla CIA dopo l’invasione a Cuba nel 1961
14.11 La declassificazione da parte della relazione segreta dell’Agenzia Centrale di Intelligence (CIA) sull’invasione militare a Cuba da parte di una brigata mercenaria nel 1961, ha messo allo scoperto le lotte intestine dentro l’agenzia di spionaggio statunitense. Secondo David Barrett, professore di Scienze Politiche dell’Università Villanova, in Pennsylvania, la rivelazione del contenuto del volume V di questa ricerca che è stata mantenuta segreta per molti anni, fa conoscere la guerra interna alla CIA, chi ha avuto la colpa del fallimento dell’invasione a Playa Girón, anche identificata come gli eventi della Baia dei Porci, avvenuti dal 17 al 19 aprile 1961.

OPS-Bolivia: il lavoro dei medici cubani deve essere preso come modello
14.11 – Il lavoro realizzato oggi da Cuba in Bolivia e nel mondo mostra come nell’assistenza medica bisogna cancellare le frontiere, ha dichiarato a El Alto, in Bolivia, il rappresentante dell’Organizzazione Panamericana della Salute (OPS), Fernando Leanes. In un’intervista esclusiva a Prensa Latina, Leanes ha fatto l’esempio dell’Operazione Miracolo, un’iniziativa cubano-venezuelana che solo in questa nazione ha permesso di migliorare o di restituire la vista a oltre 676.000 persone.

Cuba aspira che la rumba sia inserita nella lista del Patrimonio dell’UNESCO
14.11 – Cuba aspira a al fatto che l’UNESCO inserisca la rumba nella sua lista rappresentativa di Patrimonio Culturale Immateriale dell’Umanità, durante la prossima riunione del Comitato Intergovernativo sul tema, hanno indicato oggi fonti diplomatiche. Secondo le informazioni rilasciate a Prensa Latina dalla rappresentanza di La Habana presso l’UNESCO, nell’appuntamento previsto dal 28 novembre al 2 dicembre in Etiopia si deciderà sull’inserimento della rumba come “una miscela festosa di musiche e danze, e delle pratiche associate”.

Il Consiglio di Stato di Cuba indulta 787 condannati
15.11 – Il Consiglio di Stato della Repubblica di Cuba, in risposta all’appello di papa Francesco ai capi di Stato nell’Anno Santo della Misericordia, ha deciso di indultare 787 condannati, è stato reso noto ufficialmente oggi a La Habana. Per questo sono state tenute in conto le caratteristiche dei fatti per i quali sono stati condannati, la condotta durante il compimento della sanzione e il tempo estinto della pena, indica una nota pubblicata nel quotidiano ufficiale cubano.

Cuba dà priorità alla scienza come motore dello sviluppo, affermano all’UNESCO
15.11 – Cuba presta un’attenzione prioritaria all’avanzamento della scienza come parte essenziale della sua agenda di sviluppo, ha affermato oggi l’Ambasciatrice cubana presso l’UNESCO, Dulce Buergo. Come parte delle celebrazioni per la Giornata Mondiale della Scienza per la Pace e lo Sviluppo, la rappresentante diplomatica ha detto che questa politica permette al paese di raggiungere importanti risultati in questo ambito, come pure condividere esperienze e apporti con la comunità scientifica di altri paesi.

Medici di Cuba collaborano in Guatemala senza tralasciare il loro aggiornamento
15.11 – I componenti della Brigata Medica Cubana (BMC) in Guatemala lavorano oggi a beneficio della salute di questo popolo senza trascurare il loro aggiornamento scientifico, per offrire una collaborazione più efficace a coloro che richiedono i loro servizi. Animati da questo proposito, integranti di questa missione solidale hanno condiviso le loro esperienze di lavoro e i risultati della ricerca nel Congresso Scientifico BMC 2016 a Huehuetenango, città capoluogo del dipartimento omonimo, situato nella regione sud-occidentale di questo paese.

Il Presidente cubano ordina l’inizio dell’esercitazione strategica Bastione 2016
16.11 – Il Presidente di Cuba, Raúl Castro in un discorso attraverso i mezzi di comunicazione nazionali, ha dato oggi l’ordine di inizio all’esercitazione strategica Bastione 2016. Ha precisato che queste esercitazioni perseguono il fatto di incrementare il livello di preparazione e di coesione degli organi di direzione e di comando di tutte le istanze delle truppe, dell’economia e della popolazione.

Cuba spera di crescere un 12 % nell’attuale zafra dello zucchero
16.11 – Cuba spera di raggiungere una crescita nella sua produzione di zucchero del 12 % nella presente zafra rispetto al piano della precedente campagna, ha anticipato oggi una fonte del settore. Il direttore di Informatica e Analisi del Gruppo Zuccheriero Azcuba, Dionís Pérez, ha detto a Prensa Latina, inoltre, che attualmente è in attività la centrale Harlem, della provincia di Artemisa, la prima a iniziare la macinatura nel paese, mentre altre due, la Jesús Rabí e la Héctor Molina, pure loro della regione occidentale, la inizieranno nei prossimi giorni.

“Petrocasas” venezuelane per i colpiti da Matthew
17.11 – Nella Punta di Maisí, l’estremo più orientale di Cuba, si lavora oggi nella costruzione di un quartiere di “Petrocasas” donato dal Venezuela per i colpiti dall’uragano Matthew. Le prime opere di costruzione per innalzare 250 immobili, dei 500 previsti da costruire in questo municipio, sono già realizzate in questa località le cui abitazioni hanno patito gravi danni dopo il passaggio del fenomeno meteorologico per questa regione dell’arcipelago, hanno informato fonti governative.

Cuba riduce le perdite di acqua con il sostegno di paesi arabi
18.11 – Cuba esegue nove progetti per ridurre le perdite di acqua con il sostegno finanziario di nazioni arabe, che arrivano a un importo di 221 milioni di dollari, ha detto oggi una fonte del settore. Questo appoggio Cuba lo riceve mediante crediti concessi dal Fondo Saudita per lo Sviluppo Internazionale, dal Kuwaitiano per lo Sviluppo Economico Arabo e da quello dell’OPEP per lo Sviluppo Internazionale, ha precisato inoltre a Prensa Latina la direttrice di Relazioni Internazionali e Commercio Estero dell’Istituto Nazionale di Risorse Idrauliche (INRH), Rosemaire Ricardo Batista.

Terminate a Cuba le Giornate Nazionali della Difesa
21.11 – Le Giornate Nazionali della Difesa sono terminate a Cuba con l’accertamento della capacità di risposta del paese di fronte a situazioni di disastro o di una presunta aggressione armata al paese. Secondo le autorità, durante in tutto il territorio nazionale sono state sviluppate con successo tutte le attività pianificate per le giornate di sabato e domenica.

Esperti degli Stati Uniti contribuiranno allo studio di alghe tossiche a Cuba
22.11 – Esperti di cinque istituzioni accademiche degli Stati Uniti parteciperanno insieme a colleghi cubani alla ricerca su microalghe tossiche nelle aree marine della provincia di Cienfuegos, nel centro-sud, ha informato il Centro di Studi Ambientali di Cienfuegos (CEAC). La versione digitale del settimanale “5 Settembre” che riporta un comunicato del CEAC (padrone di casa dell’incontro), precisa che l’accordo è stato preso al termine di un convegno di scambio convocato a Cienfuegos dall’Organismo Internazionale dell’Energia Atomica (OIEA) che ha realizzato tre giornate di lavoro.

“AíCuba!”, la magia dell’isola incanta New York
22.11 – Centinaia di newyorkesi e di turisti di varie parti del mondo sono andati al Museo di Storia Naturale in questa città per la presentazione della mostra “AíCuba!”, un percorso attraverso la biodiversità e la cultura dell’isola caraibica. La mostra speciale, prevista fino al 13 agosto 2017 nell’istituzione con sede a Manhattan – uno dei musei più famosi e visitati del mondo – riproduce paesaggi naturali e urbani del maggiore delle Antille, ricchi per la sua flora e la sua fauna, molte volte endemiche, e per la bellezza e la creatività dei suoi abitanti.

L’emiro del Qatar ribadisce la disposizione ad ampliare la cooperazione con Cuba
23.11 – L’emiro del Qatar, sceicco Tamim bin Hamad Al-Thani, ha ribadito oggi la disposizione a consolidare e ad ampliare le relazioni di cooperazione con Cuba, ricevendo a Doha il Ministro degli Esteri di Cuba, Bruno Rodríguez Parrilla. Al-Thani ha colloquiato con il Ministro cubano delle Relazioni Estere che è giunto ieri sera a Doha, in un’udienza nell’Amiri Diwan alla quale hanno partecipato, inoltre, il Ministro degli Esteri del Qatar, sceicco Mohammed bin Abdul Rahman Al-Thani, e l’Ambasciatore cubano in questo emirato del Golfo Persico, Eumelio Caballero.

Cuba e Sudafrica firmano un accordo di cooperazione nell’educazione di base
23.11 – Cuba e Sudafrica hanno firmato un accordo di cooperazione nell’Educazione di Base che si aggiunge oggi agli accordi già esistenti in salute, risorse idriche, insediamenti umani e formazione di professionisti a Cuba. L’attuale accordo prevede, tra altri obiettivi, quello di condividere le esperienze di Cuba nell’insegnamento della matematica e delle scienze per rafforzare la formazione e l’aggiornamento nel sistema educativo pubblico sudafricano.

Il Viceministro degli Esteri pachistano mette in risalto la solidarietà storica di Cuba
24.11 – Il sottosegretario per le Americhe del Ministero degli Esteri pachistano, Asad Majeed Khan, ha manifestato a La Habana la gratitudine del suo paese per la solidarietà che Cuba offre al suo popolo in particolare dopo il terremoto del 2005. Poco dopo di aver diretto insieme al Viceministro cubano delle Relazioni Estere, Abelardo Moreno, la quarta ronda di consultazioni politiche tra Ministeri degli Esteri, Majeed ha ringraziato per il sostegno offerto da Cuba dopo il terremoto che aveva distrutto il suo paese nel 2005, e anche per il piano di mille borse di studio per studiare medicina che mette a disposizione di giovani pachistani.

Plácido Domingo ultima i dettagli a Cuba per il concerto
25.11 – Il tenore spagnolo Plácido Domingo ultima oggi i dettagli a Cuba per lo spettacolo unico che offrirà domani al Gran Teatro di La Habana Alicia Alonso, dedicato alla musica di questo paese caraibico. Se il pubblico sarà soddisfatto del concerto di sabato voglio ritornare, perché io voglio cantare per tutta La Habana, ha dichiarato ieri il cantante cosciente del fatto che un teatro è esiguo per le sue migliaia di ammiratori.

Squadra universitario di baseball del Texas giocherà a Cuba
25.11 – Una squadra di baseball dell’università statunitense di Rice, situata a Houston, nel Texas, effettuerà cinque partite a Cuba da oggi fino al 2 dicembre, ha indicato una fonte della Direzione Nazionale di questo sport. La squadra universitaria, una delle tre del meridionale Stato del Texas, secondo per popolazione ed estensione degli Stati Uniti, affronterà squadre delle università delle province cubane di Artemisa, Mayabeque, Pinar del Río, La Habana e Cienfuegos, ha detto al giornale sportivo digitale JIT il dirigente del baseball nell’isola Jesús Barroso.

Evo Morales darà l’ultimo addio a Fidel Castro
28.11 – Il Presidente della Bolivia, Evo Morales, si recherà domani a Cuba per dare l’ultimo addio al leader della Rivoluzione, Fidel Castro, ha informato oggi l’Ambasciata cubana in Bolivia. Alle 19 di martedì ci sarà una cerimonia nella Piazza della Rivoluzione per dare l’ultimo addio al comandante, in questo atto saranno presenti moltissimi dignitari stranieri, tra questi il Presidente Evo Morales, ha confermato in un’intervista con la Rete Patria Nuova l’Ambasciatore cubano in Bolivia, Benigno Pérez.

La Chiesa cubana ha fiducia nella trascendenza del lascito di Fidel Castro
28.11 – Il Consiglio delle Chiese di Cuba ha espresso oggi la sua fiducia nella trascendenza del lascito dell’ex-Presidente del paese Fidel Castro, leader della Rivoluzione cubana. La comunità cristiana di Cuba, particolarmente quella che fa riferimento al Consiglio delle Chiese di Cuba, ha ricevuto la notizia del decesso del comandante Fidel Castro con un sentimento di profonda tristezza, mitigata solo dalla convinzione che continuerà a vivere nell’anima della nazione cubana, ha detto l’istituzione in un comunicato.

Il Partito Comunista della Cina esprime il cordoglio per la morte di Fidel Castro
28.11 – Il Partito Comunista della Cina (PCCh) ha espresso oggi le sue condoglianze al Partito Comunista di Cuba (PCC) per il decesso del leader storico della Rivoluzione cubana Fidel Castro. Liu Yunshan, membro del Comitato Permanente dell’Ufficio Politico del Comitato Centrale del PCCh, ha parlato questo lunedì a Pechino con una delegazione del PCC capeggiata da Abelardo Álvarez Gil, componente del Segretariato del Comitato Centrale del Partito Comunista di Cuba.

La direttrice dell’UNESCO firma il libro di condoglianze dopo il decesso di Fidel
28.11 – La direttrice generale dell’UNESCO, Irina Bokova, ha firmato oggi il libro di condoglianze aperto nell’Ambasciata di Cuba in Francia per il decesso del leader storico della Rivoluzione, Fidel Castro. Visibilmente commossa, la Bokova ha reso omaggio a Fidel e ha scritto in spagnolo: “Le mie più sincere condoglianze per il decesso del Comandante Fidel Castro Ruz, che è stato per oltre mezzo secolo un difensore instancabile dei diseredati e un promotore dell’educazione, come fattore chiave nella crescita culturale, sociale e umana dei popoli.

IL Viet Nam dichiara giorno di lutto nazionale per il decesso di Fidel Castro
28.11 – Il Viet Nam ha dichiarato oggi lutto nazionale il giorno 4 dicembre come omaggio al leader della Rivoluzione cubana, Fidel Castro, molto amato in questo paese le cui massime autorità gli hanno reso onore ore prima di questo annuncio. Questa nuova dimostrazione di rispetto e di affetto verso Fidel e il suo popolo risponde a una decisione del Comitato Centrale del Partito Comunista (PCV), dell’Assemblea Nazionale, del Presidente, del Governo e del Fronte della Patria, secondo quanto diffuso dai mezzi stampa.

Stati membri delle Nazioni Unite rendono omaggio a Fidel Castro
28.11 – Diplomatici di decine di paesi hanno manifestato il loro cordoglio per il decesso del leader storico della Rivoluzione cubana, Fidel Castro, alla Missione Permanente di Cuba presso l’ONU che oggi ha aperto un libro di condoglianze. Rappresentanti permanenti, alterni e funzionari di oltre 60 nazioni dei cinque continenti hanno espresso in per diverse vie le loro condoglianze e la loro solidarietà con Cuba, dopo il decesso nella notte di venerdì del Comandante in Capo della Rivoluzione.

I Presidenti del Venezuela e della Bolivia rendono omaggio a Fidel Castro
29.11 – I Presidenti del Venezuela, Nicolás Maduro, e della Bolivia, Evo Morales, hanno reso oggi omaggio allo scomparso leader storico della Rivoluzione cubana, Fidel Castro, nel Memorial José Martí nella Piazza della Rivoluzione di La Habana. Dopo avere manifestato il loro cordoglio in rispettoso silenzio davanti all’immagine del Comandante in Capo della Rivoluzione che è deceduto venerdì scorso a 90 anni, Maduro e Morales hanno firmato il libro di condoglianze aperto in questo posto, dove migliaia di cubani continuano a rendergli omaggio.

Cuba conferma all’ONU il sostegno alla causa del popolo palestinese
29.11 – Cuba ha confermato oggi alle Nazioni Unite il suo deciso appoggio al diritto del popolo palestinese all’autodeterminazione e alla costruzione di un Stato con le frontiere precedenti all’occupazione israeliana del 1967, con Gerusalemme Orientale come capitale. Il Ministro degli Esteri cubano, Bruno Rodríguez, ha ribadito la posizione di Cuba nel Giorno Internazionale della Solidarietà con il Popolo Palestinese, in una missiva diretta al Comitato per l’Esercizio dei Diritti Inalienabili del Popolo Palestinese, organismo dell’ONU creato nel 1975.

DICEMBRE 2016

Fidel Castro: viaggio alle origini
1.12 – Il leader della Rivoluzione cubana, Fidel Castro, continua oggi il viaggio verso le origini, come 57 anni fa, ora alla testa dell’emblematica carovana che trasporta le sue ceneri fino al cimitero di Santa Ifigenia. Il percorso, in senso contrario, da La Habana all’orientale città di Santiago de Cuba – ha lo stesso segno di allora, quello della vittoria.

La carovana con le ceneri di Fidel procede verso Santiago de Cuba
1.12 – La carovana che trasporta le ceneri del leader della Rivoluzione Cubana, Fidel Castro, verso Santiago di Cuba ha ripreso oggi la sua marcia da Santa Clara, città nel centro di Cuba. Dopo essersi fermata una notte nello stesso luogo dove riposano i resti del Guerrigliero Eroico, il corteo funebre ha continuato questa mattina il suo viaggio verso l’oriente cubano seguendo il percorso inverso dell’Esercito Ribelle dopo il suo trionfo nel 1959.

AIDS/HIV, muoviamo le mani per la prevenzione a Cuba
1.12 – A trent’anni dal primo programma di prevenzione contro l’AIDS/HIV, Cuba ha ottenuto un basso livello della malattia, ha spiegato a La Habana una funzionaria in occasione oggi del Giorno Mondiale di risposta a questa epidemia. Così ha affermato in dichiarazioni alla stampa la capo del Programma Nazionale di prevenzione e controllo dell’AIDS/HIV, María Isela Lantero, chi ha rilevato che fino a oggi 26.048 persone sono state diagnosticate con HIV dal rilevamento del primo caso nel paese e, di queste, solo il 17 % è deceduto.

Cubani, degno esempio di lealtà al loro leader Fidel Castro
2.12 – A poche ore dall’inumazione delle ceneri del Comandante in Capo Fidel Castro, nel cimitero di Santa Ifigenia, a Santiago de Cuba, il popolo cubano mostra oggi lealtà eterna al suo leader. Pochi minuti dopo che il Generale di Esercito e Presidente cubano, Raúl Castro, confermasse la notizia lo scorso venerdì, milioni di cubani esprimono in ogni angolo dell’isola la loro ammirazione verso la figura dell’insigne capo guerrigliero.

Tutti gli amici in Italia sono stati con noi, afferma l’Ambasciatrice
2.12 – L’Ambasciatrice di Cuba presso lo Stato italiano, Alba Soto, ha sottolineato oggi a Roma le molteplici dimostrazioni di solidarietà e di rispetto ricevute per la scomparsa del leader storico della Rivoluzione cubana, Fidel Castro. Da lontano, Palermo, Milano, Napoli, dal profondo sud all’estremo nord della penisola, amici dell’isola caraibica sono giunti alla sede diplomatica di Cuba a Roma per esprimere amore, rispetto, ammirazione, gratitudine e solidarietà per la dipartita fisica del Comandante in Capo.

Cuba ringrazia per la solidarietà mondiale a New York dopo la scomparsa di Fidel
5.12 – L’Ambasciatrice cubana Ana Silvia Rodríguez ha ringraziato oggi per le dimostrazioni di dolore, ammirazione e solidarietà ricevute dai cinque continenti alla Missione Permanente di Cuba presso l’ONU per la scomparsa di Fidel Castro. In dichiarazioni a Prensa Latina, l’addetta di affari ha evidenziato che rappresentanti di oltre 140 paesi membri delle Nazioni Uniti, alti funzionari dell’organizzazione e centinaia di attivisti della solidarietà con Cuba e abitanti di New York si sono recati alla sede diplomatica a rendere omaggio al leader storico della Rivoluzione Cubana.

Consiglio della FAO rende omaggio a Fidel Castro con un minuto di silenzio
5.12 – A Roma, il Consiglio dell’Organizzazione delle Nazioni Unite per l’Alimentazione e l’Agricoltura (FAO) ha reso oggi omaggio con un minuto di silenzio alla memoria del leader storico della Rivoluzione cubana, Fidel Castro. L’omaggio è avvenuto all’apertura della 155° riunione periodica dell’organismo esecutivo della massima istanza di direzione della FAO, su proposta del Gruppo dei Paesi di America Latina e Caraibi (GRULAC).

I paesi dell’UE approvano un accordo per normalizzare le relazioni con Cuba
6.12 – A Bruxelles, i 28 paesi che compongono l’Unione Europea (UE) hanno approvato oggi a livello dei loro ambasciatori la firma di un accordo politico e di cooperazione tra questo blocco e Cuba per normalizzare le loro relazioni. Secondo la pagina ufficiale dell’UE, la disposizione – che attende ancora un processo di approvazione – è stata presa oggi dai funzionari europei nella capitale belga e si attende sia ratificata prossimamente dal Consiglio Europeo.

Geingob: Cuba e Fidel hanno difeso la Namibia quando nessuno lo ha fatto
7.12 – A Windhoek, il Presidente della Namibia, Hage Geingob, ha affermato che Cuba e Fidel Castro sono molto amati nel suo paese, perché hanno difeso il suo popolo e “hanno educato tremila persone della nostra gente quando nessuno più era disposto a sostenerci”. Geingob ha concesso un’intervista a un mezzo di comunicazione britannico al suo ritorno da La Habana dove martedì scorso ha assistito alle onoranze funebri al leader della Rivoluzione cubana, morto il 25 novembre.

Antonio Maceo e la dignità di Cuba
7.12 – La vita e l’opera dell’insigne patriota Antonio Maceo sono celebrate oggi, a 120 anni della sua caduta in combattimento, come guida degli ideali di libertà a Cuba. Una pallottola nemica, uscita da un fucile spagnolo, ha messo fine all’esistenza fisica del cosiddetto Titano di Bronzo nella fino ad allora poco nota tenuta Bobadilla, che appartiene a San Pedro, Punta Brava, nelle vicinanze di La Habana.

Cuba si pronuncia all’ONU per la preservazione della biodiversità marina
8.12 – Cuba si è pronunciata nell’Assemblea Generale dell’ONU per la preservazione delle risorse della biodiversità marina, per garantire che le future generazioni accedano alle stesse. “Il regime di sfruttamento di queste risorse avrà un impatto diretto in molti paesi in via di sviluppo, la maggior parte di questi piccoli Stati insulari”, ha avvertito la diplomatico Tanieris Diéguez durante una sessione plenaria dedicata al tema “Gli oceani e il diritto del mare”.

Il Presidente cubano riceve il Vicepresidente russo
9.12 – Il Presidente di Cuba, Raúl Castro, e il Vicepresidente del Governo della Federazione della Russia, Dimitri O. Rogozin, hanno confermato a La Habana l’eccellente stato delle relazioni tra i due paesi, è stato reso noto oggi. Nei colloqui è stata confermata inoltre la volontà di consolidare la partecipazione russa nei piani di sviluppo economico di Cuba a medio e a lungo termine, indica una nota ufficiale.

Zona speciale cubana assumerà lavoratori stranieri
9.12 – Una risoluzione del Ministero del Lavoro e della Previdenza Sociale (MTSS) di Cuba ammette oggi la contrattazione di persone estere non residenti a Cuba per lavorare nella Zona Speciale di Sviluppo Mariel (ZEDM). Questo documento indica che i concessionari ed utenti che si sono stabiliti nella ZEDM potranno assumere direttamente persone straniere non residenti a Cuba, fino a un limite che non ecceda il 15 % del totale dei loro lavoratori.

Capo della diplomazia europea mette in evidenza Fidel come figura storica
12.12 – A Bruxelles, l’alto rappresentante della politica estera dell’Unione Europea (UE), Federica Mogherini, ha evidenziato oggi Fidel Castro come una figura storica, inviando le sue condoglianze al Governo e al popolo di Cuba dopo la scomparsa del leader rivoluzionario. Durante la firma dell’Accordo di Dialogo Politico e Cooperazione tra La Habana e il blocco comunitario, la diplomatica italiana ha iniziato il suo discorso inviando le sue più sentite condoglianze al presidente Raúl Castro, alla famiglia, al Governo e al popolo della nazione caraibica.

Cuba considera prioritari i vincoli economici con l’Europa
12.12 – I vincoli economici con l’Europa continueranno a essere per Cuba una priorità nella costruzione di un’economia socialista efficiente e sostenibile, ha affermato oggi a Bruxelles il Ministro delle Relazioni Estere della nazione caraibica, Bruno Rodríguez. In un discorso pronunciato durante la firma dell’Accordo di Dialogo Politico e Cooperazione tra La Habana e l’Unione Europea (UE), il Ministro degli Esteri ha affermato che sicuramente questo accordo contribuirà ad arricchire una relazione storica e culturalmente intensa, e a sviluppare in maggiore misura i legami politici, culturali, commerciali, finanziari, scientifici, accademici, sportivi e di cooperazione.

Cuba e UE sottoscrivono l’Accordo di Dialogo Politico e Cooperazione
12.12 – A Bruxelles, rappresentanti di Cuba e dell’Unione Europea (UE) hanno firmato oggi un Accordo di Dialogo Politico e Cooperazione, tenendo in considerazione l’ambito per lo sviluppo dei legami sulla base dell’uguaglianza, della reciprocità e del mutuo rispetto. Il documento è stato firmato dal Ministro delle Relazioni Estere di Cuba, Bruno Rodríguez, e dall’alto rappresentante di politica estera dell’UE, Federica Mogherini, come pure da rappresentanti dei paesi che integrano il blocco comunitario.

Ratificherà Cuba all’ONU l’Accordo di Parigi sul cambiamento climatico
12.12 – Cuba ratificherà nei prossimi giorni all’ONU l’Accordo di Parigi, il patto globale per limitare le emissioni di gas a effetto serra che portano al riscaldamento globale, pubblica oggi la stampa locale. In una recente visita di Ségolane Royal, presidentessa della 21 Conferenza delle Parti (COP21) della Convenzione Marco delle Nazioni Unite sul Cambiamento Climatico, dove è stato firmato l’Accordo, entrambi i protagonisti hanno avuto l’opportunità di colloquiare sul tema e sulla necessità di rafforzare gli sforzi internazionali a tale scopo, sottolinea il quotidiano Granma.

I medici cubani sono un esempio da imitare, afferma David Nabarro
12.12 – L’esperto delle Nazioni Unite in sviluppo e salute David Nabarro oggi ha definito i medici cubani, che prestano servizio in diverse parti del mondo, un esempio da seguire per il loro importante contributo all’umanità. “Da quando lavoro nei temi di sviluppo e salute, vedo e sento sui medici cubani, spesso identificati come membri della Contingente Henry Reeve, e sono realmente fantastici”, ha affermato in un’intervista con Prensa-Latina il medico britannico, che il segretario generale dell’ONU, Ban Ki-moon, ha designato per dirigere gli sforzi dell’organizzazione contro l’epidemia di colera che dal 2010 ha colpito Haiti.

Cuba respinge all’ONU la doppia morale di alcuni produttori di armi
13.12 – Cuba ha respinto nella sede dell’ONU a Ginevra la doppia morale di alcuni paesi produttori di armi con effetti devastanti, che allo stesso tempo tentano di limitare l’acquisizione di armi meno sofisticate a fini di legittima difesa. Secondo un comunicato diffuso oggi dall’Ambasciata di La Habana in questa città svizzera, così lo ha manifestato Rodolfo Benítez, capo della delegazione cubana nella Quinta Conferenza di Esame della Convenzione su determinate Armi Convenzionali.

Il 75 % degli statunitensi appoggia le relazioni con Cuba
14.12 – Il 75 % degli statunitensi è favorevole alla normalizzazione delle relazioni tra Stati Uniti e Cuba e il 73 % è favorevole al fatto che si metta fine al blocco economico contro l’isola, secondo un’inchiesta del Centro di Ricerche Pew. I dati sono in crescita rispetto ai risultati di un studio simile realizzato nel 2015, nonostante le recenti minacce del Presidente eletto Donald Trump, di revocare le decisioni esecutive adottate da Barack Obama rispetto a Cuba e di far retrocedere il processo di normalizzazione delle relazioni bilaterali intrapreso nel dicembre 2014.

Coordinatrice dell’ONU visiterà le zone cubane colpite da Matthew
15.12 – La Coordinatrice Residente del Sistema delle Nazioni Unite a Cuba, Myrta Kaulard, visiterà oggi alcuni dei territori colpiti dall’uragano Matthew nell’ottobre scorso. Durante la sua visita, la funzionaria verificherà la consegna dei donativi inviati per i disastrati che sono cominciati ad arrivare a Guantánamo pochi giorni dopo il disastro che ha causato abbondanti perdite materiali in almeno cinque municipi di questa provincia dell’estremo orientale cubano.

Riconosciuta l’efficienza di Cuba nella consegna dei donativi ai disastrati
16.12 – Il Coordinatore Residente del Sistema delle Nazioni Unite a Cuba, Myrta Kaulard, ha riconosciuto a Baracoa l’organizzazione e l’efficienza del processo di consegna dei donativi ai disastrati nei territori colpiti da Matthew. Nella sua visita attraverso varie località di questo municipio, la funzionaria ha potuto valutare in loco il sistema di distribuzione degli invii consegnati in aiuto al recupero dei territori colpiti dal passaggio del fenomeno meteorologico il 4 ottobre scorso.

Riconosciuti all’Università di Stanford i risultati della biotecnologia cubana
16.12 – Un simposio per far conoscere i risultati della biotecnologia cubana e il sistema di salute della nazione caraibica si è svolto nella Facoltà di Medicina dell’Università di Stanford, al quale hanno partecipato accademici e imprenditori statunitensi. Un comunicato emesso questo giovedì dal Ministero degli Esteri cubano, riporta che l’incontro, avvenuto ieri, è stato uno scenario per dissertare sui risultati di Cuba nel campo della biotecnologia e della salute, come pure sulla necessità di beneficiare anche pazienti statunitensi con i prodotti sviluppati nella maggiore delle Antille.

Cuba chiede all’ONU un impegno con la cultura di pace
16.12 – Cuba ha difeso all’Assemblea Generale delle Nazioni Unite un maggior impegno con la cultura della pace, che passa attraverso il rispetto ai propositi e ai principi della Carta dell’organizzazione. In una sessione plenaria del principale organismo deliberativo dell’ONU, l’addetta di commercio interina di Cuba alle Nazioni Unite, Ana Silvia Rodríguez, ha affermato che la pace nel mondo e la sua preservazione non saranno possibili senza un attaccamento pieno alla sovranità, alla libera determinazione e all’integrità territoriale degli Stati.

Cubani emigrati a Miami rendono omaggio a Fidel Castro
19.12 – Cubani emigrati negli Stati Uniti, affiliati alla coalizione Alleanza Martiana, hanno reso omaggio nella città di Miami al leader storico della Rivoluzione, Fidel Castro, morto a La Habana lo scorso 25 novembre. Nell’atto, celebrato ieri, sono intervenuti vari leader delle diverse organizzazioni che compongono la coalizione, riflettendo l’importanza storica di Fidel Castro nella storia di Cuba.

Primo Viceministro cubano di Scienza e Tecnologia visiterà gli Stati Uniti
19.12 – Il Primo Viceministro di Scienza, Tecnologia e Ambiente (CITMA) di Cuba, Fernando González, visiterà i prossimi 20 e 21 dicembre gli Stati Uniti, ha confermato oggi il Ministero degli Esteri cubano. Secondo una notizia di questo Ministero, González sarà accompagnato da dirigenti del Centro Nazionale di Ricerche Sismiche, dell’Istituto di Meteorologia e del Centro Nazionale di Aree Protette.

L’Assemblea Generale dell’ONU onora Fidel Castro
20.12 – L’Assemblea Generale delle Nazioni Unite rende oggi omaggio al leader storico della Rivoluzione cubana, Fidel Castro, che è deceduto il 25 novembre scorso. Organizzato dalla Missione Permanente di Cuba presso l’ONU, l’evento speciale di omaggio è stato richiesto da un gruppo di paesi di vari continenti. E’ previsto l’intervento di quasi 30 oratori nella sessione, sia in rappresentanza della propria nazione sia a nome di organizzazioni mondiali e regionali, tra queste il Gruppo dei 77 più la Cina, che riunisce 134 dei 193 Stati membri dell’ONU e del Movimento dei Paesi Non Allineati, che ne raggruppa 120.

Cuba premia i suoi migliori atleti dell’anno
20.12 – Il tre volte campione olimpico di lotta greco-romana (130 chilogrammi) Mijaín López e la campionessa mondiale e vice-campionessa olimpica di judo (oltre i 78 Kg.) Idalis Ortiz riceveranno oggi il loro premio come migliori sportivi cubani nel 2016. Durante la stagione, López e la Ortiz si sono messi in luce in sport individuali per l’isola, il primo con la sua terza medaglia d’oro olimpica ottenuta nei Giochi di Río de Janeiro, e la seconda con la medaglia d’argento.

Cuba difende la cooperazione internazionale senza condizionamenti
21.12 – Cuba difende una cooperazione internazionale senza condizionamenti economici, politici o sociali che implichino ingerenza nei temi interni o che siano a scapito della sovranità. Tali principi sono validi sia per la collaborazione ricevuta da Cuba come per quella che abbiamo portato in oltre 180 paesi e nella quale hanno partecipato più di un milione di cubani, ha precisato Magalys Estrada, direttrice generale di Collaborazione Economica del Ministero del Commercio Esterno e dell’Investimento Straniero (MINCEX) di Cuba, riporta oggi il quotidiano ufficiale cubano.

La leggendaria danzatrice cubana Alicia Alonso compie 96 anni
21.12 – L’artista cubana più nota a livello mondiale, Alicia Alonso, compie oggi 96 anni con la ferrea volontà da consegnare al suo paese un lascito durevole mediante il Balletto Nazionale di Cuba (BNC). Benché sembri una ridondanza meritare riconoscimento, la Alonso ha dedicato la sua vita alla danza, per prima cosa formandosi come una ballerina di talento, poi esprimendo uno stile proprio, e poi perpetuando il balletto nella cultura cubana, come parte integrante e già inseparabile di questa.

Mijaín López sogna il suo quarto oro nei Giochi Olimpici
21.12 – Il tre volte campione olimpico di lotta greco-romana (130 kg), Mijaín López, premiato come migliore sportivo maschile a Cuba, ha detto che sogna di conquistare il suo quarto titolo d’oro consecutivo nei Giochi Olimpici. “Sono in ottime condizioni, non ho nessuna lesione e mi sento molto ben animato di arrivare ai miei quinti giochi olimpici e di ottenere la mia quarta medaglia d’oro”, ha detto lo straordinario lottatore a Prensa Latina a La Habana, durante il gala di premiazione ai migliori atleti dell’anno nella maggiore delle Antille.

Delegazione scientifica cubana conclude una visita negli Stati Uniti
22.12 – Una delegazione del Ministero di Scienza, Tecnologia e Ambiente di Cuba (CITMA) capeggiata dal Primo Viceministro Fernando González, ha concluso una visita di due giorni negli Stati Uniti, dove hanno ottenuto importanti accordi. La delegazione cubana era composta anche dai direttori del Centro Nazionale di Ricerche Sismiche, dell’Istituto di Meteorologia, e del Centro Nazionale di Aree Protette dell’Agenzia dell’Ambiente, oltre a funzionari del Ministero di Relazioni Estere (MINREX) e dell’Ambasciata di Cuba negli Stati Uniti.

Maduro conferma il sostegno incondizionato del Venezuela a Cuba
23.12 – A Caracas, il Presidente del Venezuela, Nicolás Maduro, ha confermato che la nazione sud-americana continuerà il sostegno al Governo e al popolo di Cuba in modo incondizionato, in virtù delle eccellenti relazioni tra i due paesi. Ci uniscono legami culturali e storici, ci gemellano José Martí e Simón Bolívar, Fidel Castro e Hugo Chávez, e per i loro lasciti, per il futuro prospero e sicuro dei nostri popoli, continua decisa la nostra solidarietà e collaborazione, ha dichiarato il Capo di Stato dal Palazzo di Miraflores (sede del Governo).

Inaugurato a La Habana il primo parco tecnologico di Cuba
26.12 – Il primo parco tecnologico di Cuba, il Hola Ola, è stato inaugurato nella capitale del paese per garantire alla famiglia cubana più opzioni per lo svago e l’intrattenimento, ha sottolineato il quotidiano Granma. Il nuovo spazio inaugurato questo venerdì, conta su un equipaggiamento tecnologico ad alto costo e comprende servizi di caffetteria, grigliate, panorama, area di minigolf, terrazza con vista al mare, tra le altre offerte, riferisce il citato mezzo nazionale.

Inaugurata a Cuba la prima fabbrica di computer e di tablet
26.12 – Come parte del processo di informatizzazione della società cubana, è stata inaugurata a La Habana la prima fabbrica di tablet e di laptop nazionali, appartenente all’Azienda Industriale per l’Informatica, le Comunicazioni e l’Elettronica, ha sottolineato il quotidiano Granma. Come informa questo mezzo nazionale, la fabbrica ha una capacità produttiva di 120.000 unità all’anno e, finora si prevede che le sue produzioni abbiano come cliente finale le aziende e gli organismi dello Stato.

Raúl Castro presiede il plenum dell’Assemblea Nazionale di Cuba
27.12 – Il Capo di Stato di Cuba, Raúl Castro, presiede oggi la riunione in plenaria dell’Assemblea nazionale del Poder Popular. All’Ottavo periodo Ordinario di Sessioni dell’Ottava Legislatura partecipano 502 deputati che si riuniscono questo martedì nel Palazzo dei Convegni di La Habana.

Approvata a Cuba la legge sull’uso del nome e della figura di Fidel Castro
28.12 – L’Assemblea Nazionale di Cuba ha approvato una legge che proibisce di utilizzare il nome di Fidel Castro per dedicare strade e piazze, o erigere monumenti alla sua memoria. Intervenendo questo martedì nella sessione plenaria del Parlamento unicamerale che ha luogo nel Palazzo dei Convegni di La Habana, il segretario del Consiglio di Stato di Cuba, Homero Acosta, ha evidenziato che questo regolamento risponde unicamente al rispetto sacro della volontà espressa dal leader storico della Rivoluzione cubana.

Il Parlamento cubano elegge un nuovo componente del Consiglio di Stato
28.12 – L’Assemblea Nazionale (Parlamento) di Cuba ha eletto la prima segretaria del Comitato Nazionale dell’Unione dei Giovani Comunisti (UJC), Susely Morfa, nuovo componente del Consiglio di Stato di Cuba. Durante la presentazione della proposta, la presidentessa della commissione di candidatura per questa elezione, Ermela García, ha sottolineato il percorso della Morfa, di 34 anni di età, che dirige la UJC dal luglio 2016.

Cuba prevede maggiori entrate nel 2017
28.12 – Cuba prevede per il 2017 un incremento del 3 % nelle sue entrate nette nella legge finanziaria fino a 52.357 milioni di pesos, è stato annunciato in una sessione del Parlamento diretta dal Presidente Raúl Castro. Di fronte a quanto stimato per il 2016, le entrate tributarie dovranno crescere del 4.5 %, costituendo la fonte principale di formazione del Preventivo, ha sottolineato il parere delle commissioni di temi Economici, Costituzionali e Giuridici dell’Assemblea Nazionale del Poder Popular.

I Club di Informatica per Giovani di Cuba ampliano le offerte di scarico
28.12 – I Club di Informatica per Giovani di Cuba offriranno dal 1° gennaio 2017 un nuovo pacchetto gratuito per scaricare materiali audiovisivi nazionali ed esteri, hanno informato autorità dell’ente. Con il nome di Mochilla (Zaino), questa selezione di contenuti intende essere un’opzione di intrattenimento per persone di tutte le età e funzionare come un canale della televisione non tradizionale.

Cina e Cuba elogiano i loro legami basati su solide fondamenta
30.12 – L’Ambasciatore cubano in Cina, Michelangelo Ramírez e il presidente della Commissione di Temi Legislativi del Parlamento, Qiao Xiaoyang, hanno sottolineato lo stato delle relazioni bilaterali e le loro solide fondamenta di volontà politica e di solidarietà, è stato diffuso oggi a Pechino. Le due parti hanno dialogato questo mercoledì nel Salone Anhui del Gran Palazzo del Popolo di Pechino e hanno parlato di questioni dell’agenda bilaterale, come pure di sfide comuni e si sono trovate d’accordo sul fatto che i legami bilaterali siano sostenuti da consistenti principi di volontà politica e di solidarietà, ha precisato a Prensa Latina la sede diplomatica cubana in questa nazione.

Cuba incrementa la cooperazione medica in Guyana
30.12 – A quasi 200 è cresciuto il numero di componenti della brigata medica di Cuba in Guyana alla chiusura del 2016 con l’arrivo a questo paese di 31 nuovi collaboratori, ha informato oggi una fonte diplomatica. Autorità del Ministero di Salute Pubblica guyanese hanno ricevuto i professionisti cubani che lavoreranno in specialità carenti in questa nazione, ha precisato una nota dell’Ambasciata cubana a Georgetown.

Precedente Brevi notizie Prensa Latina Successivo Cirolo di Cologno Monzese