Crea sito

Brevi notizie Prensa Latina

GENNAIO 2015

Il Consiglio di Stato cubano convoca le elezioni municipali in aprile
5.1 – Il Consiglio di Stato cubano ha deciso di convocare gli elettori del paese alle elezioni municipali per eleggere i delegati alle Assemblee Municipali del Poder Popular il prossimo 19 aprile, ha informato oggi il Granma. Secondo la notizia, il secondo turno sarà il giorno 26 aprile in quelle circoscrizioni in cui nessuno dei candidati abbia ottenuto più del 50 % dei voti validi emessi.

Cuba raddoppierà la lotta contro il blocco economico degli Stati Uniti
5.1 – Cuba continuerà la difesa delle nobili cause del mondo e insieme ai movimenti di solidarietà raddoppierà la lotta contro il blocco economico, commerciale e finanziario imposto dagli Stati Uniti da oltre mezzo secolo. La presidentessa dell’Istituto Cubano di Amicizia con i Popoli (ICAP), Kenia Serrano, ha sottolineato in una conferenza stampa che sarà una priorità quella di combattere in tutti i modi possibili questa ostinata politica di Washington, che causa perdite di diversi milioni all’economia del paese.

Cuba imposta un Piano Nazionale di Prevenzione e di Lotta all’Ebola
5.1 – Cuba ha impostato un Piano Nazionale di Prevenzione e di Lotta al virus dell’Ebola per evitare la sua introduzione e diffusione nel paese e ha abilitato a questo scopo oltre 384.000 persone, ha riportato oggi il Granma. La strategia contempla misure sanitarie di vigilanza, prevenzione, attenzione e biosicurezza, che facilitano, con la partecipazione di tutti i settori, il rilevamento tempestivo dei casi e l’instaurazione immediata di azioni di controllo.

Attivato l’ente elettorale per le elezioni municipali a Cuba
6.1 – In vista di realizzare le elezioni parziali a Cuba, nelle quali si eleggeranno i delegati alle assemblee municipali del Potere Popolare, oggi a La Habana hanno preso possesso dei loro incarichi i componenti della Commissione Elettorale Nazionale. Queste elezioni, convocate questo lunedì dal Consiglio di Stato secondo quanto stabilito dalla Costituzione e dalla Legge Elettorale, si svolgeranno il 19 aprile 2015, e al secondo turno il giorno 26 aprile.

Gli Stati Uniti riconoscono il sostegno di Cuba alla lotta contro il traffico di droga
6.1 – Funzionari statunitensi hanno riconosciuto il valore di Cuba nella lotta contro il traffico illegale di droga e hanno insistito sulla necessità di ampliare gli accordi di cooperazione tra gli Stati Uniti e l’isola, riporta oggi il quotidiano The Washington Post. “Dobbiamo lavorare con i cubani in modo molto maggiore”, ha affermato Mike Vigil, ex-direttore delle operazioni internazionali dell’Amministrazione di Controllo di Droghe degli Stati Uniti (DEA), citato nella versione digitale dell’influente quotidiano statunitense.

Nata Gema, figlia dell’antiterrorista cubano Gerardo Hernández
7.1 – Gema Hernández, figlia dell’antiterrorista cubano da poco liberato Gerardo Hernández, è nata il 6 gennaio a La Habana, dove i familiari e il popolo in generale hanno ricevuto la notizia con grande gioia. Gema – che ha un peso di poco più di sette libbre – è nata con parto cesareo, e il suo stato di salute e quello della madre Adriana O´Connor è buono, ha precisato l’edizione serale del Notiziario Nazionale della Televisione.

Sisma percettibile nella provincia di Santiago de Cuba
7.1 – Il servizio sismologico cubano ha registrato questo martedì un sisma di 3.2 gradi della scala Richter, a 9.1 chilometri a sud-ovest della città di Santiago de Cuba, che non ha causato danni umani né materiali, ha riportato oggi il Granma. Il fenomeno è avvenuto alle 08:08, ora locale, ed è stato localizzato alle coordinate 19.98 di latitudine nord e a 75.91 di longitudine ovest, a una profondità di 10.4 chilometri, secondo la Rete di Stazioni del Servizio Sismologico Nazionale.

Cuba conferma a Ginevra la disposizione a stringere legami con la UIT
8.1 – Cuba ha confermato la sua disposizione a continuare a rafforzare la cooperazione con l’Unione Internazionale di Telecomunicazioni (UIT), un’area nella quale l’isola conta oggi su di un ampio riconoscimento. Le dichiarazioni sono state fatte in una riunione dell’Ambasciatrice cubana presso l’Ufficio delle Nazioni Unite a Ginevra e presso altri Organismi Internazionali con sede in Svizzera, Anayansi Rodríguez, con il nuovo segretario generale dell’UIT, Sig. Houlin Zhao.

I medici cubani in Liberia dimettono otto pazienti che avevano contratto l’ebola
8.1 – I medici cubani che combattono l’ebola in Liberia hanno dimesso otto pazienti che erano ricoverati in un’unità di trattamento in questo paese africano colpito dall’epidemia. Nella sua pagina in Facebook, il medico Ronald Hernández ha espresso la sua felicità e ha assicurato che non importano le difficili notti, né il pericolo del contagio poiché si sente più che mai orgoglioso di essere un professionista della salute e di aiutare il popolo africano.

Il Presidente cubano definisce atroce l’azione terroristica a Parigi
9.1 – Il Presidente cubano, Raúl Castro, ha definito atroce l’azione terroristica perpetrata contro il settimanale francese Charlie Hebdo, che è costato la vita di 12 persone. “Le esprimo sincere condoglianze, che estendo ai parenti delle vittime”, ha detto il Presidente in un messaggio inviato al Presidente François Hollande, hanno comunicato oggi a La Habana fonti diplomatiche di Cuba.

Cuba con oltre 300 pass per Toronto-2015
9.1 – Cuba ha classificato 301 atleti per i Giochi Panamericani che si disputeranno dal 10 al 26 luglio a Toronto, in Canada, hanno evidenziato dirigenti dello sport cubani. Fino a oggi sono 22 le discipline che hanno ottenuto il pass, secondo quanto informato dal direttore del Dipartimento di Alto Rendimento dell’Istituto Cubano dello Sport, (INDER), Norge Marrero, citato dall’Agenzia di Informazione Nazionale.

L’attività sismica a Cuba mantiene un andamento normale
12.1 – L’attività sismica a Cuba mantiene un andamento normale, nonostante vari eventi di magnitudine 3.0 e fino a 3.2 nella scala Richter avvenuti durante i primi giorni dell’anno, ha riportato oggi il Granma. Esperti del Centro Nazionale di Ricerche Sismologiche (CENAIS), che si trova nella città orientale di Santiago de Cuba, hanno spiegato al quotidiano che questi movimenti tellurici costituiscono aspetti normali.

Compagnie degli Stati Uniti preparano la campagna a favore dei legami con Cuba
14.1 – Rappresentanti di compagnie statunitensi si uniscono per sostenere nel Congresso le regole che la Casa Bianca deve emettere al fine di rendere più flessibili i legami commerciali con Cuba, afferma oggi un articolo del quotidiano The Hill. Portavoce di vari gruppi di commercio sperano che aumenti nel Congresso nordamericano il sostegno alla decisione del Presidente Barack Obama di cambiare la politica verso Cuba, nella misura in cui più persone possano ricevere il permesso per recarsi là al fine di rendere concreto il processo di avvicinamento, sottolinea la pubblicazione della capitale.

Gli Stati Uniti modificano le limitazioni ai viaggi e al commercio con Cuba
15.1 – Il Dipartimento del Tesoro degli Stati Uniti ha annunciato oggi modifiche alle limitazioni al commercio con Cuba e delle restrizioni ai viaggi dei cittadini nordamericani all’isola caraibica, che entreranno in vigore domani. Le misure prevedono categorie in cui coloro che avranno le caratteristiche potranno recarsi a Cuba senza la necessità di una licenza specifica, tra queste le visite a familiari, temi ufficiali del governo statunitense, organizzazioni non governative, attività giornalistiche, educative e religiose.

Circoleranno a Cuba nuovi biglietti di alto taglio
15.1 – La Banca Centrale di Cuba (BCC) metterà in circolazione biglietti di alto taglio a partire dal 1° febbraio prossimo con valore di 200, 500 e 1000 pesos cubani (CUP), ha comunicato oggi il Granma. La misura ha come fine quello di facilitare le operazioni con CUP che si realizzano nei negozi che vendono in pesos convertibili (CUC), indica l’informazione pubblicata.

Annunciato a Cuba l’alleggerimento delle restrizioni economiche degli Stati Uniti
16.1 – L’entrata in vigore di nuove misure degli Stati Uniti rispetto a Cuba è stata riportata oggi dal quotidiano Granma, con la segnalazione che Washington mantiene ancora il blocco economico, commerciale e finanziario contro questa isola. Una notizia pubblicata dal Granma indica che il Governo degli Stati Uniti ha annunciato ieri, 15 gennaio, che a partire da oggi venerdì entreranno in vigore le misure annunciate dal Presidente Barack Obama lo scorso 17 dicembre 2014 che eliminano alcuni restrizioni al commercio e ai viaggi di certe categorie di statunitensi a Cuba.

Il medico cubano contagiato dall’ebola è ritornato in Sierra Leone
16.1 – Il medico cubano Félix Báez, che è guarito dalla malattia dell’ebola, è di ritorno in Sierra Leone, per continuare la lotta contro la mortale malattia insieme al resto dei componenti il contingente della salute Henry Reeve. Báez – ha precisato l’edizione notturna del Notiziario Nazionale della Televisione – aveva contratto il virus nel novembre scorso ed è stato curato immediatamente a Ginevra, in Svizzera, dove poi è guarito.

Morto per malaria un componente della brigata medica cubana in Sierra Leone
19.1 – Il Ministero della Salute Pubblica di Cuba ha comunicato questa domenica il decesso a causa di malaria con complicazioni cerebrali di un infermiere della Brigata Medica Cubana che affronta l’epidemia di ebola in Sierra Leone. Una nota stampa dell’istituzione fornisce dettagli sul decorso della malattia fino al decesso del collaboratore Reinaldo Villafranca Antigua, laureato in Infermeria, di 43 anni di età.

Il Ministro degli Esteri cubano ha ricevuto senatori degli Stati Uniti
20.1 – Il Ministro degli Esteri cubano, Bruno Rodríguez, si è incontrato questo lunedì con senatori e rappresentanti del Partito Democratico degli Stati Uniti, con i quali ha affrontato temi di interesse comune per i due paesi. Secondo una notizia pubblicata dal quotidiano Granma, all’incontro hanno partecipato i senatori Patrick Leahy (Vermont), Richard Durbin (Illinois), Sheldon Whitehouse (Rhode Islans) e Debby Stabenow (Michigan), e i rappresentanti Christopher van Hollen (Maryland) e Peter Welch (Vermont), tutti del Partito Democratico.

I colloqui tra Cuba e Stati Uniti procedono in un ambiente costruttivo
21.1 – I colloqui sul tema migratorio tra Cuba e Stati Uniti procedono in modo rispettoso e costruttivo nonostante i disaccordi su diversi aspetti, ha comunicato oggi Il Ministero degli Esteri cubano. Il vicedirettore della Direzione Generale per gli Stati Uniti del Ministero delle Relazioni Estere, Gustavo Machín, ha affermato che esistono differenze sui temi della Legge di Accomodamento Cubano e sulla politica dei “piedi asciutti, piedi bagnati”.

Personalità statunitensi sostengono il cambiamento nella politica di Obama
21.1 – Il Presidente statunitense, Barack Obama, conta da oggi sul sostegno addizionale di un numeroso gruppo di esperti e di personalità della politica statunitense, che ha scritto una nuova lettera aperta alla Casa Bianca sollecitando misure concrete per la fine del blocco di oltre cinquant’anni. I 78 firmatari – tra questi l’ex-Segretario di Stato George Shultz, dell’era Reagan, e altri ex-direttori di quel dipartimento – hanno manifestato il loro appoggio alla nuova politica verso Cuba e hanno chiesto di rendere più profondi i cambiamenti che sono già in funzione a beneficio di quello che definiscono la società nell’isola caraibica.

Più di 200 giornalisti coprono i colloqui Cuba-Stati Uniti
21.1 – Oltre duecento giornalisti di tutto il mondo riportano oggi dal Palazzo delle Convenzioni di La Habana, il 28° turno di conversazioni migratorie tra Cuba e Stati Uniti. Dal 1995 le due nazioni realizzano questi contatti bi-annuali per valutare l’andamento degli accordi sul tema.

Il dialogo Cuba-Stati Uniti sarà un lungo processo, ha affermato Roberta Jacobson
22.1 – Cuba e Stati Uniti hanno avuto oggi un dialogo positivo e produttivo, parte di un lungo processo che sarà il ristabilimento delle relazioni diplomatiche. La segretaria assistente di Stato per i Temi dell’Emisfero Occidentale, Roberta Jacobson, che presiede la delegazione statunitense a questi colloqui, ha affermato che sono stati discussi i termini reali e concreti per il ristabilimento delle relazioni.

I medici cubani hanno salvato oltre 293.000 guatemaltechi dal 1998
22.1 – I medici cubani hanno salvato 293.693 guatemaltechi dal novembre 1998 fino al dicembre 2014, mentre nello stesso periodo di tempo le visite gratuite sono ammontate a 37.557.077, ha comunicato oggi una fonte ufficiale. Solo l’anno scorso, il numero di guatemaltechi salvati dai medici cubani è stato di 6.597, mentre i casi affrontati sono stati 1.844.476, ha precisato la Brigata Medica Cubana in una relazione, alla quale ha avuto accesso Prensa Latina.

La Jacobson: la nuova politica verso Cuba continuerà nonostante le differenze
23.1 – La segretaria assistente di Stato per i Temi dell’Emisfero Occidentale, Roberta Jacobson, ha detto oggi che i passi per ristabilire le relazioni diplomatiche tra gli Stati Uniti e Cuba proseguiranno nonostante le profonde differenze tra le due nazioni. La Jacobson ha aggiunto che per lei è un onore essere la prima funzionaria di quel livello in vari decenni a visitare l’isola caraibica e inoltre presiedere la delegazione nordamericana ai colloqui sulla ripresa dei legami diplomatici e sull’apertura di ambasciate nelle due capitali.

Cuba-Stati Uniti: un lungo cammino verso la normalizzazione delle relazioni
23.1 – Le delegazioni di Cuba e degli Stati Uniti hanno appena terminato una due giorni di colloqui ufficiali a La Habana, durante i quali hanno affrontato temi come l’emigrazione illegale e il corso verso il ristabilimento delle relazioni diplomatiche. Con un’ampia copertura di mezzi di stampa nazionali e internazionali, i negoziati, che sono avvenuti al Palazzo delle Convenzioni di La Habana, hanno avuto come base la volontà espressa al riguardo dai Presidenti delle due nazioni il 17 dicembre scorso.

La CEPAL plaude alla presenza di Cuba al Vertice delle Americhe
26.1 – A Santiago del Cile, la CEPAL ha accolto oggi con piacere la notizia della partecipazione di Cuba al Vertice delle Americhe che si effettuerà a Panama nell’aprile prossimo, un fatto che ha definito “una grande notizia per la regione”. Rispondendo a domande di Prensa Latina, la segretaria esecutiva della Commissione Economica per l’America Latina e i Caraibi (CEPAL), Alicia Bárcena, ha sottolineato la nuova dinamica che ci sarà con la presenza di Cuba a Panama.

Cuba ribadisce presso la OMC le illegalità nella registrazione del marchio Havana Club
26.1 – A Ginevra, Cuba ha rimarcato oggi presso l’Organizzazione Mondiale del Commercio (OMC) le persistenti illegalità del processo di registrazione del marchio Havana Club negli Stati Uniti. Durante la prima riunione di quest’anno dell’Organismo di Soluzione dei Contrasti (OSD) dell’OMC, Cuba ha citato un’altra volta l’inadempimento degli Stati Uniti nel caso della Sezione 211 della “Legge Omnibus di Assegnazioni del 1998”, ha precisato un comunicato della sede diplomatica cubana in questa città svizzera.

Iberia confida in un alto rendimento della rotta Madrid-La Habana
26.1 – Iberia confida in un alto rendimento della rotta Madrid-La Habana che sarà riaperta il prossimo 1° giugno, ha affermato oggi il direttore di Comunicazioni e Relazioni Interistituzionali della compagnia, Juan Cierco. In un’intervista a Prensa Latina, Cierco ha precisato che oltre a un alto fattore di occupazione, Iberia confida di attrarre una buona presenza della classe Business (di affari e di imprenditori) per le prospettive economiche dell’isola.

Il Presidente cubano è giunto in Costa Rica per il III Vertice della CELAC
27.1 – Il Presidente cubano, Raúl Castro, è giunto oggi in Costa Rica, alla testa della delegazione cubana che parteciperà al III Vertice della Comunità degli Stati Latinoamericani e Caraibici (CELAC). Questo Vertice – che si celebrerà nella capitale San José nei giorni 28 e 29 gennaio – si riunisce sotto il lemma “Costruendo insieme”, e chiude il terzo anno da quando è stata istituita la CELAC. All’appuntamento, il Costa Rica passerà la presidenza pro-tempore di questa istituzione all’Ecuador.

Cuba amplia la collaborazione medica in Sudafrica
27.1 – Cuba amplierà la collaborazione medica in Sudafrica con il prossimo arrivo in questo paese australe di una cinquantina di medici, ha confermato oggi il dottor Alex Carreras, capo di questa missione cubana. Dislocati nell’immensa geografia di questa nazione che ha oltre 53 milioni di abitanti, la collaborazione medica conta in questo momento su 195 cooperanti, ha detto Carreras in un’intervista a Prensa Latina.

Fidel Castro riceve l’intellettuale brasiliano Frei Betto
28.1 – Il leader storico della Rivoluzione cubana, Fidel Castro, ha ricevuto l’intellettuale brasiliano Frei Betto con cui ha avuto un colloquio durante il quale hanno toccato vari temi nazionali e internazionali, ha pubblicato oggi il quotidiano Granma. L’organo ufficiale del Partito Comunista di Cuba ha definito amichevole il colloquio tra Fidel e Betto, avvenuto nel pomeriggio di ieri a La Habana.

Vicino alla sua tomba, Santiago de Cuba ha ricordato José Martí
28.1 – Al piedi del luogo dove riposano i resti di José Martí, nel cimitero di Santa Ifigenia di Santiago de Cuba, santiagueros di diverse generazioni hanno reso oggi omaggio all’Eroe Nazionale nel 162° anniversario della sua nascita. Questa cerimonia di omaggio è continuata di sera con la Marcia delle Torce, nella quale una moltitudine prevalentemente di giovani ha sfilato dal Mausoleo all’eminente nel cimitero fino alla vecchia caserma Moncada, assaltata con la sua ispirazione intellettuale il 26 luglio 1953.

Il turismo cubano va a un buon passo, indica l’ONEI
28.1 – Il turismo cubano marcia a buon passo, tenendo conto oggi della conferma che nel 2014 Cuba ha ricevuto 3.002.745 visitatori, ha informato l’Ufficio Nazionale di Statistica e Informazione (ONEI). Questa fonte ha comunicato questo mercoledì la sua relazione periodica, in questo caso da gennaio a dicembre dell’anno scorso, in cui compara i 3 milioni di visitatori ai 2.852.572 del 2013.

L’America Latina e i Caraibi respingono il blocco degli Stati Uniti contro Cuba
29.1 – A San José, le 33 nazioni che compongono la Comunità degli Stati Latinoamericani e Caraibici (CELAC) hanno ribadito oggi il profondo rifiuto della regione al blocco che gli Stati Uniti mantengono contro Cuba da oltre mezzo secolo. Nella Dichiarazione Politica di Belén, città costaricana dove è stato tenuto il III Vertice della CELAC, i Presidenti e i Capi di Governo hanno sollecitato il Presidente Barack Obama a utilizzare le sue ampie facoltà esecutive per modificare sostanzialmente l’applicazione del blocco.

Progetto di legge nel Congresso degli Stati Uniti contro le trasmissioni illegali verso Cuba
29.1 – La congressista democratica statunitense Betty McCollum ha presentato un progetto di legge che prevede di eliminare il finanziamento per l’Ufficio di Trasmissioni verso Cuba, che dirige le stazioni di radio e televisione Martí. La legislatrice ha indicato che queste stazioni radio, denunciate illegali dalle autorità cubane, sono strumenti antiquati della Guerra Fredda e costituiscono un metodo obsoleto nel nuovo contesto che si intravede per le relazioni tra gli Stati Uniti e Cuba.

I sismologhi cubani per l’ampliamento della connessione alle reti internazionali
29.1 – Il Centro Nazionale di Ricerche Sismologiche (CENAIS), con sede a Santiago de Cuba, lavora in vista di una maggiore connessione alle reti internazionali che renda possibile il miglioramento della localizzazione dei terremoti a diverse latitudini e la constatazione della qualità dei suoi segnali. In dichiarazioni a Prensa Latina, il vicedirettore tecnico di questa istituzione, dottore Enrique Arango, ha spiegato che durante l’VIII Convegno sul Trattamento dei Dati delle Reti Sismologiche, effettuato in Colombia, sono stati assegnati nuovi codici di identificazione a livello internazionale alle stazioni cubane.

La Direttrice dell’OMS dialoga a Ginevra con la delegazione cubana
29.1 – La Direttrice Generale dell’Organizzazione Mondiale della Salute (OMS), Margaret Chan, ha colloquiato con la delegazione di Cuba nel 136° periodo di sessioni del Consiglio Esecutivo dell’organismo internazionale su aspetti di interesse mutuo. Durante la riunione di lavoro si è parlato dei temi di maggiore interesse da affrontare durante questa sessione del Consiglio Esecutivo dell’OMS, del quale Cuba fa parte, come pure dell’epidemia di ebola, indica un comunicato stampa diffuso oggi dalla missione cubana a Ginevra.

FEBBRAIO 2015

Assicurate a Cuba le condizioni materiali per le elezioni municipali
2.2 – La presidentessa della Commissione Elettorale Nazionale (CEN), Alina Balseiro, ha affermato che l’ente è nelle migliori condizioni per affrontare le elezioni municipali che saranno effettuate il 19 aprile prossimo. Ha ricordato che da settembre dell’anno scorso il Consiglio di Stato ha deciso di creare commissioni di lavoro nelle province con l’obiettivo di garantire le basi organizzative e materiali del processo.

Inizia a Cuba la circolazione dei biglietti di alto taglio
2.2 – Dalla fine di questa settimana la Banca Centrale di Cuba (BCC) ha messo in circolazione biglietti da 200, 500 e 1.000 pesos, al fine di facilitare le operazioni in moneta nazionale, il CUP. Come ha opportunamente annunciato la BCC questa domenica è stato messo in funzione il meccanismo appropriato per rispettare questa misura.

Pubblicate foto di un incontro di Fidel Castro con un dirigente universitario
3.2 – Il leader storico della Rivoluzione cubana, Fidel Castro, ha avuto un colloquio con il presidente della Federazione Studentesca Universitaria (FEU) di La Habana, Randy Perdomo García, le cui foto sono state pubblicate oggi dal quotidiano Granma.

Obama ha facoltà di annullare aspetti chiave del blocco a Cuba
3.2 – Il Presidente statunitense, Barack Obama, ha facoltà di annullare i componenti principali del blocco economico, commerciale e finanziario imposto contro Cuba, ha dichiarato la Direttrice Generale per gli Stati Uniti del Ministero degli Esteri cubano, Josefina Vidal. Al contrario di quello che alcuni possano pensare, questa politica di sanzioni continua a essere in vigore, le uniche cose nuove sono le modifiche entrate in vigore il 16 gennaio scorso per i dipartimenti del Tesoro e del Commercio, ha spiegato ieri sera la Vidal alla televisione nazionale.

La maggior parte degli statunitensi è a favore dell’eliminazione del blocco contro Cuba
4.2 – La maggior parte dei nordamericani considera che gli Stati Uniti devono eliminare il blocco economico, commerciale e finanziario che il loro paese mantiene contro Cuba da oltre mezzo secolo, ha rivelato un’inchiesta pubblicata oggi negli Stati Uniti. L’indagine indica che il 60 % dei cittadini è d’accordo che il Congresso annulli questa politica unilaterale di sanzioni, mentre solo il 35 % stima che deve mantenerla.

Compagnie aeree degli Stati Uniti interessate a stabilire voli regolari a Cuba
4.2 – Compagnie aeree statunitensi cercano di stabilire voli regolari diretti a Cuba, ma il loro obiettivo può essere ostacolato dagli ostacoli imposti loro oggi dal blocco economico, commerciale e finanziario in vigore contro l’isola da oltre mezzo secolo. Prima che queste compagnie raggiungano la loro meta passerà non meno di un anno, secondo stime del quotidiano The New York Times, che cita esperti su tema, che indicano che non si può prevedere fino a quando il Congresso nordamericano cercherà di ostacolare una misura di questo tipo.

Il contingente medico Henry Reeve proposto per il Premio Nobel della Pace
4.2 – Il Contingente Internazionale di Medici Specializzati in Situazioni di Disastro e di Grave Epidemie Henry Reeve è stato proposto per il Premio Nobel della Pace 2015, hanno evidenziato oggi i mezzi stampa. La Conferenza annuale dei sindacalisti norvegesi, che ha avuto luogo nella città di Trondheim, ha approvato all’unanimità di proporre il Contingente candidato al premio Nobel della Pace 2015.

I peloteros cubani condannano l’assedio per favorire le diserzioni
4.2 – I componenti della squadra cubana nella 57° Serie dei Caraibi di Baseball hanno condannato oggi a San Juan l’assedio di gruppi organizzati dagli Stati Uniti e da altri paesi che incoraggiano la diserzione e l’abbandono di atleti delle nostre delegazioni. “Un’altra volta la mano nera e perversa dell’Impero pretende di deviare e di impedire che il nostro sport compia il proposito che abbiamo portato a Puerto Rico: ritornare tutti in patria compiendo il maggiore dei nostri sforzi e con la vittoria”, sottolinea il pronunciamento della delegazione cubana, dall’atleta Frank Camilo Morejón.

Iniziata in un’importante palude cubana la giornata di educazione ambientale
5.2 – Sotto l’invitante titolo “Con il bosco sulla spalla”, le autorità del municipio Ciénaga de Zapata, sede della palude dei Caraibi insulari con la migliore conservazione, hanno iniziato oggi un’attività di tre giorni per elevare l’attenzione sull’ambiente. Yanelis Martínez, direttrice territoriale della Cultura, ha detto a Prensa Latina che queste azioni di educazione e protezione ambientale sono coordinate con il Ministero di Scienza, Tecnologia e Ambiente (CITMA) e dedicate alla Giornata di questi ecosistemi.

Appello a Cuba a utilizzare le reti sociali con capacità riflessiva
5.2 – I giovani devono utilizzare le reti sociali con capacità critica e riflessiva per distinguere la verità e per conoscere la realtà, ha affermato oggi la professoressa della Facoltà Latinoamericana di Scienze Sociali dell’Università di La Habana, Giselle Armas. A Cuba l’avanzamento delle tecnologie ha un grande impatto per i suoi molteplici benefici, ha dichiarato la Armas a Prensa Latina dopo aver ricevuto insieme a Yorlandys Salgado il Premio della Cattedra ‘Rafael Cordera Campos’ nella sua edizione 2014 concesso dall’Unione delle Università dell’America Latina e dei Caraibi e dalla Vicepresidenza Alterna della Regione dei Caraibi dell’Università di La Habana.

Il Presidente Obama può fare molto per migliorare le relazioni con Cuba
6.2 – Il Presidente statunitense, Barack Obama, può fare molto per migliorare le relazioni con Cuba, ha considerato oggi il professore universitario Rodolfo Dávalos, ricordando che il blocco nordamericano contro l’isola è vigente dopo oltre mezzo secolo. Al compimento questa settimana del 53° anniversario dell’ufficializzazione di questa politica della Casa Bianca, il presidente della Corte Cubana di Arbitraggio Commerciale Internazionale in un’intervista concessa al quotidiano Granma ha manifestato il carattere ostile, extra-territoriale e illecito di questo assedio economico, finanziario e commerciale.

Dirigenti di Air China si recheranno a Cuba per il collegamento Pechino-La Habana
6.2 – Una delegazione di Air China si recherà a Cuba con l’intenzione di iniziare i contatti per stabilire, per la prima volta, un collegamento aereo diretto tra Pechino e La Habana, ha detto oggi nella capitale cinese Zhang Xin, dirigente della linea aerea. In dichiarazioni a Prensa Latina, il direttore di Cooperazione e Temi Internazionale, Governativi e Bilaterali di Air China, ha spiegato che una delegazione di questa compagnia arriverà a La Habana a metà marzo alla ricerca dell’approvazione cubana per le sue operazioni.

Cuba diversifica la produzione di derivati dagli scarti legnosi della canna da zucchero
9.2 – Il gruppo dello zucchero Azcuba cerca di incrementare la fabbricazione di assi dagli scarti legnosi della canna da zucchero e di diversificare gli usi di questa fibra, al fine di ottenere un maggior valore aggiunto nei prodotti della sfera, ha dichiarato oggi una fonte ufficiale. Con questi obiettivi si porta a termine la riabilitazione delle fabbriche di assi dagli scarti legnosi della canna da zucchero di Cárdenas, di Primero de Enero e di Jesús Menéndez, situate rispettivamente nell’ovest, nel centro e nell’oriente del paese, ha precisato a Prensa Latina il direttore dei Derivati di Azcuba, Carlos González.

E’ scomparso Luis Báez, testimone eccezionale del giornalismo cubano
9.2 – Il prestigioso giornalista cubano Luis Francisco Báez Hernández è deceduto a La Habana in conseguenza di un infarto a 79 anni di età. Autore di numerosi libri, diversi dedicati al leader storico della Rivoluzione cubana, Fidel Castro, e di interviste con personalità, Báez Hernández era nato a La Habana il 24 novembre 1936 ed è stato testimone eccezionale di diversi avvenimenti internazionali.

La vittoria cubana nella Serie del Caribe riempie le prime pagine dei quotidiani portoricani
9.2 – A San Juan, la vittoria di Cuba nella 57° Serie del Caribe di Baseball riempie oggi le prime pagine dei principali quotidiani di Puerto Rico, che si trovano concordi nel mettere in evidenza il lavoro di squadra nella parte finale del torneo. Il quotidiano El Nuevo Día riporta una foto in prima pagina del momento in cui i giocatori dei Vegueros de Pinar del Río, attuale campione cubano, festeggiano il trionfo per 3-2 sui Tomateros de Culiacán, vincitori della Lega Messicana del Pacifico.

Il cardinale cubano giudica positivo il dialogo per ristabilire i legami con gli Stati Uniti
10.2 – Il cardinale cubano e arcivescovo di San Cristobal de La Habana, Jaime Ortega, giudica oggi positivo l’inizio del processo di ristabilimento delle relazioni tra il suo paese e gli Stati Uniti, in un discorso in Vaticano. Ortega, che ha condotto una liturgia nella basilica di San Juan de Letrán, ha affermato che il mondo vive in una terribile crisi internazionale e ha espresso la sua speranza che il messaggio di disgelo tra Washington e La Habana si estenda al mondo intero.

La Missione Miracolo cubana ha già curato oltre 240.000 paraguayani
11.2 – La Brigata Medica cubana che presta servizi solidale in Paraguay ha curato 240.544 paraguayani di modeste risorse economiche ai quali ha restituito o migliorato la vista, è stato reso noto oggi. Dal suo inizio nel 2007, la Missione Miracolo cubana opera nel Centro Oftalmico situato nell’Ospedale Distrettuale Maria Ausiliatrice, nel dipartimento di Itapúa, a oltre 400 chilometri dalla capitale Asunción.

Presentato un nuovo progetto nel Senato degli Stati Uniti contro il blocco a Cuba
12.2 – Un gruppo bipartitico di senatori statunitensi ha presentato oggi un disegno di legge per permettere che compagnie nordamericane realizzino commerci con Cuba, finora proibiti per il blocco economico, commerciale e finanziario contro l’isola. L’iniziativa, denominata Legge di Libertà per le Esportazioni a Cuba, è stata presentata dalla democratica Amy Klobuchar, con i suoi colleghi Debbie Stabenow, Patrick Leahy e Richard Durban, oltre che dai repubblicani Mike Enzi e Jeff Flake.

Forte presenza cubana in Italia alla fiera internazionale turistica
12.2 – Le bontà dell’industria ricreativa cubana appaiono da oggi con forza all’inizio di una delle più importanti fiere europee di turismo, l’italiana BIT 2015. Una relazione del Ministero del Turismo (MINTUR) cubano evidenzia l’interesse delle autorità di attrarre più viaggiatori italiani, per cui per tre giorni (12 al 14 febbraio) un’ampia delegazione sarà presente alla XXXV edizione della Borsa Internazionale di Turismo BIT 2015, con sede a Milano.

Appello alla prevenzione degli incendi forestali a Cuba
12.2 – Il Corpo dei Pompieri di Cuba (CBC) ha fatto appello ad ampliare il lavoro preventivo e di educazione per sensibilizzare la popolazione nel compimento delle misure di protezione contro gli incendi forestali, agricoli e rurali. Raúl González, esperto del Dipartimento del Maneggio del Fuoco della Direzione Nazionale del CBC, ha sottolineato che i danni per questo tipo di sinistri registrati a Cuba nel 2014 sono ammontati a 16 milioni di pesos. Il 99 % degli incidenti è dovuto principalmente ad azioni umane negligenti.

Gli Stati Uniti devono togliere Cuba della lista dei patrocinatori del terrorismo
13.2 – La permanenza di Cuba nella lista unilaterale degli Stati Uniti sui paesi patrocinatori del terrorismo costituisce un ostacolo per il ristabilimento delle relazioni diplomatiche tra le due nazioni, indica oggi un articolo del quotidiano Granma. Il testo, firmato da Dalia González Delgado, esperta del Centro di Studi Emisferici e sugli Stati Uniti (CEHSEU), dell’Università di La Habana, afferma che in un mondo dove questo male è un punto nevralgico dell’arena internazionale, essere accusato di promuoverlo è un tema serio per qualsiasi paese.

Los Angeles Times: la politica migratoria degli Stati Uniti verso Cuba è obsoleta
13.2 – La politica migratoria statunitense verso Cuba, forgiata nella Guerra Fredda, è obsoleta e il Congresso nordamericano deve rivedere la Legge di Accomodamento Cubano (LAC), ha indicato un editoriale del quotidiano Los Angeles Times. Come il blocco commerciale e altre sanzioni degli Stati Uniti contro l’isola, questa considerazione speciale è sopravvissuta alla presunta utilità che ha avuto 50 anni fa, e per questo motivo gli immigranti cubani devono essere trattati senza distinzione rispetto a quelli di altre latitudini, conclude.

Più di cinque milioni di libri alla fiera internazionale a Cuba
13.2 – La 24° Fiera Internazionale del Libro di Cuba apre oggi a La Habana le sue porte al pubblico con un’offerta superiore ai cinque milioni di esemplari stampati. Secondo la presidentessa del comitato organizzatore della fiera, Zuleica Romay, le case editrici cubane offriranno quasi 200 titoli per bambini e giovani e più di 800 mille copie di mappe, libro-giocattoli e passatempi didattici.

La maggior parte degli ispanici negli Stati Uniti approva le relazioni diplomatiche con Cuba
16.2 – Oltre il 70 % degli ispanici negli Stati Uniti è a favore del ristabilimento di relazioni diplomatiche tra Stati Uniti e Cuba, ha rivelato un’inchiesta pubblicata oggi. L’indagine, realizzata dalla Florida Atlantic University (FAU) a livello nazionale, ha rilevato inoltre che il 68 % approva il commercio bilaterale.

Condannati a Cuba i responsabili di un quadruplo crimine
16.2 – L’anno scorso i sette responsabili di un quadruplo crimine relativo a una presunta uscita illegale del paese sono stati condannati con pene dall’ergastolo fino a otto anni di privazione della libertà. La Sala Penale del Tribunale Provinciale Popolare di Artemisa, in occidente, ha condannato gli imputati dopo aver provato che di comune accordo idearono un piano per appropriarsi del denaro di coloro che erano interessati ad abbandonare il paese, ha pubblicato oggi il quotidiano Granma.

Il Ministro degli Esteri cubano riceve senatori degli Stati Uniti
17.2 – Il Ministro degli Esteri cubano, Bruno Rodríguez, si è incontrato a La Habana con i senatori statunitensi Claire McCaskill del Missouri, Amy Klobuchar del Minnesota e Mark Warner della Virginia, tutti appartenenti al Partito Democratico. Come ha comunicato il Ministero degli Esteri, nell’incontro sono stati toccati temi di interesse, come il processo di ristabilimento delle relazioni diplomatiche bilaterali e l’eliminazione del blocco economico imposto dagli Stati Uniti a Cuba da oltre mezzo secolo.

La Comunità Europea a favore dell’incremento della cooperazione scientifica con Cuba
17.2 – Oggi a Madrid, la direttrice della Cooperazione Internazionale della Comunità Europea, Maria Cristina Russo, si è detta favorevole a incrementare la collaborazione con Cuba nell’ambito della ricerca e dello sviluppo. Siamo soddisfatti per l’interesse mostrato da Cuba nella collaborazione; non abbiamo trovato nessuna difficoltà bensì, al contrario, un atteggiamento positivo, ha affermato la Russo in un articolo pubblicato dal Servizio di Informazioni e Notizie Scientifiche.

Annunciato per il 27 febbraio il secondo turno di colloqui Cuba-Stati Uniti
18.2 – Delegazioni di Cuba e degli Stati Uniti si riuniranno il 27 febbraio a Washington D. C. per un secondo turno di colloqui sul ristabilimento delle relazioni diplomatiche, ha informato il Ministero degli Esteri cubano citato oggi dal quotidiano Granma. Secondo l’informazione ufficiale, la delegazione cubana sarà capeggiata dalla direttrice generale per gli Stati Uniti del Ministero di Relazioni Estere, Josefina Vidal.

Cuba ribadisce all’ONU l’importanza della sistemazione pacifica delle controversie
18.2 – Cuba ha ribadito alle Nazioni Unite l’importanza della ricerca di soluzioni pacifiche alle controversie, in uno scenario internazionale segnato da conflitti e dalla crisi che mettono in pericolo la stabilità mondiale. In questo senso, la diplomatica cubana Tanieris Dieguez ha fatto appello nel Comitato Speciale della Carta dell’ONU, organismo creato nel 1974 dall’Assemblea Generale, ad appoggiare un progetto di risoluzione sul tema presentato dal Movimento di Paese non Allineati (MNOAL) che raggruppa 120 nazioni del Sud.

In studi clinici avanzati un vaccino cubano contro il colera
18.2 – Un vaccino contro il colera è in fase II avanzata di studi clinici da parte di ricercatori cubani, ha annunciato il dottor Rafael Fando, del Centro Nazionale di Ricerche Scientifiche (CENIC). Si tratta di un vaccino orale di microorganismi vivi attenuato, ha spiegato a Prensa Latina il dottor Fando durante un colloquio scientifico che ha avuto le sue sessioni nella Facoltà di Diritto dell’Università di La Habana, nell’ambito della XXIV Fiera Internazionale del Libro che si tiene a La Habana.

Messo in risalto il sostegno di Cuba al popolo siriano nella sua lotta contro il terrorismo
19.2 – Mezzi locali di stampa evidenziano oggi il sostegno dimostrato da Cuba al popolo siriano nella guerra che combatte contro il terrorismo e in difesa della propria indipendenza, sovranità e dignità. La stampa siriana sottolinea questo giovedì, l’incontro avvenuto a La Habana tra il Ministro della Salute Pubblica di Cuba, Roberto Morales Ojeda, e il capo della missione diplomatica del paese arabo, Loae al-Uoji.

Definito eroico il lavoro medico cubano contro il colera ad Haiti
19.2 – Il coordinatore principale delle Nazioni Unite per la Risposta al Colera ad Haiti, Pedro Medrano, ha definito oggi impressionante ed eroico il lavoro della brigata medica cubana che combatte questa malattia nel paese caraibico. “Sono testimone di questo, ho visto sul terreno i suoi medici e sono rimasto impressionato per il loro modo di lavorare, come si organizzano per combattere la malattia comunità per comunità, prevenendo e sensibilizzando, ma allo stesso tempo curando gli ammalati”, ha affermato in un’intervista con Prensa Latina.

Il Presidente venezuelano in visita a Fidel Castro, hanno parlato di pace
20.2 – Il Presidente venezuelano, Nicolás Maduro, ha fatto visita questo martedì al leader della Rivoluzione cubana, Fidel Castro, con il quale ha parlato della pace e del mondo. “Sono stato a Cuba approfittando del fatto che era martedì di carnevale e ho fatto visita al comandante Fidel Castro, che invia un saluto a tutto il popolo del Venezuela”, ha detto Maduro in un intervento trasmesso dalla televisione e riportato dal sito Cubadebate. Durante la sua permanenza a La Habana, Maduro si è incontrato anche con il presidente Raúl Castro.

Ecuador e Cuba rieletti nel Comitato di Decolonizzazione dell’ONU
20.2 – Il Comitato Speciale di Decolonizzazione delle Nazioni Unito ha rieletto oggi l’Ecuador alla presidenza di questo organismo per il 2015, e Cuba, Indonesia e Sierra Leone nel ruolo di vicepresidenti, mentre la Siria continuerà come relatore. La presidenza è rimasta composta dall’ambasciatore ecuadoriano, Xavier Lasso, e dai suoi omologhi di Cuba, Rodolfo Reyes, dell’Indonesia, Desra Percaya, della Sierra Leone, Vandi Chidi Minah, e della Siria, Bashar Jaafari.

Gli Stati Uniti potrebbero chiudere la controversia sull’Havana Club, afferma Cuba all’OMC
23.2 – Oggi a Ginevra, Cuba ha affermato all’Organizzazione Mondiale del Commercio (OMC) che il Governo statunitense ha le prerogative per mettere fine alla controversia sulla registrazione del marchio Havana Club. In ripetute occasioni, Cuba ha rimarcato le persistenti illegalità del processo di registrazione del suddetto marchio negli Stati Uniti. La compagnia Bacardí dal 1997 continua a commercializzare negli Stati Uniti in modo illegale un rum che non è prodotto a Cuba, utilizzando il famoso logo di quello cubano.

Inizia a Cuba la nomina dei candidati per le elezioni municipali
24.2 – Il processo di nomina dei candidati a delegati del Poder Popular inizia oggi a Cuba, come primo passo verso le elezioni municipali del prossimo aprile. Nelle 12.589 circoscrizioni del paese, le assemblee degli abitanti di quartiere per nominare i loro rappresentanti dureranno fino al 25 marzo prossimo, secondo il programma stabilito dalla Commissione Elettorale Nazionale.

Cuba annuncia il Congresso del Partito Comunista e una nuova legge elettorale
24.2 – Il X Plenum del Comitato Centrale del Partito Comunista di Cuba (CC del PCC) ha disposto la convocazione del VII Congresso di questa organizzazione per aprile dell’anno prossimo e l’approvazione di una nuova legge elettorale. La riunione, con a capo il Primo Segretario del CC del PCC, Raúl Castro, ha tracciato il percorso verso il Congresso che comprende assemblee municipali e provinciali della forza politica fino al primo quadrimestre del 2016, la consultazione popolare e l’elaborazione dei documenti finali.

Oltre cinquemila trapianti di rene realizzati a Cuba dal 1970
24.2 – Un totale di 5.449 trapianti di rene sono stati realizzati a Cuba negli ultimi 45 anni, tra questi 445 con donatore vivo, ha riportato oggi il Granma. Il dottor Guillermo Guerra Bustillo, direttore dell’Istituto di Nefrología Dottor Abelardo Buch López, ha indicato al quotidiano che è stata consolidata una rete di servizi in tutto il territorio nazionale.

I Cinque antiterroristi cubani insigniti con il titolo di Eroi
25.2 – I Cinque antiterroristi cubani che sono rimasti prigionieri negli Stati Uniti hanno ricevuto oggi il titolo onorifico di Eroi della Repubblica, 13 anni dopo la concessione da parte dell’Assemblea Nazionale del Poder Popular. Alla cerimonia, nel Palazzo delle Convenzioni di La Habana, i Cinque hanno partecipato insieme ai loro familiari e hanno ricevuto dalle mani del Presidente Raúl Castro anche l’onorificenza dell’Ordine Playa Girón, quest’ultima conferita dal Consiglio di Stato su richiesta del Capo dello Stato.

Seconda tornata di colloqui Cuba-Stati Uniti, posizioni anticipate
26.2 – Delegazioni di Cuba e degli Stati Uniti realizzeranno domani a Washington la seconda tornata di colloqui volti a ristabilire i loro legami diplomatici, incontro per il quale hanno anticipato posizioni e una messa a fuoco costruttive. I colloqui seguono quelli avvenuti il 22 gennaio scorso a La Habana, e saranno nuovamente con a capo la Direttrice Generale per gli Stati Uniti del Ministero degli Esteri cubano, Josefina Vidal, e la Segretaria Assistente di Stato per i Temi dell’Emisfero Occidentale, Roberta Jacobson.

Kofi Annan si incontrerà con la Tavola dei Colloqui per la Pace in Colombia
27.2 – L’ex-Segretario Generale dell’Organizzazione delle Nazioni Unite (ONU) Kofi Annan sosterrà oggi, nel contesto della sua visita a La Habana, incontri con i protagonisti dei colloqui di pace della Colombia. Durante la sua permanenza a Cuba che terminerà 1° marzo, Annan si incontrerà con i partecipanti ai colloqui di pace per la Colombia, con i componenti della Tavola dei Colloqui di La Habana e condividerà con le parti esperienze di altri processi di pace, come ha informato il Ministero degli Esteri cubano.

La Commissione Europea stima il lavoro di Cuba nella lotta all’ebola
27.2 – Il commissario europeo per aiuto umanitario e il trattamento delle crisi, Christos Stylianides, ha riconosciuto oggi il ruolo svolto da Cuba nella lotta all’epidemia di ebola, ha sottolineato oggi una nota di stampa. Stylianides, che si è incontrato a Bruxelles con la Viceministra cubana della Salute Pubblica, Marcia Cobas, ha detto che la comunità internazionale deve ringraziare Cuba per aver messo al servizio dei bisognosi tutta la sua esperienza in detto ramo.

MARZO 2015

Fidel Castro ha incontrato i Cinque antiterroristi cubani
2.3 – Il quotidiano Granma pubblica oggi le foto del leader storico della Rivoluzione cubana, Fidel Castro, sull’incontro avuto il 28 febbraio scorso con i Cinque antiterroristi cubani che sono rimasti per anni nelle carceri degli Stati Uniti.

Cuba a Ginevra un ordine internazionale più giusto
2.3 – Cuba ha sottolineato oggi a Ginevra la necessità di stabilire un ordine internazionale più giusto, democratico ed equo che elimini gli ostacoli agli sforzi delle nazioni per la realizzazione di tutti i diritti umani. Intervenendo al Consiglio dei Diritti Umani, il Ministro degli Esteri cubano, Bruno Rodríguez, ha affermato che Cuba continua a essere impegnata in una genuina cooperazione internazionale, sostenuta dall’indivisibilità di questi diritti, dalla non selettività e dalla non politicizzazione.

Cuba fa appello ad azioni concrete sul tema del disarmo nucleare
3.3 – Il Ministro degli Esteri cubano Bruno Rodríguez, ha sottolineato oggi a Ginevra la necessità di intraprendere azioni concrete per raggiungere “il mondo libero da armi nucleari al quale aspiriamo”. È indispensabile un nuovo ordine mondiale basato sulla pace, sulla solidarietà umana e sulla giustizia sociale, ha indicato intervenendo alla Conferenza del Disarmo, in questa città.

Circa mezzo milione di bambini cubani riceverà il vaccino antipolio
3.3 – Circa mezzo milione di bambini cubani sarà immunizzato nella 54° Campagna Nazionale di Vaccinazione Antipoliomielitica la cui prima fase sarà dal 9 al 15 marzo, ha annunciato oggi a La Habana un esperto. Miguel Ángel Galindo, Assessore del Programma Nazionale di Immunizzazione del MINSAP, ha spiegato all’Agenzia di Informazione Nazionale (AIN) che in quelle date saranno vaccinati 373.962 bambini da 30 giorni dalla nascita fino a 2 anni, 11 mesi e 29 giorni.

Evidenziato a Bruxelles il lavoro degli esperti cubani nell’attenzione all’ebola
3.3 – Le brigate mediche cubane che lavorano nei tre paesi colpiti dall’ebola in Africa occidentale, hanno assistito 1.728 pazienti e hanno salvato 356 vite da questa malattia, ha affermato oggi Marcia Cobas, Viceministro della Salute di Cuba. In ognuna di queste nazioni si lavora insieme a professionisti di altre nazioni, dimostrazione dello sforzo e della decisione internazionale di combattere questa terribile malattia, ha segnalato la Cobas intervenendo alla Conferenza di Alto Livello sul Ebola che si svolge a Bruxelles.

Cuba e la UE negoziano un Accordo di Dialogo Politico e di Cooperazione
4.3 – Cuba e l’Unione Europea (UE) continueranno oggi e domani il negoziato per un Accordo di Dialogo Politico e di Cooperazione bilaterale, in un incontro che avverrà nella sede del Ministero cubano di Relazioni Estere (MINREX). “Questa tornata deve permettere di procedere nel negoziato del capitolo dell’Accordo relativo alla Cooperazione e al Dialogo sulle Politiche Settoriali. Allo stesso modo si dovranno realizzare colloqui preliminari sugli altri due capitoli del citato Accordo, che si riferiscono al commercio e al dialogo político”, indica una nota del MINREX.

Togliere Cuba dalla lista statunitense è una questione di etica
4.3 – La Direttrice Generale per gli Stati Uniti del Ministero delle Relazioni Estere di Cuba, Josefina Vidal, ha affermato che togliere Cuba della lista dei paesi che patrocinano il terrorismo è una questione di etica. In un’intervista concessa allo spazio radio-televisivo Tavola Rotonda, la funzionaria sottolineò che si tenta di emendare una situazione infondata ed è molto importante farlo per una questione di giustizia.

I cubani ricordano l’atto terroristico contro la nave La Coubre
4.3 – L’esplosione della nave francese La Coubre è ricordata oggi dal popolo cubano, bersaglio di innumerevoli azioni terroristiche pianificate dall’Agenzia Centrale di Intelligence degli Stati Uniti. Il fatto di sangue avvenuto nel 1960 aveva causato un bilancio di oltre 100 morti e 400 feriti.

Continua il dialogo Cuba-UE incentrato sulla cooperazione
5.3 – La terza tornata di colloqui tra Cuba e l’Unione Europea (UE) continua oggi a La Habana incentrata sui temi del capitolo dell’Accordo relativo alla Cooperazione e al Dialogo sulle Politiche Settoriali. Il Viceministro delle Relazioni Estere di Cuba, Abelardo Moreno, ha affermato ieri che si stanno avendo progressi nei temi di cooperazione per le aree di cultura, educazione, salute e agricoltura.

In aumento la produzione cubana di zucchero
5.3 – La produzione di zucchero dell’attuale zafra supera del 29 % quella dello stesso periodo della zafra precedente ed è più della metà della quantità pianificata per tutta la campagna, ha informato oggi Azcuba. Secondo una relazione di questo gruppo imprenditoriale, la campagna dello zucchero – nella quale sono in attività i 50 “ingenios” programmati – presenta indici superiori nell’efficienza e nella qualità dello zucchero.

Domenica prossima inizia a Cuba l’orario estivo
5.3 – La prossima domenica alle 00:00 ora locale, i cubani dovranno portare avanti di un’ora i loro orologi per dar corso all’orario estivo a Cuba, ha indicato l’Ufficio Nazionale per il Controllo dell’Uso Razionale dell’Energia (ONURE). Il cambiamento dell’orario estivo è una pratica internazionale, che influisce positivamente nel risparmio di energia, precisa la nota dell’ONURE, che fa parte del Ministero cubano di Energia e Miniere.

Cuba e UE ottengono un progresso sostanziale per un accordo bilaterale
6.3 – Cuba e la Unione Europea (UE) hanno effettuato passi di progresso sostanziali nel negoziato di un Accordo di Dialogo Politico e di Cooperazione bilaterale, ha affermato Christian Leffler, direttore esecutivo per le Americhe del Servizio Europeo di Azione Estera. I progressi si sono avuti sui temi di cooperazione, i quali hanno focalizzato i colloqui di questa terza tornata, ha precisato Leffler.

Saranno designati gli scrutatori dei seggi elettorali nelle elezioni cubane
9.3 – La Commissione Elettorale Nazionale (CEN) procederà oggi alla designazione dei componenti dei seggi elettorali in vista delle elezioni municipali del prossimo aprile. Prima, lo scorso 2 marzo, erano stati selezionati i locali per i collegi, dopo l’istituzione di 46.344 aree di nomina, 4.619 meno rispetto alle elezioni del 2012.

Cuba conferma la crescente spirale del suo turismo
9.3 – L’Ufficio Nazionale di Statistica e Informazione ha confermato oggi la spirale crescente del turismo a Cuba, comunicando che a gennaio sono arrivati 371.160 turisti stranieri. Questo dato, ha aggiunto, significa 51.097 persone in più rispetto allo stesso mese dell’anno scorso, numero che corrisponde a una crescita del 16 %.

Il Qatar esprime interesse ad ampliare la collaborazione medica di Cuba
9.3 – Il Governo del Qatar ha riconosciuto il prestigio dell’Ospedale Cubano di Dukhan e ha mostrato interesse ad ampliare la collaborazione medica di Cuba, oltre a valutare opportunità di investimento nell’isola, ha sottolineato oggi una fonte diplomatica. Secondo una nota della missione cubana a Doha, il Primo Ministro e Ministro dell’Interno del Qatar, sceicco Abdullah bin Nasser bin Khalifa Al-Thani, ha esaminato a Doha lo stato delle relazioni bilaterali con l’Ambasciatore di Cuba, Ernesto Plasencia, in un incontro definito fraterno.

Cuba ribadisce l’appoggio incondizionato al Venezuela
10.3 – Il Governo di Cuba ha definito arbitrario e aggressivo l’Ordine Esecutivo emesso dal Presidente degli Stati Uniti contro il Venezuela, con una Dichiarazione Ufficiale diffusa oggi a La Habana. Nel suo pronunciamento, le autorità cubane ribadiscono il loro appoggio incondizionato al Venezuela e indicano che l’Ordine Esecutivo statunitense è stato emesso come rappresaglia alle misure adottate dal Governo bolivariano di fronte alla denuncia di atti di ingerenza avvenuti da parte di Washington.

Fidel Castro appoggia la posizione del Presidente venezuelano di fronte agli Stati Uniti
10.3 – Il leader storico della Rivoluzione cubana, Fidel Castro, si è congratulato con il Presidente del Venezuela, Nicolás Maduro, per il discorso pronunciato ieri sera in risposta alle sanzioni dettate dagli Stati Uniti contro il Governo di quello stato latinoamericano. Prensa Latina ha diffuso il testo integrale del messaggio di Fidel Castro al Presidente venezuelano.

Nuovo gruppo di collaboratori cubani della salute arrivato in Botswana
10.3 – A quasi un centinaio arriva oggi il numero di collaboratori cubani della salute in Botswana con l’arrivo in questo paese del sud dell’Africa di un nuovo gruppo di 21 specialisti. Il contingente, nel quale vi sono 17 medici, inizierà subito a lavorare in sette degli otto distretti dove vi sono i cooperanti (Gaborone, Molepolole, Lobatse, Mahalapye, Serowe, Francistown, Maún e Selebi-Pikwe).

Sottolineati i progressi nella nomina dei candidati alle elezioni cubane
11.3 – Il processo di nomina dei candidati alle elezioni municipali che viene effettuato oggi a Cuba procede con organizzazione, con disciplina e con la partecipazione libera e spontanea dei cittadini, ha informato la Commissione Elettorale Nazionale (CEN). Finora sono state tenute oltre 25.000 assemblee di nomina di candidati a delegati alle Assemblee Municipali del Poder Popular in tutto il paese.

Confermata la partecipazione di 21 Presidenti al Vertice delle Americhe
11.3 – Il VII Vertice delle Americhe sarà un successo, ci saranno 21 Presidenti confermati, ha affermato oggi il Presidente panamense, Juan Carlos Varela. Tra i Capi di Stato che hanno confermato in modo ufficiale la loro presenza vi sono Raúl Castro, di Cuba; Barack Obama, degli Stati Uniti; Dilma Rousseff, del Brasile; Cristina Fernández, dell’Argentina e Michelle Bachelet, del Cile, ha comunicato Varela.

Cuba e Stati Uniti stabiliscono un’interconnessione per i servizi di chiamata a voce
12.3 – L’Azienda di Telecomunicazioni di Cuba ETECSA ha comunicato l’installazione di un’interconnessione diretta tra gli Stati Uniti e Cuba, inizialmente per il servizio di chiamate internazionali a voce. Tale passo fa parte dell’accordo di servizi sottoscritto tra ETECSA e la compagnia nordamericano IDT Domestic Telecom, Inc.

Si sta preparando una risposta regionale a una nuova azione degli Stati Uniti contro il Venezuela
12.3 – A Managua, il Ministro degli Esteri cubano Bruno Rodríguez ha affermato che vari meccanismi di integrazione regionale stanno realizzando consultazioni per dare una decisa risposta alla nuova manovra degli Stati Uniti contro il Venezuela. Il diplomatico ha fatto riferimento alla Comunità degli Stati Latinoamericani e dei Caraibi (CELAC), all’Alternativa Bolivariana per i Popoli della Nuestra América (ALBA) e all’Unione delle Nazioni Sud-Americane (UNASUR), organizzazioni che promulgano ‘la difesa dell’interesse regionale, della sovranità, della dignità e dell’indipendenza’.

Il Ministro degli Esteri cubano avrà un colloquio con il suo omologo italiano
12.3 – Il Ministro degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale dell’Italia, Paolo Gentiloni, avrà oggi un colloquio ufficiale con il Ministro degli Esteri cubano, Bruno Rodríguez. Questo giovedì, nel contesto della sua visita ufficiale a Cuba, Gentiloni svilupperà inoltre altre attività come parte del suo programma, e ha previsto di offrire una conferenza stampa.

Cuba patrocina all’ONU sistemi alimentari più sostenibili
12.3 – Cuba ha patrocinato a Ginevra sistemi alimentari che producano di più con meno danni all’ecosistema e che promuovano il consumo sostenibile, precisa oggi una nota di stampa. È urgente affrontare in modo positivo l’impatto del cambiamento climatico sul diritto all’alimentazione, in quanto è un passo necessario per un mondo libero dalla fame, ha rimarcato Claudia Pérez, rappresentante cubana in una discussione sul tema.

L’Italia sostiene i progressi nel dialogo Cuba-Unione Europea
13.3 – Il Ministro degli Esteri italiano, Paolo Gentiloni, ha detto che il suo paese tenterà di promuovere progressi nel processo che stanno sviluppando Cuba e l’Unione Europea (UE) riguardo il negoziato di un Accordo di Dialogo Politico e di Cooperazione bilaterale. In una conferenza stampa nel contesto della sua visita ufficiale a Cuba, Gentiloni ha ricordato che durante il suo incontro al Ministero delle Relazioni Estere, il Ministro degli Esteri cubano, Bruno Rodríguez, gli ha espresso il desiderio che si raggiungano progressi nell’accordo di cooperazione tra Cuba e il blocco europeo.

Cuba e Stati Uniti dialogheranno sul ristabilimento delle relazioni
16.3 – Un nuovo incontro tra le delegazioni di Cuba e degli Stati Uniti avrà oggi luogo a La Habana, nel prosieguo dei colloqui sui temi che si riferiscono al processo di ristabilimento delle relazioni diplomatiche. Come ha informato a La Habana il Ministero degli Esteri, le delegazioni saranno presiedute dalla direttrice generale per gli Stati Uniti del Ministero cubano di Relazioni Estere, Josefina Vidal, e dalla segretaria assistente per i Temi dell’Emisfero Occidentale del Dipartimento di Stato nordamericano, Roberta Jacobson.

Cuba è un grande mercato, dice un rappresentante di un’azienda degli Stati Uniti
17.3 – Cuba è un grande mercato, con molto potenziale e conta su gente molto preparata, ha affermato a La Habana José Rivas Abuin, rappresentante dell’azienda statunitense Westar Seeds International Inc. È un paese buon produttore agricolo con molta esperienza, e se non esistesse il blocco che limita il commercio, potremmo esportare molto di più verso questa isola, ha detto l’imprenditore a Prensa Latina.

La delegazione cubana alla conferenza sui disastri sostiene numerosi incontri
17.3 – La delegazione cubana alla III Conferenza Mondiale delle Nazioni Unite sulla Riduzione del Rischio dei Disastri, ha sostenuto una serie di contatti bilaterali, ha comunicato una nota di stampa dell’Ambasciata cubana a Tokyo. Secondo la notizia sulle attività della rappresentanza cubana a questo appuntamento nella città giapponese di Sendai, i colloqui hanno evidenziato l’interesse che suscita nei governi e nelle organizzazioni internazionali l’ampia esperienza di Cuba nella sfera della riduzione di disastri.

Raúl Castro condanna la politica aggressiva degli Stati Uniti contro il Venezuela
18.3 – Il Presidente di Cuba, Raúl Castro, ha definito arbitrario e aggressivo la posizione del Presidente nordamericano, Barack Obama, contro il Governo del Venezuela, fatto che dimostra che gli Stati Uniti possono sacrificare la pace per ragioni di dominio. Prensa Latina ha trasmesso il discorso del Presidente cubano al Vertice straordinario dell’Alleanza Bolivariana per i Popoli della Nuestra América, celebrato a Caracas.

Cuba ribadisce all’ONU il sostegno al Venezuela di fronte alle aggressioni degli Stati Uniti
18.3 – Cuba ha ribadito oggi nella sede dell’ONU di Ginevra il suo incondizionato appoggio alla Repubblica Bolivariana del Venezuela di fronte alle misure coercitive unilaterali imposte dagli Stati Uniti al paese sud-americano. Cuba sostiene il popolo venezuelano e il legittimo Governo del Presidente Nicolás Maduro, ha rimarcato la rappresentante permanente cubana a Ginevra, Anayansi Rodríguez, intervenendo nel XXVIII periodo di sessioni del Consiglio dei Diritti Umani.

Abbiamo compiuto una visita in Angola carica di storia, afferma Díaz-Canel
19.3 – A Luanda, il Primo Vicepresidente di Cuba, Miguel Díaz-Canel, ha affermato oggi che è stata realizzata una visita ufficiale di tre giorni in Angola carica di sentimento rivoluzionario e storico. “Realmente è stata una visita interessante: per prima cosa è stata realizzata in un momento significativo della vita dei due paesi, perché siamo nell’anno del 40° anniversario dell’indipendenza dell’Angola che ha avuto una partecipazione cubana, e dello stabilimento delle relazioni tra le due repubbliche”, ha dichiarato Díaz-Canel in esclusiva a Prensa Latina.

Previsto nel 2015 un aumento nell’arrivo di turisti francesi a Cuba
20.3 – Cuba è un paese molto amato dai francesi, per cui quest’anno è previsto un aumento negli arrivi di turisti francesi all’isola, ha dichiarò oggi a Parigi una fonte governativa. Nel 2014, il dato ha oltrepassato i 103.000 turisti, un numero che dovrebbe crescere nel 2015, ha detto Carmen Casal, della Direzione Commerciale del Ministero del Turismo cubano, che partecipa alla 40° Edizione del Salone Mondiale del Turismo di Parigi.

Nel 2015 arrivato a Cuba un milione di turisti
23.3 – Dall’inizio dell’anno Cuba ha ricevuto un milione di visitatori, dato che costituisce un record per questo destino turistico, ha informato un comunicato del Ministero del Turismo (MINTUR). La nota aggiunge che questo numero di visitatori è stato raggiunto questo sabato, con 11 giorni di anticipo rispetto ai dati del 2014.

Di ritorno a Cuba un gruppo di medici che ha combattuto l’ebola in Africa
23.3 – Un totale di 150 collaboratori cubani della salute è ritornato oggi al suo paese con la soddisfazione del dovere compiuto, dopo aver combattuto con successo per quasi sei mesi l’epidemia di ebola nell’Africa Occidentale. Il gruppo, formato da 98 collaboratori provenienti dalla Sierra Leone e 52 dalla Liberia, è arrivato all’aeroporto internazionale Juan Gualberto Gómez, di Varadero (a 130 chilometri a est di La Habana), alla 1:06 dell’alba con un aeroplano A310-300, della linea aerea portoghese Whyte, secondo quanto comunicato dall’Agenzia Cubana di Notizie.

Cuba e UNESCO per rafforzare le relazioni diplomatiche e di cooperazione
24.3 – Cuba e l’Organizzazione delle Nazioni Unite per l’Educazione, la Scienza e la Cultura (UNESCO) hanno ribadito a Parigi l’interesse e l’impegno a continuare a sviluppare le relazioni diplomatiche e di cooperazione. Tale disposizione è emersa durante un incontro tra la direttrice generale dell’UNESCO, Irina Bokova, e l’Ambasciatrice cubana presso questo organismo, Dulce María Buergo, in occasione della presentazione delle sue lettere credenziali.

I legami tra Cuba e UE rafforzati dopo la visita di un alto rappresentante
25.3 – I legami tra Unione Europea (UE) e Cuba mostrano oggi un notevole avanzamento, dopo la visita dell’alto rappresentante per gli Affari Esteri e la Politica di Sicurezza, Federica Mogherini, che ha considerato compiuto il suo obiettivo in tal senso. La Mogherini ha definito molto positiva la sua visita ufficiale che si è conclusa ieri a Cuba, durante la quale è stata ricevuta dal Presidente dei Consiglio di Stato e dei Ministri, Raúl Castro.

Colloqui della delegazione degli Stati Uniti a Cuba sulle telecomunicazioni
26.3 – Una delegazione degli Stati Uniti visita Cuba per effettuare colloqui con le autorità in materia di telecomunicazioni e visitare centri universitari ed enti relativi a questo ramo, ha comunicato una nota del Ministero delle Comunicazioni. La missione, che è arrivata ieri a Cuba e che concluderà domani la sua permaenza, è capeggiata dall’Ambasciatore Daniel Sepulveda, Sottosegretario Aggiunto di Stato e Coordinatore per la Politica Internazionale delle Comunicazioni e dell’Informazione degli Stati Uniti, accompagnato da funzionari dei Dipartimenti di Stato e di Commercio.

Cuba sostiene all’ONU il reclamo caraibico per la compensazione della schiavitú
26.3 – Cuba ha ribadito alle Nazioni Unite il suo sostegno all’iniziativa della Comunità dei Caraibi (CARICOM) di reclamare ai paesi europei compensazioni per l’impatto dello schiavitú. In una sessione dell’Assemblea Generale per celebrare il Giorno Internazionale deli Ricordo alle Vittime dello Schiavitú e la Tratta Transatlantica di Schiavi, l’Ambasciatore cubano presso l’ONU, Rodolfo Reyes, ha definito giusta l’intenzione del blocco regionale di dar impulso al risarcimento.

Oltre 130 collaboratori cubani prestano oggi servizio in Namibia
26.3 – Oltre 130 collaboratori cubani lavorano oggi in 13 delle 14 regioni della Namibia, la maggior parte specialisti della salute, ha affermato Raysa Costa, consigliera Economica e Commerciale dell’Ambasciata cubana a Windhoek. Nel 1990 è iniziata qui la collaborazione, quando giunsero nel paese 19 medici e altri professionisti della salute, in risposta a una richiesta del padre fondatore e allora Presidente Sam Nujoma, ha indicato Costa in un’intervista a Prensa Latina.

Registrato a La Habana il record di caldo in marzo
27.3 – La capitale cubana ha registrato un record di caldo per il mese di marzo, essendo stata registrata ieri una temperatura massima di 35.3 gradi Celsius e superando il precedente primato del mese, stabilito nel 1928, ha informato oggi il quotidiano ufficiale cubano. Il record di alte temperature in marzo nella stazione meteorologica di Casa Blanca, a La Habana, è stato raggiunto ieri poco dopo l’una del pomeriggio, superando il record di 33.8 gradi Celsius, registrato il 29 marzo 1928, come ha precisato il capo del Centro di Previsioni dell’Istituto di Meteorologia, José Rubiera.

I Diritti Umani nell’agenda di avvicinamento Cuba-Stati Uniti
30.3 – Delegazioni di Cuba e degli Stati Uniti creano oggi a Washington le condizioni per lo svolgimento domani di un inedito dialogo sui diritti umani, nell’ambito del processo di avvicinamento annunciato il 17 dicembre dai Presidenti Raúl Castro e Barack Obama. Benché vi siano molti temi nell’agenda parallela ai passi per normalizzare le relazioni diplomatiche e aprire ambasciate nelle rispettive capitali, questo risveglia particolare interesse nei due paesi e nella comunità internazionale, dato che si tratta di uno dei temi più branditi da Washington contro Cuba.

Pubblicate a Cuba le biografie dei candidati a consiglieri comunali
31.3 – Il processo elettorale a Cuba procede oggi con l’esposizione di foto e biografie dei candidati a delegati alle Assemblee Municipali del Poder Popular (consiglieri comunali), in vista delle elezioni municipali convocate per il 19 aprile. Da ieri è iniziata la pubblicazione delle sintesi biografiche e delle foto dei candidati, che permetteranno di fare conoscere il percorso e le caratteristiche di ogni candidato a consigliere comunale, affinché possano essere esaminati dai loro elettori, ha informato la presidentessa della Commissione Elettorale Nazionale (CEN), Alina Balseiro.

Cuba e la UE in vista di un Accordo di Dialogo Politico e di Cooperazione Bilaterale
31.3 – Cuba e la Unione Europea (UE) hanno terminato agli inizi di marzo la terza ronda di colloqui alla ricerca di un Accordo di Dialogo Politico e di Cooperazione Bilaterale, con progressi su temi di varie aree, tra queste cultura, educazione, salute e agricoltura. In questo incontro, come nei precedenti, i colloqui si sono sviluppati con tutta franchezza, in modo molto costruttivo e positivo, che “ci ha permesso di ottenere i progressi che abbiamo raggiunto fino ad ora”, ha indicato il Viceministro delle Relazioni Estere di Cuba, Abelardo Moreno.

APRILE 2015

I Diritti Umani nell’agenda di avvicinamento Cuba-Stati Uniti
30.3 – Delegazioni di Cuba e degli Stati Uniti creano oggi a Washington le condizioni per lo svolgimento domani di un inedito dialogo sui diritti umani, nell’ambito del processo di avvicinamento annunciato il 17 dicembre dai Presidenti Raúl Castro e Barack Obama. Benché vi siano molti temi nell’agenda parallela ai passi per normalizzare le relazioni diplomatiche e aprire ambasciate nelle rispettive capitali, questo risveglia particolare interesse nei due paesi e nella comunità internazionale, dato che si tratta di uno dei temi più branditi da Washington contro Cuba.

Pubblicate a Cuba le biografie dei candidati a consiglieri comunali
31.3 – Il processo elettorale a Cuba procede oggi con l’esposizione di foto e biografie dei candidati a delegati alle Assemblee Municipali del Poder Popular (consiglieri comunali), in vista delle elezioni municipali convocate per il 19 aprile. Da ieri è iniziata la pubblicazione delle sintesi biografiche e delle foto dei candidati, che permetteranno di fare conoscere il percorso e le caratteristiche di ogni candidato a consigliere comunale, affinché possano essere esaminati dai loro elettori, ha informato la presidentessa della Commissione Elettorale Nazionale (CEN), Alina Balseiro.

Cuba e la UE in vista di un Accordo di Dialogo Politico e di Cooperazione Bilaterale
31.3 – Cuba e la Unione Europea (UE) hanno terminato agli inizi di marzo la terza ronda di colloqui alla ricerca di un Accordo di Dialogo Politico e di Cooperazione Bilaterale, con progressi su temi di varie aree, tra queste cultura, educazione, salute e agricoltura. In questo incontro, come nei precedenti, i colloqui si sono sviluppati con tutta franchezza, in modo molto costruttivo e positivo, che “ci ha permesso di ottenere i progressi che abbiamo raggiunto fino ad ora”, ha indicato il Viceministro delle Relazioni Estere di Cuba, Abelardo Moreno.

Rispetto delle differenze, uno scenario possibile tra Cuba e Stati Uniti
1.4 – I primi colloqui tra Cuba e Stati Uniti in materia di Diritti Umani hanno permesso di esporre posizioni e di gettare le basi per eventuali riunioni future sul tema, ma soprattutto dimostrarono che è possibile un dialogo rispettoso, nonostante le profonde differenze. Ieri a Washington le parti si sono scambiate criteri per poco più di due ore nella sede del Dipartimento di Stato, dove hanno esposto le loro preoccupazioni e aspetti di metodo volti all’avanzamento dell’inedito dibattito, che è stato proposto da Cuba.

Tornati dalla Sierra Leone tutti i medici cubani
2.4 – Tutti i professionisti della salute cubani che si trovavano in Sierra Leone per la lotta contro l’ebola sono tornati dopo essere rimasti per sei mesi in questa nazione africana, hanno evidenziato oggi i mezzi di stampa. Il gruppo di 64 collaboratori appartenenti alla brigata Henry Reeve, è stato trasferito al centro assistenziale dove passeranno il processo di vigilanza epidemiologica e di controllo stabilito per tutti coloro che provengono delle nazioni colpite dall’ebola.

Oltre 300 aziende straniere interessate alla zona di sviluppo cubana
2.4 – Cuba ha ricevuto oltre 300 richieste ufficiali per insediarsi nella Zona Speciale di Sviluppo Mariel (ZEDM), è stato comunicato in un forum imprenditoriale on-line previo al Vertice delle Americhe che si effettuerà a Panama. Lo scambio di opinioni in tempo reale dei navigatori in Internet con dirigenti e funzionari cubani è stato contraddistinto dai temi dell’agenda del II Vertice Imprenditoriale delle Americhe.

Riconosciuto il lavoro del’Ambasciatore cubano in Guinea Equatoriale per il caso dell’ebola
6.4 – Il presidente equado-guineano, Teodoro Obiang Nguema, ha riconosciuto all’Ambasciatore cubano Pedro Doña, la sua attiva partecipazione nell’esecuzione di un programma di vigilanza e di controllo dell’epidemia di ebola, è stato reso noto oggi a Malabo. Obiang Nguema, per mezzo del secondo Vice-Primo Ministro incaricato del settore sociale, Lucas Nguema Esono, ha fatto arrivare il Certificato di Riconoscimento a Doña per la sua accurata collaborazione nel piano di attenzione e di controllo dell’ebola, prima e durante la celebrazione della Coppa Africana delle Nazioni di calcio, che si è svolta in Guinea Equatoriale dal 17 gennaio all’8 febbraio scorso.

Sono 117 i collaboratori cubani della salute che sono in Namibia
6.4 – Oltre un centinaio di professionisti cubani della salute prestano i loro servizi in 13 delle 14 regioni della Namibia, ha comunicato la dottoressa Aniuska Palacio, capo della Collaborazione Medica in questo paese dell’Africa australe. Il medico ha ricordato che la cooperazione in questo campo è iniziata poco tempo dopo la proclamazione dell’indipendenza namibia (21 marzo 1990) quando le due nazioni stabilirono le loro relazioni diplomatiche.

Cuba denuncia la presenza di mercenari anticubani ai forum di Panama
7.4 – I rappresentanti di Cuba che partecipano ai forum paralleli del VII Vertice delle Americhe hanno denunciato oggi a Panama la presenza in questi spazi di mercenari pagati dai nemici storici della nazione cubana. Secondo la dichiarazione emessa dalla delegazione cubana, tali elementi compongono un’esigua opposizione costruita dall’estero, carente di ogni legittimità e decoro.

I cubani ricordano l’eroina Vilma Espín in occasione del suo 85° compleanno
7.4 – Nel Mausoleo del Secondo Fronte Orientale Frank País, dove riposano i resti di Vilma Espín nel municipio montano omonimo, i cubani hanno ricordato oggi l’eroina nell’85° anniversario della sua nascita. La Segretaria Generale della Federazione delle Donne Cubane (FMC), Teresa Amarelle, ha ricordato Vilma come esempio nella difesa dei diritti della donna nel mondo e in particolare a Cuba, dove ogni conquista di questo tipo negli ultimi 55 anni porta l’impronta della sua opera instancabile.

Cuba porterà le sue esperienze a Panama nei forum paralleli
8.4 – I rappresentanti cubani che parteciperanno ai forum paralleli al VII Vertice delle Americhe a Panama hanno detto oggi che esporranno là la loro realtà e porteranno in questi spazi le esperienze del loro paese in diversi ambiti. In dichiarazioni al quotidiano Granma, il Dottore in Scienze Storiche Pedro Pablo Rodríguez, accreditato per il Forum della Società Civile, ha evidenziato l’importanza e il valore degli interventi sull’esperienza di Cuba in materia di educazione, salute e partecipazione popolare.

L’agricoltura cubana rinasce in tutto il paese, afferma un ministro
8.4 – Il Ministro dell’Agricoltura di Cuba, Gustavo Rodríguez, ha detto oggi che l’attività agraria di Cuba rinasce e approfitta delle nuove tecnologie, soprattutto in aziende chiave. In dichiarazioni al quotidiano Granma pubblicate questo mercoledì, il ministro ha indicato che dopo avere attraversato una fase complessa economica del paese, soprattutto quella del cosiddetto Periodo Speciale, l’agricoltura rinasce.

L’UNESCO sottolinea la priorità concessa da Cuba all’educazione
9.4 – Cuba dedica all’educazione il 13 % del suo Prodotto Interno Lordo, il tasso più elevato dell’America Latina, ha sottolineato oggi l’esperta Nihan Blanchy Koseleci. Questo settore è stato privilegiato negli impegni finanziari della nazione, ha sottolineato la Koseleci, ricercatrice della relazione che segue l’Educazione Per Tutti (EPT) nel mondo 2015, elaborata dall’Organizzazione delle Nazioni Unite per l’Educazione, la Scienza e la Cultura (UNESCO).

Evidenziati i risultati del sistema sociale creato a Cuba da Fidel Castro
10.4 – Il leader storico della Rivoluzione cubana, Fidel Castro Ruz, è riuscito a costruire un sistema di protezione sociale con risultati riconosciuti in tutto il mondo, nonostante Cuba sia un paese di scarse risorse, ha affermato oggi l’intellettuale Salim Lamrani. In un articolo pubblicato dal quotidiano ufficiale cubano, il professore universitario ha considerato che ponendo l’essere umano al centro, il politico è riuscito “a offrire a tutti i cittadini un sistema di protezione sociale simile a quello delle nazioni più ricche”.

Confermato l’incontro tra i Ministri degli Esteri di Cuba e degli Stati Uniti
10.4 – Il Ministro delle Relazioni Estere di Cuba, Bruno Rodríguez, e il sottosegretario nordamericano, John Kerry, si sono incontrati a Panama, ha confermato oggi il direttore di stampa del Ministero degli Esteri cubano, Alejandro González Galeano. I capi delle diplomazie dei due paesi parteciperanno al VII Vertice delle Americhe che comincia questo venerdì a Panama.

Proseguono i preparativi per le elezioni municipali cubane
13.4 – La Commissione Elettorale Nazionale (CEN) prosegue oggi i preparativi delle elezioni municipali cubane per eleggere i delegati alle Assemblee Municipali del Poder Popular, dopo aver realizzato una simulazione. La presidentessa della CEN, Alina Balseiro, ha detto rispetto alla simulazione realizzata ieri che i risultati sono stati positivi e in senso generale migliori di quelli del processo precedente, e tutto quanto programmato è stato realizzato.

La Cina sostiene la normalizzazione delle relazioni tra Cuba e gli Stati Uniti
13.4 – La Cina sostiene oggi la normalizzazione delle relazioni tra Cuba e gli Stati Uniti e ha detto che questo miglioramento risponde agli interessi dei due paesi e dei loro popoli paesi e aiuta la stabilità e lo sviluppo in quella regione. Il portavoce del Ministero degli Esteri Hong Lei ha detto, durante il suo tradizionale incontro con la stampa accreditata a Pechino, che la Cina mantiene sempre il criterio che il popolo cubano ha il diritto di scegliere il suo cammino verso sviluppo e di decidere i suoi temi interni, aspetto che deve essere rispettato.

Evo Morales: Cuba non tradirà mai l’America Latina
13.4 – Il Presidente boliviano, Evo Morales, ha affermato al ritorno in patria, dopo il Vertice delle Americhe nel Panama, che Cuba non tradirà mai le nazioni della regione, evidenziano oggi i mezzi di stampa. Il Capo di Stato, di ritorno a La Paz dopo l’inaugurazione di uno stadio nella comunità di Colomi, a Cochabamba, ha posto l’enfasi nell’avvertire che, nonostante l’imminente ripresa delle relazioni con gli Stati Uniti, Cuba si manterrà fedele ai paesi dell’America Latina e dei Caraibi.

Il Presidente cubano dispiaciuto per il decesso di un intellettuale uruguayano
14.4 – Il Presidente Raúl Castro ha espresso le sue condoglianze per la morte dello scrittore e giornalista uruguayano Eduardo Galeano, che ha descritto come un notevole intellettuale rivoluzionario e affettuoso amico di Cuba. Le condoglianze del Presidente dei Consiglio di Stato e dei Ministri della Repubblica di Cuba sono state trasmesse in un messaggio al Presidente dell’Uruguay, Tabaré Vázquez.

Definito un passaggio cruciale la cancellazione di Cuba dalla lista terroristica
15.4 – La cancellazione di Cuba dalla lista degli Stati che patrocinano il terrorismo è un passo cruciale nello sforzo del Presidente Barack Obama per voltare pagina di un conflitto della Guerra Fredda, evidenziano oggi i mezzi di stampa. Il quotidiano The New York Times affrontando il tema segnala che la decisione elimina un ostacolo importante per il ristabilimento delle relazioni diplomatiche tra le due nazioni dopo decenni di ostilità.

Il voto, un diritto di tutti i cubani
15.4 – Il voto a Cuba continua a essere oggi un diritto e un dovere civico e, a differenza di altri paesi, non costituisce un obbligo giuridico, il cui inadempimento derivi responsabilità, indica oggi il Granma. A Cuba il suffragio è un diritto costituzionale sottolinea un articolo pubblicato come parte di una serie speciale dedicata alle elezioni municipali che si effettueranno la prossima domenica per eleggere i delegati municipali del Poder Popular.

Cuba riafferma il carattere socialista della sua Rivoluzione
16.4 – Cuba mantiene il carattere socialista della sua Rivoluzione a 54 anni dalla sua dichiarazione, impegnata oggi ad avere un socialismo prospero e sostenibile. Con un modello economico e sociale che è in aggiornamento, Cuba mette in atto un processo nel quale partecipa tutta la società e per il quale si stabiliscono nuove forme di produzione e nuove regole che facilitino lo sviluppo. Questa nazione non dimentica gli eventi che hanno contraddistinto il mese di aprile nella storia.

Fidel Castro ha invitato i giovani a crescere con le lezioni della storia
17.4 – Il leader storico della Rivoluzione cubana, Fidel Castro, ha invitato i giovani a prendere dal passato glorioso le lezioni che oggi li facciano crescere. È molto importante che abbiano potuto fare questo viaggio, non è qualcosa di curiosità ma di conoscenza che è buono che voi abbiate, ha detto in una conversazione telefonica con i componenti del Distaccamento 70° anniversario dell’entrata di Fidel all’Università di La Habana.

Il processo elettorale di Cuba si distingue per l’ampia partecipazione
20.4 – Cuba ha tenuto elezioni municipali considerate soddisfacenti e positive, che si sono distinte per l’ampia partecipazione dei cittadini. Oltre 7.7 milioni di cittadini hanno si sono recati alle urne per eleggere i delegati alle Assemblee Municipali del Poder Popular in 24.646 collegi elettorali che ieri sono stati in funzione.

La UE non può perdere opportunità in America Latina, afferma la Mogherini
20.4 – A Lussemburgo, l’alto rappresentante della Politica Estera dell’Unione Europea (UE), Federica Mogherini, ha detto oggi che questo blocco non può perdere opportunità nelle sue relazioni con l’America Latina e i Caraibi, tema che sarà dibattuto oggi dai Ministri degli Esteri. Arrivando al vertice dei Ministri degli Esteri del gruppo dei 28, la Mogherini ha sottolineato l’importanza del tema in un momento in cui il subcontinente latinoamericano sperimenta trasformazioni, come il processo per ristabilire le relazioni diplomatiche tra Cuba e Stati Uniti.

Papa Francesco annuncia un possibile scalo a Cuba nel viaggio per gli Stati Uniti
20.4 – Il direttore dell’Ufficio Stampa della Santa Sede, padre Federico Lombardi, ha rivelato che Papa Francesco potrebbe fare una visita a Cuba durante il viaggio programmato negli Stati Uniti. Dopo le domande dei giornalisti su una possibile visita a Cuba, Lombardi ha precisato che il Santo Padre ha considerato l’idea di fare tappa a Cuba durante il suo prossimo viaggio negli Stati Uniti.

La missione medica cubana in Paraguay ha celebrato la Vittoria di Girón
20.4 – La Brigata Medica cubana, Missione Miracolo, che presta servizio internazionalista in Paraguay, ha festeggiato oggi il 54° anniversario della vittoria del popolo di Cuba sull’invasione controrivoluzionaria di Playa Girón. I 16 membri della Missione si sono riuniti nella loro sede nella città di María Auxiliadora, a oltre 400 chilometri da Asunción, luogo in cui hanno ridato o migliorato la vista a oltre 2.000 paraguayani di scarse risorse economiche.

Si prepara a Cuba la seconda tornata delle elezioni municipali
21.4 – La Commissione Elettorale Nazionale (CEN) prepara oggi la seconda tornata delle elezioni municipali a Cuba, per eleggere i delegati alle Assemblee Municipali del Poder Popular. Nella prima tornata – effettuata domenica scorsa – sono stati eletti 11.425 delegati e 1.164 dovranno essere eletti il 26 aprile nella seconda tornata, ha indicato la presidentessa della CEN, Alina Balseiro.

Il governatore di New York è favorevole a piene relazioni con Cuba
21.4 – Il governatore di New York, Andrew Cuomo, ha affermato che le relazioni piene tra Cuba e Stati Uniti sono la via per discutere non solo i temi su i quali siamo d’accordo, ma anche le nostre divergenze. “Attraverso queste relazioni piene possiamo avere un dialogo nel quale possiamo discutere su qualunque tema e arrivare a un accordo”, ha indicato Cuomo all’inaugurazione del Forum Imprenditoriale Nuova York-Cuba, nel salone Nettuno, dell’hotel Parque Central di La Habana.

La direttrice generale dell’UNESCO ha ricevuto il Ministro degli Esteri cubano
22.4 – A Parigi, la direttrice generale dell’UNESCO, Irina Bokova, ha ricevuto il Ministro degli Esteri cubano, Bruno Rodríguez, durante la visita che questi ha realizzato alla Francia, precisa oggi una nota di stampa. Durante l’incontro le due parti hanno parlato dello stato dei legami tra Cuba e l’Organizzazione delle Nazioni Unite per l’Educazione, la Scienza e la Cultura (UNESCO).

Ricordata in Guinea Equatoriale la vittoria cubana a Playa Girón
22.4 – Collaboratori e personale diplomatico cubani in Guinea Equatoriale hanno ricordato oggi il 54° anniversario della vittoria a Playa Girón contro un’invasione mercenaria organizzata dagli Stati Uniti. La vittoria nelle sabbie di Girón è stato un fatto in cui ha primeggiato il popolo cubano e diretto dal suo leader storico Fidel Castro, ha detto Bárbaro Fraginal, coordinatore della Brigata Medica di Cuba che presta collaborazione in Guinea Equatoriale.

Nuove agevolazioni a Cuba a beneficio della popolazione
22.4 – Oltre 79.000 nuclei familiari assistiti dall’Assistenza Sociale a Cuba, potranno acquistare a condizioni preferenziali nuove apparecchiature per la cottura, hanno spiegato dirigenti di vari organismi. Hanno fatto riferimento in una conferenza stampa alle decisioni rese note questo martedì dalla Gazzetta Ufficiale Straordinaria n° 15 che offrono migliorie per l’acquisto di elementi e utensili di cottura per alimenti in ambito domestico.

Il Primo Ministro russo evidenzia la cooperazione integrale con Cuba
24.4 – Il Primo Ministro Dmitri Medvédev ha evidenziato oggi le relazioni con Cuba come socio strategico e di carattere integrale della Russia, durante un incontro a Mosca con il Vicepresidente del Consiglio dei Ministri Ricardo Cabrisas. Cuba è una dei nostri soci e abbiamo una cooperazione integrale, ha sottolineato Medvédev nelle parole di benvenuto a Cabrisas e alla delegazione ministeriale che l’accompagna nella sua visita ufficiale in Russia.

I cubani sono tornati alle urne per la seconda tornata delle elezioni municipali
27.4 – La seconda tornata delle elezioni municipali convocate per eleggere i delegati alle Assemblee Municipali del Poder Popular (consiglieri comunali) è avvenuta nella massima tranquillità e organizzazione, ha informato la televisione cubana. I 3.351 Collegi Elettorali abilitati in 149 municipi del paese, hanno aperto le loro porte per questa tornata elettorale alla quale sono stati convocati oltre 1.250.000 cittadini.

Inizia oggi a Cuba la seconda fase della vaccinazione antipoliomielitica
27.4 – In concomitanza con la 13° Settimana di Vaccinazione delle Americhe, inizia a Cuba la seconda fase della 54° Campagna Antipoliomielitica che durerà fino al prossimo 3 maggio, ha informato un’esperta del MINSAP. La dottoressa Marlén Valcárcel, direttrice del Programma Nazionale di Immunizzazione ha spiegato che a Cuba 373.962 bambini da 30 giorni dalla nascita fino a 2 anni, 11 mesi e 29 giorni, riceveranno la seconda dose del vaccino antipolio, mentre 111.323 bambini di nove anni, (fino a 9 anni, 11 mesi e 29 giorni), saranno riattivati con una dose.

La fiera letteraria cubana ha avuto oltre due milioni di visitatori
27.4 – La 24° Fiera Internazionale del Libro a Cuba ha avuto oltre 2.175.000 visitatori e ha venduto 1.095.000 esemplari, evidenziano oggi i mezzi nazionali di stampa. La presidentessa dell’Istituto Cubano del Libro, Zuleica Romay, ha illustrato questi risultati durante il bilancio finale effettuato nella città orientale di Santiago de Cuba, e li ha definiti un consolidamento della maturità dell’evento.

Il Presidente Raúl Castro ha ricevuto il cardinale Beniamino Stella
28.4 – Il Generale dell’Esercito Raúl Castro Ruz, Presidente dei Consiglio di Stato e dei Ministri, ha ricevuto il cardinale Beniamino Stella, Prefetto della Sacra Congregazione per il Clero della Santa Sede che realizza una visita alla Chiesa Cattolica nel nostro paese. Durante il cordiale incontro, avvenuto nel pomeriggio di ieri, hanno dialogato su temi di mutuo interesse, in particolare sulla prossima visita a Cuba di Sua Santità il Papa Francesco.

Visita Cuba una missione imprenditoriale statunitense del Texas
28.4 – Una missione imprenditoriale degli Stati Uniti, del Texas, si è recata a Cuba per stabilire contatti per possibili vendite di agroalimentari e per rendere praticabili nuovi servizi di trasporto e di tecnologia, hanno comunicato oggi i mezzi di stampa. Una notizia resa nota questo martedì, segnala che la presidentessa dell’azienda di consulenza Tri Dimension Strategies, Cinthia Thomas, ha detto che alle industrie texane interessate al commercio con Cuba vi sono anche aziende agricole, linee aeree, industrie petrolifere, tecnologiche e di turismo.

Si tiene oggi un forum imprenditoriale Cuba-Regno Unito
28.4 – Oltre 30 aziende leader del Regno Unito e le loro controparti cubane esamineranno le possibilità di commercio e di investimenti, nell’ambito di un forum imprenditoriale inaugurato oggi a La Habana in vista di dare impulso alle relazioni commerciali bilaterali. L’incontro ha luogo in occasione della visita di tre giorni che realizza a Cuba Lord Hutton, il co-presidente di Iniziativa Cuba, un progetto britannico-cubano orientato a promuovere gli scambi e la relazione tra Londra e La Habana.

Il Messico mette in vigore un trattato di estradizione con Cuba
29.4 – Un trattato di estradizione tra Messico e Cuba rivolto a combattere la delinquenza, firmato nel 2013, è entrato oggi in vigore, ha informato la Segreteria delle Relazioni Estere (SRE). Il Ministero degli Esteri messicano ha reso noto nella Gazzetta Ufficiale della Federazione il documento, firmato il 1 di novembre 2013 a Ciudad de México e approvato dalla Camera dei Senatori del Congresso dell’Unione l’11 dicembre 2014.

Saranno presentati i risultati conclusivi del vaccino cubano per il cancro polmonare
29.4 – I risultati finali dello studio di conferma dell’efficacia del CIMAvax-EGF sul cancro avanzato del polmone saranno presentati in un simposio internazionale che si effettuerà a La Habana nei giorni 12 e 13 maggio prossimi, hanno comunicato oggi fonti specializzate. L’inserimento del vaccino – ideato dagli esperti del Centro di Immunologia Molecolare (CIM) – nell’attenzione primaria di salute, il suo profilo di sicurezza globale e sperimentazioni post-registro in altri paesi, saranno affrontati anche nel V Simposio Internazionale sul tema che si svolgerà nel Palazzo delle Convenzioni.

Ultimati i dettagli a La Habana per la sfilata del Primo Maggio
30.4 – Nella Piazza della Rivoluzione, tradizionale scenario della gigantesca sfilata dei lavoratori ogni Primo Maggio, si sistemano oggi i dettagli affinché per la piazza sfili circa un milione di cubani. Quest’anno i professionisti della salute apriranno il corteo per il loro notevole lavoro sia a Cuba sia in altri paesi, compito nel quale sono impegnati oltre 50.000 specialisti in circa 67 nazioni.

Cuba propone di dichiarare un delitto di lesa umanità l’utilizzo di armi nucleari
30.4 – Alle Nazioni Unite, Cuba ha proposto di dichiarare l’uso o la minaccia dell’impiego di armi nucleari come una violazione del Diritto Internazionale Umanitario e un delitto di lesa umanità. Il rappresentante cubano alla Conferenza delle Parti Incaricate dell’Esame del Trattato sulla Non Proliferazione Nucleare (TNP), Rodolfo Benítez, ha presentato qui un gruppo di iniziative per garantire la totale eliminazione dalla faccia della terra dei letali ordigni di sterminio di massa.

Due morti e danni materiali per intense piogge nella capitale cubana
30.4 – Due morti e danni materiali ancora da quantificare è il saldo delle intense piogge a La Habana, come riporta oggi il quotidiano ufficiale cubano Granma. Fonti della Difesa Civile hanno comunicato a questo giornale che i morti sono una signora di 81 anni di età che è deceduta per annegamento a causa di un’inondazione, e un giovane di 24 anni che è morto fulminato, a causa della caduta di cavi della linea elettrica.

MAGGIO 2015

Il Presidente Raúl Castro rende omaggio ai martiri algerini
4.5 – Il Presidente cubano, Raúl Castro, ha reso omaggio ad Algeri ai Martiri della Rivoluzione algerina al monumento che li ricorda. Dopo aver passato in rivista il drappello d’onore della Guardia Repubblicana, il Capo di Stato cubano ha deposto un’offerta floreale ai piedi della lapide che ricorda i quasi due milioni di algerini che hanno perso la vita in una lotta impari con l’Esercito coloniale francese, compresi i civili, ha riportato l’agenzia ufficiale.

Convocati gli eletti per formare le Assemblee Municipali del Poder Popular a Cuba
6.5 – Il Consiglio di Stato di Cuba ha indicato, secondo la Legge Elettorale, il prossimo 13 maggio affinché i delegati formino le Assemblee Municipali del Poder Popular, evidenziano oggi i mezzi di stampa. Gli eletti in tutto il paese durante le ultime elezioni municipali del 19 e 26 aprile (secondo turno), procederanno a costituire dette assemblee per un nuovo mandato di due anni e mezzo.

Gli Stati Uniti annunciano licenze specifiche per servizi di passeggeri a Cuba
6.5 – Il Dipartimento del Tesoro degli Stati Uniti ha aperto le porte a limitate operazioni di servizi commerciali di passeggeri verso Cuba, annunciando la concessione di licenze specifiche ad alcune aziende per la prima volta in mezzo secolo. Secondo il documento diffuso questo martedì dall’Ufficio di Controllo di Fondi Esteri (OFAC), di detto dipartimento, le autorizzazioni saranno a determinate compagnie.

I Presidenti di Russia e Cuba rivedono l’agenda bilaterale
7.5 – Il Presidente russo, Vladimir Putin, esamina oggi con il suo omologo cubano, Raúl Castro, temi dell’agenda politica ed economico-commerciali bilaterali, come ha comunicato il servizio di stampa del Cremlino. Secondo la fonte, i Presidenti analizzeranno le prospettive della cooperazione alla luce di nuovi accordi in diversi campi della collaborazione e si scambieranno punti di vista sull’attualità regionale e internazionale.

Cuba chiede all’ONU garanzie sul non utilizzo di armi nucleari
7.5 – Cuba ha ribadito alle Nazioni Unite la protesta dei paesi che non hanno armi nucleari di ricevere garanzie che non saranno minacciati né attaccati con questi mezzi di sterminio in massa. “La mancanza di progressi in materia di garanzie di sicurezza costituisce, senza dubbio, una delle principali fonti di frustrazione per gli Stati che non possiedono armi nucleari che fanno parte del Trattato di Non Proliferazione (TNP)”, ha avvisato il diplomatico Rodolfo Benítez nella continuazione della nona conferenza di esame di questo strumento che è in vigore dal 1970.

Fidel Castro: il nostro diritto a essere marxisti-leninisti
8.5 – Il leader della Rivoluzione cubana, Fidel Castro, ha espresso oggi la sua profonda ammirazione per l’eroico popolo sovietico che ha prestato all’umanità un colossale servizio. I 27 milioni di sovietici che sono morti nella Grande Guerra Patria, lo hanno fatto anche per l’umanità e per il diritto a pensare e a essere socialisti, a essere marxisti-leninisti, a essere comunisti, e a uscire dalla preistoria, ha indicato Fidel Castro.

Il Presidente cubano prosegue la visita in Russia per l’anniversario della vittoria
8.5 – Il Presidente cubano, Raúl Castro, prosegue oggi la visita di lavoro in Russia in occasione del 70° anniversario della vittoria sul fascismo e in coincidenza con i 55 anni del ristabilimento delle relazioni diplomatiche. Invitato dal Presidente Vladimir Putin alle celebrazioni ufficiali del 9 maggio, il Presidente cubano ha detto ieri che non poteva essere assente in Russia per questa festa per il giorno della Grande Vittoria dei popoli dell’allora Unione Sovietica.

Il Presidente Raúl Castro è ritornato a Cuba
11.5 – Il Presidente di Cuba, Raúl Castro, è ritornato questa domenica a La Habana in ore della notte dopo aver visitato Algeria, Russia e Italia, nazioni che hanno mostrato una grande ospitalità verso Cuba. Raúl Castro è stato ricevuto all’aeroporto internazionale José Martí dal Vicepresidente José Ramón Machado Ventura e dal Ministro dell’Interno, generale di corpo di esercito Abelardo Colomé Ibarra.

Hollande sottolinea il ruolo di Cuba per la pace e chiede la fine del blocco
11.5 – Il Presidente francese, François Hollande, ha sottolineato oggi l’apporto di Cuba al processo di pace in Colombia e si è detto favorevole alla fine del blocco mantenuto dagli Stati Uniti contro l’isola caraibica. In una conferenza offerta nell’Aula Magna dell’Università di La Habana, Hollande ha fatto riferimento al ruolo di Cuba in America Latina e ha ricordato che qui a La Habana hanno luogo i colloqui tra il governo e la guerriglia colombiani per porre fine al conflitto, il più vecchio del continente.

Il Papa Francesco si è incontrato con il Presidente di Cuba Raúl Castro
11.5 – Il Papa Francisco si è incontrato con il Presidente di Cuba, Raúl Castro, in un’udienza privata di circa 55 minuti avvenuta nei saloni adiacenti all’Aula Paolo VI del Vaticano. Il Presidente che era accompagnato dal Vicepresidente del Consiglio dei Ministri, Ricardo Cabrisas, e dal Ministro degli Esteri Bruno Rodríguez, tra altri rappresentanti del suo Governo, è stato ricevuto dalla guardia d’onore svizzera e dal prefetto della Casa Pontificia, Georg Gaenswein.

Qatar e Cuba esplorano l’ampliamento della cooperazione medica dell’isola
11.5 – Il Ministro della Salute del Qatar, Abdulla bin Khalid Al-Qahtani, si è detto oggi disposto ad ampliare la collaborazione medica di Cuba, a partire dalla positiva esperienza di assistenza dell’Ospedale Cubano di Dukhan. Al-Qahtani ha ricevuto lAmbasciatore di Cuba a Doha, Ernesto Plasencia, e i due hanno analizzato l’avanzamento del lavoro che decine di professionisti della salute cubani svolgono in questo paese arabo, che ha meritato gli elogi di persone di altri Stati vicini.

Raúl Castro: il processo per ristabilire i legami con gli Stati Uniti va bene
12.5 – Il Presidente cubano, Raúl Castro, ha dichiarato oggi che il processo di ristabilimento dei legami con gli Stati Uniti va bene, ma “al nostro ritmo”. “Non vogliamo prendere alcuna misura che sacrifichi il nostro popolo. Questa è la cosa più importante”, ha detto alla stampa nell’aeroporto internazionale José Martí, dopo aver salutato il Capo di Stato francese, François Hollande.

Cominciano i preparativi per la visita di Papa Francesco a Cuba
12.5 – Un incontro tra i rappresentanti della Santa Sede, membri della Chiesa Cattolica e autorità civili di Cuba è stato realizzato come parte dei preparativi per la visita del Papa Francesco a Cuba nel settembre prossimo. Nella riunione, avvenuta ieri nella sede del Ministero degli Esteri, è stata manifestata la piena disposizione dello Stato e del Governo cubani di offrire tutto il sostegno necessario per il successo della visita apostolica del Sommo Pontefice a Cuba.

Il Presidente francese ha fatto visita a Fidel Castro
12.5 – Il leader storico della Rivoluzione cubana, Fidel Castro, ha colloquiato nel pomeriggio di lunedì con il Presidente francese, François Hollande, in occasione della sua visita ufficiale a Cuba, ha informato la televisione nazionale. Durante l’incontro, Fidel Castro e François Hollande hanno parlato in un interessante dialogo sui legami storici tra Cuba e Francia, come pure hanno discusso su importanti temi internazionali e si sono scambiati opinioni sulle loro complessità e sulle sfide in un clima cordiale e amichevole.

Saranno costituite a Cuba le Assemblee Municipali del Poder Popular
13.5 – In adempimento a quanto disposto nell’Articolo 126 della Legge n° 72 del 29 ottobre 1992, Legge Elettorale, saranno costituite oggi a Cuba le 168 Assemblee Municipali del Poder Popular. I delegati appena eletti nelle 12.589 circoscrizioni del paese, assumeranno le loro responsabilità per un periodo di due anni e mezzo, e allo stesso tempo eleggeranno il presidente e il vicepresidente dell’organismo popolare.

Terminate le riunioni in preparazione della visita del Papa a Cuba
14.5 – Delegazioni della Santa Sede e di Cuba hanno concluso oggi a La Habana le prime riunioni preparatorie per la visita del Papa Francesco all’isola, prevista dal 19 al 22 settembre del presente anno. Come ha reso noto il Ministero degli Esteri cubano, gli incontri, cordiali e produttivi, hanno riflesso la buona comunicazione esistente tra la Santa Sede, la Chiesa Cattolica e lo Stato cubano, e l’interesse condiviso di garantire il successo della visita pastorale.

I peruviani si beneficiano del vaccino cubano per il cancro al polmone
14.5 – Circa 100 pazienti peruviani sono stati trattati fino a oggi con il Cimavax-EGF, un vaccino terapeutico cubano per il cancro al polmone avanzato, ha affermato il dottor Diego Venegas, direttore medico dell’Istituto di Innovazione e Biotecnologia di Cuba. I risultati ottenuti in Perù sono molto simili a quelli presentati a questo evento, cioè, il composto ha aumentato la sopravvivenza delle persone trattate e ha migliorato la loro qualità di vita, ha detto l’esperto a Prensa Latina durante il V Congresso Internazionale Cimavax-EGF che ha avuto luogo nel Palazzo delle Convenzioni di La Habana.

Cuba-Stati Uniti alla terza ronda di conversazioni il 21 maggio prossimo
15.5 – La terza ronda di conversazioni tra Cuba e Stati Uniti sul processo di ristabilimento delle relazioni diplomatiche e sull’apertura delle ambasciate sarà effettuata il 21 maggio a Washington. Questo incontro darà continuità agli incontri precedenti, effettuati il 22 gennaio a La Habana e il 27 febbraio a Washington, come pure una riunione di coordinamento delle precedenti avvenuta nella capitale cubana il 16 marzo.

Sarà effettuata a Cuba un’esercitazione per affrontare i terremoti
15.5 – Cuba realizzerà oggi l’esercitazione Sisma 2015 avviata al rinvigorimento delle capacità del paese per affrontare movimenti tellurici di grande intensità e maremoti. Come parte di questa esercitazione preventiva, si contempla un’analisi dettagliata in tutti i livelli di direzione e delle misure previste in ogni fase del ciclo di riduzione per mitigare l’impatto di questi fenomeni naturali, secondo quanto comunicato dall’agenzia cubana di notizie.

Cuba e Stati Uniti continuano il dialogo sul ristabilimento delle relazioni
20.5 – Delegazioni di Cuba e degli Stati Uniti danno oggi a Washington i ritocchi finali a una nuova ronda di dialogo per procedere al ristabilimento dei legami diplomatici, prevista domani in questa capitale. Come hanno anticipato le parti negli ultimi giorni, la ripresa delle relazioni – interrotte da oltre mezzo secolo dalla Casa Bianca – l’apertura di Ambasciate a La Habana e a Washington e il funzionamento delle stesse, saranno al centro dei colloqui al Dipartimento di Stato.

Antiterrorista cubano effettua un incontro con gruppo del Senato italiano
20.5 – L’antiterrorista cubano Antonio Guerrero ha avuto un incontro con l’Intergruppo del Senato italiano, fondato per operare per la sua liberazione e quella dei suoi quattro fratelli di lotta, è stato reso noto a Roma. Dando il benvenuto a Guerrero, la senatrice Daniela Valentini, presidentessa del gruppo, ha detto che a Cuba è stato restituito quello che le era stato tolto ingiustamente, in riferimento ai Cinque, come sono noti internazionalmente, ha precisato una nota di stampa diffusa dall’Ambasciata cubana in Italia.

I medici cubani hanno assistito oltre mille persone colpite dal terremoto in Nepal
20.5 – La brigata medica cubana che ha assistito le vittime dei terremoti che hanno scosso recentemente il Nepal, ha curato oltre mille persone colpite da questi eventi sismici, ha informato oggi il Granma. Secondo il quotidiano, oltre al migliaio di pazienti assistiti, i medici del Contingente Internazionale Henry Reeve, specializzato nell’affrontare i disastri e le epidemie, hanno realizzato finora sei interventi chirurgici.

Cuba e Stati Uniti continueranno il dialogo sul funzionamento delle Ambasciate
22.5 – Cuba e Stati Uniti hanno deciso oggi a Washington di continuare i colloqui su aspetti relativi al funzionamento delle missioni diplomatiche. Un comunicato stampa della delegazione cubana alla terza ronda di conversazioni sul ristabilimento delle relazioni diplomatiche con gli Stati Uniti, realizzata ieri e oggi a Washington, divulgato dal sito-web CubaMinrex, evidenzia che “la riunione si è sviluppata in un clima rispettoso e professionale”.

Díaz-Canel presiede la delegazione di Cuba alla beatificazione di monsignor Romero
22.5 – Il Primo Vicepresidente di Cuba, Miguel Díaz-Canel, presiede la delegazione cubana che parteciperà alla beatificazione di monsignor Óscar Arnulfo Romero, che avverrà domani a El Salvador. La delegazione cubana è composta inoltre dalla Capo dell’Ufficio di Attenzione ai Temi Religiosi del Comitato Centrale del Partito Comunista di Cuba, Caridad Diego, riferisce oggi una nota edita dal quotidiano Granma.

Cuba sostiene lo sviluppo in oltre 30 paesi africani
25.5 – L’Africa celebra oggi la sua giornata con la sfida di eliminare la povertà estrema e di ottenere la prosperità, aspirazione alla quale Cuba partecipa in oltre 30 nazioni di quel continente. Un giorno come oggi nel 1963 era stata formata l’Organizzazione per l’Unità Africana, che nel 2002 è diventata l’Unione Africana, impegnata ora nella messa in moto di diverse strutture e meccanismi per lo sviluppo.

La brigata medica cubana in Nepal ha assistito duemila pazienti
25.5 – La brigata medica cubana in Nepal ha già assistito duemila pazienti in zone duramente colpite dal terremoto del mese scorso, nei distretti di Katmandú, Lalitpur e Bhaktapur, ha indicato oggi il quotidiano Granma. Un mese fa, il 25 aprile, il Nepal è stato scosso da un devastante sisma di 7.9 gradi nella scala Richter, che ha causato oltre 8.600 vittime.

Cuba all’avanguardia in materia di energia rinnovabile
26.5 – Cuba è avanzata nel suo programma di energia rinnovabile e vuole condividere questi risultati con altri paesi, questo è il principale obiettivo dell’evento CIER 2015, ha evidenziato oggi la specialista Tania Carbonell. La presidentessa del Comitato Organizzatore dell’VIII Conferenza Internazionale di Energia Rinnovabile (CIER 2015) ha detto a Prensa Latina che l’incontro è incentrato principalmente sulla regione dell’America Latina.

Cuba aumenta la sua capacità di generazione elettrica, afferma un funzionario
27.5 – Cuba moltiplicherà per sei la sua produzione di energia, ha informato un funzionario del Ministero di Energia e Miniere (MINEM), nell’ambito della Conferenza Internazionale di Energia Rinnovabile che prosegue oggi a La Habana. Rosell Guerra, direttore di Energie Rinnovabili del MINEM, ha rimarcato che è imprescindibile fare questo passo in quanto la generazione di energia del paese attualmente dipende molto dall’utilizzo di combustibili fossili.

Un vaccino cubano contro l’asma mostra la sua efficacia
27.5 – Il vaccino cubano contro l’asma, Valergem, aumenta il suo utilizzo, ora in gocce sublinguali, ha affermato oggi la dottoressa Dania Emma Fabré. La presidentessa della Società Cubana di Asma, Allergia e Immunologia ha detto che il farmaco, prodotto dal Centro Nazionale di Biopreparati (BIOCEN), è uno dei primi vaccini terapeutici sviluppati nell’isola per il trattamento di questa malattia.

Cuba e Norvegia manterranno il sostegno al processo di pace colombiano
28.5 – Cuba e Norvegia hanno ribadito la loro disposizione a contribuire alla costruzione di una pace stabile e duratura in Colombia mediante i colloqui tra la guerriglia e il Governo del paese sud-americano che si realizzano a La Habana. Le due parti hanno fatto appello alle Forze Armate Rivoluzionarie della Colombia-Esercito del Popolo e al Governo affinché continuino i loro sforzi nella discussione delle questioni pendenti, comprendendo l’adozione di un accordo di una sospensione bilaterale definitiva dei combattimenti e delle ostilità.

Gli Stati Uniti tolgono Cuba dalla lista degli Stati promotori del terrorismo
29.5 – Gli Stati Uniti hanno tolto Cuba della lista degli Stati promotori del terrorismo, ha informato oggi una nota ufficiale. Il portavoce del Dipartimento di Stato nordamericano, Jeff Rathke, in una nota ufficiale ha indicato che il termine di 45 giorni dalla notifica al Congresso è scaduto e il sottosegretario ha preso la decisione finale, da oggi 29 maggio, di non considerare Cuba come Stato Promotore del Terrorismo.

Cuba chiede la liberazione del portoricano Óscar López Rivera
29.5 – La Missione di Puerto Rico a Cuba ha ringraziato oggi a La Habana per la dichiarazione della società civile dell’Isola per la liberazione dell’indipendentista Óscar López Rivera, al compimento di 34 anni dal suo arresto negli Stati Uniti. Il delegato della missione, Edwin González, ha riconosciuto la solidarietà di Cuba con la nazione portoricana e nella lotta per la causa del carcerato politico condannato a 70 anni di privazione della libertà.

La FAO riconosce il lavoro di Cuba nella sicurezza alimentaria
29.5 – Il lavoro di Cuba nella lotta alla fame e per la sicurezza alimentare della sua popolazione in mezzo a difficili condizioni economiche, è stato riconosciuto oggi dalla rappresentanza della FAO nell’isola. Il rappresentante dell’Organizzazione delle Nazioni Unite per l’Alimentazione e l’Agricoltura (FAO), Theodor Friedrich, ha detto in una conferenza stampa che la principale forza della nazione caraibica è stata la preoccupazione e il lavoro delle sue autorità per l’alimentazione, che quale ha reso possibile di ridurre sostanzialmente il male della fame.

Registrato un incremento nell’arrivo di turisti a Cuba
29.5 – Un apprezzabile incremento nell’arrivo di turisti internazionali a Cuba nel primo trimestre del 2015, con 1.136.948 viaggiatori, è riportato oggi dall’Ufficio Nazionale di Statistica e Informazione (ONEI). Questa relazione aggiunge che solo in marzo sono arrivati a Cuba 404.421 persone (359.446 nel 2014).

Cuba condivide all’ONU esperienze di attenzione alla gioventù
29.5 – Cuba ha esposto oggi alle Nazioni Unite le sue esperienze nell’attenzione alla gioventù, come le politiche statali dirette a garantire l’educazione, la salute, l’impiego e la partecipazione politica e sociale di questo settore. Nel mio paese, siamo il 26 % della popolazione, e l’appoggio è sostenuto da norme giuridiche di protezione ai nostri diritti, dalla propria Costituzione della Repubblica (1976), fino a un totale di 12 leggi e risoluzioni legali, ha affermato alle Nazioni Unite la prima segretaria dell’Unione dei Giovani Comunisti (UJC) dell’isola, Yuniasky Crespo.

GIUGNO 2015

Il Presidente cubano favorevole alla critica costruttiva
1.6 – Il Presidente cubano, Raúl Castro, si è detto favorevole all’uso costante della critica costruttiva nel contesto delle trasformazioni che avvengono oggi nella nazione caraibica. In una riunione del Consiglio dei Ministri, il Presidente cubano ha ribadito l’appello a discutere profondamente ogni misura e ad analizzare tutto quello che è stato fatto finora, per determinare i piccoli errori commessi e correggerli.

Cuba celebra la Giornata Internazionale dell’Infanzia con notevoli risultati
1.6 – Cuba mostra oggi risultati tangibili nella protezione dell’infanzia e ratifica il suo sostegno alle convenzioni internazionali che patrocinano i diritti dell’infanzia considerandola il futuro dell’umanità. Non è casualità che dei 600 milioni di bambini poveri e abbandonati nel mondo, nessuno sia cubano. Uno dei motivi che ha spinto i leader del paese e il popolo per fare una Rivoluzione è stata l’infanzia, con il risultato che dal 1959 questo segmento della popolazione è una priorità per lo Stato.

Proseguono a Cuba i colloqui per la pace in Colombia
3.6 – Le delegazioni degli insorti FARC-EP e del Governo colombiano continuano oggi i colloqui nel contesto della 37° ronda conversazioni di pace, incentrate sul tema delle vittime del conflitto in quella nazione sud-americana. Nell’ambito del processo di pace iniziato dalle parti a La Habana nel novembre 2012, le Forze Armate Rivoluzionarie della Colombia-Esercito del Popolo (FARC-EP) hanno denunciato ieri la dilazione nella materializzazione dell’accordo sulle Vittime, al compimento questo mese di un anno dall’inizio dell’analisi di tale tematica nell’Agenda.

Le malattie non contagiose causano i due terzi dei decessi a Cuba
3.6 – Il cancro, le malattie cerebro-vascolari, il diabete e le infermità respiratorie croniche hanno rappresentato il 67.7 % del totale dei decessi nel 2014 a Cuba, ha indicato oggi il quotidiano Granma. Nel mondo, le malattie non contagiose non solo saranno le principali cause di menomazioni nell’anno 2020, ma diventeranno anche i problemi più costosi da affrontare da parte dei sistemi di attenzione della salute, ha ricordato il quotidiano.

La crisi idrica colpisce la zona dell’estremità orientale di Cuba
3.6 – Il deficit di piogge registrate a Guantánamo durante il mese di maggio minaccia di aggravare l’intensa siccità che colpisce oggi questa regione. Il mese concluso da poco, uno dei più piovosi dell’anno, ha chiuso con 104.1 millimetri di acqua, appena il 50 % della media storica per questo periodo (209 mm), secondo la constatazione della Direzione di Risorse Idrauliche del territorio. Finora nel 2015, i pluviometri hanno marcato un accumulo di solo 109 mm, molto al di sotto dei 555 mm. abituali per questo periodo di tempo, secondo le statistiche.

La Commissione Elettorale cubana ratifica l’elezione di 12.589 delegati
4.6 – La Commissione Elettorale Nazionale (CEN) ha ratificato che nelle elezioni municipali effettuate a Cuba nell’aprile scorso sono stati eletti con voto diretto e segreto 12.589 delegati. Al primo turno – il 19 aprile – sono stati eletti 11.423 e al secondo, una settimana dopo, 1.166. Lo scorso 13 maggio, per diritto proprio, gli eletti hanno preso possesso delle loro cariche e in ogni municipio hanno costituito l’Assemblea Municipale e hanno scelto i loro presidente e vicepresidente.

Il Sudafrica incrementa la presenza di collaboratori cubani della salute
4.6 – Il numero di collaboratori cubani della salute in Sudafrica ammonta oggi a 210 con l’arrivo di un nuovo gruppo di 16 professionisti, distribuiti già in cinque delle nove province del paese. Gli specialisti sono giunti ieri in territorio sudafricano e lavoreranno nel Free State, North West, Eastern Cape, Limpopo e Mpumalanga sotto la modalità di servizi medici di Cuba, ha precisato in un’intervista con Prensa Latina il dottor Alex Carreras, capo della missione cubana.

Interessati EAU e Cuba ad approfittare di opportunità di cooperazione
5.6 – Autorità degli Emirati Arabi Uniti (EAU) e Cuba hanno manifestato interesse ad approfittare delle opportunità dei loro rispettivi paesi per incrementare lo scambio economico e commerciale, e per promuovere lo sviluppo energetico sostenibile, è stato reso noto ad Abu Dhabi. Durante una visita di lavoro ad Abu Dhabi, l’Ambasciatore cubano in questa nazione, Enrique Enriquez, ha parlato delle strategie di cooperazione con il segretario generale della Federazione delle Camere di Commercio e Industria di EAU (FCCI, per le sue sigle in inglese), Humaid Mohamed bin Salem.

Cuba patisce notevoli danni per mancanza di precipitazioni
5.6 – L’attuale deficit di pioggia a Cuba già provoca severi danni in diversi settori della vita nazionale, compreso il rifornimento di acqua alla popolazione, indica oggi un articolo pubblicato nel quotidiano Granma. Dati forniti dall’Istituto Nazionale di Risorse Idrauliche (INRH), indicano che tra 1° gennaio e il 31 maggio del presente 2015 sono caduti nel paese 265.5 millimetri, dato equivalente al 68 % della media storica per questo periodo di tempo.

La brigata medica cubana in Nepal ha assistito oltre cinquemila pazienti
5.6 – La brigata medica cubana in Nepal ha assistito oltre 5.400 pazienti e ha realizzato 70 operazioni chirurgiche in zone duramente colpite dai terremoti avvenuti in quel paese, riporta oggi il quotidiano Granma. Il 25 aprile il Nepal ha subito un devastante sisma di 7.8 gradi nella scala Richter che ha causato oltre 8.600 vittime e ferito altre 20.000 persone.

Il FMLN esprime gratitudine per il centro oftalmico a El Salvador con aiuto cubano
8.6 – Il segretario generale del Fronte Farabundo Martí per la Liberazione Nazionale (FMLN), Medardo González, ha evidenziato oggi il nuovo Centro Oftalmico Nazionale, installato nel dipartimento di San Vicente, con l’aiuto di Cuba. Il dirigente ha precisato che in questa unità potranno essere curati gratuitamente pazienti con cateratta e pterigio, soprattutto per persone di scarse risorse economiche, da parte di personale cubano e salvadoregno.

Alto Rappresentante dell’UE ha ricevuto il Primo Vicepresidente cubano
10.6 – L’Alto Rappresentante dell’Unione Europea (UE) per gli Affari Esteri e la Politica di Sicurezza, Federica Mogherini, ha ricevuto oggi a Bruxelles il Primo Vicepresidente cubano, Miguel Díaz-Canel. Díaz-Canel è a capo della delegazione di Cuba al II Vertice tra la Comunità degli Stati Latinoamericani e Caraibici (CELAC) e l’UE, che riunisce nella capitale belga rappresentanti di 61 paesi e di organismi internazionali.

L’Ecuador fa sentire la sua voce per Cuba e per il Venezuela al Vertice CELAC-UE
10.6 – Il Presidente dell’Ecuador, Rafael Correa, ha fatto sentire oggi a Bruxelles la sua voce per chiedere l’eliminazione del blocco unilaterale degli Stati Uniti contro Cuba, e la deroga dell’ordine esecutivo della Casa Bianca che impone sanzioni al Venezuela. Resta ancora da estirpare l’inumano e illegale blocco, e la restituzione del territorio occupato di Guantánamo, una delle rimanenze del colonialismo nella nostra America, ha affermato il Presidente Correa all’apertura del II Vertice tra la Comunità degli Stati Latinoamericani e Caraibici (CELAC) e l’Unione Europea (UE).

Oltre tre milioni di venezuelani curati con l’Operazione Miracolo
10.6 – Quasi 3.5 milioni di venezuelani hanno recuperato la vista grazie all’Operazione Miracolo, iniziata nel 2004, sottolinea oggi una relazione dell’Assemblea Nazionale del Venezuela (Parlamento). Secondo questa fonte, dall’inizio di quest’anno sono stati operati chirurgicamente 62.627 persone, grazie all’accordo di collaborazione con Cuba.

Cuba denuncia al Vertice CELAC-UE la persistenza del blocco degli Stati Uniti
11.6 – A Bruxelles, il Primo Vicepresidente cubano, Miguel Díaz-Canel, ha denunciato che il blocco degli Stati Uniti contro il suo paese prosegue a piena intensità e ha fatto appello all’Europa a sostenere la sua eliminazione totale.

Ritornata a Cuba la brigata medica che ha operato in Cile
11.6 – La brigata medica che due mesi fa era partita per il Cile per dare assistenza alle persone colpite da gravi inondazioni e da intense piogge è ritornata a Cuba all’alba di oggi. Il gruppo, composto da 15 professionisti – 9 medici, 4 laureati in infermeria e 2 laureati in igiene ed epidemiologia – si è detto soddisfatto del lavoro realizzato nella regione di Atacama, nel nord del paese, dove ha assistito 5.800 pazienti e fatto visite in circa 2.500 abitazioni.

Un Vicepresidente è a capo della delegazione cubana al XXV Vertice dell’UA
12.6 – Il Vicepresidente del Consiglio di Stato di Cuba, Salvador Valdés Mesa, presiede la delegazione cubana al XXV Vertice dell’Unione Africana (UA), è stato reso noto oggi a La Habana. La delegazione cubana è composta, inoltre, dalla Vice-Ministro delle Relazioni Estere Ana Teresita González; da Juan Manuel Rodríguez e da Carlos Fernández de Cossío, rispettivamente Ambasciatori di Cuba presso la UA e presso il Sudafrica, come da altri funzionari del Ministero degli Esteri, ha precisato il quotidiano Granma.

La Presidente della Liberia ringrazia per il ruolo di Cuba nella lotta contro l’ebola
15.6 – La Presidente della Liberia, Ellen Johnson-Sirleaf, ha ringraziato per il ruolo dei medici cubani nella lotta contro l’ebola in un incontro con il Vicepresidente del Consiglio di Stato, Salvador Valdés. La Presidente africana ha sottolineato che i professionisti cubani sono stati nei luoghi più lontani e dove l’infrastruttura è povera.

Cuba solidale con Correa di fronte al tentativo di destabilizzazione
16.6 – Cuba ha espresso oggi solidarietà al popolo dell’Ecuador, al Governo della Rivoluzione Cittadina e al Presidente Rafael Correa di fronte ai tentativi di destabilizzazione che cercano di generare una crisi e scatenare la violenza in quella nazione. Dallo scorso 8 giugno, il Governo della Repubblica dell’Ecuador, capeggiato dal Presidente Correa, affronta in diverse città di quel paese atti di violenza e appelli al rovesciamento del Governo della Rivoluzione Cittadina, indica una dichiarazione delle autorità cubane.

Cuba presenterà una risoluzione all’ONU sul caso coloniale portoricano
17.6 – Cuba presenterà di nuovo quest’anno all’Organizzazione delle Nazioni Unite un progetto di risoluzione sul caso coloniale di Puerto Rico, gesto che ratifica il compromesso del maggiore delle Antille con quell’isola vicina. Il documento – ha precisato in una conferenza stampa la funzionaria della direzione degli Affari Multilaterali e Diritto Internazionale del Ministero delle Relazioni Esterne, Juana Elena Ramos – sarà presentato al Comitato Speciale di Decolonizzazione il prossimo 22 giugno.

Rinvenuta a Cuba la prima parte dentale di un rettile marino del periodo Cretaceo
18.6 – La prima parte dentale di un vertebrato marino del Cretaceo del gruppo dei mosasauri (rettili marini), corrispondenti all’area dei Caraibi è stata trovata recentemente nella provincia cubana di Cienfuegos, ha riportato oggi il Granma. Secondo la fonte, il dottore Reinaldo Rojas, geologo e paleontologo del Museo Nazionale di Storia Naturale di Cuba, ha dichiarato all’Agenzia di Informazione Nazionale che questo ritrovamento è molto importante per la Paleontologia cubana.

Cuba esprime la sua solidarietà e il suo sostegno all’Ecuador
19.6 – L’Ambasciatore dell’Ecuador a Cuba, Edgar Ponce, ha evidenziato che il popolo dell’isola mostra un’altra volta la sua solidarietà e sostegno alla sua nazione e al Governo di Rafael Correa. In una cerimonia davanti al monumento al generale Eloy Alfaro, nel viale dei Presidenti, a La Habana, il diplomatico ha detto a Prensa Latina che in Ecuador la controrivoluzione intende gettare via i sogni di tutto un popolo ma in realtà quello che succede è l’unione delle voci nel mondo in solidarietà con la Rivoluzione.

I Cinque in diretta alla televisione sudafricana
22.6 – I cinque combattenti antiterroristi cubani hanno risposto oggi davanti alle telecamere alle più svariate domande dei mezzi di stampa sudafricani. Durante una colazione di lavoro organizzata dal Congresso Nazionale Africano (ANC), presieduto dal suo segretario generale, Gwede Mantashe, i Cinque hanno parlato dell’attualità cubana e della storia che circondato il loro caso.

Il PIL cubano supera il 4 %
22.6 – Il Ministro di Economia e Pianificazione cubano, Marino Murillo, ha confermato che Cuba mostrerà una crescita del suo Prodotto Interno Lordo (PIL) al di sopra del 4 % nel primo semestre del 2015. Questo dato Murillo l’ha comunicato durante la riunione del Consiglio dei Ministri di Cuba, capeggiato dal Presidente cubano, Raúl Castro, incontro in cui è stato valutato l’adempimento dell’economia cubana, ha riportato questo lunedì il quotidiano ufficiale cubano Granma.

Il Ministro della Salute riporta una migliore situazione epidemiologica a Cuba
22.6 – La situazione epidemiologica di Cuba si trova in condizioni migliori rispetto all’anno precedente, ha informato il Ministro della Salute Pubblica, Roberto Morales, in una riunione del Consiglio dei Ministri. Come pubblica oggi il quotidiano ufficiale cubano Granma sull’incontro capeggiato dal Presidente cubano, Raúl Castro, e avvenuto venerdì scorso, Morales ha esposto il migliore stato epidemiologico del paese, benché abbia detto che è necessario dargli un prosieguo preciso di fronte ai mesi che si avvicinano, compresi quelli della fase delle vacanze estive.

Inaugurato a Cuba il Congresso Scientifico Internazionale CNIC 2015
23.6 – La fiera commerciale “Prodotti Biofarmaceutici: sfide del Terzo Millennio” aprirà le attività del Congresso Internazionale del Centro Nazionale di Ricerche Scientifiche (CNIC 2015), che sarà inaugurato oggi a La Habana. L’esposizione promuoverà prodotti biofarmaceutici e tecnologie di Cuba e del mondo, con la partecipazione di aziende commerciali e di espositori nazionali ed esteri.

Convocate a Cuba le sessioni del Parlamento
26.6 – Il Presidente dell’Assemblea Nazionale del Poder Popular di Cuba, Esteban Lazo, ha convocato oggi per il 15 luglio prossimo il quinto periodo ordinario di sessioni dell’Ottava Legislatura di questa istituzione. Il Palazzo delle Convenzioni di La Habana accoglierà i deputati che si riuniranno in commissioni.

Cuba evidenzia i temi su popolazione e sviluppo della regione
26.6 – Cuba è un referente in America Latina e nei Caraibi su temi di popolazione, educazione, salute e orientamento sessuale, ha detto oggi a Santiago del Cile un dirigente cileno in una riunione sul tema nella CEPAL. Juan Carlos Alfonso Fraga, direttore del Centro di Studi su Popolazione e Sviluppo dell’Ufficio Nazionale di Statistiche e Informazione, ha detto a Prensa Latina che Cuba è stata sempre molto ascoltata su queste tematiche per i suoi notevoli risultati.

Registrata una nuova specie di uccello a Cuba
29.6 – Una nuova specie di uccello a Cuba, Calidris ferruginea, è uno dei risultati nella provincia cubana di Pinar del Río di un progetto del Centro Nazionale di Aree Protette Arcipelaghi del Sud, è stato comunicato oggi. Si tratta di un uccello migratorio con il becco ricurvo e circa 20 centimetri di grandezza media, scoperto per la prima volta in territorio cubano nella palude del sud di Los Palacios, in provincia di Pinar del Río, ha spiegò Marta Rosa Acosta, specialista della delegazione territoriale del Ministero di Scienza Tecnologia e Ambiente.

Papa Francesco visiterà La Habana, Holguín e Santiago de Cuba
30.6 – Le autorità vaticane, il Governo cubano e la Conferenza dei Vescovi Cattolici di Cuba hanno accordato il programma per la visita che Papa Francesco realizzerà a Cuba, che avrà luogo, come è stato annunciato in precedenza, tra i giorni 19 e 22 settembre. Il Sommo Pontefice della Chiesa Cattolica inizierà il suo viaggio apostolico sabato 19 settembre, a La Habana, dove il Governo cubano e il popolo della capitale gli daranno il più cordiale benvenuto.

La OPS riconosce i nuovi risultati della salute pubblica cubana
30.6 – Il rappresentante a Cuba dell’Organizzazione Panamericana della Salute (OPS), José Luis Di Fabio, ha riconosciuto il lavoro che realizza il paese in materia di salute, in particolare per i neonati. In una conferenza stampa in relazione alla certificazione di Cuba come prima nazione del mondo a eliminare la trasmissione materno-infantile di sifilide e HIV/AIDS, Di Fabio ha indicato che è questo un altro motivo in più per celebrare quello che fa il sistema sanitario dell’isola.

LUGLIO 2015

Si cerca di perfezionare il funzionamento per future elezioni cubane
1.7 – La Commissione Elettorale Nazionale (CEN) di Cuba cerca di perfezionare il suo lavoro per le future elezioni, avendo come priorità l’abilitazione in modo continuo di coloro che operano nelle diverse fasi di una consultazione. La selezione e l’abilitazione delle autorità elettorali, in particolare quelle dei seggi, delle circoscrizioni e dei municipi, rivestono una grande importanza per la CEN che ha realizzato un bilancio delle elezioni municipali realizzate in aprile per eleggere i delegati alle Assemblee Municipali del Poder Popular, sottolinea oggi il quotidiano ufficiale cubano.

Il Ministero degli Esteri cubano riceverà il capo della Sezione di Interessi degli Stati Uniti
1.7 – Il Ministero degli Esteri cubano ha annunciato che il Ministro ad interim delle Relazioni Estere, Marcelino Medina González, riceverà questo 1° luglio il capo della Sezione di Interessi degli Stati Uniti a La Habana, Jeffrey DeLaurentis. Il sito cubaminrex.cu ha indicato che il funzionario consegnerà una lettera del Presidente nordamericano Barack Obama al Capo di Stato di Cuba, Raúl Castro, relativa al ristabilimento delle relazioni diplomatiche e all’apertura delle Ambasciate nei rispettivi paesi.

I cubani plaudono all’avvicinamento con gli Stati Uniti, ma esigono rispetto
2.7 – I cubani hanno definito positivo l’avvicinamento che è stato anticipato oggi tra Cuba e Stati Uniti, ma esigono rispetto alla sovranità e al diritto all’autodeterminazione. Dopo l’informazione che il prossimo 20 luglio saranno aperte le missioni diplomatiche a La Habana e a Washington, i cittadini hanno commentato che si tratta di un fatto storico che solo sta per cominciare, e che richiederà tempo e decisioni cruciali.

Patrocinano negli Stati Uniti la battaglia al Congresso contro il blocco a Cuba
2.7 – L’ex-capo della Sezione di Interessi statunitense a Cuba Wayne Smith ha fatto oggi appello a librare una battaglia nel Congresso statunitense per ottenere l’eliminazione del blocco imposto a Cuba. “Dobbiamo parlare con il Congresso per togliere il blocco, non sarà facile, ma dobbiamo farlo”, ha affermato in un’intervista a Prensa Latina riguardo l’annuncio ieri del ristabilimento delle relazioni diplomatiche tra La Habana e Washington e l’apertura delle Ambasciate, a partire dal 20 luglio.

Stati Uniti e Cuba puntano su una nuova era di comprensione e di cooperazione
2.7 – Stati Uniti e Cuba hanno deciso di riallacciare le relazioni diplomatiche e di fare largo a una nuova era guidata dall’intenzione reciproca di sviluppare relazioni rispettose e di cooperazione tra i due popoli e Governi. Questo mercoledì, il Presidente cubano, Raúl Castro, e il suo omologo statunitense, Barack Obama, si sono scambiati lettere nelle quali hanno espresso la loro decisione di riaprire le sedi diplomatiche il 20 luglio prossimo e di ristabilire i legami a questo livello.

Voci di tutto il mondo plaudono alla volontà di dialogo tra Stati Uniti e Cuba
3.7 – Il ristabilimento delle relazioni diplomatiche tra Stati Uniti e Cuba evidenzia la possibilità di risolvere controversie in modo pacifico e nel rispetto del diritto internazionale, hanno commentato governanti, rappresentanti di organizzazioni e leader civili del mondo. La conferma mercoledì della riapertura delle sedi diplomatiche a Washington e a La Habana il 20 luglio prossimo e il ristabilimento dei rapporti a questo livello, annunciato dal Presidente statunitense, Barack Obama, e dal suo omologo cubano, Raúl Castro, ha destato interesse e soddisfazione nel mondo.

L’Angola registra oltre un milione di alfabetizzati con il metodo cubano
3.7 – Dal 2012 fino a oggi, 1.139.729 angolani sono stati alfabetizzati con il metodo cubano di insegnamento “Io sì posso”, sotto il coordinamento di 42 consulenti cubani. “Con tale risultato, l’Angola è il primo paese africano a superare il dato di un milione di alfabetizzati con questo procedimento”, ha dichiarato a Prensa Latina l’accademico cubano Alfredo Díaz, assessore del Ministero angolano di Educazione.

Raúl Castro si congratula con Tsipras per la vittoria alle urne
6.7 – Il Presidente di Cuba, Raúl Castro, ha inviato un messaggio di augurio al Primo Ministro della Grecia, Alexis Tsipras, per la vittoria ottenuta nel referendum che si è svolto appena alcune ore fa in Grecia. Le invio sinceri auguri per la vittoria del “No” al Referendum che si è svolto in Grecia il 5 luglio 2015, ha espresso Raúl Castro a Tsipras.

L’Angola riceve e abbraccia i Cinque antiterroristi cubani
6.7 – Sotto una valanga di affetto, i cinque antiterroristi cubani sono arrivati oggi dall’Angola, dove si era sviluppata l’amicizia e la solidarietà nel lungo sostegno alla loro causa. Fin dalle prime ore della giornata, angolani e cubani attendevano nell’aeroporto internazionale 4 febbraio della capitale, gli eroi che arrivavano con il volo SW-303 proveniente da Windohek, capitale della Namibia.

Imprenditori di Cuba e Italia cercano un maggior avvicinamento
7.7 – Il forum imprenditoriale Cuba-Italia, organizzato dalle Camere di Commercio dei due paesi e che si terrà oggi a La Habana, ha l’obiettivo di incrementare lo scambio economico y commerciale bilaterale. L’appuntamento avviene in occasione della visita a Cuba del Viceministro dello Sviluppo Economico della nazione europea, Carlo Calenda, che era stata preceduta nel marzo di quest’anno dalla visita del Ministro degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, Paolo Gentiloni, che era stato ricevuto dal Presidente cubano Raúl Castro.

Si conclude la visita degli antiterroristi cubani in Angola
8.7 – La visita dei Cinque antiterroristi cubani in Angola termina oggi con un incontro con il Vicepresidente Manuel Vicente e con un incontro nella sede dell’Organizzazione delle Donne Angolane. Questo paese è l’ultima tappa di un percorso africano dei Cinque, come sono noti internazionalmente, che li ha portati in Sudafrica e poi in Namibia.

Negli Stati Uniti ammettono impedimenti per bloccare i fondi per l’Ambasciata a Cuba
8.7 – Il senatore repubblicano Lindsey Graham ha riconosciuto che gli pare politicamente impossibile ottenere i voti necessari per bloccare nella Camera alta i fondi per aprire un’Ambasciata statunitense a Cuba. Graham, che è anche pre-candidato alle presidenziali del 2016 – contrario ai legami con Cuba – ha indicato che non è sicuro che la maggioranza dei legislatori del suo raggruppamento politico siano a favore di ostacolare l’assegnazione del preventivo per la sede diplomatica a La Habana.

L’Italia conferma la fiducia nel modello economico cubano
9.7 – L’Italia ha fiducia nell’attualizzazione del modello economico cubano, e a dimostrazione di questo vi è la presenza nell’isola di 140 imprenditori italiani, ha confermato il sottosegretario agli Affari Esteri, Mario Giro. In occasione di una visita, come parte della delegazione imprenditoriale e di funzionari, Giro ha affermato che Italia e Cuba iniziano una nuova avventura economica nella quale lavoreranno insieme per arrivare molto lontano, come risultato dei due ultimi anni di interscambio e di visite istituzionali.

Insigniti i medici cubani che hanno lottato contro l’ebola
10.7 – Il Presidente cubano, Raúl Castro, ha affermato in una lettera ai collaboratori della salute che hanno affrontato l’ebola in Africa, che loro sintetizzano i migliori valori della Rivoluzione. La missiva è stata letta in una cerimonia nel Salone di Protocollo di El Laguito, a La Habana, durante la quale è stato conferito l’Ordine Carlos Juan Finlay in riconoscimento dei meriti raggiunti nel compimento del loro lavoro.

I deputati cubani terminano il lavoro nelle commissioni del Parlamento
13.7 – I deputati cubani termineranno oggi tre giornate di dibattiti nelle commissioni, rivolte a temi fondamentali e di priorità negli aspetti economici, sociali e politici del paese. Per l’ultima sessione di lavoro di questi gruppi è prevista la presentazione dei risultati di una revisione delle dipendenze della Dogana Generale della Repubblica, incaricate dell’attenzione delle lamentele e dei reclami della popolazione.

Confermato il ristabilimento dei legami tra Cuba e Stati Uniti
13.7 – Il prossimo 20 luglio, in coincidenza con il ristabilimento delle relazioni diplomatiche tra Cuba e Stati Uniti, sarà realizzata la cerimonia di apertura dell’Ambasciata cubana a Washington, ha rivelato un’alta funzionaria del Ministero degli Esteri. “Nei prossimi giorni vi offriremo più informazione e particolari su questo avvenimento”, ha indicato Josefina Vidal, direttrice generale per gli Stati Uniti del Ministero delle Relazioni Estere di Cuba, in dichiarazioni alla stampa dopo il suo intervento nella Commissione delle Relazioni Estere del Parlamento cubano.

Linea aerea italiana riprende i voli verso un destino turistico cubano
13.7 – Il tour-operator italiano Eden Viaggi ha iniziato i viaggi estivi nel destino turistico Jardines del Rey con l’arrivo dei primi gruppi di famiglie con un volo diretto da Milano fino a Cayo Coco. IL volo che ha una frequenza settimanale durante i mesi di luglio, agosto e metà settembre, è un modo per incrementare l’arrivo di turisti della nazione europea al centro balneare, situato nella cayería nord di Ciego de Ávila.

Il Partito Comunista di Cuba terrà il VII Congresso nel 2016
15.7 – Il Partito Comunista di Cuba (PCC) realizzerà il suo VII Congresso il 16 aprile 2016, data di fondazione dell’organizzazione e 55° anniversario della Dichiarazione del carattere socialista della Rivoluzione, ha comunicato oggi il quotidiano ufficiale cubano. L’evento valuterà il compimento degli accordi del AVI Congresso e della Prima Conferenza Nazionale del Partito, preciserà la via per continuare a perfezionare il modello economico e sociale cubano, ed eleggerà i componenti del Comitato Centrale, ha aggiunto.

Il Parlamento cubano sessiona nel plenario
15.7 – L’Assemblea Nazionale del Poder Popular di Cuba (Parlamento) sessiona oggi nel plenario dopo tre intense giornate di lavoro nelle commissioni per affrontare importanti problematiche della realtà dell’isola caraibica. I deputati hanno dato seguito alle proposte della popolazione nelle loro riunioni di rendiconto dei delegati con i loro elettori, e con le loro rispettive risposte in ogni circoscrizione del paese.

I parlamentari confermano l’impegno con il processo sociale cubano
16.7 – I componenti dell’Assemblea Nazionale del Poder Popular di Cuba (Parlamento) hanno confermato il loro impegno di lavorare per il rinvigorimento del processo politico-sociale iniziato nell’isola caraibica nel 1959. Nella sessione plenaria effettuata ieri nel Palazzo delle Convenzioni, a La Habana, i parlamentari hanno espresso i loro criteri su diversi temi analizzati durante i tre giorni in cui hanno lavorato le diverse commissioni di lavoro.

Cuba e Stati Uniti aprono una nuova fase del cammino verso la normalizzazione
20.7 – La ripresa delle relazioni diplomatiche tra Cuba e Stati Uniti segna oggi l’inizio di una nuova fase di lavoro verso quello che potrebbe rappresentare la normalizzazione dei loro vincoli bilaterali. I due paesi hanno ristabilito in modo ufficiale i loro legami a partire dal primo secondo di questo lunedì, come hanno annunciato il 1° luglio i Presidenti Raúl Castro e Barack Obama in uno scambio di lettere.

La sede diplomatica degli Stati Uniti a Cuba ha iniziato le sue funzioni di Ambasciata
20.7 – Funzionari nordamericani hanno confermato oggi a La Habana che sono state ristabilite le relazioni diplomatiche tra gli Stati Uniti e Cuba, e la Sezione di Interessi si è trasformata ufficialmente in Ambasciata. In una nota stampa, la rappresentanza indica che l’avvenimento è in linea con l’annuncio effettuato il 1° luglio dal Presidente Barack Obama.

La gioventù cubana, continuità della Rivoluzione
20.7 – L’organizzazione che riunisce l’avanguardia della gioventù cubana, l’Unione dei Giovani Comunisti (UJC), ha celebrato il X Congresso, le cui giornate di lavoro hanno avuto uno sguardo profondo alle sue attività come parte di una nazione che si trasforma. Dal 16 al 19 luglio 600 delegati e invitati, dopo un processo di dibattiti e di analisi da tutti i comitati che fanno parte dell’UJC nel paese, si sono dati appuntamento a La Habana..

Le relazioni diplomatiche Cuba-Stati Uniti aprono una nuova fase di avvicinamento
21.7 – Il ristabilimento delle relazioni diplomatiche cubano-statunitensi e l’apertura delle Ambasciate indicano il principio di un nuovo processo di dialogo per avanzare verso rapporti normali, una strada complessa che le parti hanno manifestato volontà di percorrere. Dopo una storica giornata, le attese si incentrano su come La Habana e Washington intraprenderanno la successiva fase che permetta di superare oltre mezzo secolo di contrasti.

Il New York Times: il blocco degli Stati Uniti contro Cuba è un fallimento e deve finire
21.7 – Dopo il ristabilimento delle relazioni diplomatiche tra Cuba e Stati Uniti, il Congresso nordamericano deve eliminare il blocco imposto contro l’isola perché costituisce una politica fallita, indica oggi un editoriale del quotidiano The New York Times. La normalizzazione totale delle relazioni tra i due paesi durerà anni e sarà un processo arduo perché esistono problemi difficili da risolvere come il futuro della base navale di Guantánamo, nella parte est del paese caraibico, la cui occupazione il Governo cubano considera illegale, aggiunge il testo.

Registrati a Cuba bassi livelli di precipitazioni
22.7 – Il periodo che va da maggio a giugno è stato uno dei meno piovosi del presente anno, con un accumulato di solo il 75 % di quanto previsto per questo periodo, precisa oggi un mezzo di comunicazione nazionale. L’Istituto Nazionale di Risorse Idrauliche riporta che sono caduti 273.4 millimetri, con la regione occidentale che è stata la meno piovosa mentre nella zona orientale la situazione è stata leggermente più favorevole.

Cuba amplia le relazioni economiche internazionali nonostante il blocco degli Stati Uniti
24.7 – Negli ultimi anni Cuba ha ampliato e diversificato le sue relazioni economiche internazionali, malgrado si mantenga ancora il blocco economico, finanziario e commerciale imposto dagli Stati Uniti contro l’isola. Così ha detto il Ministro cubano del Commercio Estero e dell’Investimento Straniero, Rodrigo Malmierca, nel contesto di una visita ufficiale che si conclude oggi in Francia.

Gli Stati Uniti tolgono Cuba dalla lista per traffico di persone
28.7 – Gli Stati Uniti hanno tolto oggi Cuba da una lista che valuta ogni anno l’azione dei Governi contro il traffico di persone e altre forme di sfruttamento lavorativo. Il Dipartimento di Stato, in una relazione su 188 paesi elaborato in modo unilaterale, ha riconosciuto gli sforzi del maggiore delle Antille per combattere il traffico di persone.

Iniziativa nel Congresso degli Stati Uniti cerca di eliminare il blocco contro Cuba
29.7 – Il legislatore repubblicano per lo stato del Minnesota, Tom Emmer, ha presentato alla Camera dei Rappresentanti un’iniziativa diretta all’eliminazione del blocco economico, commerciale e finanziario che gli Stati Uniti mantengono contro Cuba dal 1962. Il progetto denominato Legge di Commercio con Cuba 2015, intende eliminare le attuali restrizioni sulle aziende statunitensi per commerciare con la nazione caraibica, come pure le proibizioni affinché i cittadini nordamericani possano viaggiare all’isola, ha precisato il quotidiano USA Today.

Cuba attualizza la propria tecnologia zuccheriera
29.7 – Cuba attualizza la tecnologia utilizzata nella sua agro-industria zuccheriera al fine di incrementare la produzione e i derivati della canna, tra questi elettricità, alcool e alimenti per animali, ha detto oggi una fonte del settore. Juan Godefoy, esperto del gruppo zuccheriero Azcuba, ha precisato a Prensa Latina che si stanno realizzando investimenti per la diminuzione del consumo di vapore mediante isolamento termico nelle apparecchiature di scambio e nelle tubazioni dentro gli zuccherifici.

I cubani rendono omaggio ai martiri della Rivoluzione
30.7 – Con il ricordo della caduta in combattimento di Frank País García e di Raúl Pujols 58 anni fa nelle vie di Santiago de Cuba, i cubani rendono oggi omaggio ai martiri della Rivoluzione. Fin da presto, bambini e giovani hanno depositato fiori freschi davanti al Callejón del Muro, il posto dove morì abbattuto dai soldati della tirannia di Fulgencio Batista colui che ad appena 22 anni era il Capo di Azione e Sabotaggio del Movimento 26 de Julio.

Hillary Clinton chiederà a Miami la fine del blocco degli Stati Uniti contro Cuba
30.7 – La pre-candidata democratica alle elezioni presidenziali negli Stati Uniti, Hillary Clinton, chiederà al Congresso di abrogare il blocco contro Cuba quando visiterà la città di Miami venerdì prossimo, ha comunicato la sua équipe per la campagna. La ex-segretaria di Stato ha previsto di effettuare quel giorno un discorso nell’Università Internazionale della Florida (FIU), e di partecipare a un forum della National Urban League, che riunisce la comunità nera, a Fort Lauderdale, a nord di Miami, ha aggiunto la nota.

Si mantiene l’incremento nell’arrivo di turisti a Cuba
30.7 – L’Ufficio Nazionale di Statistica e Informazione di Cuba (ONEI) ha riportato oggi che durante il primo semestre di quest’anno sono arrivati all’isola 1.923.326 visitatori internazionali. Ha indicato che nello stesso periodo dell’anno scorso sono arrivati al paese 1.660.110 visitatori, che rappresenta a confronto un incremento del 15.9 %.

A Miami, Hillary Clinton ha chiesto l’eliminazione del blocco contro Cuba
31.7 – La pre-candidata democratica alle presidenziali del 2016 negli Stati Uniti, Hillary Clinton, ha chiesto oggi al Congresso a Miami, in Florida, di eliminare il blocco economico, commerciale e finanziario imposto contro Cuba dal 1962. In un discorso all’Università Internazionale della Florida, la ex-segretaria di Stato ha chiesto ai legislatori di approfittare di questo momento decisivo, dopo la ripresa delle relazioni diplomatiche tra le due nazioni e la riapertura delle Ambasciate nelle rispettive capitali il 20 luglio scorso.

Registrati a Cuba in luglio 10 record di temperature massime
31.7 – Cuba ha riportato fino al giorno 29 luglio un totale di 10 record di temperature massime per il settimo mese del calendario, secondo un’informazione divulgata oggi da una fonte dell’Istituto di Meteorologia. Secondo quanto dichiarato al quotidiano Granma dalla dottoressa Miriam Teresita Llanes, del Centro di Previsioni dell’Istituto di Meteorologia, la maggior parte dei nuovi primati sono stati stabiliti durante la terza decade e solo uno è avvenuto nella prima settimana.

AGOSTO 2015

E’ ora di cambiare le misure contro Cuba, segnala il Times
3.8 – Le misure applicate contro Cuba da diversi Governi statunitensi restano congelate nel tempo ed è ora di cambiarle, segnala oggi un editoriale del quotidiano The New York Times. Un articolo della giunta editoriale del Times, “Crescente impulso per abrogare l’embargo a Cuba” (Growing Momentum to Repeal Cuban Embargo), espone che, per decenni, i Presidenti e i legislatori statunitensi hanno indurito e a volte allentato il blocco.

Scoperto a Cuba un endocranio di una vacca marina dell’Era Cenozoica
3.8 – Un endocranio che appartenne molto probabilmente a una delle specie di sirenio, noto anche come vacca marina, è stato scoperto in una cava della località meridionale di Jagüey Grande nell’ovest cubano. Secondo il quotidiano cubano questi esemplari erano comuni nei mari tropicali della regione dei Caraibi e il fossile è considerato di eccezionale valore paleontologico.

La Presidente brasiliana presiede alla cerimonia per due anni di “Più Medici”
4.8 – A Brasilia, la Presidente brasiliana, Dilma Rousseff, ha presieduto oggi la cerimonia per i due anni dall’inizio del programma “Più Medici” nel paese, che assicura l’attenzione di salute a 63 milioni di persone. Con un totale di 18.240 medici, dei quali 11.487 sono cubani, “Più Medici” è presente in 34 distretti speciali indigeni e in 4.058 municipi, che rappresentano il 72.8 % delle città del Brasile, ha evidenziato il Ministro della Salute, Arthur Chioro.

La Presidente brasiliana ringrazia per il contributo cubano nella salute
5.8 – A Brasilia, la Presidente brasiliana, Dilma Rousseff, ha ringraziato per il contributo di migliaia di medici cubani al miglioramento della salute della popolazione di questa nazione sud-americana. Voglio informare che voi partecipate con il vostro lavoro al rafforzamento delle relazioni tra Cuba e Brasile, ha evidenziato la Rousseff intervenendo alla cerimonia per i due anni del programma “Più Medici”.

Eroe di Cuba partecipa alle cerimonie per il 70° anniversario di Hiroshima
6.8 – Fernando González Llort, vicepresidente dell’Istituto Cubano di Amicizia con i Popoli (ICAP) ed Eroe della Repubblica di Cuba, ha partecipato oggi a Tokio alle cerimonie per commemorare il 70° anniversario dei bombardamenti a Hiroshima e a Nagasaki. Un comunicato diffuso dall’Ambasciata cubana a Tokio comunica che González ha rappresentato La Habana nella cerimonia ufficiale commemorativa della pace e è intervenuto alla Conferenza mondiale contro le bombe atomiche e a idrogeno, al compimento dei 70 anni dai bombardamenti atomici di Hiroshima e di Nagasaki.

Diminuiti gli incidenti stradali a Cuba nel primo semestre del 2015
6.8 – Oltre 5.300 incidenti stradali sono avvenuti a Cuba nel primo semestre dell’anno, dato inferiore a quello dello stesso periodo del 2014, indica oggi una notizia della Direzione Nazionale di Transito (DNT) della Polizia Nazionale Rivoluzionaria. La relazione, diffusa dall’Agenzia di Informazione Nazionale e che non precisa la quantità esatta di incidenti nelle strade cubane tra gennaio e giugno di questo anno, riferisce che sono morte 346 persone per incidenti stradali in questo lasso di tempo.

Il turismo canadese verso Cuba registra una sostanziale crescita
7.8 – Il numero di turisti verso Cuba provenienti dal suo principale mercato di emissione, il Canada, ha registrato nei primi sette mesi del 2015 una crescita sostanziale, ha rivelato oggi un alto dirigente del settore turistico. Secondo le prime statistiche, dall’inizio di gennaio e fino al 19 luglio scorso sono arrivai a Cuba circa 104.000 canadesi in più rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso, ha detto in esclusiva a Prensa Latina il direttore dell’ufficio di Turismo di Cuba a Toronto, Eloy Govea.

In valutazione clinica il vaccino cubano contro l’epatite B cronica
10.8 – Il vaccino cubano per il trattamento dell’epatite B cronica, HeberNasvac, creato da scienziati del Centro di Ingegneria Genetica e Biotecnologia (CIGB), è in valutazione clinica in collaborazione con la compagnia francese Abivax. Da vari anni sono realizzate prove cliniche per valutare la sicurezza e l’efficacia di questo prodotto, ha indicato una fonte del CIGB.

Si valutano misure per mitigare gli effetti della siccità a Cuba
10.8 – A Guantánamo, dirigenti dell’Istituto Nazionale di Risorse Idriche (INRH) hanno valutato le misure per mitigare gli effetti della siccità che colpisce 11 province e 93 municipi del paese. L’andamento dei principali investimenti idraulici, le provviste sanitarie e il piano di contingenza per casi estremi sono stati analizzati in uno scambio di idee con i dirigenti di questa provincia dell’estremo oriente cubano, una delle più colpite da questo fenomeno.

Maduro riconosce il lavoro di Cuba per l’unione regionale
11.8 A Caracas, il Presidente del Venezuela, Nicolás Maduro, ha lodato il lavoro di Cuba durante oltre mezzo secolo per ottenere e rafforzare l’unità latinoamericana e caraibica. Secondo il Presidente che ha partecipato alla IV riunione straordinaria del Consiglio Politico dell’Alleanza Bolivariana per i Popoli della Nostra America-Trattato di Commercio dei Popoli (ALBA-TCP), i risultati della regione sono stati possibili in larga misura grazie alla Rivoluzione cubana condotta da Fidel Castro.

Luglio 2015, il terzo più caldo a Cuba dal 1951
11.8 – Luglio 2015 è stato il terzo più caldo a Cuba dal 1951, registrando una temperatura media di 28.2 gradi Celsius, superiore di 0.7 gradi alla media storica per il settimo mese dell’anno, ha affermato oggi il quotidiano Granma. Secondo dati del Centro del Clima dell’Istituto di Meteorologia riportati dal giornale, i valori medi mensili della massima e della minima sono stati di 33.1 e 23.3 gradi, superando i dati abituali rispettivamente di 0.5 e 0.7.

Provincia cubana registra la maggior siccità degli ultimi 50 anni
11.8 – La siccità che colpisce la provincia di Pinar del Río, nell’ovest cubano è considerata la più intensa degli ultimi 50 anni, hanno confermato oggi gli esperti. Il sottodelegato tecnico dell’Istituto di Risorse Idriche, Rubén Ricardo, ha informato che i 24 bacini artificiali del territorio hanno immagazzinato solo il 30.84 % di acqua.

Il Ministro cubano della Cultura partecipa alla conferenza all’EXPO Milano 2015
11.8 – Il Ministro cubano della Cultura, Julián González, ha partecipato alla Conferenza Internazionale dei Ministri di quella sfera nel contesto dell’EXPO Milano 2015, ha informato l’ente ministeriale cubana. Durante il suo intervento, González ha parlato degli sforzi che Cuba realizza per garantire l’accessibilità all’educazione e alla cultura.

La pressione latinoamericana ha dato impulso alle relazioni tra Cuba e Stati Uniti
12.8 – L’America Latina e i Caraibi hanno svolto un prezioso ruolo sulla strada che ha condotto allo storico ristabilimento delle relazioni diplomatiche tra Cuba e Stati Uniti dietro oltre 50 anni di rottura. La posizione latinoamericana e caraibica che ha portato Washington ad accettare la necessità di raggiungere questo obiettivo è stata riconosciuta in modo pubblico dal segretario di Stato nordamericano, John Kerry, e dal Ministro degli Esteri di Cuba, Bruno Rodríguez.

Kerry presiede la cerimonia dell’alzabandiera degli Stati Uniti a Cuba
14.8 – Il segretario di Stato, John Kerry, ha presieduto oggi l’innalzamento della bandiera statunitense nell’Ambasciata del suo paese a Cuba, fatto che per molti è una previsione di tempi migliori nei vincoli tra le due nazioni. In una cerimonia carico di simboli, il capo della diplomazia statunitense ha visto ondeggiare l’insegna, una cerimonia che avviene dopo lunghi mesi di conversazioni tra Washington e La Habana, e che potrebbe raggiungere la sua massima espressione se il Congresso votasse favorevolmente per eliminare le leggi del blocco imposto all’Isola dal 1961.

Fidel Castro ha avuto un incontro con i Presidenti della Bolivia e del Venezuela
14.8 – Il leader storico della Rivoluzione cubana, Fidel Castro, ha avuto ieri un incontro con il Presidente della Bolivia, Evo Morales, e del Venezuela, Nicolás Maduro, ha informato oggi il quotidiano Granma. Come evidenzia il quotidiano, l’incontro tra i tre leader latinoamericani, che è avvenuto in occasione dell89° compleanno di Fidel Castro, è trascorso in un ambiente fraterno.

La Federazione delle Donne Cubane per rafforzare il lavoro comunitario
17.8 – La Federazione delle Donne Cubane (FMC), prossima a compiere i suoi 55 anni, è impegnata oggi a rafforzare il lavoro nelle comunità per ampliare gli spazi di dialogo. La segretaria generale della FMC, Teresa Amarelle, ha sottolineato l’importanza del legame quartiere-famiglia, perché è il luogo dove confluiscono differenti gruppi di età ed è il luogo favorevole per lo scambio di inquietudini e suggerimenti.

Avanza a Cuba lo studio del vaccino terapeutico per il cancro alla prostata
17.8 – Il Centro di Ingegneria Genetica e Biotecnologia (CIGB) di Camagüey, provincia nella regione orientale di Cuba, avanza con ampie prospettive negli studi clinici di un vaccino terapeutico contro il cancro alla prostata. Gli esperti della suddetta istituzione scientifico-produttiva, situata a circa 530 chilometri a est di La Habana, oltre a lavorare nella sfera biomedica, hanno come principale missione quella di produrre biofarmaci per la loro applicazione nel ramo agro-zootecnico nella lotta contro le malattie, ha riportato oggi il quotidiano Granma.

Le FARC-EP si riuniscono a La Habana con la Chiesa Cattolica della Colombia
18.8 – Componenti della delegazione delle Forze Armate Rivoluzionarie della Colombia-Esercito del Popolo (FARC-EP) e della Chiesa Cattolica di quella nazione sud-americana si sono riuniti oggi a La Habana, sede delle conversazioni per la pace. Il sito-web pazfarc-ep.org ha indicato che erano presenti in rappresentanza della gerarchia religiosa della Colombia monsignor Luis Augusto Castro, presidente della Conferenza Episcopale; monsignor Nel Beltrán Santamaría, vescovo della diocesi di Sincelejo e padre Darío Echeverri, Segretario Generale della Commissione di Conciliazione Nazionale.

Raúl Castro ha ricevuto il cardinale Jaime Ortega, arcivescovo di La Habana
18.8 – Il Presidente di Cuba, Raúl Castro, ha ricevuto a La Habana il cardinale Jaime Ortega Alamino, arcivescovo di La Habana, ha comunicato il Notiziario Nazionale della Televisione. Durante il cordiale incontro hanno parlato dell’andamento dei preparativi per la visita di Sua Santità Papa Francesco all’isola caraibica. Sono stati toccati anche aspetti di mutuo interesse delle relazioni tra lo Stato e la Chiesa Cattolica a Cuba.

Grande deficit di piogge a Cuba
18.8 – Cuba mostra quest’anno un preoccupante deficit di pioggia, perché nei primi sette mesi è caduto nel paese solo il 70 % della media abituale per questo periodo, riporta oggi il quotidiano Granma. La situazione tesa creata dalla scarsità di acqua ha obbligato l’Istituto Nazionale di Risorse Idrauliche (INRH) a intraprendere un gruppo di azioni per arginare le stragi della siccità, principalmente nelle zone più danneggiate dell’arcipelago cubano.

Relazioni Cuba-Stati Uniti: i prossimi passi
19.8 – Le relazioni tra Cuba e Stati Uniti passano attraverso una nuova fase dopo la recente visita che ha realizzato il 14 agosto il sottosegretario John Kerry a La Habana, dove ha presieduto la cerimonia ufficiale della riapertura dell’Ambasciata nordamericana. La presenza del capo della diplomazia statunitense ha segnato un punto di viraggio nella dinamica verso la normalizzazione dei legami bilaterali e ha permesso che le due parti delineassero i prossimi passi per consolidare il processo.

La produzione di tabacco cubano in crescita
19.8 – Le scorte di tabacco nella provincia di Pinar del Río chiuderanno la stagione con circa 3.400 tonnellate in più rispetto a quanto registrato nella campagna precedente. Secondo notizie di stampa tale quantità è il riflesso degli sforzi di questo territorio, nell’estremità occidentale dell’isola, famoso per la qualità del suo raccolto di tabacco, per incrementare la produzione, a partire da un programma di sviluppo fino al 2018.

Il cubano Juantorena eletto vicepresidente della IAAF
19.8 – A Pechino, l’ex-atleta cubano Alberto Juantorena è stato eletto oggi vicepresidente dell’Associazione Internazionale delle Federazioni di Atletica (IAAF) nel congresso di questo organismo che è stato tenuto in questa capitale. Juantorena è stato eletto in una delle quattro cariche di vicepresidente dell’organismo che regge l’atletica avendo avuto la quarta candidatura più votata, tra sette aspiranti.

L’azienda cubana Labiofam inaugura il suo primo ufficio in Bolivia
21.8 – Il gruppo imprenditoriale cubano Labiofam inaugura oggi a Cochabamba la sua prima succursale in Bolivia, proprio in questa città del centro del paese, con una cerimonia alla quale hanno assistito diplomatici, uomini di affari e autorità dipartimentali. La Labiofam, che conta su 17 imprese associate, ha iniziato i suoi lavori negli anni ’60 del secolo scorso, soprattutto nell’industria di vaccini e medicinali, ai quali si sono uniti altri settori con il passare del tempo.

Raúl Castro fa gli auguri alle donne cubane per l’anniversario della FMC
24.8 – Il Presidente Raúl Castro ha fatto gli auguri alle donne cubane in occasione del 55° anniversario della loro organizzazione, la cui cerimonia centrale è stata tenuta a Bayamo, ha pubblicato il quotidiano ufficiale cubano. Gli auguri sono stati comunicati dalla segretaria generale della Federazione delle Donne Cubane (FMC), Teresa Amarelle Bouré, durante la citata cerimonia.

Cuba ultima i dettagli per l’inizio dell’anno scolastico
25.8 – Il Ministero cubano dell’Educazione anticipa oggi i preparativi in vista dell’inizio dell’anno scolastico 2015-2016, per il quale lo Stato ha stanziato 17.5 milioni di dollari. Secondo il Ministro del ramo, Ena Elsa Velázquez, ci si aspetta che oltre 1.792.600 alunni arrivino alle aule, quando martedì 1° settembre inizierà l’anno delle lezioni.

La discobola Caballero dà il primo oro a Cuba a Pechino-2015
25.8 – La cubana Denia Caballero ha vinto il titolo nel lancio del disco ai Campionati Mondiali di Atletica Pechino-2015, primo oro per il suo paese in questa specialità. La Caballero, campionessa Panamericana a Toronto-2015, ha ottenuto un lancio di 69.28 metri al primo tentativo, sconfiggendo la favorita, la croata Sandra Perkovic, che ha dovuto accontentarsi dell’argento.

Gli Stati Uniti esentano dalle sanzioni decine di aziende che hanno relazioni con Cuba
28.8 – Gli Stati Uniti esentano decine di aziende e persone straniere dalla lista di enti sanzionati per aver mantenuto qualche tipo di relazione economica e finanziaria con Cuba. L’Ufficio di Controllo dei Fondi Stranieri (OFAC) del Dipartimento del Tesoro nordamericano ha pubblicato sul suo sito in Internet detta relazione che comprende enti di Germania, Cipro, Kuwait, Ecuador, Giamaica, Nicaragua, Panama e Venezuela.

Sottolineati gli sforzi a Cuba per elevare la qualità dell’educazione
28.8 – Il Ministro dell’Educazione Ena Elsa Velázquez ha sottolineato l’importanza del dialogo con professori e studenti, come pure con la famiglia e componenti della comunità per elevare la qualità educativa a Cuba. Durante il programma radiotelevisivo Tavola Rotonda, la funzionaria e altri dirigenti di quell’ente hanno dato risposta agli interrogativi della popolazione sulle preoccupazioni relative al sistema di educazione e al prossimo anno scolastico che inizierà il 1° settembre.

Preparati i dettagli finali per il nuovo anno scolastico a Cuba
31.8 – A meno di 24 ore dall’inizio del nuovo anno scolastico cubano si sistemano oggi i dettagli finali per aprire le aule che riceveranno 1.790.000 studenti. L’educazione a Cuba contempla varie trasformazioni destinate a elevare la qualità e incentrata sulla formazione integrale e di valori nelle generazioni più giovani, ha informato il Ministro dell’Educazione, Ena Elsa Velázquez.

SETTEMBRE 2015

Díaz-Canel conferma l’eccellente stato dei legami Cuba-Cina
2.9 – A Pechino, il Primo Vicepresidente del Consiglio di Stato e dei Ministri di Cuba, Miguel Díaz-Canel, ha confermato oggi a Prensa Latina l’eccellente stato delle relazioni con la Cina. Díaz-Canel è arrivato in questa capitale all’alba di questo mercoledì a capo della delegazione cubana che parteciperà alle cerimonie commemorative per il 70° Anniversario della Vittoria del Popolo della Cina nella II Guerra Mondiale.

E’ deceduto Giustino Di Celmo, amico di Cuba
2.9 – Giustino Di Celmo, amico della Rivoluzione cubana che ha perso un figlio a La Habana vittima di un attacco terroristico, è deceduto ieri sera all’età di 94 anni, è stato comunicato oggi in modo ufficiale. Di Celmo, commerciante di professione, si era recato per la prima volta a Cuba nel 1992 e negli anni più difficili del periodo speciale ha sfidato il blocco e le minacce che incombevano contro questo paese, offrendo aiuto nell’ottenimento di merci di cui il popolo aveva bisogno, segnala una notizia divulgata a La Habana.

La missione cubana in Paraguay supera le 5.000 operazioni
3.9 – La Missione Miracolo dei collaboratori cubani in Paraguay supera oggi le 5.520 operazioni oftalmiche realizzate nel corso di quest’anno. Il suo lavoro nel 2015 è iniziato il 26 gennaio in quanto il personale era nel periodo di ferie e si è concluso lo scorso 1° settembre con 5.521 interventi, dei quali 1.605 di cateratta, con un totale in otto anni di 25.655 operazioni.

Díaz-Canel evidenzia il positivo scambio di biotecnologia tra Cina e Cuba
4.9 – Il Primo Vicepresidente del Consiglio di Stato e dei Ministri di Cuba, Miguel Díaz-Canel, ha evidenziato oggi a Pechino l’avanzamento raggiunto con la Cina nello scambio della biotecnologia, pilastro rilevante nei legami tra i due paesi. Durante una visita all’azienda mista Biotech, qualche ore prima di lasciare questa nazione, il Vicepresidente è stato ricevuto dai dirigenti e dal personale dei due territori che lavorano in questa azienda, che conta su un’esperienza produttiva di 10 anni ed è costituita da 300 lavoratori, compresi 14 esperti cubani.

Rappresentanti delle religioni a Cuba si uniscono in un messaggio di pace
7.9 – Con un messaggio di pace, unità e dialogo è terminato a La Habana un incontro tra i rappresentanti delle religioni del mondo presenti a Cuba, mettono in evidenza oggi i mezzi di stampa. Il monsignor Giorgio Lingua, Nunzio Apostolico a Cuba, ha letto un messaggio di Papa Francesco, in occasione di questo Incontro Internazionale per la Pace.

Gennaio-agosto 2015, il periodo più caldo a Cuba da 1951
7.9 – Il periodo da gennaio ad agosto 2015 è stato il più caldo registrato a Cuba dal 1951 fino a oggi, ha riportato un bollettino di controllo del Centro del Clima dell’Istituto di Meteorologia. Secondo gli esperti, lo scorso mese di agosto è stato il terzo più caldo degli ultimi 64 anni nella nazione caraibica. La temperatura media nel paese è stata di 28.2 °C, un valore di 0.7 gradi superiore alla media storica mensile.

Inaugurato a Cuba un parco botanico con specie dei cinque continenti
7.9 – In occasione dell’Anno Internazionale dei Suoli, istituito dall’Organizzazione delle Nazioni Unite per l’Alimentazione e l’Agricoltura (FAO), è stato inaugurato a Camagüey un parco botanico con specie di America, Asia, Africa, Europa e Oceania. L’accademico e professore botanico Roberto Adán Pérez, dell’Università di Camagüey Ignacio Agramonte y Loynaz, a circa 570 chilometri a est di La Habana, ha detto a Prensa Latina che l’installazione è inoltre la più grande del suo tipo a Cuba dentro una città e custodisce 72 ettari di piante esotiche ed endemiche.

L’Educazione Superiore a Cuba cerca di democratizzarsi e di elevare la qualità
8.9 – L’educazione superiore a Cuba anticipa oggi un processo di trasformazioni che cercano di democratizzare questo livello di insegnamento e di elevare la qualità dei futuri professionisti. In una conferenza stampa il Ministro di questo settore Rodolfo Alarcón ha indicato che si persegue la formazione di un cittadino civico impegnato con la sua patria che attraverso l’esercizio della sua professione dia un apporto alla società.

A La Habana la prima riunione della Commissione Bilaterale Cuba-Stati Uniti
9.9 – La prima riunione della Commissione Bilaterali Cuba-Stati Uniti avrà luogo a La Habana l’11 settembre, ha informato il Ministero degli Esteri cubano. In questo appuntamento, sarà definita l’agenda dei temi che saranno affrontati nella fase iniziata dopo il ristabilimento delle relazioni diplomatiche tra Cuba e Stati Uniti.

Il Papa Francesco a Cuba
9.9 – Quando il Papa Francesco arriverà a Cuba il 19 settembre, il paese gli mostrerà un luogo nel mondo dove la diversità religiosa non è motivo di dispute, bensì parte armonica della vita quotidiana. Il capo della Chiesa cattolica è già stato in altre nazioni dell’America Latina, i cui abitanti per la maggior parte hanno un forte attaccamento religioso, in particolare quelli cattolici.

Inizierà la quinta tornata di dialogo tra Cuba e l’Unione Europea
9.9 – La quinta ronda di negoziati per un Accordo di Dialogo Politico e di Cooperazione tra Unione Europea e Cuba, inizierà oggi a La Habana. La delegazione cubana sarà presieduta dal Viceministro delle Relazioni Estere Abelardo Moreno, mentre la comitiva del blocco comunitario sarà capeggiata dal direttore per le Americhe del Servizio Europeo di Azione Estera, Christian Leffler.

A Cuba ci si attende una grande accoglienza alla visita di papa Francesco
15.9 – A Cuba ci si attende una grande accoglienza alla prossima visita di papa Francesco, dal 19 al 23 settembre, mentre si ultimano oggi i preparativi nelle tre città che visiterà, hanno affermato gli esperti. Il Papa si recherà a Cuba come missionario della povertà, e sarà il terzo che giungerà a La Habana negli ultimi 17 anni, fatto che è avvenuto solo per Stati Uniti e Brasile.

Cuba rifiuta la politicizzazione nel tema dei diritti umani
15.9 – A Ginevra, Cuba ha affermato che la politicizzazione, la doppia morale e la selettività non possono continuare a guadagnare terreno nei lavori del Consiglio dei Diritti Umani. Questo implicherà solo il fallimento e non contribuirà alla promozione e alla protezione, ha detto Anayansi Rodríguez, rappresentante permanente di Cuba, intervenendo nel dibattito generale con l’Alto Delegato delle Nazioni Unite per i Diritti Umani.

Buona accoglienza ai medici cubani nella Dominica
15.9 – Oltre 350 pazienti dell’Associazione della Dominica sono stati assistiti dalla brigata medica cubana che si trova in questo paese per aiutare i colpiti dalla tempesta tropicale Erika, informa oggi il quotidiano ufficiale cubano. Riporta che né la traversata rischiosa – prima in un aereo di Aerocaribbean che ha dovuto atterrare in un’altra isola – o il viaggio in nave dalla Martinica, la devastazione, le nausee provocate dall’altezza e inoltre la differenza della lingue hanno impedito che i cubani aiutino quella popolazione.

Evidenziati a La Habana i valori di Papa Francesco
16.9 – Lo storiografo della città di La Habana, Eusebio Leal, ha evidenziato oggi in questa capitale che alcuni dei valori di Papa Francisco sono il suo disinteresse ai beni materiali. Sua Santità realizzerà una visita apostolica e pastorale dal 19 al 22 di settembre all’isola caraibica, dove officerà tre messe, tra le altre attività.

Il blocco contro Cuba accentua la sua dimensione extraterritoriale
17.9 – Il Ministro degli Esteri cubano, Bruno Rodríguez, ha presentato la relazione sulla risoluzione 69/5 dell’Assemblea Generale delle Nazioni Unite e ha indicato che nonostante le misure annunciate dal presidente Barack Obama il 17 dicembre 2014 e la sua dichiarata disposizione ad affrontare un dibattito con il Congresso per eliminare il blocco, le leggi e i regolamenti che sostengono questa politica, continuano a essere vigenti e sono applicati con pieno rigore da parte delle agenzie del Governo degli Stati Uniti. L’imposizione di multe di diversi milioni contro banche e istituzioni finanziarie sono il risultato della persecuzione delle transazioni cubane, afferma la relazione “Necessità di porre fine al blocco economico, commerciale e finanziario imposto dagli Stati Uniti d’America contro Cuba. Questa misura di Washington dura da oltre mezzo secolo.

La stampa cubana evidenzia la prossima visita di Papa Francesco
18.9 – La visita pastorale e apostolica di Papa Francesco, che inizierà qui domani e terminerà martedì 22 settembre a Santiago de Cuba, occupa oggi i principali titoli negli spazi informativi dell’isola. I principali quotidiani cubani hanno pubblicato questo venerdì in prima pagina la biografia del Sommo Pontefice, oltre ad annunciare il suo prossimo arrivo e hanno riprodotto integralmente il testo del video-messaggio di saluto di Sua Santità al popolo di Cuba, trasmesso ieri nell’orario di maggiore ascolto della televisione nazionale.

Gli Stati Uniti flessibilizzano aspetti precisi dei legami economici con Cuba
18.9 – Il Governo degli Stati Uniti ha annunciato oggi la flessibilizzazione di alcune limitazioni legali al commercio con Cuba, ai viaggi dei suoi cittadini all’isola e alle operazioni delle sue aziende nella nazione caraibica. Nonostante queste misure, continua a esistere il blocco economico, commerciale e finanziario imposto contro Cuba da oltre cinque decenni la cui eliminazione è solo facoltà del Congresso nordamericano, sanzioni che secondo La Habana costituiscono il principale ostacolo verso la normalizzazione dei legami bilaterali.

Visita di Papa Francesco al leader storico della Rivoluzione cubana
21.9. Il Papa Francesco ha effettuato una visita di cortesia al leader storico della Rivoluzione cubana, Fidel Castro, occasione in cui hanno avuto un ampio scambio, indica una nota ufficiale diffusa a La Habana. Il comunicato aggiunge che i due si sono trovati in sintonia su importanti temi di interesse legati alla causa dei poveri, alla preservazione della pace e alla sopravvivenza umana.

Raúl Castro ha ricevuto Papa Francesco
21.9 – Il Presidente cubano, Raúl Castro, ha ricevuto Papa Francesco, che realizza una visita apostolica di quattro giorni a Cuba, indica una nota di stampa, pubblicata nel sito web del quotidiano cubano. “Il Papa Francesco e il Presidente cubano hanno parlato del buono stato e del favorevole sviluppo delle relazioni bilaterali tra Cuba e la Santa Sede, arrivate quest’anno all’ottantesimo anniversario di legami ininterrotti. Sono stati toccati allo stesso modo altri temi di carattere internazionale”, precisa l’informazione.

Raúl Castro assiste alla terza e ultima messa di Papa Francesco a Cuba
22.9 – Il Presidente Raúl Castro ha assistito oggi a Santiago de Cuba alla terza e ultima messa che ha officiato Papa Francesco a Cuba, poco prima di concludere la sua visita apostolica di quattro giorni e partire verso gli Stati Uniti. In questo modo, il Presidente cubano è stato presente alle tre messe officiate da Sua Santità a Cuba, dove era arrivato sabato scorso.

Papa Francesco promette preghiere per la pace e per la prosperità di Cuba
23.9 – Il papa Francesco ha promesso le sue preghiere per la pace e per la prosperità di Cuba, dove ha officiato tre messe e ha ricevuto il rispetto, l’affetto e l’ospitalità del popolo della nazione caraibica. “Dopo la mia partenza di Cuba voglio esprimere la mia profonda gratitudine alla sua eccellenza e a tutto il popolo cubano per la sua calda accoglienza nel paese”, ha detto Sua Santità in un messaggio diretto al Presidente cubano, Raúl Castro, dall’aereo papale che lo ha portato negli Stati Uniti.

Obama riceverà Papa Francesco alla Casa Bianca
23.9 – Il Presidente degli Stati Uniti, Barack Obama, riceverà oggi alla Casa Bianca il Papa Francesco, che realizza una visita pastorale che si estenderà fino alla prossima domenica. Presumibilmente, Obama e Francesco – che è giunto ieri proveniente da Cuba nel decimo viaggio, il più lungo, del suo episcopato – dialogheranno su temi come le nuove relazioni tra Washington e La Habana, sull’accordo internazionale sul programma nucleare iraniano, sull’immigrazione e sul cambiamento climatico.

Evo Morales ringrazia Cuba per gli accordi di pace in Colombia
24.9 – A La Paz, il Presidente boliviano, Evo Morales, ha manifestato oggi la sua gratitudine al popolo e al Governo cubani per aver facilitato i negoziati che possono portare alla prossima fine del conflitto armato in Colombia. In una breve conferenza stampa dal Palacio Quemado, sede dell’Esecutivo, il Presidente ha espresso la sua “ammirazione e rispetto al popolo cubano a (il Presidente) Raúl (Castro), a (il leader storico della Rivoluzione) Fidel (Castro) per i loro sforzi e contatti affinché questi negoziati giungano a termine”.

Raúl Castro compie un ampio programma a New York
25.9 – Il Presidente di Cuba, Raúl Castro, compie oggi un ampio programma di attività a New York, dove assisterà alle sessioni plenarie dell’Assemblea Generale dell’ONU e incontrerà personalità statunitensi e straniere. L’agenda del Presidente comprende la sua presenza alla riunione del principale organismo deliberativo delle Nazioni Unite, che ascolterà un intervento di Papa Francesco e che servirà per preparare il vertice destinato ad adottare 17 obiettivi di sviluppo sostenibile per il periodo 2015-2030.

Messo in evidenza il lavoro di Cuba nella protezione dei diritti dei bambini
25.9 – Organizzazioni della società civile cubana hanno messo in risalto a Ginevra il lavoro realizzato da Cuba nella protezione e nella promozione dei diritti dei bambini e degli adolescenti. Le esperienze nel lavoro per la protezione integrale dei bambini e degli adolescenti ha incentrato un dibattito parallelo al XXX periodo di sessioni del Consiglio dei Diritti Umani, che ha luogo in questa città.

Raúl Castro si congratula con la maggiore organizzazione di massa di Cuba
28.9 – Il Presidente di Cuba, Raúl Castro, si è congratulato con la direzione nazionale dei Comitati di Difesa della Rivoluzione (CDR) e con tutti i suoi componenti per il 55° anniversario dell’organizzazione che si festeggia oggi. Una nota ufficiale divulgata a La Habana indica che nel suo messaggio di saluto dalla città di New York, dove compie un’ampia agenda nella sede delle Nazioni Unite, il Presidente ha riconosciuto il lavoro svolto dalla maggiore organizzazione di massa di Cuba, fondata dal leader della Rivoluzione cubana, Fidel Castro.

Raúl Castro e Barack Obama conversano alle Nazioni Unite
29.9 – I Presidenti di Cuba e degli Stati Uniti, rispettivamente Raúl Castro e Barack Obama, hanno conversato oggi nella sede dell’ONU, dove hanno partecipato a eventi di alto livello. L’incontro, il secondo ufficiale che hanno avuto dopo quello di aprile a Panama, è avvenuto nell’ambito del processo di avvicinamento annunciato dai due Presidenti lo scorso 17 dicembre, che ha portato da due mesi al ristabilimento delle relazioni diplomatiche e alla riapertura delle Ambasciate.

Cuba ribadisce la volontà per un nuovo tipo di relazioni con gli Stati Uniti
29.9 – Alle Nazioni Unite, il Presidente cubano, Raúl Castro, ha ribadito oggi al Presidente degli Stati Uniti, Barack Obama, la volontà di Cuba di lavorare per costruire un nuovo tipo di relazioni tra i due paesi. Ha confermato anche che per avere legami normali deve essere eliminato il blocco imposto da Washington contro La Habana da oltre mezzo secolo, ha comunicato alla stampa il Ministro degli Esteri cubano, Bruno Rodríguez.

La stampa degli Stati Uniti sottolinea la riunione di Raúl Castro con Obama a New York
29.9 – I principali mezzi di stampa statunitensi hanno messo in risalto la riunione di oggi tra il Presidente cubano, Raúl Castro, e il suo omologo statunitense, Barack Obama, a New York, dove hanno partecipato alle sessioni dell’Assemblea Generale dell’ONU. I quotidiani The New York Times e USA Today hanno valutato questo incontro come uno dei principali eventi del giorno e hanno evidenziato che si tratta della prima riunione formale dei due Presidenti da quando i due paesi hanno riallacciato le relazioni diplomatiche e hanno riaperto le loro ambasciate nelle rispettive capitali.

Appelli all’Assemblea Generale dell’ONU per eliminare il blocco contro Cuba
29.9 – Alle Nazioni Unite, Presidenti di America Latina e Africa hanno richiesto nell’Assemblea Generale dell’ONU l’eliminazione del blocco economico, commerciale e finanziario degli Stati Uniti contro Cuba. Nella prima giornata del segmento di alto livello dell’Assemblea che si è conclusa nella notte di questo lunedì, sono stati diversi gli appelli per mettere fine a una politica di Washington che lo stesso Barack Obama ha riconosciuto davanti ai 193 paesi componenti le Nazioni Unite che deve finire, perché “non ha senso”.

Messo in risalto il buon momento che vive il turismo cubano
29.9 – Il turismo cubano sta vivendo un momento diverso, che è evidenziato dall’importante crescita nell’arrivo di visitatori, ha sottolineato oggi a Parigi una fonte specializzata. In detto settore, fino a oggi si è avuta una crescita del 17.8 % in relazione allo stesso periodo dell’anno precedente, ha dichiarato a Prensa Latina María del Carmen Orellana, direttrice generale di Tecniche di Mercato del Ministero del Turismo di Cuba (MINTUR).

Cuba richiede la proibizione e l’eliminazione delle armi nucleari
30.9 – Cuba ha convocato oggi alle Nazioni Unite a dichiarare come una violazione del Diritto Internazionale e un crimine di lesa umanità l’uso o la minaccia di utilizzare armi nucleari, sotto qualsiasi motivazione. “L’unico modo di garantire che l’umanità non patirà mai più il terribile impatto delle armi nucleari, è la loro proibizione completa e la loro eliminazione totale”, ha affermato il Ministro cubano delle Relazioni Estere, Bruno Rodríguez.

Papa Francesco elogia il ponte tra Cuba e Stati Uniti
30.9 – Il Papa Francesco ha elogiato oggi il ponte che si sta ricostruendo tra Cuba e Stati Uniti, facendo un riassunto del suo recente viaggio attraverso quelle due nazioni. Davanti a migliaia di persone riunite per l’udienza generale nella Piazza di San Pietro, in Vaticano, il Sommo Pontefice ha fatto riferimento al significato di viaggiare direttamente dell’isola caraibica al territorio nordamericano, la prima volta che un Vescovo di Roma realizza tale periplo.

OTTOBRE 2015

Il blocco degli Stati Uniti ostacola lo sviluppo del turismo cubano
1.10 – Come a dimostrare che non è risparmiato dai suoi attacchi qualsiasi settore, il blocco degli Stati Uniti contro Cuba colloca oggi tutti gli ostacoli possibili allo sviluppo del turismo cubano. La stessa strategia progettata per altre aree dell’economia, del commercio, della salute pubblica e dell’educazione viene applicata per evitare che il turismo, che attualmente sta svolgendo un ruolo importante negli sforzi di ricezione di risorse da parte del paese, possa raggiungere i suoi obiettivi.

Segretaria statunitense realizza un ampio programma a Cuba
6.10 – La Segretaria di Commercio degli Stati Uniti, Penny Pritzker, realizza da oggi un ampio programma di due giorni in visita a Cuba, ha detto il Ministero delle Relazioni Estere cubano. Questa visita di lavoro comprende una riunione con il Ministro del Commercio Estero e dell’Investimento Straniero, Rodrigo Malmierca. Inoltre, visiterà la Zona Speciale di Sviluppo e il porto di Mariel, tra altri posti di interesse economico, storico e culturale.

Ci si augura il decollo dei sistemi di credito a Cuba
6.10 – Il vicepresidente della Banca Centrale di Cuba (BCC), Francisco Mayobre Lence, ha detto che nonostante le richieste di credito dei lavoratori in proprio non siano significative, questo segmento deve crescere. In un’intervista pubblicata oggi dal quotidiano ufficiale cubano, il funzionario ha indicato che da gennaio a luglio di quest’anno, in corrispondenza con l’applicazione della politica di credito, i lavoratori in proprio hanno ricevuto finanziamenti per oltre 129 milioni di pesos cubani (stessa quantità di dollari, secondo il tasso di cambio ufficiale).

L’amministratrice del PNUD continua la sua agenda a Cuba
7.10 – L’Amministratrice del Programma delle Nazioni Unite per lo Sviluppo (PNUD), Helen Clark, continua oggi la sua agenda a Cuba con una conferenza stampa nella quale commenterà temi di interesse per la sua organizzazione e per Cuba. Questo martedì, la Clark è stata ricevuta dal Primo Vicepresidente cubano, Miguel Díaz-Canel, incontro in cui ha espresso soddisfazione di accompagnare Cuba nel processo di aggiornamento del suo modello economico e ha confermato la volontà del PNUD di continuare a offrire tutta la cooperazione possibile.

La Segretaria di Commercio degli Stati Uniti interessata alla zona speciale Mariel
7.10 – La Segretaria di Commercio degli Stati Uniti, Penny Pritzker, si è interessata alle capacità di operazione e di posizionamento come centro logistico e di operazioni della Zona Speciale di Sviluppo Mariel. Accompagnata da una delegazione di funzionari e di dirigenti dei Dipartimenti di Stato, del Commercio e del Tesoro e dell’Ufficio di Controllo dei Fondi Stranieri degli Stati Uniti, la Pritzker ha visitato il terminal dei container e varie aree di logistica e di immagazzinamento di quella enclave.

Gli eroi cubani renderanno omaggio al Che in Bolivia
8.10 – Oggi i Cinque e anche l’Eroe della Repubblica di Cuba, Orlando Cardoso Villavicencio, renderanno omaggio a Santa Cruz al Comandante Ernesto Che Guevara, nel 48° anniversario del suo assassinio a La Higuera. I Cinque, come sono noti internazionalmente René González, Gerardo Hernández, Ramón Labañino, Fernando González e Antonio Guerrero, come pure Cardoso Villavicencio, si uniranno al presidente Evo Morales per rendere tributo all’insigne guerrigliero argentino-cubano, assassinato l’8 ottobre 1967.

La Segretaria di Commercio degli Stati Uniti ha parlato dei benefici dei legami con Cuba
8.10 – La visita a Cuba della Segretaria del Commercio statunitense, Penny Pritzker, conclusa ieri, ha dimostrato le enormi opportunità per i due paesi in materia commerciale e di investimenti, dopo il ristabilimento delle relazioni diplomatiche nel luglio scorso. Allo stesso tempo ha constatato che il blocco di Washington contro La Habana dal 1962, è il principale ostacolo per costruire relazioni che favoriscano l’apporto di capitali, come l’ampliamento e la diversificazione dei mercati.

Il blocco causa seri danni a Cuba alle comunicazioni e all’informatica
9.10 – Il blocco imposto dagli Stati Uniti a Cuba durante più di cinquant’anni causa seri danni al settore delle comunicazioni e dell’informatica. È giusto segnalare anche che questo assedio costituisce il principale ostacolo per permettere ai cubani di avere un’infrastruttura adeguata destinata a raggiungere un maggiore accesso a Internet.

Cuba è tra le prime nazioni nella sopravvivenza alle operazioni al cuore
9.10 – Cuba ha raggiunto oggi un tasso di sopravvivenza nelle operazioni al cuore – che comprende interventi alle coronarie, vascolari e quelle legate a malformazioni congenite – superiore al 95 %, tra i paesi più avanzati in questa materia. Il dottore Eduardo Rivas, presidente della Società Cubana di Cardiologia, ha detto al quotidiano ufficiale cubano che tale risultato corrisponde alla volontà del Governo cubano di elevare la qualità di vita della popolazione, e all’estensione la rete cardiochirurgica che comprende tutti i territori della nazione.

La lotta continua, una costante nell’incontro dei cubani in Europa
12.10 – L’appello a non smobilitare e a continuare la lotta è stata una costante nel X Incontro Regionale dei Cubani Residenti in Europa, effettuato la fine settimana a Stoccolma. Circa 100 delegati hanno compiuto un programma carico di dibattiti nel quale hanno riaffermato la volontà di continuare a sostenere la terra che li ha visti nascere nelle sfide che ha davanti.

I medici cubani hanno effettuato 38.832.000 visite in Guatemala
12.10 – Dal loro arrivo in Guatemala dopo gli effetti del devastante uragano Mitch (1998) fino a oggi i medici cubani hanno effettuato 38.832.281 visite in diversi luoghi di questo paese centroamericano. Secondo il coordinatore della Brigata Medica Cubana che in questi momenti presta servizio nel territorio, dottor Manolo Torres, le attenzioni personalizzate casa a casa costituiscono la base del gruppo di medici e di altri specialisti formati sotto l’egida del processo rivoluzionario iniziato nel 1959.

Raúl Castro si congratula con l’Istituto di Meteorologia per il 50° anniversario
13.10 – Il Presidente di Cuba, Raúl Castro, si è congratulato con i lavoratori dell’Istituto di Meteorologia per il 50° anniversario di questa istituzione nazionale, ai quali ha fatto appello a proseguire impegnati e sempre vigili di fronte le sfide climatiche attuali e future. In occasione del 50° anniversario dalla creazione di questa prestigiosa istituzione scientifica, riceviate le mie congratulazioni e il mio riconoscimento per avere compiuto interamente le missioni durante tutti questi anni, sottolinea pure il messaggio diffuso oggi a La Habana.

Cuba si pronuncia nell’UNESCO per una cultura di pace
13.10 – A Parigi, Cuba si è pronunciata oggi all’Organizzazione delle Nazioni Unite per l’Educazione, la Scienza e la Cultura (UNESCO) per una cultura di pace in un mondo colpito da guerre atroci e da azioni terroristiche. La nostra ricca diversità è erosa dall’estremismo fanatico di coloro che considerano che le loro scelte siano le uniche, ha detto Juan Antonio Fernández, rappresentante di Cuba nel Consiglio Esecutivo di questa istituzione.

Registrato un sisma percettibile a Santiago de Cuba
13.10 – La rete di stazioni del Servizio Sismico Nazionale Cubano ha registrato oggi alle 03:07 (ora locale), un sisma percettibile di 3.9 nella scala Ritchter. Il movimento tellurico è stato localizzato alle coordinate 19.73 di latitudine nord e 75.89 di longitudine ovest, a 35.2 chilometri a sud-sudovest della città di Santiago de Cuba.

Frei Betto riceve il dottorato Honoris Causa dell’Università di La Habana
13.10 – Il teologo brasiliano Frei Betto ha ricevuto la categoria speciale di Dottore Honoris Causa in Filosofia dell’Università di La Habana, con una cerimonia che è stata presieduta dal Primo Vicepresidente di Cuba, Miguel Díaz-Canel. Betto merita questa condizione perché somiglia all’Università di La Habana, ha affermato Fernando Martínez, Premio Nazionale di Scienze Sociali, durante la cerimonia che ha avuto come sede l’Aula Magna di questa istituzione.

Lo storiografo cubano Eusebio Leal visita la città di Tampa, negli Stati Uniti
14.10 – Lo storiografo di Ciudad de La Habana, Eusebio Leal, è in visita alla città di Tampa, in Florida, su invito dell’organizzazione Alleanza per una Politica Responsabile, ha informato oggi il sito digitale Progreso Semanal. Secondo la pubblicazione, Leal ha avuto un incontro con la congressista democratica federale per il distretto 14 di Tampa, Kathy Castor, un’attiva lottatrice per il ristabilimento delle relazioni tra Cuba e Stati Uniti e per l’eliminazione del blocco economico contro l’isola caraibica.

Industria farmaceutica cubana cerca più fornitori validi
14.10 – Il Gruppo delle Industrie Biotecnologica e Farmaceutiche di Cuba (BioCubaFarma) lavora alla ricerca di più fornitori validi, con l’obiettivo di acquisire le materie prime necessarie alla produzione di medicine. Bárbara Olivera, capo del Dipartimento di Operazioni di BioCubaFarma ha spiegato oggi che si tratta di qualcosa di complicato, perché questi elementi devono rispettare rigorosamente un processo di verifica basato sulle norme vigenti.

Inchieste negli Stati Uniti dimostrano l’opposizione crescente al blocco a Cuba
15.10 – Importanti agenzie di inchiesta degli Stati Uniti hanno dimostrato negli ultimi mesi l’aumento del rifiuto della popolazione e di settori sociali statunitensi al mantenimento del blocco a Cuba. Questa opposizione, oltre a essere già in maggioranza tra le persone di origine cubana residenti negli Stati Uniti, raggiunge i più diversi gruppi statunitensi in un’espressione che praticamente circonda gli ultraconservatori difensori della continuazione della misura punitiva.

Saranno presentati a Cuba i risultati di un nuovo medicinale per l’epatite C
15.10 – Il Centro di Ingegneria Genetica e Biotecnologia di Cuba (CIGB) presenterà oggi a La Habana i risultati del nuovo medicinale cubano PEG-Heberon nel trattamento dell’epatite C cronica. Un simposio nazionale su questa malattia ha luogo in questo centro di La Habana, dove saranno dibattute le prospettive immediate di inserimento di innovative tecnologie che miglioreranno la qualità della diagnosi e il trattamento dei pazienti cubani, come ha spiegato la specialista Iris Lugo, del Gruppo di Comunicazione e Immagine del CIGB.

Comincia a Cuba un incontro internazionale interreligioso
16.10 – Comincia oggi a La Habana l’Incontro Internazionale per il Dialogo Interreligioso e la Pace Mondiale, che contribuirà all’unità e all’amore fraterno tra gli esseri umani, evidenziano gli organizzatori. L’appuntamento che durerà fino a domenica nel Palazzo delle Convenzioni, servirà per riconoscere che le diverse vie della fede, delle religioni, delle famiglie, delle comunità, dei popoli e delle nazioni svolgono un ruolo insostituibile nella creazione di un mondo di pace.

Cuba a favore di un ordine più giusto nel contesto tecnologico
19.10 – A Ginevra, Cuba si è detta a favore di un ordine più giusto nel contesto tecnologico mondiale, durante la 133° Assemblea dell’Unione Interparlamentare (UIP) che prosegue oggi in questa città svizzera. Come parlare di democrazia nell’era digitale mentre esiste un ingiusto e disuguale ordine internazionale che si manifesta in tutti gli ambiti della vita?, ha detto il deputato cubano Alberto Núñez.

Religiosi cubani per un mondo migliore
19.10 – I partecipanti all’Incontro Internazionale per il Dialogo Interreligioso e per la Pace Mondiale hanno ratificato la loro disposizione a lavorare per costruire un mondo migliore. Le differenti famiglie religiose hanno mostrato la loro volontà di fare tutto quello che è alla loro portata perché regni l’armonia e la concordia tra gli uomini, senza discriminazione di credo o di condizione sociale.

Aumentano le critiche alla posizione comune dell’UE verso Cuba
20.10 – La posizione comune dell’Unione Europea che condiziona le relazioni con Cuba è quasi alla sua fine spinta dai nuovi venti dei legami cubano-statunitensi, nell’opinione di politici che oggi considerano obsoleta questa politica. L’Europa ha di fronte questo compito pendente, ha affermato l’ex-presidente del Governo spagnolo José Luis Rodríguez Zapatero inaugurando l’incontro Dialogo su Cuba: il ruolo dell’UE e della Spagna, organizzato dall’Istituto per la diplomazia culturale, che presiede.

I bacini elevano i livelli ma prosegue la siccità nell’occidente cubano
20.10 – Al 55 % si trova oggi la capacità di riempimento dei bacini artificiali nella provincia di Pinar del Río, nell’occidente cubano, dopo le recenti intense piogge. Il territorio dispone di oltre 430 milioni di metri cubi d’acqua per rispondere alle urgenti richieste di fornitura alla popolazione e ai piani agricoli.

La OMS definisce il sistema di salute cubano un esempio da seguire
20.10 – A Ginevra, la direttrice generale dell’Organizzazione Mondiale della Salute (OMS), Margaret Chan, ha definito il sistema di salute cubano un esempio da seguire per la sua sostenibilità e capacità di agire in situazioni di emergenza. Durante il suo intervento nel plenario della 133° Assemblea dell’Unione Interparlamentare (UIP) che prosegue oggi in questa città svizzera, la Chan ha sottolineato lo spirito solidale di Cuba, in particolare riguardo la formazione di personale della salute dei paesi del Terzo Mondo.

Cuba celebra l’anniversario dell’Inno Nazionale e della Giornata della Cultura
20.10 – I cubani ricordano oggi il 147° anniversario del loro Inno Nazionale e celebrano inoltre la Giornata della Cultura, in omaggio alla prima volta che è stato ascoltato in una piazza pubblica questo canto di lotta. Quel 20 ottobre 1869, appena 10 giorni dopo che Carlos Manuel de Céspedes si sollevasse in armi contro la colonia spagnola, fu cantato per la prima volta l’inno nell’orientale città di Bayamo.

La Siria nega la presenza di truppe cubane e coreane nel suo territorio
21.10 – A Damasco. il Ministro dell’Informazione siriano, Omran al-Zoabi, oggi ha negato categoricamente che in Siria vi siano truppe di Cuba e della Corea del Nord, e ha affermato che la presenza della Russia “è più che sufficiente per affrontare il terrorismo”. In un’intervista diffusa a Damasco dal canale televisivo locale Ikhbariya, al-Zoabi ha sottolineato inoltre che Russia e Iran condividono le stesse posizioni della Siria, in relazione alla lotta contro le bande estremiste armate.

Il blocco contro Cuba colpisce lo sviluppo del turismo
21.10 – I servizi, le operazioni e le assicurazioni logistiche nel settore del turismo a Cuba hanno seri danni a causa del blocco degli Stati Uniti imposto a Cuba da oltre cinquant’anni. Secondo i dati della relazione di Cuba presentata all’Assemblea Generale delle Nazioni Unite, l’importo dei danni in questo ramo ammonta a 1.506 milioni di dollari, nel periodo da aprile 2014 fino allo stesso mese nel 2015.

Il gruppo La Colmenita ricreerà a Cuba un racconto sinfonico di Prokofiev
23.10 – La compagnia di teatro infantile La Colmenita porterà oggi sulla scena cubana i personaggi del racconto sinfonico Pierino e il Lupo, creato dal compositore russo Sergej Prokofiev nel 1936. Il Teatro dell’Ordine Terzo, situato a La Habana, accoglierà la versione cubana del racconto, che conterà sulla direzione generale di Carlos Alberto Cremata, mentre la parte musicale sarà a carico della maestra Rocio Calle.

Le misure statunitense bloccano lo sviluppo turistico cubano
27.10 – Il Ministero del Turismo di Cuba (MINTUR) considera che le barriere economiche, commerciali e finanziarie di Washington contro La Habana colpiscono in forte misura lo sviluppo dell’industria dei viaggi a Cuba. Una relazione di questo ente segnala che i danni a questo vitale settore sono stimati in 1.506 milioni di dollari, solo da aprile 2014 allo stesso mese del presente anno.

Il Presidente del Consiglio dei Ministri dell’Italia inizia una visita a Cuba
27.10 – Il Presidente del Consiglio dei Ministri dell’Italia, Matteo Renzi, arriverà oggi a Cuba in visita ufficiale, durante la quale è previsto che compia un’ampia agenda di lavoro. Secondo quanto previsto, Renzi presiederà un forum imprenditoriale Cuba-Italia che avrà per sede l’Hotel Nacional il prossimo mercoledì.

Annunciata la scoperta di una nuova specie di anfibio cubano
27.10 – Scienziati cubani hanno annunciato oggi a Guantánamo la scoperta di una nuova specie di anfibio di piccole dimensioni chiamato Eleutherodactylus beguei, endemica della località di La Munición, situata nel municipio guantanamero di Yateras. Anche se la piccola rana di quasi 14 millimetri di lunghezza, è stata avvistata per la prima volta lo scorso anno, non era stato fatto un annuncio ufficiale alla stampa fino a quando non fosse stata certa la sua iscrizione nei registri scientifici, ha spiegato a Prensa Latina Gerardo Begué-Quíala.

Registrato un sisma a Cuba
27.10 – La rete di stazioni del Servizio Sismologico Nazionale cubano hanno registrato un sisma percettibile questo lunedì di 3.4 nella scala Richter, secondo un’informazione divulgata oggi da un mezzo locale di stampa. Il movimento tellurico è avvenuto alle 19:28 ora locale, alle coordinate 21.36 di latitudine nord e 77.50 di longitudine ovest, a 13 chilometri a nord del municipio Sibanicú, nella provincia di Camagüey.

Cuba e Italia per l’ampliamento dei legami di cooperazione
29.10 – La visita a Cuba del Primo Ministro dell’Italia, Matteo Renzi, costituisce oggi un passo in più nel rafforzamento dei vincoli di cooperazione tra le due nazioni. Intervenendo nel forum economico bilaterale effettuato ieri nell’Hotel Nazionale della capitale, Renzi ha fatto appello agli imprenditori del suo paese a investire nella maggiore delle Antille.

Sottosegretario della Sicurezza Interna degli Stati Uniti visita Cuba
29.10 – Il sottosegretario del Dipartimento di Sicurezza Interna degli Stati Uniti, Alejandro Mayorkas, realizza una visita di alto livello a Cuba, ha informato oggi il quotidiano ufficiale cubano. Secondo il giornale, la visita di Mayorkas si iscrive nello sforzo dei Governi di Cuba e Stati Uniti per avanzare nel processo di normalizzazione delle relazioni bilaterali.

Studenti di medicina degli Stati Uniti faranno praticantato a Cuba
29.10 – Studenti di medicina statunitensi dell’Università del Michigan realizzeranno corsi di praticantato a partire dall’anno prossimo negli ospedali cubani, hanno indicato oggi i mezzi di stampa. Il sito digitale Progresso Settimanale cita William Cunningham, decano aggiunto della Facoltà di Medicina Osteopatica, chi ha detto che il corso durerà due settimane, fatto che permetterà ai giovani studenti di conoscere il sistema di salute cubano e paragonarlo con quello del loro paese.

NOVEMBRE 2015

L’Angola partecipa all’omaggio a Cuba per l’Operazione Carlotta
4.11 – Il Ministro angolano dei Vecchi Combattenti e Veterani della Patria, Cándido Pereira Dos Santos Van-Dúnem, si è recato a Cuba per partecipare alle cerimonie per il 40° anniversario dell’Operazione Carlotta, è stato reso noto a Luanda. Una nota di questo Ministero segnala che Dos Santos Van-Dúnem parteciperà alle commemorazioni a Cuba, in rappresentanza del Presidente José Eduardo Dos Santos.

Medici cubani nello Swaziland: la sfida di salvare vite
4.11 – La cosa più grande per me è comprovare che nel posto meno immaginato di questo mondo ci sia un medico cubano che oggi lotta per salvare una vita, ha affermato la dottoressa Raquel Toledo, collaboratrice nello Swaziland. Non vi sono parole che possano trasmettere quello che personalmente e professionalmente significhi prestare i nostri servizi medici a questo popolo, ha detto per telefono a Prensa Latina la dottoressa Raquel Toledo da Mababane, capitale di questa nazione del sud dell’Africa.

Cuba esprime soddisfazione per il dovere umano compiuto in Angola
5.11 – Il generale di Corpo d’Esercito delle Forze Armate Rivoluzionarie di Cuba (FAR) Ramón Espinoza, ha affermato oggi che i combattenti cubani sono ritornati dalla guerra di liberazione dell’Angola con la soddisfazione del dovere internazionalista compiuto. Durante una cerimonia politico-culturale e una parata militare effettuate in commemorazione all’aiuto solidale prestato dalle FAR all’Angola, in occasione del 40° anniversario dell’inizio dell’Operazione Carlotta, Espinoza ha messo in risalto l’importanza di quella gesta per quel popolo africano.

Siamo eternamente grati a Cuba, afferma un ministro angolano
5.11 – Il Ministro angolano dei Vecchi Combattenti e Veterani della Patria, Cándido Van-Dúnem, ha espresso oggi a Triunvirato, nell’occidente cubano, l’eterna gratitudine del suo paese verso Cuba. “L’aiuto internazionalista di Cuba è iniziato agli albori della lotta di liberazione del popolo angolano ed è la base che ha sostenuto l’indipendenza dell’Angola”, ha sottolineato il Ministro in un colloquio con i giornalisti.

Cuba e Stati Uniti iniziano il secondo incontro della Commissione Bilaterale
10.11 – A Washington, delegazioni di Cuba e degli Stati Uniti hanno iniziato oggi il secondo incontro della Commissione Bilaterale creata per procedere verso la normalizzazione delle loro relazioni. Nella sede del Dipartimento di Stato, i due Governi rivedranno quanto accordato nella prima riunione, avvenuta l’11 settembre a La Habana.

La lotta a reati internazionali nell’agenda della cooperazione Cuba-Stati Uniti
10.11 – Cuba e Stati Uniti prevedono di continuare il dialogo bilaterale sui temi della sicurezza, incentrato nell’impulso alla cooperazione per combattere il terrorismo, del narcotraffico, della tratta di persone, dei cibercrimini, del riciclaggio di denaro sporco e di altri reati internazionali. Ieri, delegazioni dei due paesi hanno sostenuto a Washington la prima riunione tra le agenzie di applicazione e compimento della legge, nella quale sono stati concordati nuovi incontri per avanzare nel tema.

Arabia Saudita e Cuba interessate a potenziare la cooperazione nella salute
16.11 – Rappresentanti dell’Arabia Saudita e Cuba hanno manifestato oggi a Riad la disposizione a consolidare la cooperazione bilaterale in materia di salute, un settore nel quale il regno ha riconosciuto l’alto livello raggiunto da Cuba. Il Ministro saudita della Salute, Khalid bin Abdulaziz Al-Falih, ha discusso con l’Ambasciatore cubano a Riad, Enrique Enríquez, lo stato attuale dei legami in questo settore e hanno deciso di valutare la possibile implementazione di un programma di attenzione integrale a pazienti con ulcere al piede diabetico.

Delegati di 27 paesi parteciperanno a Cuba a un seminario sulla pace
18.11 – Oltre 200 delegati di 27 paesi hanno confermato finora la loro presenza al IV Seminario Internazionale sulla Pace e sull’Abolizione delle Basi Militari Straniere, che si terrà a Guantánamo, ha precisato oggi il quotidiano ufficiale cubano. All’appuntamento, previsto in questa città dell’oriente cubano dal 23 al 25 novembre, prenderanno parte 103 pacifisti degli Stati Uniti, essendo la rappresentazione nordamericana la più numerosa, ha informato il presidente del Movimento Cubano per la Pace e la Sovranità dei Popoli, Silvio Platero.

Cuba condanna la politicizzazione del tema migratorio da parte degli Stati Uniti
18.11 – Il Governo di Cuba ha ribadito la sua condanna alla politicizzazione del tema migratorio da parte degli Stati Uniti, e allo stesso tempo si è detto a favore di un’emigrazione legale, sicura e ordinata. I cittadini cubani sono vittime della Legge di Aggiustamento Cubano e, in particolare, dell’applicazione della cosiddetta politica dei “piedi asciutti-piedi bagnati”, che conferisce ai cubani un trattamento differenziato e unico in tutto il mondo, sottolinea una dichiarazione del Ministero delle Relazioni Estere (MINREX).

Approvate all’ONU risoluzioni sulla Palestina presentate da Cuba
18.11 – La Quarta Commissione dell’Assemblea Generale delle Nazioni Unite ha approvato cinque progetti di risoluzione presentati da Cuba su situazioni che soffrono i palestinesi e altri arabi nei territori occupati da Israele. Nel comitato incaricato dei temi di decolonizzazione, le iniziative di Cuba hanno contato sul co-patrocinio di una grande quantità di paesi e sono state adottate con il sostegno categorico della comunità internazionale, per cui saranno sottoposte alla considerazione dell’Assemblea il prossimo mese, un passo formale.

Cuba ribadisce all’ONU l’appello al disarmo nucleare
18.11 – Cuba ha ribadito l’urgenza di eliminare le armi nucleari che minacciano l’umanità, durante la presentazione all’Assemblea Generale delle Nazioni Unite della relazione annuale dell’Organismo Internazionale dell’Energia Atomica (OIEA). “L’umanità continua con il grave rischio di essere annientata dall’esistenza di oltre 16.000 armi nucleari. È per questo che il disarmo non può continuare a essere un obiettivo continuamente posposto e sotto condizione”, ha fatto notare nel forum la diplomatica cubana Ivian del Sol.

Raúl Castro insignisce con l’ordine Antonio Maceo una scuola militare
19.11 – Il Presidente cubano, Raúl Castro, ha insignito con l’Ordine Antonio Maceo la Scuola Militare Superiore “comandante Arides Estévez Sánchez, un riconoscimento ai risultati di lavoro, alla qualità del corpo docente e allo sviluppo tecnico-scientifico raggiunto. Il Presidente cubano che ha posto l’onorificenza sulla bandiera di combattimento del vivaio, ha anche scoperto una riproduzione con l’immagine del Titano di Bronzo – come è conosciuto a Cuba il generale dell’Esercito di Liberazione Antonio Maceo – all’entrata principale dell’istituzione docente.

Inizia a Cuba una riunione continentale sull’integrazione latinoamericana
20.11 – L’incontro continentale Sconfitta dell’ALCA 10 anni dopo, comincia oggi a La Habana per affrontare le sfide dell’integrazione latinoamericana dieci anni dopo il Vertice delle Americhe a Mar del Plata. Leader e figure rappresentative dei movimenti sociali dell’America Latina hanno concordato da questo venerdì e per tre giorni detta riunione che avrà luogo al centro delle Convenzioni di Cojímar, a est di La Habana.

Nello Swaziland ringraziano i medici cubani
20.11 – Grazie è il meno che possiamo dire, ha affermato oggi il direttore dei Servizi di Salute dello Swaziland, dottor Samuel Vusi Magagula, nel risaltare il contributo dei medici cubani in questa nazione della parte sud dell’Africa. Magagula ha elogiato in intervista con Prensa Latina il livello di preparazione e l’impatto dei professionisti (11 in totale) in quelle regioni dove lavorano, generalmente le più lontane dalla capitale Mbabane.

L’Emiro del Qatar a Cuba
23.11 – L’Emiro del Qatar, Jeque Tamim Bin Hamad Al-Thani, è arrivato in visita ufficiale a Cuba, in quello che costituisce il primo scalo di un giro che continuerà poi in Messico e in Venezuela. Secondo quanto riporta oggi il quotidiano ufficiale cubano, il Capo di Stato è stato ricevuto ieri all’aeroporto internazionale José Martí dal Viceministro delle Relazioni Estere di Cuba Rogelio Sierra, e da membri del corpo diplomatico dei paesi arabi accreditati a Cuba.

Inizia il Seminario Internazionale per l’Abolizione delle Basi Militari
23.11 – La piazza Mariana Grajales di Guantánamo sarà la sede delle attività del IV Seminario Internazionale sulla Pace e per l’Abolizione delle Basi Militari Straniere, che inizia oggi qui. All’evento, al quale partecipano oltre 200 delegati di 30 paesi, saranno dibattuti in commissioni di lavoro, temi in relazione alla necessità di eliminare le basi militari straniere imposte contro la sovranità di molti popoli, alle azioni per ottenere la pace mondiale, tra l’altro.

Comincia oggi a Cuba la XVIII Settimana della Cultura Italiana
23.11 – Il cinema, la pittura e la musica sono alcune delle manifestazioni artistiche del programma della XVIII Settimana della Cultura Italiana a Cuba che si inaugura oggi a La Habana. L’apertura ufficiale dell’evento prevede questo pomeriggio il maestro violinista italiano Uto Ughi alla Basilica del Convento di San Francisco di Assisi, nella parte storica della città, che sarà accompagnato dal pianista Andrea Bacchetti.

Vincitori del Grammy ringraziano per il lascito musicale di Santiago de Cuba
23.11 – Fernando Dewar, direttore del Septeto Santiaguero, ha ringraziato oggi per il lascito musicale di questa città per il premio Grammy Latino ottenuto con il disco “Non voglio pianto -Tributo ai Compari”, insieme al dominicano José Alberto El Canario. Durante il ricevimento offerto dalle autorità culturali di questa provincia, il suonatore di tres e produttore ha affermò che è una grande responsabilità e un orgoglio essere ambasciatori dell’eredità sonora di questa terra, culla di questo duo favoloso e imprescindibile della musica tradizionale cubana.

Raúl Castro riceve il presidente della Croce Rossa Internazionale
25.11 – Il Presidente di Cuba, Raúl Castro, ha ricevuto il presidente del Comitato Internazionale della Croce Rossa (CICR), Peter Maurer, che realizza una visita di lavoro a Cuba. Secondo una notizia della televisione nazionale, le due parti hanno parlato del buon livello delle relazioni tra Cuba e questa istituzione, come pure su altri temi di interesse legati all’ambito umanitario.

Sessiona a Guantánamo l’ultima giornata del IV Seminario sulla Pace
25.11 – Il IV Seminario sulla Pace e sull’Abolizione delle Basi Militari Straniere chiuderà oggi a Guantánamo le sue porte dopo tre giorni di dibattiti. Nella mattina è prevista una sessione plenaria per l’approvazione della dichiarazione finale, in cui saranno raccolte le idee centrali più discusse durante l’evento. Il documento diventerà pubblico nel pomeriggio in un atto politico-culturale nel paese costiero di Caimanera, municipio limitrofo all’illegale base navale nordamericana.

Inaugurata la mostra dedicata al regista italiano Pier Paolo Pasolini
25.11 – La Casa Dante Alighieri accoglierà da oggi l’esposizione fotografico “Pasolini: a 40 anni, più vivo che mai”, dedicata allo scrittore e regista Pier Paolo Pasolini, in occasione della Settimana della Cultura Italiana a Cuba. La mostra sarà preceduta da una conferenza sul pensiero sociale del poeta, romanziere, saggista, drammaturgo e disegnatore italiano a 40 anni dal suo assassinio. L’omaggio a Pasolini – uno degli intellettuali più distinti del secolo scorso – si estende al ciclo Requiem per Pasolini, organizzato dalla Cineteca di Cuba nel quale sono riproposte varie delle produzioni del controverso regista.

Cuba sottolinea il ruolo della cooperazione per l’uso pacifico dell’energia nucleare
26.11 – A Vienna, Cuba ha sottolineato che la cooperazione tecnica è il principale mezzo per la promozione dell’uso pacifico dell’energia nucleare. Juan Antonio Fernández, rappresentante cubano presso l’Ufficio delle Nazioni Unite in questa capitale e negli organismi internazionali con sede in Austria, ha rimarcato l’apporto di detta collaborazione allo sviluppo dei paesi.

DICEMBRE 2015

Cuba e Stati Uniti d’accordo sull’importanza della cooperazione antidroga
2.12 – Delegazioni di Cuba e degli Stati Uniti hanno avuto oggi a Washington una riunione tecnica per affrontare il narcotraffico, incontro nel quale si sono travati d’accordo sull’importanza della cooperazione e della firma di strumenti per potenziarla. Secondo una nota di stampa circolata qui da parte dell’Ambasciata cubana, le parti hanno messo in risalto anche la necessità di formalizzare gli scambi di informazioni nella lotta antidroga, al fine di neutralizzare con maggiore efficacia le azioni dei trafficanti.

Commemorato a Cuba l’anniversario dello Sbarco del Granma
2.12 – I cubani hanno commemorato oggi il 59° Anniversario dello sbarco degli spedizionari dello yacht Granma, una prodezza che ha contribuito a far raggiungere il sogno della liberazione nazionale. Al comando del leader della Rivoluzione, Fidel Castro, 82 uomini approdarono nel 1956 alla spiaggia Las Coloradas con l’unico obiettivo di continuare la lotta armata nella zona montuosa dell’isola caraibica.

Elogiato in Uruguay il successo di Cuba nell’eliminazione dell’HIV da madre a figlio
2.12 – Il direttore generale della Salute dell’Uruguay, Jorge Quian, ha evidenziato oggi che Cuba è l’unico Stato del mondo in cui si elimina la trasmissione da madre a figlio dell’HIV, aspirazione che intende raggiungere il suo paese. In una cerimonia a Montevideo per ufficializzare l’inserimento della capitale uruguayana alla Dichiarazione di Parigi, il funzionario ha manifestato il proposito del Ministero della Salute Pubblica di ottenere i dati della nazione caraibica in questo indicatore

Ricardo Cabrisas riceve il governatore del Texas
3.12 – Il Vicepresidente del Consiglio dei Ministri di Cuba, Ricardo Cabrisas, ha ricevuto il Governatore dello Stato del Texas, Stati Uniti, Greg Abbott, che realizza una visita di lavoro all’Isola dal 30 novembre. Secondo una notizia della televisione nazionale, nella riunione si è parlato delle relazioni economiche estere di Cuba, degli interessi del settore imprenditoriale dello Stato del Texas, delle opportunità economiche sia commerciali sia di investimento a Cuba, e degli ostacoli che esistono per il commercio bilaterale derivati dall’applicazione del blocco.

La Guinea Equatoriale ringrazia per l’inestimabile cooperazione cubana nella salute
4.12 – A Malabo, autorità della Guinea Equatoriale hanno salutato 15 cooperanti cubani che, su richiesta del Governo di questo paese, hanno partecipato a un programma di vigilanza e di controllo dell’epidemia ebola, hanno informato oggi circoli diplomatici. Gli specialisti cubani hanno lavorato prima, durante e dopo la Coppa Africana delle Nazioni di calcio, che si è svolta dal 17 gennaio all’8 febbraio.

Messaggio di Raúl Castro a Maduro: saremo sempre vicino a voi
7.12 – Il Presidente Raúl Castro ha inviato un messaggio al suo omologo venezuelano, Nicolás Maduro, in cui gli riafferma il sostegno di Cuba, augurando nuove vittorie della Rivoluzione Bolivariana e Chavista sotto la sua direzione. Il testo del messaggio è stato diffuso dal quotidiano ufficiale cubano Granma.

Evidenziato in Uruguay il lavoro professionale e umano dei medici cubani
7.12 – La direttrice dell’Ospedale degli Occhi José Martí dell’Uruguay, Sandra Medina, ha definito eccellente il lavoro tecnico professionale e umano della brigata medica cubana che lavora in questo paese dall’anno 2007. È un lavoro eccellente da tutti i punti di vista, sia nella produttività che è ampiamente dimostrato, come nella sua condizione umana, ha affermato la dottoressa Medina in dichiarazioni a Prensa Latina.

Il CARICOM celebra 43 anni di relazioni con Cuba
8.12 – La Comunità dei Caraibi (CARICOM) e Cuba festeggiano oggi a Georgetown il 43° anniversario dello stabilimento dei loro legami, rafforzati dalla cooperazione solidale dell’Isola e dal sostegno del blocco di paesi nell’arena internazionale. Le due parti commemoreranno con diverse attività la decisione di Trinidad y Tobago, Barbados, Guyana e Giamaica di instaurare nel 1972 relazioni diplomatiche con La Habana e di rompere l’isolamento che affrontava il Governo rivoluzionario.

La Federazione di Baseball cubana gestisce più contratti all’estero
8.12 – La Federazione Cubana di Baseball (FCB) continua a esplorare il mercato per aumentare la contrattazione di peloteros nelle leghe professioniste, come ha dichiarato a Prensa Latina Higinio Vélez, presidente di questa organizzazione. Siamo aperti a tutte le proposte affinché i cubani giochino all’estero, con la protezione dell’integrità del pelotero come premessa e senza rinunciare ai principi del nostro sport, ha precisato Vélez.

Convocazione al sesto periodo di sessioni del Parlamento cubano
9.12 – Il Presidente dell’Assemblea Nazionale del Poder Popular di Cuba, Esteban Lazo, ha convocato il Sesto Periodo Ordinario di Sessioni dell’Ottava Legislatura di questo ente per il 29 dicembre, evidenziano oggi i mezzi di stampa. Secondo quanto previsto, i parlamentari cubani si riuniranno al Palazzo delle Convenzioni di La Habana.

Malmierca a capo della delegazione cubana per l’entrata in carica di Macri
9.12 – Il Ministro del Commercio Estero e per l’Investimento Straniero Rodrigo Malmierca presiede la delegazione cubana all’entrata in carica del Presidente eletto dell’Argentina, Mauricio Macri, che avrà luogo domani, è stato comunicato ufficialmente oggi a La Habana. Una notizia divulgata oggi dal Granma indica che integrano la rappresentanza di Cuba agli atti di questa cerimonia Pedro Pablo Prada Quintero, direttore per l’America del Sud del Ministero delle Relazioni Estere, e Orestes Pérez Pérez, Ambasciatore cubano nella nazione sud-americana.

Cuba: rispetto per l’essere umano e i suoi diritti
10.12 – Cuba celebra oggi la Giornata dei Diritti Umani con un’agenda politica che privilegia i suoi cittadini in tutta la loro dimensione, una posizione mantenuta dall’inizio del progetto sociale rivoluzionario. Da gennaio 1959, il libero accesso all’educazione, alla salute, allo sport e alla partecipazione politica ha permesso ai cubani di sentirsi rispettati e compresi nella costruzione di una società più giusta ed equa.

Fidel Castro definisce brillante e coraggioso il discorso di Maduro
11.12 – il leader della Rivoluzione cubana, Fidel Castro, ha definito brillante e coraggioso il discorso pronunciato la sera dello scorso giorno 6 dicembre dal Presidente del Venezuela, Nicolás Maduro, appena si è saputo il verdetto delle urne. Questa valutazione è contenuta in un messaggio al Presidente della nazione sud-americana diffuso oggi a La Habana.

Nuovo vaccino cubano contro l’epatite B cronica
11.12 – Nel 2016, Cuba metterà a disposizione del suo sistema di salute un vaccino contro l’epatite B cronica, farmaco che ha appena ricevuto la sua registrazione sanitaria, è stato reso noto oggi. HerberNasvac è il nome di questo medicinale, creato nel Centro cubano di Ingegneria Genetica e Biotecnologia.

Cuba: a Parigi si apre una nuova fase per affrontare il cambiamento climatico
14.12 – L’Accordo di Parigi è il punto di inizio di una nuova fase per affrontare il cambiamento climatico, ha affermato oggi nella capitale francese il Ministro cubano di Scienza, Tecnologia e Ambiente (CITMA), Elba Rosa Pérez. Alla chiusura a Parigi della Conferenza sulle Parti della Convenzione nel Marco delle Nazioni Unite sul Cambiamento Climatico, la ministra del CITMA ha detto a Prensa Latina che benché non sia perfetto l’accordo climatico raggiunto nella Città Luce, si riunisce il consenso del lavoro realizzato da oltre cinque anni a partire dalle incidenze del riscaldamento globale in tutto il mondo.

La Legge di Aggiustamento Cubano nel mirino dell’opinione pubblica negli Stati Uniti
16.12 – La controversa Legge di Aggiustamento Cubano (LAC) è stata durante il 2015 nel mirino dell’opinione pubblica statunitense, per i benefici unici che offre ai cubani, in contrasto con il trattamento che ricevono gli altri immigranti. Il Congresso statunitense ha approvato la LAC nel 1966 con il pretesto di concedere rifugio agli immigranti cubani, ma le autorità di La Habana hanno denunciato in ripetute occasioni che costituisce un elemento di destabilizzazione, un stimolo alle uscite illegali del paese e una via per il furto di cervelli.

Gli Stati Uniti esprimono soddisfazione per i progressi nelle relazioni con Cuba
17.12 – Gli Stati Uniti hanno espresso oggi soddisfazione per i progressi negli ultimi mesi nelle relazioni con Cuba, benché abbiano riconosciuto che il processo verso la normalizzazione dei legami bilaterali sarà complesso e avrà bisogno di anni. Procediamo nella direzione corretta e promuoviamo un maggiore scambio tra i due paesi, ha indicato la Casa Bianca in un comunicato nel quale ha ribadito il suo desiderio a favore dell’eliminazione del blocco economico, commerciale e finanziario imposta contro l’isola da oltre cinquant’anni, che ha definito controproducente.

La stampa statunitense fa un bilancio sui legami Cuba-Stati Uniti
17.12 – Mezzi di stampa nordamericani hanno parlato oggi dei progressi e dei temi pendenti delle relazioni tra Cuba e Stati Uniti, un anno dopo l’annuncio che i due paesi avrebbero iniziato il processo per ristabilire i loro legami diplomatici. I presidenti Barack Obama e Raúl Castro avevano sorpreso il mondo il 17 dicembre 2014 quando resero noto che le loro nazioni avrebbero potuto mettere fine a oltre mezzo secolo di inimicizia e che avrebbero iniziato a normalizzare le relazioni, ha ricordato il quotidiano USA Today.